Mirko Zago

Sugli smartphone ci guadagna quasi solo Apple

Le percentuali di profitto danno ragione all'approccio di Cupertino. Seguono, molto distaccati, i marchi cinesi con Huawei in testa. Samsung scende dal podio

Roma - È di Apple il record di profitti dell'industria degli smartphone a livello globale. L'ultimo trimestre del 2016 lo chiuderà, secondo gli analisti, con 9,4 miliardi di dollari di utili, una cifra record che rappresenta il 91 per cento di quanto totalizzato dall'intero mercato. La capacità di Apple di massimizzare i profitti e minimizzare i costi di produzione è impressionante. Il suo prodotto di punta, l'iPhone (da poco in vendita su negozi monomarca anche nella complicata India) non ha mai smesso di portar soddisfazioni e denaro nelle casse dell'azienda, immune da qualsiasi tipo di contrazione.

Apple profitti

La seconda, terza e quarta posizione per le aziende dedite alla vendita di smartphone sono occupate da Huawei, Vivo e OPPO. Secondo gli analisti di Strategy Analytics (che periodicamente effettua questo tipo di proiezioni) Huawei dovrebbe generare un profitto di 0,2 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre dell'anno (una percentuale del 2 per cento dell'intero comparto) guadagnando per la prima volta il podio come primo venditore di dispositivi Android. I suoi punti di forza? Una catena di approvvigionamento efficiente, prodotti eleganti e un marketing efficace. Gli altri due brand, noti in Asia, hanno dalla loro parte la leva del prezzo.

Ad inizio del mese Tim Long, noto analista della BMO Capital Markets, ha confermato che Apple è riuscita a mettere al sicuro buona parte dei profitti durante il trimestre. Altre aziende hanno dovuto fare i conti con un brusco calo e risultati negativi inattesi. Il riferimento a Samsung è ancora una volta chiaro: "Samsung ha avuto un terzo trimestre debole, per colpa del richiamo dei Galaxy Note 7. Dopo aver registrato il più alto margine operativo dagli inizi del 2014, la redditività dell'azienda è tornata ad un livello di pareggio a settembre. La quota di mercato di Samsung è scivolata al 22 per cento nel trimestre. Le stime prevedono che il livello scenda ulteriormente, attestandosi al dato risalente alla metà del 2011".
Ciò che emerge è che il podio delle aziende più redditizie è occupato da brand cinesi che in breve tempo hanno saputo imporsi su un mercato in forte evoluzione. È evidente che hanno beneficiato di qualche ostacolo sul percorso dei concorrenti, come la perdita di fiducia ai danni di Samsung. Ma non è tutto. La capacità di questa aziende di innovare e riuscire a farlo proponendo dispositivi di qualità con prezzi aggressivi ha fatto il resto.

Altro trend di mercato interessante è rappresentato dalla crescita del mercato dei telefoni usati o ricondizionati. International Data Corporation (IDC), stima che si passerà da 81,3 milioni di dispositivi nel 2015 a 222,6 milioni nel 2020 (con una crescita annua per questo settore del 22,3 per cento), per un giro d'affari da 30 miliardi di dollari. Questo mercato è strettamente sostenuto dalla politica di ricambio garantito esercitata dagli operatori telefonici su buona parte dei contratti. I telefoni rientrati in questo modo finiscono per alimentare il mercato parallelo dell'usato e ricondizionato.

Mirko Zago
Notizie collegate
364 Commenti alla Notizia Sugli smartphone ci guadagna quasi solo Apple
Ordina
  • Piu' profitti vuol dire piu' margini rispetto agli investimenti, ossia, detto in altri termini, uno si compra una cosa che vale MOLTO MENO di quello che paga.

