Marco Calamari

Lampi di Cassandra/ Paperino e il Grande Fratello

di M. Calamari - Il celebre romanzo di George Orwell del 1949 diventa oggi un bestseller su Amazon. Merito di Donald Trump e della strategia comunicativa del suo staff, in una Neoligua perfetta

Lampi di Cassandra/ Paperino e il Grande FratelloRoma - Donald Duck è il nome inglese originale del Paperino di Walt Disney, e l'assonanza con il nome del quarantacinquesimo POTUS - President Of The United States - Donald J. Trump permette questo gioco di parole, che certo perdonerete a Cassandra.

Accade che per merito dello staff di Trump, e per l'esattezza della signora Kellyanne Conway, il mondo del Grande Fratello sia stato portato improvvisamente in grande evidenza nei media.

Il libro di Orwell "1984", come riferito da Slashdot e dal Guardian, il 25 gennaio 2017 risultava essere il bestseller di Amazon Book, cioè il libro più venduto al mondo. E scusate se è poco.
"Bene!", diranno i 24 increduli lettori apprendendo questa notizia. E per loro ulteriore godimento, ecco cosa è successo.

Le cronache hanno ampiamente riportato la prima polemica tra Trump e il mondo dei giornalisti dopo il discorso di insediamento del 20 gennaio 2017. Il giorno dopo infatti sono state pubblicate due foto della spianata del National Mall di Washington, dove si è svolta la cerimonia, evidenziando che durante il giuramento di Obama la piazza era gremita, mentre con Trump era semivuota.

Apriti cielo! Accuse di manipolazione e di menzogna sono state fatte da Trump e dal suo staff, sostenendo che le due foto erano state scattate in orari diversi. Ulteriori foto sono subito state pubblicate che "sbugiardavano" la smentita.
Allora, mettendo la ciliegina sulla torta, la signora Conway ha preso in mano la situazione e ha fatto una dichiarazione alla NBC per cercare di uscire dal pantano in cui lo staff di Trump si era cacciato.

Ha però infelicemente (per lei) riferito che lo staff, sostenendo che le foto erano menzognere, non aveva parlato di "balle", ma le aveva descritte come "alternative facts", ossia "fatti alternativi".
Questo sforzo di descrivere come contemporaneamente vere dichiarazioni completamente contraddittorie ha richiamato subito alla mente di dozzine di giornalisti il Bispensiero e la Neolingua del capolavoro di Orwell.

Il Bispensiero era infatti la capacità di credere veri fatti contraddittori di cui erano "dotati" il cittadini del mondo di "1984" (quello del Grande Fratello); questa corruzione della mente veniva resa possibile dalla Neolingua, un linguaggio in cui le categorie di vero e falso non erano contraddittorie, e che era quindi un eccezionale strumento per l'indottrinamento e la manipolazione delle menti.

Ed è stato così che milioni di persone che non avevano mai sentito parlare di "1984" sono state sufficientemente incuriosite da cercarlo e comprarselo.

Insomma, un bellissimo e divertente autogol da riporre però nel cassetto dei ricordi, perché appare improbabile che il resto della presidenza Trump sarà altrettanto divertente.

Marco Calamari - @calamarim

Le profezie di Cassandra: @XingCassandra
Lo Slog (Static Blog) di Cassandra
L'archivio di Cassandra: scuola, formazione e pensiero
Notizie collegate
45 Commenti alla Notizia Lampi di Cassandra/ Paperino e il Grande Fratello
Ordina
  • E' tragico che milioni di manipolati leggano 1984 senza rendersi conto che lo stanno vivendo sulla loro pelle proprio ora.

    Quanto a Trump, non so a che gioco giochi, ma sono certo che la campagna mediatica denigratoria a cui è sottoposto sia bene orchestrata e foraggiata da chi lo vede come una minaccia 'libera'.

    Quanto a Obama, l'affabulatore di masse che usa i sitemi della PNL, ne ha combinate di cotte e di crude, dichiarandosi apertamente figlio dei signori del potere.

    Non so quale schifo sia il meno peggio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: dojnfgb
    > E' tragico che milioni di manipolati leggano 1984
    > senza rendersi conto che lo stanno vivendo sulla
    > loro pelle proprio
    > ora.

    Quando c'era l' abbronzato e vivevano sotto il regime del datagate non la sentivano la necessità di leggere quel libro. Quella gente mi fa schifo.

