Mirko Zago

Mobile, la lista di Natale

Quali sono stati i dispositivi elettronici pių regalati? Smartphone, nelle loro varie declinazioni. Troneggiano Apple e Samsung, di Google e dei suoi Pixel, nemmeno l'ombra

Roma - Lasciato alle spalle il Natale, è tempo di tirare le somme sulle vendite (ed attivazioni) dei dispositivi elettronici. Flurry lo fa in maniera politicamente corretta (ponendo come paletto temporale non solo il Natale ma anche la festa ebraica delle luci, il Chanukkah) e con un respiro ampio, considerando non solo la vendita di dispositivi ma la loro attivazione e il download di app. L'analisi effettuata tra il 19 e il 25 dicembre rivela risultati che confermano i trend di mercato.

device

Nella lista dei regali, ove si sia deciso di regalare uno smartphone, sono finiti i dispositivi Apple nel 44 per cento dei casi, Samsung nel 21 per cento e Huawei nel 3 per cento. Seguono a ruota LG, Amazon, Oppo, Xiaomi e Motorola, tutte con un equo 2 per cento. Č evidente, Apple a parte, che nella classifica sono stati premiati i produttori che offrono più dispositivi (per modello e fascia di prezzo) rispetto a chi offre al mercato solo una manciata di dispositivi. Č il caso di Google, che con i suoi Pixel e Pixel XL non riesce ad entrare in classifica. Sono gli stessi responsabili della società di analisi a chiarire che Huawei ed LG presentano dati degni di nota per effetto "dell'ampia varietà di dispositivi e opzioni disponibili (centinaia di phablet e telefoni di medie dimensioni) tra cui è possibile scegliere. Senza dimenticare che alla definizione del panorama partecipa anche il declino di BlackBerry e Windows Phone.

Tornando ai dati di Apple, non c'è nulla di sorprendente, visto che l'azienda si appresta a chiudere l'anno con l'ennesimo record di vendite. Ma bisogna anche notare che Flurry, in termini di attivazioni Apple, rileva un calo costante: Apple ha totalizzato il 49,1 per cento nel 2015 e il 51,3 per cento nel 2014.
Spostandosi dalla marca alla tipologia di dispositivo più regalato, è interessante notare che i phablet hanno rubato un po' di terreno agli smartphone di dimensioni medie (balzando al 37 per cento dal 27 per cento del 2015; i telefoni medi passano dal 54 al 45 per cento), mentre le attivazioni di tablet rimangono più o meno stabili rispetto al 2015. I tablet dalle dimensioni standard sono stati preferiti nel 9 per cento dei casi (a parità con il 2015), quelli di piccole dimensioni hanno perso un punto percentuale passando dal 9 all'8 per cento.

Focalizzando l'attenzione sulle app, secondo Flurry, il giorno in cui impazzano i download sarebbe proprio il giorno di Natale. Il 25 dicembre si raggiunge un numero di download di due volte superiore alla media degli altri giorni del mese, un trend sostenuto dalla necessità di tenersi in contatto con le persone care, intrattenere gli ospiti e distrarre i bambini. Non a caso tra le categorie predilette spiccano messaggistica e social, giochi, musica, media e intrattenimento, app dedicata ai bambini e alla famiglia. Chissà se il Natale prossimo si torneranno a regalare anche PC (destinati a quanto pare ad una inesorabile flessione).

Mirko Zago

fonte immagine
Notizie collegate
23 Commenti alla Notizia Mobile, la lista di Natale
Ordina
  • Occhio alla presa per il cubo:

    "Quali sono stati i dispositivi elettronici più regalati?"

    ... e continua ...

    "considerando non solo la vendita di dispositivi ma la loro attivazione e il download di app."

    La domanda sorge spontanea: quante sono le tipologie di "dispositivi elettronici", regalati nel periodo delle feste, NON attivabili e NON vincolati ad un app store? Quanti sono i telefoni cellulari che NON hanno bisogno di attivazioni e download vari per funzionare?

    Magari le vendite del volgarissimo frullatore da cucina hanno asfaltato tutti gli smartphone messi assieme, purtroppo non ha i requisiti per entrare nella lista: non si attiva, non scarica app.

    E ancora, la maggior parte delle persone NON "attiva" lo smartphone e NON scarica app. Che si fa? Questi dispositivi facciamo finta che non esistono?

    E per concludere... flurry blog? Ma chi ca**o è flurry blog?

    Poi vi lamentate delle bufale a mezzo FB, però quando le bufale sono raccontate da qualcuno che ha alle spalle un gruppo editoriale... come dire... tutto regolare, l' importante è costruirla bene... la bufala intendo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mah
    >
    > E ancora, la maggior parte delle persone NON
    > "attiva" lo smartphone e NON scarica app. Che si
    > fa? Questi dispositivi facciamo finta che non
    > esistono?
    >

    Scusa, come fai a dire che sia "la maggior parte delle persone"? Tutte le persone che conosco io, attivano lo smartphone e scaricano app - quelle che ne possiedono uno, ovviamente.
    Izio01
    4397
  • Magari sei fortunato, magari sono vecchio e frequento altre cerchie, di fatto quelli che conosco io comprano > accendono > chiamano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mah
    > Occhio alla presa per il cubo:
    >
    > "Quali sono stati i dispositivi elettronici
    > più
    > regalati
    ?"