    Articoli come questo mi rafforzano la convinzione il melafonino e' solo da gente che si diverte a sperperare denaro inutilmente.
  • E pensa come stanno messi quelli che spendono soldi per un device che useranno per scrivere sui forum quando sono spendaccioni gli altri. Rotola dal ridere
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 novembre 2016 14.31
    -----------------------------------------------------------
  • A lui i soldi avanzano a te no. Corri a comprare il nuovo macaco book emoji fuffa edition, sempre se hai finito di pagare le rate delle altre putt**** papple.
    non+autenticato
  • P.S.: non ce la fa a scrivere un post di due righe senza doverlo modificare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > P.S.: non ce la fa a scrivere un post di due
    > righe senza doverlo
    > modificare.

    PS : essendo registrato posso correggere gli eventuali errori di battitura
    , io. Le tue cazzate invece restano li per le risate dei posteri.
  • - Scritto da: aphex_twin
    > - Scritto da: ...
    > > P.S.: non ce la fa a scrivere un post di due
    > > righe senza doverlo
    > > modificare.
    >
    > PS : essendo registrato posso correggere gli
    > eventuali errori di
    > battitura

    Non sono quelli gli errori preoccupanti.

    > , io. Le tue cazzate invece restano li per le
    > risate dei
    > posteri.

    Le tue cazzate invece stanno tutte sulle rate che paghi mensilmente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: phes_tunz
    > Le tue cazzate invece stanno tutte sulle rate che
    > paghi
    > mensilmente.

    ... e visto che di rate mensili non ne pago ...
  • - Scritto da: aphex_twin
    > E pensa come stanno messi quelli che spendono
    > soldi per un device che useranno per scrivere sui
    > forum quando sono spendaccioni gli altri.
    > Rotola dal ridere

    Al momento solo tu stavi sbavando per quella cavolata di tastiera eh,pensa come stai messoA bocca aperta
    non+autenticato
  • Sinceramente io mi sono appena preso una tastiera meccanica con switch blu con il vecchio buon feedback tattile ed uditivo.
    Non so come ho potuto farne a meno questi ultimi 15 anni. L'avevo nel 2000, ma stavo con una compagna che si alzava molto presto al mattino e il clickete clackete sulla tastiera fino a tardi era veramente fastidioso e la svegliavo. Per cui ho dovuto rinunciarci per delle tastiere a membrana più silenziose.

    Ora che vivo da solo mi posso godere tutto il rumore del feedback uditivo. E comunque più che dal click il rumore proviene dal fondo corsa, e quello si può ridurre molto con un set di o-ring che si mettono sotto i copritasto. Appena presi su eBay a €1,02.

    Ho preso quella senza gli effetti coreografici a led che non mi interessano particolarmente.
    iRoby
    7586
  • I truzzi lo comprano per mostrarlo all'aperitivo, ma i truzzi pezzotti mostrano quello che gli ha fornito l'azienda spacciandolo per proprio.
    iRoby
    7586
  • Io lo "mostro" (se lo vedono) specificando chiaramente che NON è mio! E che mi fa pure schifoA bocca aperta
  • Non credo che quelle multinazionali, asfaltatrici di uomini e dignità, lavorino per guadagnare la paghetta a forse neanche quella.
    Non ci credo neanche se mi fanno vedere i bilanci.

    Neanche i preti fanno messa gratis.
    non+autenticato
  • Mi aggancio a questa notizia su Apple per mostrare un video di una tastiera enormemente più avanzata di quella mostrata da Apple sul MacBook Pro.
    Qui oltre al display a colori molto largo ogni tasto ha un minidisplay sopra.

    iRoby
    7582
  • Sebbene totalmente diversa mettere piccoli schermi in tastiere non è un'idea nuova,ne esisteva una di Logitech per gamer per esempio.
    Forse li aveva più senso,all'atto pratico queste cose sono inutili,fatte solo per indurti a comprare e poi il consumo energetico sarà maggiore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > Sebbene totalmente diversa mettere piccoli
    > schermi in tastiere non è un'idea nuova,ne
    > esisteva una di Logitech per gamer per
    > esempio.
    > Forse li aveva più senso,all'atto pratico queste
    > cose sono inutili,fatte solo per indurti a
    > comprare e poi il consumo energetico sarà
    > maggiore.

