Mirko Zago

iPhone SE, piccolo è meglio?

Secondo una recente indagine dell'ACSI lo smartphone più apprezzato dagli americani è l'iPhone SE, dispositivo che di distingue dai competitor per le dimensioni ridotte del display. E intanto Apple ricalibra le sue strategie

iPhone SE, piccolo è meglio?Roma - L'iPhone SE piace. È quanto emerge dai sondaggi di gradimento dell'ACSI (American Customer Satifaction Index), istituto che misura quanto soddisfatti sono i clienti USA nell'utilizzo di prodotti di largo consumo. Stando al report redatto dopo aver contattato via email 36.194 clienti tra maggio 2016 e aprile 2017, Apple è risultato tra i grandi produttori il più apprezzato, con un punteggio dell'indice pari a 81, segue a ruota Samsung con 80 punti (seppur l'indagine sia stata condotta prima del rilascio del Galaxy S8 e S8+).

smartphone

Entrando più nel dettaglio, si nota che la prima posizione per gradimento spetta all'iPhone SE (indice 87), seguito in seconda posizione dal Galaxy S6 Edge+. Ma Apple si porta a casa ben due medaglie, sull'ultimo scalino del podio infatti spunta nuovamente Apple con l'iPhone 7 Plus. L'istituto ipotizza che i consumatori stiano andando nella direzione di prediligere dispositivi più pratici e piccoli (l'iPhone SE ha un display da 4 pollici). Un'inversione di rotta quindi rispetto alla tendenza precedente che premiava i dispositivi dai display sempre più grandi. I diretti concorrenti sul podio hanno effettivamente dimensioni maggiori, 5,7 pollici per il Samsung e 5,5 per l'altro fratello di casa Apple.

L'iPhone SE, lanciato a marzo 2016 è molto simile al modello 5s di cui condivide buona parte delle componenti hardware, seppur con diverse migliorie tecnologiche come un chip più potente (A9) e una fotocamera da 12 Megapixel. Il recente upgrade ha aumentato la memoria interna portandola a 32 e 128 GB a seconda del modello (precedentemente si poteva scegliere tra 16 e 64 GB).
A questo punto, la strategia di Apple sembra tararsi su queste nuove evidenze. Per assecondare il mercato infatti starebbe per arrivare l'iPhone SE2. Da tempo si rumoreggia sulla presentazione dell'erede dello smartphone più apprezzato negli USA. Andando a caccia di indiscrezioni si apprende che il design dovrebbe offrire novità inedite (come l'utilizzo del vetro nella scocca) e non solo una leggera spennellata di nuovo. L'assemblaggio del device è affidato ad aziende partner indiane, mercato in cui è già partita la commercializzazione in alcuni negozi selezionati. I più impazienti dovranno comunque rassegnarsi ad attendere l'avvio del WWDC 2017 (che si terrà dal 5 al 9 giugno) per vedere svelato in tutto e per tutto il nuovo oggetto del desiderio.

smartphone

Alla luce di tutto ciò è inevitabile porsi alcuni quesiti. La campagna pubblicitaria Switch lanciata da Cupertino per contrastare il primato di Android (che alla fine dello scorso anno ha fatto registrare un'accelerata in termini di diffusione) sarà in grado di convincere gli utenti a migrare verso l'atteso iPhone 8? O il probabile prezzo di 1000 dollari di quest'ultimo (secondo gli analisti) farà propendere i clienti verso i dispositivi della concorrenza o quanto meno "sottodimensionati" come l'iPhone SE?