    >
    > ... e continua ...
    >
    > "considerando non solo la vendita di
    > dispositivi ma la loro attivazione e il
    > download di
    > app
    ."

    >
    > La domanda sorge spontanea: quante sono le
    > tipologie di "dispositivi elettronici",
    > regalati nel periodo delle feste, NON attivabili
    > e NON vincolati ad un app store? Quanti sono i
    > telefoni cellulari che NON hanno bisogno di
    > attivazioni e download vari per
    > funzionare?
    >
    > Magari le vendite del volgarissimo frullatore da
    > cucina hanno asfaltato tutti gli smartphone messi
    > assieme, purtroppo non ha i requisiti per entrare
    > nella lista: non si attiva, non scarica
    > app.
    >
    > E ancora, la maggior parte delle persone NON
    > "attiva" lo smartphone e NON scarica app. Che si
    > fa? Questi dispositivi facciamo finta che non
    > esistono?
    >
    > E per concludere... flurry blog? Ma chi ca**o è
    > flurry
    > blog?
    >
    > Poi vi lamentate delle bufale a mezzo FB, però
    > quando le bufale sono raccontate da qualcuno che
    > ha alle spalle un gruppo editoriale... come
    > dire... tutto regolare, l' importante è
    > costruirla bene... la bufala
    > intendo.

    Pi non vuol piu' dire Punto Informatico, ma Pura Immondizia. dai, e' gratis, che pretendi?
    non+autenticato
  • Guarda che ha ragione Furby.
    Flurry lì.
    non+autenticato
  • Sei messo peggio di quello che pensavo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mah

    > Magari le vendite del volgarissimo frullatore da
    > cucina hanno asfaltato tutti gli smartphone messi
    > assieme, purtroppo non ha i requisiti per entrare
    > nella lista: non si attiva, non scarica
    > app.

    Ma lo hai capito o no il senso dell'articolo?

    L'articolo non vuole essere oggettivo.
    L'articolo e' la solita markettata apple che serve ad illudere quella massa di coglioni che hanno buttato soldi alle ortiche, di aver fatto un acquisto di qualita', perche' miliardi di mosche non possono mica sbagliarsi a mangiare la merda.

    Del resto se qualcuno dei suddetti coglioni si mette a leggere i commenti sul forum di PI, magari qualche dubbio gli viene, e cosi' ecco che esce l'articolo rassicurante e questi continuano a pagare le rate col sorriso sulle labbra fino a quando non uscira' l'indispensabile nuovo modello.
  • Oh non parla mai nessuno con me.
    non+autenticato
  • Ma quindi APple vende più di tutti quanti assieme?
    Quindi è lei la prima.

    Vero?

    Cioè: ci sono tutti telefoni iPhone come il mio e gli altri di meno.
    Vero?
    non+autenticato
  • Ma è Yahoo quella degli account rubati?
    non+autenticato
  • Ehi!
    Questi dicono bugie!

    http://www.keyforweb.it/top-10-miglior-smartphone-.../

    Dicono altri dati!
    Non hanno chiesto al Furby!

    Che peste li colga!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Harvester
    > Ehi!
    > Questi dicono bugie!
    >
    > http://www.keyforweb.it/top-10-miglior-smartphone-
    >
    > Dicono altri dati!
    > Non hanno chiesto al Furby!
    >
    > Che peste li colga!

    Bè, in realtà alla fine della pagina spiegano il loro metro di misura, che sembra la palla di vetro del mago Amleto:

    "Ci teniamo a precisare che la classifica è frutto di statistiche eseguite sui telefoni maggiormente ricercati sulla rete e pertanto, presumibilmente, maggiormente acquistati dagli utenti."

    Diciamo che contare le attivazioni effettive mi sembra MOLTO più attendibileSorride
    Izio01
    4397
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: Harvester
    > > Ehi!
    > > Questi dicono bugie!
    > >
    > >
    > http://www.keyforweb.it/top-10-miglior-smartphone-
    > >
    > > Dicono altri dati!
    > > Non hanno chiesto al Furby!
    > >
    > > Che peste li colga!
    >
    > Bè, in realtà alla fine della pagina spiegano il
    > loro metro di misura, che sembra la palla di
    > vetro del mago
    > Amleto:
    >
    > "Ci teniamo a precisare che la classifica è
    > frutto di statistiche eseguite sui telefoni
    > maggiormente ricercati sulla rete e pertanto,
    > presumibilmente, maggiormente acquistati dagli
    > utenti."
    >
    > Diciamo che contare le attivazioni effettive mi
    > sembra MOLTO più attendibile
    >Sorride


    e dove voui che articolisti raccattati tra i rifiuti prelevino i dati? ma tra i rifiuti dell'informazione, ovvio. Gli danno una masticata e poi li sputano sulle pagine di PI con la presunzione che la gente gli creda, ahahaha
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)