Claudio Tamburrino

USA, intermediari accusati di supportare il terrorismo

I familiari delle vittime della strage di San Bernardino contro Twitter, Google e Facbook. Le accuse non vanno per il sottile: sosterrebbero l'ISIS e la sua agenda estremista

Roma - I familiari delle vittime della strage di San Bernardino hanno denunciato presso un tribunale californiano Twitter, Google e Facebook per aver supportato il terrorismo e lo Stato Islamico.

L'attacco terroristico del 2 dicembre 2015, che ha visto una coppia sparare sulla folla dell'Inland Regional Center di San Bernardino provocando 14 vittime e ferendone 22, era già stato al centro di un'altra questione legale particolarmente rilevante per gli Stati Uniti: l'FBI aveva chiesto ad Apple con l'occasione di fornirgli non semplicemente il codice di sblocco dell'iPhone utilizzato da uno degli autori della strage, ma un sistema per superare completamente le difese crittografiche dei dispositivi con la Mela eventualmente coinvolti in altri procedimenti legali. La resistenza di Cupertino aveva portato la vicenda a trascinarsi fino alla rinuncia da parte dell'agenzia federale, che nel frattempo sembra aver ottenuto un sistema di aggiramento dei sistemi di sicurezza di Apple grazie ai servigi dell'israeliana Cellebrite, secondo le ultime indiscrezioni pagato 900mila dollari.

Chiuso il caso che vedeva coinvolta Apple, ora è il turno di Twitter, Google e Facebook, che sono state chiamata in causa in quanto ritenute complici della notevole presenza online dell'ISS e conseguentemente della sua propaganda, del suoi sistemi diffusi di reclutamento e quindi della sua diffusione: "Anche se i due responsabili non sono mai stati direttamente in contatto con l'ISIS - si legge nell'accusa - questo ha di fatto utilizzato i social media per influenzarne le azioni nel fatidico giorno del massacro di San Bernanrdino."
"Senza Twitter, Facebook e YouTube - si legge ancora - la crescita esponenziale dell'ISIS come uno dei gruppi terroristici più temuti non sarebbe stata possibile
". Questo perché le funzioni offerte da tali intermediari, secondo la denuncia, sarebbero comparabili ad un supporto materiale offerto allo Stato Islamico.
Twitter, Facebook e Google non hanno al momento rilasciato alcuna dichiarazione sul caso. Non sembrano d'altra parte avere alcun motivo di preoccupazione: in passato (come per esempio a seguito della strage di Orlando) denunce del genere sono state respinte dai tribunali a stelle e strisce in base alla normativa del Communications Decency Act che rende i fornitori di servizi immuni da responsabilità legata ai contenuti postati dagli utenti attraverso propri strumenti.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
18 Commenti alla Notizia USA, intermediari accusati di supportare il terrorismo
Ordina
  • Dire che sei un rincoglionito è un eufemismoA bocca apertaRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Il mio commento scomparso è da ritenersi censurato o semplicemente perduto per qualche problema interno?

    Anche la conversazione sulle vulnerabilità dei robot è sparita...
    non+autenticato
  • "Senza Twitter, Facebook e YouTube - si legge ancora - la crescita esponenziale dell'ISIS come uno dei gruppi terroristici più temuti non sarebbe stata possibile (...)"

    "Senza gli interventi geo-politico-militari a ''pene di canide'' del governo americano - la crescita esponenziale dell'ISIS come uno dei gruppi terroristici più temuti non sarebbe stata possibile (...)"

    "Anche se i due responsabili non sono mai stati direttamente in contatto con l'ISIS - si legge nell'accusa - questo ha di fatto utilizzato i social media per influenzarne le azioni nel fatidico giorno del massacro di San Bernanrdino."

    "Anche se i responsabili non sono mai stati direttamente in contatto con l'ISIS - si legge nell'accusa - dagli anni ottanta dello scorso secolo - questi ultimi, tramite la CIA, hanno influenzato il corso degli eventi sino alle azioni che hanno portato al fatidico giorno del massacro di San Bernardino."
  • adesso chiudiamo le autostrade perche' favoriscono lo spostamento dei terroristi? questa gente ha la paglia al posto del cervello!
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > È vero e le prove sono schiaccianti!
    >
    > http://www.controinformazione.info/trovate-armi-de

    La smetti lo spam.
  • si ma poi arrivano i troll/debunker di professione/servi pagati e dicono che non e' vero, sono fake news

    ovviamente la gente ha la memoria corta, altrimenti ricorderebbe che ( per loro stessa ammissione ) gli USA hanno creato i Mujahidden afgani, poi diventati Al Qaeda

    la stessa Al Qaeda che in Siria si faceva chiamare Al Nusra, poi ha cambiato nome di Shabat al Sham dopo che erano venute a galla prove dell'uso di armi chimiche da parte loro

    e ovviamente la gente non ricorda nemmeno le foto dei fusti pieni di agenti chimici made in Saudi Arabia, trovati nei covi dell'ISIS

    e che dire dell'ISIS che, avendocela a morte con i "crociati" cristiani e gli ebrei, attacchi Paesi musulmani, ma evita di lanciare un'offensiva vera in UE e USA, e addirittura si scusa con Israele per aver ( in un caso ) fatto fuoco su soldati israeliani penetrati illegalmente nella parte siriana del Golan?

