Claudio Tamburrino

Apple contro Qualcomm, il fronte cinese

Le due grandi aziende restano partner commerciali, ma senza sconti: Cupertino presenta le sue accuse anche in Oriente

Roma - Apple ha depositato una nuova denuncia nei confronti di Qualcomm, stavolta in Cina: il chipmaker si ritrova dunque ora sotto attacco nell'ambito dei due mercati più vasti.

Dopo la condanna incassata in Corea Qualcomm si è scoperta nuovamente sotto attacco sul fronte legale: innanzitutto negli Stati Uniti, dove prima la Federal Trade Commission con la denuncia per abuso di posizione dominante depositata presso la Corte distrettuale federale della California, poi Apple che gli chiede il rimborso di circa un miliardo di dollari, l'hanno chiamata in tribunale per presunti abusi di posizione dominante.

Secondo Cupertino, in particolare, il chipmaker avrebbe di fatto adottato pratiche di estorsione: innanzitutto insistendo per stringere accordi di licenza e pretendendo, forte della sua posizione dominante nel mercato dei chip, royalty anche su tecnologie "con cui non avevano niente a che fare" come quelle legate ad innovazioni come TouchID, e display e fotocamere con la Mela; avrebbe poi chiesto royalty altissime per tutte le sue tecnologie legate a standard tecnologici e imposto accordi commerciali assicurando sconti su tali licenze in cambio della fornitura in via esclusiva dei suoi prodotti di punta, i chip.
A tali accuse Qualcomm aveva risposto parlando di visioni distorte della realtà e che ci fosse la stessa Cupertino al centro di tutte le accuse mossegli dalle autorità antitrust: un vero e proprio complotto ordito dal partner commerciale nei suoi confronti.

La nuova denuncia depositata da Apple in Cina sembra in un certo senso confermare l'ostilità dell'azienda con la Mela nei confronti di Qualcomm: Cupertino riporta le medesime accuse di sfruttamento in funzione estorsiva di posizione dominante e conseguente pretesa di royalty troppo elevate per brevetti legati a standard tecnologici e chiede >145 milioni di dollari di risarcimento (un miliardo di Yuan).

Anche su queste accuse Qualcomm ha mantenuto una linea ferma: ad Apple, dice, offre le stesse condizioni garantite agli altri clienti e le sue accuse "non sono altro che un modo per ottenere condizioni contrattuali migliori". Insomma, il chipmaker si è detto "pronto a difendere il proprio modello di business ovunque nel mondo". Come spiega anche il CEO di Qualcomm Steve Mollenkopf: "Le denunce di Apple contengono un sacco di presunzioni, ma, alla fine, si tratta di una disputa commerciale sul prezzo della proprietà intellettuale."

Nonostante questi attriti le due litiganti continueranno a collaborare dal punto di vista commerciale. Sempre Mollenkopf ha riferito che intende "rimanere un buon fornitore di Apple". D'altra parte Qualcomm sta registrando un trimestre lievemente sotto le aspettative (le azioni hanno segnato un meno 3,8 per cento) e non può permettersi di perdere un cliente come Apple.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
12 Commenti alla Notizia Apple contro Qualcomm, il fronte cinese
Ordina
  • Il benedetto mercato, ma non ci avevano detto essere libero? Perchè rompono i ░░ ai giudici un momento si e l' altro pure?

    Nel mercato turbo_capitalist-globalizzato non può esistere il monopolio e la posizione dominante, in qualsiasi momento sei libero di comprare da un altro chipmaker.

    Liberté, égalité, inqulaté... si proprio té che stai leggendo.
    non+autenticato
  • Strano che apple solo ora si accorge di royalty alte da pagare,ma agli altri produttori Qualcomm da tutto gratis ? Complotto !!! Indiavolato

    Presumibilmente apple vuole spuntare un prezzo di favore per avere ancora più guadagno.

    Interessante poi il fatto che se apple se ne esce con il brevetto del menù rimbalzello e angoli stondati apriti cielo ed è giusto fare causa per salvaguardare le proprie "idee". Se però lo fa una società di ricerca e sviluppo in telecomunicazioni (e qui la vedo difficile brevettare qualche concetto generico alla apple maniera) e molto conosciuta in elettronica allora è giusto che le sue idee vengano date per buone e sopratutto concesse a bassi prezzi,questo non perchè siano tuttii produttori a sostenerlo ma solo AppleA bocca aperta

    "D'altra parte Qualcomm sta registrando un trimestre lievemente sotto le aspettative (le azioni hanno segnato un meno 3,8 per cento) e non può permettersi di perdere un cliente come Apple."