Mirko Zago

Fonte immagini: 1, 2
Notizie collegate
  • BusinessMercato mobile, il vincitore è AndroidNel terzo trimestre dell'anno aumenta il distacco con iOS. A contribuire alla volata il lascito di BlackBerry e Windows Phone, spariti dalla circolazione
  • BusinessiPhone SE, vecchie componenti per nuovi businessLe società specializzate smontano l'ultimo esemplare di gadget mobile made in Cupertino, scoprendo che Apple ha riutilizzato buona parte dell'hardware di iPhone 5S. Non sorprende che i margini di guadagno siano cospicui
  • BusinessApple e Nokia, accordo brevettualeSi chiude tra i due colossi hi-tech lo scontro aperto circa un anno fa a suon di brevetti. I termini della pace restano riservati e da entrambe le parti arriva la promessa a collaborare nel prossimo futuro
128 Commenti alla Notizia iPhone SE, piccolo è meglio?
Ordina
  • Sulle dimensioni di un coso, preferite dagli USA.

    La civiltà umana finisce in questo istante.
  • Se ci sono io si fa sempre il pienone.

    Devo chiedere l'aumento al signor Ed. Master per tutte quelle impressions.
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    > Se ci sono io si fa sempre il pienone.
    >
    > Devo chiedere l'aumento al signor Ed. Master per
    > tutte quelle
    > impressions.

    E certo ... facile così .... vieni , spari cagate immonde e la gente ti risponde a tono. Ficoso

    Il numero di risposte ad un post é inversamente proporzionale all'intelligenza delle frasi contenute dello stesso.
    E tu hai sempre un sacco di risposte ai tuoi post. Sorride
    non+autenticato
  • Vuoi dire che i mie post sono intelligenti e per l'inversione di proporzionalità le risposte sono dementi?

    Perché non vorrai dirmi che tutti quei: coglione, coglione, la tua moto puzza, sei demente, sparati, ecc. Sono commenti intelligenti?
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    > Vuoi dire che i mie post sono intelligenti e per
    > l'inversione di proporzionalità le risposte sono
    > dementi?
    >

    No, non hai capito ma pazienza ... continua pure cosí. Ficoso

    > Perché non vorrai dirmi che tutti quei: coglione,
    > coglione, la tua moto puzza, sei demente,
    > sparati, ecc. Sono commenti
    > intelligenti?

    Se sono rivolti a te non vedo cosa ci sia di sbagliato. Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • Ti dico io cosa c'è di sbagliato: che sei un maleducato che non capisce che l'insulto gratuito è sbagliato.
    E che il tuo comportamento sconfina nell'aggressione verbale.
    Moderati e vergognati.
    non+autenticato
  • Evoluzione della comunicazione mediatica. Ogni marketta ben fatta ora deve partire con un sondaggio addomesticato. In fondo questo parte da un principio noto ai propagandisti da decenni, prima di piazzara la stronzata bisogna dire cercare di guadagnarsi la fiducia del lettore/ascoltatore numerosi test psicologici hanno verificato che con questo approccio è piu facile inculcare la stronzata.

    P.S. Non sto affermando che lo schermo piú grande sia migliore, in ogni caso sul mercato ci sono tanti modelli diversi che ognuno si puo trovare quello piú adatto alle sue necessità. Dire meglio questo o quello non serve a niente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: c957a0afeb5
    > Dire meglio questo o quello non serve
    > a niente.

    Però in verità io ti dico, che proprio perché c'è stata una ricerca apposita, quello con lo schermo più piccolo lo potrai vendere più caro.
    Proprio così, se lo farà Apple, gli altri seguiranno.
    Così risparmiano loro, perché il telefono più piccolo costa meno alla produzione. Ma guadagneranno di più perché lo venderanno più caro.

    Comunque da quasi un anno il trend si sta assestando sulla misura 5-5.2", perché è quella che permette alla mano "media" la migliore capacità di uso con una sola mano.
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > Però in verità io ti dico, che proprio perché c'è
    > stata una ricerca apposita, quello con lo schermo
    > più piccolo lo potrai vendere più caro.

    iPhone 6S, lancio a settembre 2015, $649

    iPhone SE, lancio a marzo 2016, $399

    io dico: ma perchè, perchè sfoggiare l'ignoranza come se fosse un vanto? che gusto ci provi?
  • Si ma prima non c'era la ricerca.