    >
    > Quanto a Trump, non so a che gioco giochi, ma
    > sono certo che la campagna mediatica denigratoria
    > a cui è sottoposto sia bene orchestrata e
    > foraggiata da chi lo vede come una minaccia
    > 'libera'.
    >
    > Quanto a Obama, l'affabulatore di masse che usa i
    > sitemi della PNL, ne ha combinate di cotte e di
    > crude, dichiarandosi apertamente figlio dei
    > signori del
    > potere.
    >
    > Non so quale schifo sia il meno peggio.

    Fossi americano, allo stato attuale, mi farebbe più schifo l'ala "democratica".
    non+autenticato
  • - Scritto da: dojnfgb
    > E' tragico che milioni di manipolati leggano 1984
    > senza rendersi conto che lo stanno vivendo sulla
    > loro pelle proprio
    > ora.
    >

    In fondo non sono solo loro che si devono sorbire i risultati. Hai visto le notizie di oggi? La decisione di chiudere le frontiere non è altro che la prosecuzione di una politica vecchia di 15 anni. Loro bombardano in Iraq, Siria e simili e poi mandano i profughi da noi.
    Dopo 10 anni di guerra in Iraq un rapporto dell'ONU ha rivelato che la piccola Svezia ha accolto più profughi di tutti gli USA messi insieme. Il milione e passa di porfughi in Siria è servito per destabilizzare pure quel paese e qui non è con Obama che te la devi prendere, ma con il suo predecessore.

    > Quanto a Trump, non so a che gioco giochi, ma
    > sono certo che la campagna mediatica denigratoria
    > a cui è sottoposto sia bene orchestrata e
    > foraggiata da chi lo vede come una minaccia
    > 'libera'.
    >
    Denigratoria? Ma lui partecipa attivamante al gioco. Secondo te perché hanno scelto un personaggio televisivo?

    > Quanto a Obama, l'affabulatore di masse che usa i
    > sitemi della PNL, ne ha combinate di cotte e di
    > crude, dichiarandosi apertamente figlio dei
    > signori del
    > potere.
    >

    Ha semplicemente proseguito la strada di Bush, ma la propaganda è furba. Come in Italia sono stati bravi a sfruttare la corruzione e le porcate per togliere di mezzo gli onesti adesso attizzeranno l'odio contro Obama e lo sfrutteranno per rendere accettabili nuove guerre.


    > Non so quale schifo sia il meno peggio.
    non+autenticato
  • O è un sinistroide o uno che sperava in qualcosa da Madonna.....138504
    non+autenticato
  • Per un anno gli enti della sicurezza americana a 3 lettere hanno dipinto la Clinton come una deficiente che non sapeva nemmeno utilizzare le email.
    Poi cosa hanno chiesto: Chi volete la Clinton o Trump ... e gli americani hanno votato Trump. Dopo le votazioni hanno continuato con la farsa degli hacker russi...
    non+autenticato
  • E quindi?
    non+autenticato
  • Aneddotica Magazine presenta:

    "Alternative Facts"

    https://www.aneddoticamagazine.com/quattro-chiacch.../


    Youtube:

    https://www.youtube.com/watch?v=1lVHffPOPIg
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 gennaio 2017 15.46
    -----------------------------------------------------------
  • Bastava una frase come questa: il presidente Trump è arrivato alla presidenza con il voto di chi non può permettersi il lusso di andare a Washington per assistere alla cerimonia, il voto di quelli che Obama, da "democratico", avrebbe dovuto tutelare meglio.

    I repubblicani non hanno la padronanza dell' inganno tipica dei democratici. Sono un po' fe**i. Molti la vedono come una cosa negativa, di fatto però il temperamento "schietto" è più facile controllare.

    Tornando a Trump: ha vinto, mettetevi l' anima in pace, ha vinto da solo contro tutti, pennivendoli compresi. Auguratevi che non abbia in mente di rispedirvi la metà del fango con il quale lo avete ricoperto in campagna elettorale... ci siamo capiti.

    1984 record di vendite? Letto quando avevo 14 o 15 anni, non ricordo di preciso. Per quelli che non hanno pazienza con la lettura c'è sempre il buon vecchio Animals dei Pink Floyd.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dogs
    > Bastava una frase come questa: il presidente
    > Trump è arrivato alla presidenza con il voto di
    > chi non può permettersi il lusso di andare a
    > Washington per assistere alla cerimonia, il voto
    > di quelli che Obama, da "democratico", avrebbe
    > dovuto tutelare meglio.

