Algieri Luca

Apple e gli iPhone assemblati in USA

La casa di Cupertino sta vagliando costi e soluzioni per capire se sia possibile assecondare le richieste del neo presidente Trump portando l'assemblaggio dei propri dispositivi negli USA

Roma - Il neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha portato avanti durante tutta la campagna elettorale un programma basato soprattutto sulla difesa dei confini del territorio statunitense, sia dal punto dell'immigrazione che dal punto di vista finanziario. Nella visione di Trump gli immigrati toglierebbero il lavoro ai cittadini statunitensi e il mercato interno degli USA sarebbe debole anche a causa delle molte società che hanno esternalizzato la produzione in paesi stranieri.

In linea con quanto portato avanti nel programma, venerdì 18 novembre durante un intervento presso la Liberty University in Virginia (USA) Trump ha dichiarato il suo intento di portare Apple a costruire device negli Stati Uniti.

Nell'ottica del neo presidente la casa di Cupertino dovrebbe spostare le linee di produzione ed assemblaggio negli USA in modo da occupare lavoratori statunitensi piuttosto che cinesi.
Dopotutto la Cina viene vista da Trump come uno dei maggiori antagonisti, capace di manipolare la valuta; motivo per cui durante tutta la campagna elettorale ha sostenuto che avrebbe portato al 45 per cento i dazi doganali sui prodotti importati dalla Cina, percentuale che sembra fuori dalla realtà e che potrebbe portare alla paralisi del commercio tra i due Paesi.
Secondo il quotidiano giapponese Nikkei, Apple avrebbe contattato la Hon Hai Precision Industry, meglio conosciuta come Foxconn Technology Group, e la Pegatron per chiedere uno studio di fattibilità per spostare negli USA la produzione degli iPhone, visto che le due società si occupano dell'assemblaggio dei dispositivi Apple.

Pegatron non avrebbe accettato di ipotizzare l'apertura di nuovi impianti sul suolo statunitense ritenendolo troppo costoso, mentre Foxconn sta valutando attentamente come aprire nuovi stabilimenti negli USA cercando di accontentare la casa di Cupertino, che risulta essere il loro maggior cliente con oltre il 50 per cento delle vendite, nonostante l'inevitabile aumento dei costi di produzione che ne conseguiranno.

Stando a quanto affermato dal presidente della Foxconn Terry Gou: "Produrre iPhone negli Stati Uniti costerà più del doppio".
Secondo la società di ricerca IHS Markit il costo di produzione per Apple di un iPhone 7 con memoria da 32 GB è di circa 225 dollari (circa 212 euro), mentre il prezzo di vendita di listino (senza promozioni da parte dei provider) è di 649 dollari (611 euro al cambio attuale).

Tuttavia sembra improbabile che la produzione possa spostarsi negli USA, visto che il CEO Apple, Tim Cook, in un trasmissione della CBS del dicembre 2015 dichiarava: "l'America semplicemente non ha abbastanza lavoratori qualificati per la produzione di iPhone", così come alcuni fornitori della casa di Cupertino sostengono che sarebbe impossibile spostare la produzione di iPhone negli USA a causa della mancanza di infrastrutture e di un ripido aumento dei costi.

Luca Algieri
73 Commenti alla Notizia Apple e gli iPhone assemblati in USA
Ordina
  • Per il traguardo dei 2000 euro per un iPhone ci sarà da attendere, ma magari, con la storia del "Made in USA" e col fatto che il prossimo sarà quello del decennale, possiamo anche sfondare i 1500 euro col modello di punta!
    non+autenticato
  • - Scritto da: mela marcia
    > Per il traguardo dei 2000 euro per un iPhone ci
    > sarà da attendere, ma magari, con la storia del
    > "Made in USA" e col fatto che il prossimo sarà
    > quello del decennale, possiamo anche sfondare i
    > 1500 euro col modello di
    > punta!

    ma no, al massimo sarà 1499
    non+autenticato
  • così in italia aumenta il prezzo di pane e acqua !!A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: mela marcia
    > Per il traguardo dei 2000 euro per un iPhone ci
    > sarà da attendere, ma magari, con la storia del
    > "Made in USA" e col fatto che il prossimo sarà
    > quello del decennale, possiamo anche sfondare i
    > 1500 euro col modello di
    > punta!