    Ora c'è. E la direzione può essere quella.
    iRoby
    9375
  • TU: "proprio perché c'è stata una ricerca apposita, quello con lo schermo più piccolo lo potrai vendere più caro."

    Sempre tu : "Si ma prima non c'era la ricerca."

    Nasconditi , ridicolo.
    non+autenticato
  • Mi sembra un ipotesi possibile, non ridicola il mercato spesso fa questo adegua i prezzi alla domanda.
    E vero anche che gli iFan non fanno molto testo comprano a qualasiasi prezzo....
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > Si ma prima non c'era la ricerca.
    >
    > Ora c'è. E la direzione può essere quella.

    il grande costo di un sondaggio via email su 36.000 persone Rotola dal ridere

    che poi ovviamente secondo te l'ha commissionato la apple.. come se loro non avessero già dei dati più precisi in merito.. il fatto che le aziende di quel calibro sappiano stimare alla perfezione le previsioni di vendita di ogni dispositivo secondo te è solo un caso vero?
  • - Scritto da: bertuccia
    > che poi ovviamente secondo te l'ha commissionato
    > la apple.. come se loro non avessero già dei dati
    > più precisi in merito.. il fatto che le aziende
    > di quel calibro sappiano stimare alla perfezione
    > le previsioni di vendita di ogni dispositivo
    > secondo te è solo un caso vero?

    Ci credo si che ci riescono.
    Contano la distribuzione della stupidità umana ed hanno tutte le statistiche che gli servono.
    Mai sottovalutare il tecno-demente, in tutti i ceti sociali, razze ed età.
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > Ci credo si che ci riescono.
    > Contano la distribuzione della stupidità umana ed
    > hanno tutte le statistiche che gli servono.
    > Mai sottovalutare il tecno-demente, in tutti i
    > ceti sociali, razze ed età.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • - Scritto da: bertuccia
    bla bla bla

    ciao marketta!

    già fatti oggi i tuoi 20 post quotidiani pro-apple?
    mi raccomando eh, da cupertino contano su di voi
    non+autenticato
  • Tu invece un cazzo a nessuno.
    non+autenticato
  • Anche perché i macachi già hanno la sindrome dell'avercelo piccolo, e per questo(carica di autostima)fanno sfoggio di tali aggeggi di moda, se poi glielo fate piccolo, potrebbero aumentare i suicidi tra tali esseri.

    Se non quello la depressione aumenterebbe per certo!
    non+autenticato
  • Ma no, si fan piccoli perché diventino "indossabili" (in inglese) così si possono sperimentare variazioni d'uso del vibracall...

    Trivialità (perdonatemi) a parte la crisi comincia a farsi sentire anche per i fanatici e visto che comunque l'aspettativa di vita di questi fermacarta accessoriati è piuttosto breve il trend diventa qualcosa di più "economico". In un prossimo futuro lo status symbol sarà avere la cintura, il ciondolo, il braccialetto, la scarpa ecc connessi, il livello di "commodity" o "grande distribuzione" stà pian piano raggiungendo quello dei gioielli di bigiotteria...
    non+autenticato
  • - Scritto da: xte
    > Ma no, si fan piccoli perché diventino
    > "indossabili" (in inglese) così si possono
    > sperimentare variazioni d'uso del
    > vibracall...

    Oh ma tu , iRoby e Panda Rossa avete una qualche omosessualità repressa ? Cazzo non é possibile che parliate di omosessuali ogni santo giorno.
    non+autenticato
  • Perché scusa? Mai sentito parlare dei vibratori femminili?
    Non è che vivi in un ambiente un po' troppo maschile?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: xte
    > Perché scusa? Mai sentito parlare dei vibratori
    > femminili?
    > Non è che vivi in un ambiente un po' troppo
    > maschile?
    >A bocca aperta

    Certo , ora quando parlate di vibratori associato all'iphone parlate di vibratori "femminili" , ci stiamo credendo tutti. Annoiato
    non+autenticato
  • Ripeto, mi pare tu venga da un ambiente un po' troppo maschile Sorride

    Comunque, per non continuare l'OT, se ti guardi in giro lasciando un po' da parte la pubblicità noterai sicuramente che la "moda", sinora comune solo nel mondo inglese, di "comprare" [1] oggetti da buttare, per scelta oltre che per imposizione (guasti, rallentamenti, spinta commerciale) appena termina la garanzia stà diventando uno standard de-facto anche da noi: quanti, tu compreso, tengono uno smarphones per più di due anni?