    Mica vero! Vuoi mettere una tastiera che ti mostra le scorciatoie del programma in uso quando premi ctrl o alt?
    Shiba
    3826
  • - Scritto da: Shiba

    > Mica vero! Vuoi mettere una tastiera che ti
    > mostra le scorciatoie del programma in uso quando
    > premi ctrl o
    > alt?

    Siamo seri,veramente hai bisogno di queste stupidaggini oppure è il produttore che ti induce a pensarlo perchè ha tutto l'interesse che tu corra a comprarlo ? Come hai fatto fino ad oggi ?
    non+autenticato
  • Ma davvero non riesci a concepire che una persona sia ben conscia che sia una stupidata, e che comunque possa dire "che gran figata di stupidata"? (e non mi riferisco solo a questo caso)

    Sicuramente non è necessaria, e si sopravvive anche senza, come si è fatto fino ad adesso.
    Ma rimane una gran figata, e se avessi soldi da buttar via, ci farei un pensierino.
    non+autenticato
  • Fate vobis, io non ne sento la mancanza e la maggior parte delle scorciatoie di uso comune che uso nei programmi le so a a memoria come si è sempre fatto.

    Per me queste cose sono l'equivalente degli smartwatch,messe li tanto per far comprare ma all'atto pratico totalmente inutili.
    non+autenticato
  • Ma è ovvio che non la compri per il fatto di guardare il tasto che cambia (se non mentre stai ancora imparando le scorciatoie per un programma nuovo - è l'unico momento in cui potrebbe essere VERAMENTE utile), ma per il fatto di esaltarti pensando "che figata che io pigio un tasto e i tasti cambiano immagine!" (e di fare lo sborone con i tuoi amici di conseguenza)
    non+autenticato
  • - Scritto da: antispam
    > Ma davvero non riesci a concepire che una persona
    > sia ben conscia che sia una stupidata, e che
    > comunque possa dire "che gran figata di
    > stupidata"? (e non mi riferisco solo a questo
    > caso)
    >
    > Sicuramente non è necessaria, e si sopravvive
    > anche senza, come si è fatto fino ad
    > adesso.
    > Ma rimane una gran figata, e se avessi soldi da
    > buttar via, ci farei un
    > pensierino.

    Un corso di dattilografia ti costa meno ed e' una figata ancora maggiore.

    Solo gli sfigati hanno bisogno di guardare la tastiera per scrivere.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Un corso di dattilografia ti costa meno ed e' una
    > figata ancora
    > maggiore.
    >
    > Solo gli sfigati hanno bisogno di guardare la
    > tastiera per
    > scrivere.

    Queste tastiere dovrebbero essere comode per i menu contestuali e le scorciatoie per i diversi programmi che si usano, la dattilografia NON c'entra proprio un cazzo di niente e come tuo solito .... anche oggi .... la frase intelligente la scrivi domani. Annoiato
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Queste tastiere dovrebbero essere comode per i
    > menu contestuali e le scorciatoie per i diversi
    > programmi che si usano

    Come no,come è facile intortare l'applefanA bocca aperta

    > la dattilografia NON
    > c'entra proprio un cazzo di niente e come tuo
    > solito ....

    Ah davvero ? Quindi su una tastiera tu scrivi con 2 dita vedendo ogni singolo tasto ?A bocca aperta

    > anche oggi .... la frase intelligente
    > la scrivi domani.
    >Annoiato

    Tu l'hai appena fattoA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > - Scritto da: aphex_twin
    >
    > > Queste tastiere dovrebbero essere comode per
    > i
    > > menu contestuali e le scorciatoie per i
    > diversi
    > > programmi che si usano
    >
    > Come no,come è facile intortare l'applefanA bocca aperta
    >

    Quale parte di "dovrebbero" non capisci ?