    chiunque abbia due neuroni funzionanti ha capito da tempo cosa sta realmente succedendo in Siria e chi sono i responsabili da portare all'Aja
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > si ma poi arrivano i troll/debunker di
    > professione/servi pagati e dicono che non e'
    > vero, sono fake
    > news
    >
    > ovviamente la gente ha la memoria corta,
    > altrimenti ricorderebbe che ( per loro stessa
    > ammissione ) gli USA hanno creato i Mujahidden
    > afgani, poi diventati Al
    > Qaeda
    >
    > la stessa Al Qaeda che in Siria si faceva
    > chiamare Al Nusra, poi ha cambiato nome di Shabat
    > al Sham dopo che erano venute a galla prove
    > dell'uso di armi chimiche da parte
    > loro
    >
    > e ovviamente la gente non ricorda nemmeno le foto
    > dei fusti pieni di agenti chimici made in Saudi
    > Arabia, trovati nei covi
    > dell'ISIS
    >
    > e che dire dell'ISIS che, avendocela a morte con
    > i "crociati" cristiani e gli ebrei, attacchi
    > Paesi musulmani, ma evita di lanciare
    > un'offensiva vera in UE e USA, e addirittura si
    > scusa con Israele per aver ( in un caso ) fatto
    > fuoco su soldati israeliani penetrati
    > illegalmente nella parte siriana del
    > Golan?
    >
    > chiunque abbia due neuroni funzionanti ha capito
    > da tempo cosa sta realmente succedendo in Siria e
    > chi sono i responsabili da portare
    > all'Aja

    vedete il mondo troppo bianco o troppo nero le zone grigie non esistono per voi
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mago

    >
    > vedete il mondo troppo bianco o troppo nero le
    > zone grigie non esistono per
    > voi

    Le zone bianche e quelle nere per te esistono?
    Oppure vedi solo grigio?
  • Lui è Mago, vede cose che noi umani...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 maggio 2017 12.17
    -----------------------------------------------------------
    iRoby
    9108
  • - Scritto da: collione
    > si ma poi arrivano i troll/debunker di
    > professione/servi pagati e dicono che non e'
    > vero, sono fake
    > news
    >
    > ovviamente la gente ha la memoria corta,
    > altrimenti ricorderebbe che ( per loro stessa
    > ammissione ) gli USA hanno creato i Mujahidden
    > afgani, poi diventati Al
    > Qaeda
    anche la memoria a chiazze crea grossi problemi pero'.... i cattivi mujah al tempo furono i patrioti contro l'invasore sovietico... POI naturalmente uno puo' ricamare sul perche-percome gli usa (e l'occidente) dovessero/volessero intervenire ecc ... e dei casini (cfr colpi di stato) combinavano gli stessi afgani..... purtroppo sono questioni complicateCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > anche la memoria a chiazze crea grossi problemi
    > pero'.... i cattivi mujah al tempo furono i
    > patrioti contro l'invasore sovietico... POI
    > naturalmente uno puo' ricamare sul perche-percome
    > gli usa (e l'occidente) dovessero/volessero
    > intervenire ecc ... e dei casini (cfr colpi di
    > stato) combinavano gli stessi afgani.....
    > purtroppo sono questioni complicate
    >Con la lingua fuori

    Bè, ai tempi della guerra Iran/Iraq, gli USA aiutarono Saddam:
    - Fornendo le informazioni di telemetria satellitare per colpire le truppe iraniane con le armi chimiche.
    - Ponendo il veto ad ogni iniziativa ONU volta a sanzionare l'Iraq per l'impiego di armi chimiche.
    - Fornendo alla comunità internazionale informazioni false riguardo all'utilizzo dello stesso genere di armi da parte dell'Iran, in modo da proteggere l'Iraq, al momento utile alleato.

    Anni dopo, pudicamente scandalizzati dall'utilizzo di armi chimiche, gli USA accopparono Saddam. Gli USA dell'agent orange in Vietnam. Del napalm sempre in Vietnam e del WP a Fallujah. Del furto delle risorse naturali in mezzo mondo grazie ai dittatori addomesticati. Dell'Operazione Condor.
    Non arrivo a dire che gli USA sostengano l'ISIS, non ho letto di prove definitive al riguardo, probabilmente è solo una teoria del compotto. Sono però convinto che non ci sia alcun limite alla quantità di schifezze che sono disposti a compiere, per difendere i loro interessi.
    Izio01
    4347
  • Alcuni titoli degli articoloni a cui credi ciecamente :

    La Russia starebbe preparando uno Tsunami nucleare contro gli USA in caso di aggressione USA/NATO

    USA e Giordania si preparano ad attaccare in Siria da sud

    Dai documenti filtrati di Macron si evidenziano i piani segreti per l’islamizzazione della Francia

    Pesanti accuse agli USA dall’ex presidente afghano Karzai: “ISIS strumento nelle mani di Washington”

    Trump si prepara a visitare l’Arabia Saudita. Si avvicina il conflitto con l’Iran?

    Corea del Nord come esempio della fase finale del collasso dell’imperialismo USA

    Washington userà il nucleare contro Russia e Cina?

    Dalla Neolingua alla Censura: le “fake news” come arma di distruzione dell’informazione libera

    Gran bella fonte , bravo. Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Notizie divertenti. Ma che c'entrano con la notizia che la Turchia fornisce armi ai ribelli?
    non+autenticato
  • Tra l'altro ha tolto il punto interrogativo da alcuni di quei titoli. Trasformandoli da domande-supposizioni in affermazioni.
    iRoby
    9108