    Per 1500 euro dovrebbero placcarlo d'oro.
    L'assemblaggio incide così poco sui costi di produzione che è difficile usarlo per giustificare un aumento del genere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cftbxrx
    > - Scritto da: mela marcia
    > > Per il traguardo dei 2000 euro per un iPhone
    > ci
    > > sarà da attendere, ma magari, con la storia
    > del
    > > "Made in USA" e col fatto che il prossimo
    > sarà
    > > quello del decennale, possiamo anche
    > sfondare i
    >
    > > 1500 euro col modello
    > di
    > > punta!
    >
    > Per 1500 euro dovrebbero placcarlo d'oro.
    > L'assemblaggio incide così poco sui costi di
    > produzione che è difficile usarlo per
    > giustificare un aumento del
    > genere.

    i dipendenti ? I test il trasporto, i costi di ricerca e sviluppo.
  • fabbrica 3 metri in qua del confine col messico e vagonate di disperati pronti a lavorare al minimo della paga sindacale, dalla quale va' pero' detratto vitto, alloggio, assicurazione sanitaria ecc. in pratica lavorerano gratis e rimettendoci un pochino. ma hey, questa e' l'america!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > fabbrica 3 metri in qua del confine col messico e
    > vagonate di disperati pronti a lavorare al minimo
    > della paga sindacale, dalla quale va' pero'
    > detratto vitto, alloggio, assicurazione sanitaria
    > ecc. in pratica lavorerano gratis
    Impossibile sono già tutti impegnati a costruire il muro di confineA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: ...
    > > fabbrica 3 metri in qua del confine col
    > messico
    > e
    > > vagonate di disperati pronti a lavorare al
    > minimo
    > > della paga sindacale, dalla quale va' pero'
    > > detratto vitto, alloggio, assicurazione
    > sanitaria
    > > ecc. in pratica lavorerano gratis
    > Impossibile sono già tutti impegnati a costruire
    > il muro di confine
    >A bocca aperta

    uh? il muro esiste gia e l'ha fatto costruire Clinton nel 1994:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Barriera_di_separazi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: jjj
    > - Scritto da: Hop
    > > - Scritto da: ...
    > > > fabbrica 3 metri in qua del confine col
    > > messico
    > > e
    > > > vagonate di disperati pronti a lavorare
    > al
    > > minimo
    > > > della paga sindacale, dalla quale va'
    > pero'
    > > > detratto vitto, alloggio, assicurazione
    > > sanitaria
    > > > ecc. in pratica lavorerano gratis
    > > Impossibile sono già tutti impegnati a
    > costruire
    > > il muro di confine
    > >A bocca aperta
    >
    > uh? il muro esiste gia e l'ha fatto costruire
    > Clinton nel
    > 1994:
    >
    Dillo a trumpA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: jjj
    > > - Scritto da: Hop
    > > > - Scritto da: ...
    > > > > fabbrica 3 metri in qua del
    > confine
    > col
    > > > messico
    > > > e
    > > > > vagonate di disperati pronti a
    > lavorare
    > > al
    > > > minimo
    > > > > della paga sindacale, dalla quale
    > va'
    > > pero'
    > > > > detratto vitto, alloggio,
    > assicurazione
    > > > sanitaria
    > > > > ecc. in pratica lavorerano gratis
    > > > Impossibile sono già tutti impegnati a
    > > costruire
    > > > il muro di confine
    > > >A bocca aperta
    > >
    > > uh? il muro esiste gia e l'ha fatto costruire
    > > Clinton nel
    > > 1994:
    > >
    > Dillo a trumpA bocca aperta

    http://www.repubblica.it/esteri/2016/11/22/news/us.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: jjj
    > - Scritto da: Hop
    > > - Scritto da: jjj
    > > > - Scritto da: Hop
    > > > > - Scritto da: ...
    > > > > > fabbrica 3 metri in qua del
    > > confine
    > > col
    > > > > messico
    > > > > e
    > > > > > vagonate di disperati pronti a
    > > lavorare
    > > > al
    > > > > minimo
    > > > > > della paga sindacale, dalla
    > quale
    > > va'
    > > > pero'
    > > > > > detratto vitto, alloggio,
    > > assicurazione
    > > > > sanitaria
    > > > > > ecc. in pratica lavorerano
    > gratis
    > > > > Impossibile sono già tutti
    > impegnati
    > a
    > > > costruire
    > > > > il muro di confine
    > > > >A bocca aperta
    > > >
    > > > uh? il muro esiste gia e l'ha fatto
    > costruire
    > > > Clinton nel
    > > > 1994:
    > > >
    > > Dillo a trumpA bocca aperta
    >
    > http://www.repubblica.it/esteri/2016/11/22/news/us
    un altro che si rimangia le promesse elettorali?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > fabbrica 3 metri in qua del confine col messico e
    > vagonate di disperati pronti a lavorare al minimo
    > della paga sindacale, dalla quale va' pero'
    > detratto vitto, alloggio, assicurazione sanitaria
    > ecc. in pratica lavorerano gratis e rimettendoci
    > un pochino. ma hey, questa e'
    > l'america!