    Noterai anche che la qualità non interessa più nessuno, per dire Samsung che un tempo era abbastanza buono nella telefonia ha fatto (IMVHO) precipitare la qualità da tempo ed oggi chi lo stà sorpassando? Huawei che (sempre IMVHO) è anche peggio e da sempre, ovvero l'unico parametro che "tira" pare essere la pubblicità, l'homescreen "grafico sugoso" (poco importa ci sia solo quello) e qualche trovata di nessuna utilità materiale ma che possa generare un "effetto Wou" su certi soggetti. Questo vuole la massa. Ora Android ha chiaramente da tempo sorpassato Apple quindi? Avendo scuole di management "comuni" appare logico che l'obiettivo sia mantenere il proprio superiore design estetico abbassando i prezzi e per farlo senza intaccare i margini qualcosa bisogna lasciare indietro.

    Ora, visto il trend, a parte per fornire informazioni personali a terzi, per di più pagando il "diritto d'uso" del dispositivo che materialmente permette questo salasso che altro uso vuoi che si prospetti per il futuro?
    Mi trovi qualche "novità" realmente utile che prima non c'era? Qualche novità che sia una novità per davvero e non un ritocco alla carrozzeria o un giochetto di ingegnerizzazione semplice?

    Ti dirò, personalmente da quando Android è uscito ho sempre seguito "i Nexus" dal G1 in avanti. Non erano l'ideale ma al pari dei primi BB avevano un loro perché, ti davano qualcosa in più di interessante. Da qualche tempo ho mollato il Nexus 6 per un android Asus da patatine fritte, il prossimo dopo di lui forse sarà di nuovo un Motorola, ma sempre di fascia bassa. Tanto son tutti uguali: pieni di problemi, di scarsa durata, ingestibili anche per un informatico stagionato ecc. Perché spendere più del minimo che offre il mercato?

    [1] comprare vorrebbe dire diventare proprietari ma se leggi le licenze diventi solo licenziatario d'uso quindi più che comprare sarebbe meglio "noleggiare" in maniera piuttosto opaca.
    non+autenticato
  • - Scritto da: xte
    >
    > Comunque, per non continuare l'OT, se ti guardi
    > in giro lasciando un po' da parte la pubblicità
    > noterai sicuramente che la "moda", sinora comune
    > solo nel mondo inglese, di "comprare" [1] oggetti
    > da buttare, per scelta oltre che per imposizione
    > (guasti, rallentamenti, spinta commerciale)
    > appena termina la garanzia stà diventando uno
    > standard de-facto anche da noi: quanti, tu
    > compreso, tengono uno smarphones per più di due
    > anni?

    io.

    iPhone 4: 2010-2014
    iPhone 5S: dal 2014

    purtroppo non ho più i link, ma in un paio di post qui su PI sia panda rossa che iRoby difendevano il modello "compra economico, e se si rompe lo schermo butta il telefono e prendine un altro"

    ma questa cosa l'hanno voluta gli utenti, anche gli spertoni qua di PI.. a prescindere da tutto, il telefono da comprare è sempre il più economico

    >
    > Noterai anche che la qualità non interessa più
    > nessuno

    la qualità non è mai interessata alla massa.

    concetto reso estremamente bene nel film "i pirati di silicon valley", quando jobs scopre i PC (cloni dei suoi mac) con su windows (altrettanto clone della GUI dei mac) e dice a gates: "La nostra roba è migliore". E Gates: "allora non hai capito! Questo non ha importanza".