    Donald Trump ha ottenuto 62 .980.160 voti pari al 45.94 % dei votanti
    Hilary Clinton ha ottenuto    65 .845.063 voti pari al 48.03 % dei votanti

    Differenziale di 2.864.903 voti pari al 2,09 % a s favore di Trump.
    https://en.wikipedia.org/wiki/United_States_presid...

    È solo in forza di un sistema elettorale di secondo grado che Trump ha potuto vincere. Un sistema pensato oltre 2 secoli fa per privilegiare gli stati all'epoca con meno popolazione (ma più schiavi). Un sistema che mai aveva dato un risultato così controverso e mai aveva visto il giuramento di un neo-eletto con solo il 37% di gradimento (risalito in seguito grazie alle nomine di esponenti di estrema destra).

    Per me non arriva a completare i 4 anni di mandato ... e non a causa dei Democratici, ma proprio perché i Repubblicani non lo possono soffrire e sanno che con lui perderebbero alle prossime elezioni. Meglio Pence, il prima possibile, sia per Congresso che per Senato ... staremo a vedere.
    non+autenticato
  • > Per me non arriva a completare i 4 anni di
    > mandato ... e non a causa dei Democratici, ma
    > proprio perché i Repubblicani non lo possono
    > soffrire e sanno che con lui perderebbero alle
    > prossime elezioni. Meglio Pence, il prima
    > possibile, sia per Congresso che per Senato ...
    > staremo a vedere.

    No. Trump è un personaggio coome Berlusconi. Attira su di se l'attenzione nel bene e nel male. Se le cose vanno male si ritira in disparte portandosi appresso tutta la rabbia, in questo modo fa da scudo all'establishment che gestisce il potere e si copre dietro questi buffoni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e Cognome Qualsiasi
    > - Scritto da: Dogs
    > > Bastava una frase come questa: il presidente
    > > Trump è arrivato alla presidenza con il voto
    > di
    > > chi non può permettersi il lusso di andare a
    > > Washington per assistere alla cerimonia, il
    > voto
    > > di quelli che Obama, da "democratico",
    > avrebbe
    > > dovuto tutelare meglio.
    >
    > Donald Trump ha ottenuto 62
    > .980.160 voti pari al 45.94
    > % dei
    > votanti
    > Hilary Clinton ha ottenuto    65
    >
    .845.063 voti pari al 48.03
    >
    % dei
    > votanti
    >
    > Differenziale di 2.864.903
    > voti pari al 2,09 % a
    > s favore di
    > Trump.
    > https://en.wikipedia.org/wiki/United_States_presid

    Esattamente come da noi.
    Il movimento piu' eletto sta all'opposizione, mentre quelli che hanno inciuciato hanno vinto il premio di coalizione coi voti di SEL e poi hanno fatto il governo con verdini.

    Se la cosa non ti fa schifo e' perche' sarai piddino.

    > È solo in forza di un sistema elettorale di
    > secondo grado che Trump ha potuto vincere. Un
    > sistema pensato oltre 2 secoli fa per
    > privilegiare gli stati all'epoca con meno
    > popolazione (ma più schiavi). Un sistema che mai
    > aveva dato un risultato così controverso e mai
    > aveva visto il giuramento di un neo-eletto con
    > solo il 37% di gradimento (risalito in seguito
    > grazie alle nomine di esponenti di estrema
    > destra).

    Le regole sono quelle.

    > Per me non arriva a completare i 4 anni di
    > mandato ... e non a causa dei Democratici, ma
    > proprio perché i Repubblicani non lo possono
    > soffrire e sanno che con lui perderebbero alle
    > prossime elezioni. Meglio Pence, il prima
    > possibile, sia per Congresso che per Senato ...
    > staremo a
    > vedere.

    Meglio per chi?
    Noi siamo in italia, europa e qui da noi meno america c'e' e meglio si sta.
    Quindi ben venga Trump che l'europa manco sa dove si trova.
  • >
    > Esattamente come da noi.

    Sto cappero


    > Il movimento piu' eletto sta all'opposizione,

    No, il partito più votato sta al governo in coalizione con altri:
    http://www.ilpost.it/2013/03/21/il-m5s-e-stato-il-.../

    Approfondisci anche qua:
    https://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_i...