    Tra un po di tempo l'Europa sarà uguale uguale al' Amerika!
    non+autenticato
  • >
    > Tra un po di tempo l'Europa sarà uguale uguale
    > al' Amerika!

    L'Italia lo è già da un pezzo. Cinesi che lavorano come clandestini per l'industria tessile 10 ore e passa al giorno. Africani che raccolgono i pomodori per quattro soldi. Italiani che lavorano al nero per 800 euro al mese o anche meno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cgecfrexf
    > >
    > > Tra un po di tempo l'Europa sarà uguale uguale
    > > al' Amerika!
    >
    > Italiani che lavorano al nero per 800 euro al mese o anche
    > meno.
    Per fortuna che renzie c'èA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Per fortuna che renzie c'èA bocca aperta

    Era così anche prima di Renzi. Lui non ha fatto altro che portare avanti il lavoro di Berlusconi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gfvtfdvrtcr
    > > Per fortuna che renzie c'èA bocca aperta
    >
    > Era così anche prima di Renzi. Lui non ha fatto
    > altro che portare avanti il lavoro di
    > Berlusconi.
    E brillantemente direi!
    Per fortuna che renzie c'èA bocca aperta
    non+autenticato
  • Solite cazzate in stile un milione di posti di lavoro. Trump le spara grosse e la stampa compiacente non indaga ed evita di spiegare i dettagli.

    In Cina c'è solo l'assemblaggio degli iPhone. La produzione è sparpagliata tra Germania, Giappone, Taiwan, Corea e altri paesi.
    Spostare le linee di produzione dei chip e dei sensori contenuti negli iPhone richiederebbe anni per mettere su la fabbrica e trovare il personale specializzato, nessuno dei fornitori correrebbe un rischio simile nè vorrebbe affrontare questi costi. Stesso discorso per i vari layers del display e i componeti delle telecamere.
    L'assemblaggio in mano a Foxconn vale per una piccola parte del costo degli iPhone e non porterebbe questo grande numero di posti di lavoro in america.
    non+autenticato
  • - Scritto da: frtvscesxs
    > Solite cazzate in stile un milione di posti di
    > lavoro. Trump le spara grosse e la stampa
    > compiacente non indaga ed evita di spiegare i
    > dettagli.
    >
    > In Cina c'è solo l'assemblaggio degli iPhone. La
    > produzione è sparpagliata tra Germania, Giappone,
    > Taiwan, Corea e altri
    > paesi.
    > Spostare le linee di produzione dei chip e dei
    > sensori contenuti negli iPhone richiederebbe anni
    > per mettere su la fabbrica e trovare il personale
    > specializzato, nessuno dei fornitori correrebbe
    > un rischio simile nè vorrebbe affrontare questi
    > costi. Stesso discorso per i vari layers del
    > display e i componeti delle telecamere.
    >
    > L'assemblaggio in mano a Foxconn vale per una
    > piccola parte del costo degli iPhone e non
    > porterebbe questo grande numero di posti di
    > lavoro in
    > america.

    eh si ma anche la componentistica la devi importare
    non+autenticato
  • fare tutto in Cina, scatola e confezione in USA...A bocca aperta
    non+autenticato
  • già se apri un macintosh fine anni 80 sulla mainboard leggerai MADE IN TAYWAN ...
    non+autenticato
  • Altre notizie davano la possibilità di farli in USA ma da lavoratori cinesi.
    Non si sa se integrati o d'importazione.

    Non avrebbe risolto il problema della disoccupazione in USA.