    ecco la scena completa https://www.youtube.com/watch?v=coZDtRn6y_M

    È lo stesso copione che si ripete da sempre

    > per dire Samsung che un tempo era
    > abbastanza buono nella telefonia ha fatto (IMVHO)
    > precipitare la qualità da tempo

    credo sia una tua impressione
    al massimo sono migliorati

    > ed oggi chi lo
    > stà sorpassando? Huawei che (sempre IMVHO) è
    > anche peggio e da sempre, ovvero l'unico
    > parametro che "tira" pare essere la pubblicità,
    > l'homescreen "grafico sugoso" (poco importa ci
    > sia solo quello) e qualche trovata di nessuna
    > utilità materiale ma che possa generare un
    > "effetto Wou" su certi soggetti. Questo vuole la
    > massa.

    che è quello che ha sempre fatto samsung, solo che huawei ha portato il tutto a un livello ancora più basso


    > Ora Android ha chiaramente da tempo
    > sorpassato Apple quindi? Avendo scuole di
    > management "comuni" appare logico che l'obiettivo
    > sia mantenere il proprio superiore design
    > estetico abbassando i prezzi e per farlo senza
    > intaccare i margini qualcosa bisogna lasciare
    > indietro.

    ma guarda che bisogna proprio essere ciechi per non capire cos'è che fa vendere apple. In primo luogo, sì: il design complessivo è migliore e i materiali sono premium. In secondo luogo: it just works, checchè ne possiate dire. Terzo, l'assistenza è reale. Quarto, la durata nel tempo: il mio 5S riceve aggiornamenti da 3 anni, li riceverà sicuramente per un altro anno, e va che è una bomba. Quinto, l'ecosistema: se hai più di un prodotto, l'integrazione è fantastica.


    > Ora, visto il trend, a parte per fornire
    > informazioni personali a terzi, per di più
    > pagando il "diritto d'uso" del dispositivo che
    > materialmente permette questo salasso che altro
    > uso vuoi che si prospetti per il
    > futuro?
    > Mi trovi qualche "novità" realmente utile che
    > prima non c'era? Qualche novità che sia una
    > novità per davvero e non un ritocco alla
    > carrozzeria o un giochetto di ingegnerizzazione
    > semplice?

    Sì questo ormai è vero un po' per tutti, motivo per cui lo smartphone lo cambio solo quando non riceve più gli aggiornamenti (e in apple questo significa minimo 4 anni). Diciamo che però le piccole aggiunte fatte nel corso degli anni sono dei piacevoli passi avanti: touchID è comodissimo, le fotocamere fanno passi da gigante, e l'impermeabilità è una gran cosa

    >
    > Ti dirò, personalmente da quando Android è uscito
    > ho sempre seguito "i Nexus" dal G1 in avanti. Non
    > erano l'ideale ma al pari dei primi BB avevano un
    > loro perché, ti davano qualcosa in più di
    > interessante. Da qualche tempo ho mollato il
    > Nexus 6 per un android Asus da patatine fritte,
    > il prossimo dopo di lui forse sarà di nuovo un
    > Motorola, ma sempre di fascia bassa. Tanto son
    > tutti uguali: pieni di problemi, di scarsa
    > durata, ingestibili anche per un informatico
    > stagionato ecc. Perché spendere più del minimo
    > che offre il mercato?

    me era naturale che si finisse in quella situazione, nel mondo android si compete esclusivamente su prezzo. Tu dirai: questo per colpa della massa che non capisce nulla di tecnologia. E invece no: ce li abbiamo proprio qui nel forum quelli che, a prescindere da tutto, scelgono il modello che costa meno in assoluto.
  • - Scritto da: bertuccia
    > purtroppo non ho più i link, ma in un paio di
    > post qui su PI sia panda rossa che iRoby
    > difendevano il modello "compra economico, e se si
    > rompe lo schermo butta il telefono e prendine un
    > altro"

    Io non difendo quel modello.
    Io difendo il modello "compra solo ciò che ti serve. Che viene incontro alle tue necessità".