    Qualcomm non può permettersi di perdere apple ?A bocca aperta Non sarà mica il contrarioA bocca aperta
    non+autenticato
  • Nonostante questi attriti le due litiganti continueranno a collaborare dal punto di vista commerciale...
    Ficoso
    Già un vero peccato non avere la produzione di nulla ma solo un brand!
    ╚ complicato non avere "collaborazioni commerciali" se non produci una ceppa!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
    >
    > Già un vero peccato non avere la produzione di
    > nulla ma solo un brand!

    l'architetto non ci dorme la notte pensando a quanto vorrebbe fare il muratore Rotola dal ridere

    ps. molto gustosi questi popcorn, perchè ti sei fermato?
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4366911&m=436...
  • - Scritto da: bertuccia

    > l'architetto non ci dorme la notte pensando a
    > quanto vorrebbe fare il muratore
    > Rotola dal ridere

    Ah non ingegnereA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
    > >
    > > Già un vero peccato non avere la produzione
    > di
    > > nulla ma solo un brand!
    >
    > l'architetto non ci dorme la notte pensando a
    > quanto vorrebbe fare il muratore
    > Rotola dal ridere
    >
    > ps. molto gustosi questi popcorn, perchè ti sei
    > fermato?
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4366911&m=436
    Sai leggere?
    "Minuto secondo (o un secondo s.m., simbolo s ), unità fondamentale di misura dell'intervallo di tempo, storicamente corrispondente alla 86.400¬ parte del giorno solare medio, definita attualmente come la durata di 9.192.631.770 periodi della radiazione emessa dall'atomo dell'isotopo 133 del cesio in una transizione energetica specifica"
    Il tempo e la frequenza misurano la stessa grandezza fisica!
    non puoi definire il tempo senza una frequenza e viceversa!
    Il rapporto biunivoco tra uno e l'altro è 1/x
    Ne più ne meno che come accade per le lunghezze... 1/x dell'unità di misura....
    Metro=1/x lunghezza .... ovviamente e non cambia perchè il centimetro o il chilometro sono sempre multipli o sottomultipli... esattamente come Hertz Megaherttz Kilohertz... ecc...
    Chiaro?
    non+autenticato
  • Rotola dal ridere

    a parte rispondere al messaggio giusto..
    potresti rispondere nel thread che ho linkato?

    vorremmo raccogliere le tue idiozie tutte nello stesso posto, è più comodo, grazie Rotola dal ridere
  • - Scritto da: bertuccia

    > vorremmo raccogliere le tue idiozie tutte nello
    > stesso posto, è più comodo, grazie
    > Rotola dal ridere
    cioè sai darmi una definizione di secondo che non implichi una frequenza o periodo ?
    "86.400ª parte del giorno solare medio"=periodo medio di rotazione terrestre.
    9.192.631.770 periodi della radiazione emessa dall'atomo dell'isotopo 133 del cesio
    Stiamo parlando di 2 frequenze ti è chiaro oppure no?
    E non lo dico io ma loro:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Bureau_international...
    non+autenticato
  • non hai capito come funziona.

    io guardare, ridere e mangiare noccioline

    tu continuare a sparare minchiate.
    Di là però, così le abbiamo tutte in un unico posto Rotola dal ridere
  • - Scritto da: bertuccia

    > io guardare, ridere e mangiare noccioline
    e dove sta la novità cosa vuoi che faccia un macaco?
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > tu continuare a sparare minchiate.
    Veramente quello che ho riportato è scritto (parola per parola) dal "Bureau international des poids et mesures"
    Mica colpa mia!
    Ficoso
    Se tu "hai capito meglio" trovami una definizione alternativa di secondo.
    A bocca aperta
    Purtroppo tutti gli orologi funzionano sulla base della misura di una frequenza!
    Persino la clessidra (frequenza dei granelli che passano per un buco) o la meridiana (frequenza della rotazione terrestre) o il pendolo (moto periodico per definizione)...
    Non ci sono santi!
    Tempo e frequenza sono la stessa grandezza... mi spiace
    che ci posso fare?
    Non esiste tempo senza frequenza e viceversa!
    Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente


    > Purtroppo tutti gli orologi funzionano sulla base
    > della misura di una
    > frequenza!

    Falso.
    L'orologio dell'iphone funziona per magia.

    > Persino la clessidra (frequenza dei granelli che
    > passano per un buco) o la meridiana (frequenza
    > della rotazione terrestre) o il pendolo (moto
    > periodico per
    > definizione)...

    La clessidra e' un retaggio di windows.

    > Non ci sono santi!
    > Tempo e frequenza sono la stessa grandezza... mi
    > spiace

    Mica sempre.
    Per esempio quando piove e tira vento, il tempo non e' frequenza. E' brutto tempo.

    > che ci posso fare?
    > Non esiste tempo senza frequenza e viceversa!
    > Ficoso
  • - Scritto da: panda rossa

    > La clessidra e' un retaggio di windows.
    NAHHH è un "copiaggio" la clessidra sul desktop è un retaggio del PARC (Alto Xerox) da cui hanno copiato Windoze e Apple papple.
    A bocca aperta
    Perchè i grandi "innovatori" innovano meglio (come è ovvio) con abbondante utilizzo della carta carbone non c'è "innovazione" senza "copiazione" ogni "innovazione" è al 98% copia del precedente e 1 o 2% di nuovo.
    Occhiolino
    Se nessuno copiasse nulla non avremmo ancora il fuoco ne la ruota... ne la patata lessa!
    non+autenticato