    E poi se i costi aumentano Tim Cook come fa a prendersi i bonus da 373 milioni di dollari mentre i suoi schiavetti cinesi gli fanno i device più a buon mercato vivendo in condizioni fatiscenti?
    iRoby
    7586
  • Li assume e li licenzia subito dopo ... basta fare come in italia che si dice il numero degli assunti e non quello dei licenziati. Ci sono quelli che vengono assunti e licenziati dai supermercati più volte all'anno, ma poi contano solo i contratti di assunzione che poi riguardano sempre la stessa persona ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Altre notizie davano la possibilità di farli in
    > USA ma da lavoratori
    > cinesi.
    > Non si sa se integrati o d'importazione.
    >
    > Non avrebbe risolto il problema della
    > disoccupazione in
    > USA.
    >
    > E poi se i costi aumentano Tim Cook come fa a
    > prendersi i bonus da 373 milioni di dollari
    > mentre i suoi schiavetti cinesi gli fanno i
    > device più a buon mercato vivendo in condizioni
    > fatiscenti?

    ma come e' che da un po' ti sei incarognito? prima eri tutto un fighetto "io studio neuroscienze comportamentali" (o quel cazzo che e'), "perche' io qui, io la'" eri tutto un "cicici ci ci" e ora mi sei sullo sbrago andante? da quando hai in mezzo in mezzo l'harley davinson, non sei piu' tu. non e' che hai incanalato la china distruttiva che ridusse leguleio a quello zombie bipolare di poco prima che GRAZIE A DIO si levasse dai coglioni? quello e' un piano inclinato a pendenza progressiva, parte leggero e poi zac! meglio che butti l'ancora e ti fermi prima che sia troppo tardi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > ma come e' che da un po' ti sei incarognito?
    > prima eri tutto un fighetto "io studio
    > neuroscienze comportamentali" (o quel cazzo che
    > e'), "perche' io qui, io la'" eri tutto un
    > "cicici ci ci" e ora mi sei sullo sbrago andante?
    > da quando hai in mezzo in mezzo l'harley
    > davinson, non sei piu' tu. non e' che hai
    > incanalato la china distruttiva che ridusse
    > leguleio a quello zombie bipolare di poco prima
    > che GRAZIE A DIO si levasse dai coglioni? quello
    > e' un piano inclinato a pendenza progressiva,
    > parte leggero e poi zac! meglio che butti
    > l'ancora e ti fermi prima che sia troppo
    > tardi.

    Ma prima per me questi dirigenti di corpoation erano solo dei poveretti che stavano lì ad arricchirsi vendendo un pochino di merda a degli allocchi pieni di insicurezze.

    Ma da quando ho visto quello che subiscono in Cina gli schiavi che lavorano per loro mi è venuto il dente avvelenato.

    Io sono empatico, e ho compassione (nel senso buddista del termine). Sono una persona che fa meditazione, e che ha capito molto sulla vita e i suoi scopi.
    Non sono apatico e neppure asociale. E giustamente quando vedo che per la psicosi di chi si vuole arricchire, e la coglionaggine di gente che sta male e ha bisogno di oggetti inutili per darsi un pochino di identità ci sono decine di migliaia di altre persone che fanno una vita di merda, che è perfettamente evitabile, basta rinunciare a qualche bonus.

    Tim Cook non è un appassionato al quale basta creare oggetti che siano di utilità a molte persone. È solo un fottuto piazzista di merce avariata ma con un involucro di design.

    Mi è capitato finire in forum dove si parlava del sovraffollamento del pianeta. Gira e rigira coloro che erano a favore della riduzione della popolazione erano persone asociali e apatiche, con problemi nell'avere come vicini nella loro periferia marocchini e africani vari.

    A me invece non da fastidio stare in mezzo alla gente. Ed ho avuto fidanzate ed amici di varie parti del mondo Ghana, Finalndia, Vietnam, Estonia, Rep. Dominicana, Perù, Romania, Moldavia, Svizzera, ecc.
    iRoby
    7586
  • - Scritto da: iRoby
    > Io sono empatico, e ho compassione (nel senso
    > buddista del termine). Sono una persona che fa
    > meditazione, e che ha capito molto sulla vita e i
    > suoi
    > scopi.

    E giri su una Harley?A bocca aperta

    > A me invece non da fastidio stare in mezzo alla
    > gente. Ed ho avuto fidanzate ed amici di varie
    > parti del mondo Ghana, Finalndia, Vietnam,
    > Estonia, Rep. Dominicana, Perù, Romania,
    > Moldavia, Svizzera,
    > ecc.