    > mentre quelli che hanno inciuciato hanno vinto il
    > premio di coalizione coi voti di SEL e poi hanno
    > fatto il governo con
    > verdini.
    >

    Si, lo prevede la nostra costituzione, la vuoi cambiare per caso? chi ha la maggioranza governa, se non ti piace vai in qualche paese non democratico

    > Se la cosa non ti fa schifo e' perche' sarai
    > piddino.
    >

    Meglio piddino che ignorante grillino

    > Le regole sono quelle.
    >

    Qua hai ragione: le regole vanno bene finché si vince, quando non si vince più ci si comporta da bambini da 3 anni, ridicoli. Ad esempio ha fatto bene il capo politico eletto da nessuno Beppe Grillo a cambiare codice etico dei 5stalle poco prima delle indagini alla Raggi (ed a Quarto ringraziano). Almeno le ha cambiate prima...


    >
    > Meglio per chi?
    > Noi siamo in italia, europa e qui da noi meno
    > america c'e' e meglio si
    > sta.
    > Quindi ben venga Trump che l'europa manco sa dove
    > si
    > trova.

    Senza l'america a quest'ora stavi ancora con il ducetto di turno, ed infatti è là che vuoi tornare ad occhio
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carletto

    >
    > Meglio piddino che ignorante grillino

    Se penso che al rigopiano e' morta tanta gente innocente e tu sei ancora qui... che mondo ingiusto!

    P.S. ignorante lo dici a quella che ti ha partorito invece che abortire.

    E alle prossime elezioni scomparirete dall'emiciclo con tutti i ladri che state difendendo.
  • Panda, datti una calmata che qui è più probabile che scomparite voi con tutta la grilleria. E, se vuoi rispetto, impara a portarlo agli altri, pure se non la pensano come te.
  • - Scritto da: webwizard
    > Panda, datti una calmata che qui è più probabile
    > che scomparite voi con tutta la grilleria. E, se
    > vuoi rispetto, impara a portarlo agli altri, pure
    > se non la pensano come
    > te.

    Tu sei rimasto ai pensierini della prima elementare.

    I fatti per quelli come te non esistono, voi vivete di chiacchiere ideologiche, per farla breve non è obbligatorio rispettare una manica di c****oni che hanno spalleggiato un governo di bancarottieri e ladroni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: webwizard
    > Panda, datti una calmata che qui è più probabile
    > che scomparite voi con tutta la grilleria.

    Cioe' quel pezzo di sterco ha votato e continua a sostenere un governo che ha smembrato lo stato sociale, tolto diritti ai lavoratori, distrutto il sistema scolastico, buttato milioni di euro in spese militari, il non eletto si e' fatto fare un aereo privato, e io devo stare calmo?

    Io mi calmero' solo dopo che tutti i piddini avranno preso l'ebola!

    > E, se
    > vuoi rispetto, impara a portarlo agli altri, pure
    > se non la pensano come
    > te.

    Mi ci pulisco le natiche col rispetto.
    Al piddino che offende so come si risponde!
  • > Al piddino che offende so come si risponde!

    Si, evitando di dire "in effetti ha preso più voti il PD".

    Dunque, tornando sulla tua affermazione, chi ha preso più voti nel 2013? Possiamo affermare che hai detto una falsità?
    Appurato che hai sbagliato per manifesta ignoranza dei fatti, il tuo ragionamento successivo, cioé che il maggior partito è in minoranza, non si rivela quindi una ulteriore falsità ed invece, guarda caso, in Italia si è rispettata la costituzione e le regole democratiche?

    Andiamo avanti: se pensi che il voto degli italiani non vada rispettato, pensi che sarà giusto farlo quando vincerà qualcuno a te più congeniale? Se le masse vengono manipolate in quanto ignoranti, pensi che lo facciano solo i partiti a te non congeniali? Pensi che sovvertire il risultato delle urne con mezzi non democratici sia una pratica da osservare o raccomandare? E solo quando c'è una maggioranza a te non congeniale o anche in altri casi, tipo la legge del più forte?
    Fammi sapere che son curioso.

    PS: nel frattempo ho preso l'ebola, vai tranquillo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carletto
    >
    > Andiamo avanti: se pensi che il voto degli
    > italiani non vada rispettato, pensi che sarà
    > giusto farlo quando vincerà qualcuno a te più
    > congeniale?

    Veramente questo è il tipico ragionamento da piddì: se vincono loro, devono essere liberi di governare. Se vincono gli altri, no: a sentir la democrazia non è il potere al popolo, quella la chiamano "dittatura della maggioranza". Che vincano o che perdano, vogliono essere sempre loro a dettar legge.
    Fosse per me, il voto degli italiani andrebbe rispettato, sempre.
    Izio01
    4347
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)