    > che è quello che ha sempre fatto samsung, solo
    > che huawei ha portato il tutto a un livello
    > ancora più basso

    Io sono tra i primi a dire che Samsung oggi è merda. Scaduto di qualità, ma comunque comprato perché il marchio meglio percepito in contrapposizione ad Apple. Wozniak stranamente ne è rimasto colpito.
    A lui interessano le funzionalità...

    > ma guarda che bisogna proprio essere ciechi per
    > non capire cos'è che fa vendere apple. In primo
    > luogo, sì: il design complessivo è migliore e i
    > materiali sono premium. In secondo luogo: it just
    > works, checchè ne possiate dire. Terzo,
    > l'assistenza è reale. Quarto, la durata nel
    > tempo: il mio 5S riceve aggiornamenti da 3 anni,
    > li riceverà sicuramente per un altro anno, e va
    > che è una bomba. Quinto, l'ecosistema: se hai più
    > di un prodotto, l'integrazione è
    > fantastica.

    E meno male che tu ritieni di non essere cieco ed avere capito.

    La qualità di un prodotto Apple è sempre consumer e sempre alla portata di qualsiasi altro produttore, che anzi spesso fa anche prodotti superiori.

    Il supporto è di almeno 3 anni anche per gli altri produttori di telefoni intorno ai 250 euro. Basti guardare a Samsung Galaxy, Motorola/Lenovo Moto G, LG G5, HTC, Sony ecc.

    Abbandonano solo quelli sotto i 150 euro.

    Si compra Apple solo per percezioni, mode e necessità psicologiche e sociali di appartenenza, apparenza, accettazione. Edward Bernays è padre di questo lavoro di marketing. Ed Apple applica ogni singolo punto dei suoi insegnamenti.

    > Sì questo ormai è vero un po' per tutti, motivo
    > per cui lo smartphone lo cambio solo quando non
    > riceve più gli aggiornamenti (e in apple questo
    > significa minimo 4 anni). Diciamo che però le
    > piccole aggiunte fatte nel corso degli anni sono
    > dei piacevoli passi avanti: touchID è
    > comodissimo, le fotocamere fanno passi da
    > gigante, e l'impermeabilità è una gran
    > cosa

    Guarda che anche Apple ha fatto una bella porcata di obsolescenza pianificata dando un aggiornamento che piantava vecchi modelli.
    E lo sanno tutti, solo tu che dici di avere gli occhi aperti non te ne sei accorto.

    > me era naturale che si finisse in quella
    > situazione, nel mondo android si compete
    > esclusivamente su prezzo. Tu dirai: questo per
    > colpa della massa che non capisce nulla di
    > tecnologia. E invece no: ce li abbiamo proprio
    > qui nel forum quelli che, a prescindere da tutto,
    > scelgono il modello che costa meno in assoluto.

    Ahooo c'è di tutto in commercio, sia il primo prezzo che il top di gamma molto costoso, e questo anche nel mondo Android.

    Io non compro primo prezzo, lo prendo solo a mia mamma che non ha esigenze particolari.
    Io sempre preso modelli medi che hanno ram, flash, espandibilità e potenza sufficiente a far funzionare tutti gli strumenti che mi servono.

    E mi sono reso conto che alla fine nella fascia 200 euro ci trovo sempre tutto ciò che mi serve.
    Ho avuto LG Optimus, Nexus e ora Motorola Moto G. Tutti modelli media qualità con tutto ciò che mi serviva. Mi hanno servito dignitosamente per tutto il periodo che li ho tenuti.
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    > - Scritto da: bertuccia
    > > purtroppo non ho più i link, ma in un paio di
    > > post qui su PI sia panda rossa che iRoby
    > > difendevano il modello "compra economico, e
    > se
    > si
    > > rompe lo schermo butta il telefono e
    > prendine
    > un
    > > altro"
    >
    > Io non difendo quel modello.
    > Io difendo il modello "compra solo ciò che ti
    > serve. Che viene incontro alle tue
    > necessità".