    > > la dattilografia NON
    > > c'entra proprio un cazzo di niente e come tuo
    > > solito ....
    >
    > Ah davvero ? Quindi su una tastiera tu scrivi con
    > 2 dita vedendo ogni singolo tasto ?
    >A bocca aperta
    >

    La dattilografia , il numero di dita che si usano e guardare o no la tastiera non c'entrano un cazzo.

    > > anche oggi .... la frase intelligente
    > > la scrivi domani.
    > >Annoiato
    >
    > Tu l'hai appena fattoA bocca aperta

    Io sono avanti , io sono il domani. Ficoso
  • Ci si dimentica sempre che apple fa un solo device da una vita e se vuoi IOS sei obbligato a prendere quello,non hai scelta.

    Samsung,LG,Sony,ecc sin dai tempi dei cellulari hanno sempre realizzato più prodotti messi sul mercato,da quelli più economici a quelli più costosi,inoltre tra i vari marchi c'è concorrenza cosa che non esiste in Apple.

    Stiamo paragonando mele con pere,inoltre all'utente serio non frega una cippa di quanto guadagni il produttore,guarda il prodotto, se lo ritiene idoneo alle sue esigenze lo compra altrimenti passa ad altro (ovviamente l'applefan non ha scelta,quindi nienteA bocca aperta ).

    Vantarsi dei guadagni del proprio marchio-idolo è come vantarsi del vicino che possiede una Ferrari (o anche una Jaguar)A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > Ci si dimentica sempre che apple fa un solo
    > device da una vita e se vuoi IOS sei obbligato a
    > prendere quello,non hai
    > scelta.

    La gente non vuole IOS, la gente vuole ostentare l' iPhrochone in pubblico, perchè la stampa tutta li ha convinti che possedere una cinesata con la mela sopra faccia figo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > ........
    > Vantarsi dei guadagni del proprio marchio-idolo è
    > come vantarsi del padrone che possiede una Ferrari
    > (o anche una Jaguar)
    >A bocca aperta

    Difatti non riesco a capire di cosa gioiscono i fanboy quando i loro padroni gli spillano soldi!
    Capisco il vantare la bontà di una scelta fatta quando il prodotto si dimostra valido, ma altrettanto dovrebbero vantarsi di avere speso "poco" in rapporto alla validità del prodotto, invece pare che i fans delle società che più si sono arricchite, e di pApple in particolare (e di (W)intelcul pure), godano proprio dei sovraprezzi e degli escamotages commerciali ai loro danni perpetrati.
  • Perchè s'identificano con un'azienda, così si credono importantiA bocca aperta
    Complessi d'inferiorità,autostima,ecc

    "L'oreal,perchè io valgo"
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > Ci si dimentica sempre che apple fa un solo
    > device da una vita e se vuoi IOS sei obbligato a
    > prendere quello,non hai
    > scelta.
    >
    > Samsung,LG,Sony,ecc sin dai tempi dei cellulari
    > hanno sempre realizzato più prodotti messi sul
    > mercato,da quelli più economici a quelli più
    > costosi,inoltre tra i vari marchi c'è concorrenza
    > cosa che non esiste in
    > Apple.
    >
    > Stiamo paragonando mele con pere,inoltre
    > all'utente serio non frega una cippa di quanto
    > guadagni il produttore,guarda il prodotto, se lo
    > ritiene idoneo alle sue esigenze lo compra
    > altrimenti passa ad altro (ovviamente l'applefan
    > non ha scelta,quindi nienteA bocca aperta
    > ).
    >
    > Vantarsi dei guadagni del proprio marchio-idolo è
    > come vantarsi del vicino che possiede una Ferrari
    > (o anche una Jaguar)
    >A bocca aperta
    pensa te si sbattono di più fanno decine di modelli e alla fine guadagnano meno, non dureranno molto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro

    > pensa te si sbattono di più fanno decine di
    > modelli e alla fine guadagnano meno, non
    > dureranno
    > molto.

    Invece è l strategia vincente come lo è sempre stata,perchè se uno non vuole spendere 700 Euro per un terminale di possibilità ne ha tante,quindi in un modo o nell'altro incameri comunque soldi,inoltre c'è la possibilità di scelta.