    Ma un'italiana che te la dava... neanche pagando ti volevano?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > E giri su una Harley?A bocca aperta

    Osho girava in Rolls Royce.
    La Harley e le sensazioni che da col ferro, il motore che sbuffa e vibra, ed il rumore cupo e profondo e la sintesi del contatto con gli elementi, il fuoco, l'aria, la terra, il metallo, e quando piove anche l'acqua...

    Ma te da topo d'ufficio o malato da console col gamepad in mano, avrai difficoltà a capire quello che ho scritto.

    > Ma un'italiana che te la dava... neanche pagando
    > ti volevano?A bocca aperta

    Ho avuto anche italiane, ma le italiane sono spesso malridotte a livello di coscienza e consapevolezza.
    Poco interessanti per la maggior parte...
    iRoby
    7586
  • - Scritto da: iRoby
    > Ho avuto anche italiane, ma le italiane sono
    > spesso malridotte a livello di coscienza e
    > consapevolezza.
    > Poco interessanti per la maggior parte...

    ti rendi conto di quanto sia razzista quello che hai scritto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > - Scritto da: Hop
    > > E giri su una Harley?A bocca aperta
    >
    > Osho girava in Rolls Royce.

    Buono quelloA bocca aperta

    > La Harley e le sensazioni che da col ferro, il
    > motore che sbuffa e vibra, ed il rumore cupo e
    > profondo e la sintesi del contatto con gli
    > elementi, il fuoco, l'aria, la terra, il metallo,
    > e quando piove anche
    > l'acqua...

    Prova un cavallo, meglio se guida luiA bocca aperta

    >
    > > Ma un'italiana che te la dava... neanche
    > pagando
    > > ti volevano?A bocca aperta
    >
    > Ho avuto anche italiane, ma le italiane sono
    > spesso malridotte a livello di coscienza e
    > consapevolezza.
    > Poco interessanti per la maggior parte...

    Ho capito non te la davanoA bocca aperta
    non+autenticato
  • No no me la davano, e ci ho anche fatto un figlio con una italiana.

    Ma sono malridotte, a causa della propaganda dei media. La donna è stata distrutta dallo stile di vita occidentale.

    Non si capisce cosa vogliono, se consumare cose inutili, se farsi una famiglia, se stare davanti alla TV a guardare gente che cucina, se fare carriera in qualche improbabile azienda italiana che la sfrutta o dietro la cassa di un supermercato.

    La donna italiana non sa cosa vuole. Per la maggior parte ovviamente...

    Lo dice sempre la figlia ventenne di una mia amica, "io non riesco a trovare un senso alla mia vita, mi trovo sempre uomini uno più scassato che mi fanno incazzare e stare male perché mi piacciono così".
    E lo stesso ho notato con un sacco di altre donne che conosco. Anche una lituana molto bella ma grassa che mangia per soffocare la sofferenza di una vita che non le piace.

    Fanno di quelle cazzate per rovinarsi la vita da sole...

    Le straniere non occidentalizzate stanno molto meglio.
    iRoby
    7586
  • - Scritto da: iRoby
    > No no me la davano, e ci ho anche fatto un figlio
    > con una
    > italiana.

    Era ubriaca?A bocca aperta

    > Lo dice sempre la figlia ventenne di una mia
    > amica, "io non riesco a trovare un senso alla mia
    > vita, mi trovo sempre uomini uno più scassato che
    > mi fanno incazzare e stare male perché mi
    > piacciono
    > così".

    Quindi per te il senso della vita di una donna è fare da incubatrice?A bocca aperta

    > E lo stesso ho notato con un sacco di altre donne
    > che conosco. Anche una lituana molto bella ma
    > grassa che mangia per soffocare la sofferenza di
    > una vita che non le
    > piace.
    >
    > Fanno di quelle cazzate per rovinarsi la vita da
    > sole...

    Invece meditando su una Harley...A bocca aperta

    >
    > Le straniere non occidentalizzate stanno molto
    > meglio.

    Vallo a raccontare in India o in Turchia ma soprattutto: VAI!
    non+autenticato
  • Comincio a pensare che la feccia nullafacente che c'è in giro finisca tutta in questi forum a fare commenti del caxxo...

    Maxsix sei tu?
    iRoby
    7586