    A meno che non si parli di qualcosa che a te non piace. In quel caso son tutti coglioni. Sei sempre il solito sfigato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: xte
    > Ripeto, mi pare tu venga da un ambiente un po'
    > troppo maschile
    > Sorride
    >
    > Comunque, per non continuare l'OT, se ti guardi
    > in giro lasciando un po' da parte la pubblicità
    > noterai sicuramente che la "moda", sinora comune
    > solo nel mondo inglese, di "comprare" [1] oggetti
    > da buttare, per scelta oltre che per imposizione
    > (guasti, rallentamenti, spinta commerciale)
    > appena termina la garanzia stà diventando uno
    > standard de-facto anche da noi: quanti, tu
    > compreso, tengono uno smarphones per più di due
    > anni?
    >
    > Noterai anche che la qualità non interessa più
    > nessuno, per dire Samsung che un tempo era
    > abbastanza buono nella telefonia ha fatto (IMVHO)
    > precipitare la qualità da tempo ed oggi chi lo
    > stà sorpassando? Huawei che (sempre IMVHO) è
    > anche peggio e da sempre, ovvero l'unico
    > parametro che "tira" pare essere la pubblicità,
    > l'homescreen "grafico sugoso" (poco importa ci
    > sia solo quello) e qualche trovata di nessuna
    > utilità materiale ma che possa generare un
    > "effetto Wou" su certi soggetti. Questo vuole la
    > massa. Ora Android ha chiaramente da tempo
    > sorpassato Apple quindi? Avendo scuole di
    > management "comuni" appare logico che l'obiettivo
    > sia mantenere il proprio superiore design
    > estetico abbassando i prezzi e per farlo senza
    > intaccare i margini qualcosa bisogna lasciare
    > indietro.
    >
    > Ora, visto il trend, a parte per fornire
    > informazioni personali a terzi, per di più
    > pagando il "diritto d'uso" del dispositivo che
    > materialmente permette questo salasso che altro
    > uso vuoi che si prospetti per il
    > futuro?
    > Mi trovi qualche "novità" realmente utile che
    > prima non c'era? Qualche novità che sia una
    > novità per davvero e non un ritocco alla
    > carrozzeria o un giochetto di ingegnerizzazione
    > semplice?
    >
    > Ti dirò, personalmente da quando Android è uscito
    > ho sempre seguito "i Nexus" dal G1 in avanti. Non
    > erano l'ideale ma al pari dei primi BB avevano un
    > loro perché, ti davano qualcosa in più di
    > interessante. Da qualche tempo ho mollato il
    > Nexus 6 per un android Asus da patatine fritte,
    > il prossimo dopo di lui forse sarà di nuovo un
    > Motorola, ma sempre di fascia bassa. Tanto son
    > tutti uguali: pieni di problemi, di scarsa
    > durata, ingestibili anche per un informatico
    > stagionato ecc. Perché spendere più del minimo
    > che offre il
    > mercato?
    >
    > [1] comprare vorrebbe dire diventare proprietari
    > ma se leggi le licenze diventi solo licenziatario
    > d'uso quindi più che comprare sarebbe meglio
    > "noleggiare" in maniera piuttosto
    > opaca.


    Si ma non dirglielo così in modo diretto, che possono pure prendersela.
    non+autenticato
  • Clicca per vedere le dimensioni originali


    Ricordati open surce è con te

    Perchè nei film i raggi laser fanno PEW PEW PEW? eppure sono soltando dei raggi luminosi dovrebbero essere silenziosi
    non+autenticato
  • e non si dovrebbero nemmeno vedere con aria limpida senza nulla che diffonde, ed invece magicamente si vede solo il raggio. Anzi dovendo essere belli potente per accoppare qualcuno dovrebbero utilizzare frequenze non dello spettro visibile.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)