    Ti sei mai chiesto perchè nonostante tanti modelli e marche diverse di auto la maggior parte non giro con il medesimo veicolo ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > Ti sei mai chiesto perchè nonostante tanti
    > modelli e marche diverse di auto la maggior parte
    > non giro con il medesimo veicolo
    > ?

    Giusto , peró é anche vero che la quasi totalità preferirebbe comunque avere il top di gamma piuttosto che accontentarsi.
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Giusto , peró é anche vero che la quasi
    > totalità preferirebbe comunque avere il top di
    > gamma piuttosto che
    > accontentarsi.

    Ma questo è veramente falso ed è una tua deviazione mentale,a molti interessa avere solo una piccola macchina per la città,altri preferiscono un' auto che consumi poco,altri ancora preferiscono marche dove è più facile trovare pezzi di ricambio,poi c'è chi preferisce fuoristrada,ecc.

    Voglio proprio vedere come ti è utile una Mercedes,BMW,ecc di 50.000 Euro se poi non sai dove parcheggiarla perchè ingombrante o data l'alta cilindrata sarà uno spasso per i consumi se sei sempre in città fermi nel traffico o quando per un guasto paghi il pezzo di ricambio 5 votle quella di una utilitaria,o lo spasso di cambiare le gomme con prezzi modiciA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type

    > Voglio proprio vedere come ti è utile una
    > Mercedes,BMW,ecc di 50.000 Euro se poi non sai
    > dove parcheggiarla perchè ingombrante o data
    > l'alta cilindrata sarà uno spasso per i consumi
    > se sei sempre in città fermi nel traffico o
    > quando per un guasto paghi il pezzo di ricambio 5
    > votle quella di una utilitaria,o lo spasso di
    > cambiare le gomme con prezzi modici
    >A bocca aperta

    Il numero di SUV in circolazione lascia pensare che un sacco di gente queste considerazioni non le fa.
  • - Scritto da: Fulmy(nato)

    > Il numero di SUV in circolazione lascia pensare
    > che un sacco di gente queste considerazioni non
    > le
    > fa.

    i SUV sono una minoranza,buona parte poi sono di fascia medio-bassa.

    Tipo di veicolo piuttosto senza senso,è un auto con le dimensioni di un fuoristrada pur non avendo spesso nulla del fuoristrada e consuma più di una auto comune.
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > Voglio proprio vedere come ti è utile una
    > Mercedes,BMW,ecc di 50.000 Euro se poi non sai
    > dove parcheggiarla perchè ingombrante o data
    > l'alta cilindrata sarà uno spasso per i consumi
    > se sei sempre in città fermi nel traffico o
    > quando per un guasto paghi il pezzo di ricambio 5
    > votle quella di una utilitaria,o lo spasso di
    > cambiare le gomme con prezzi modici
    >A bocca aperta

    Io la mia BMW la parcheggio in qualsiasi parcheggio disponibile. Sai, i parcheggi in città li fanno delle dimensioni adatte a farci stare anche la mia autoOcchiolino

    Per quanto riguarda i consumi, faccio 4,8 l ogni 100Km nel ciclo urbano. In autostrada faccio 3,5 l ogni 100Km.

    L'ultima auto l'ho comprata nel 2012. Adesso ha 4 anni (quasi 5, visto che l'ho comprata a gennaio). Mai avuto guasti. E i tagliandi mi sono costati 800€ per 5 anni (160€/anno).

    Per quanto riguarda le gomme, vero, pago molto. Ma è un mio vezzo. Adoro le Pirelli PZero. Ma se vuoi risparmiare, puoi trovare pneumatici adatti ai cerchi da 18" della mia auto a partire da 240€ per treno di gomme.

    P.S.
    Quando sono fermo nel traffico la mia auto si spegne. Si riaccende appena alzo il piede dal freno (così contribuisco pure a inquinare menoOcchiolino).
    Prozac
    5034
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)