Alfonso Maruccia

Microsoft, acquisti israeliani per la cyber-sicurezza

Redmond acquisisce una societÓ specializzata in automazione per migliorare l'offerta sicurezza ai clienti corporate, un'operazione che riafferma la volontÓ dell'azienda di investire nel settore

Roma - Microsoft ha ufficialmente annunciato l'acquisizione di Hexadite, security enterprise di origine israeliana la cui tecnologia andrà ora a migliorare le soluzioni di sicurezza che Redmond offre alla clientela commerciale che ha adottato il nuovo sistema operativo Windows 10.

Al momento non sono stati resi noti i termini economici dell'acquisizione, anche se nel recente passato le fonti di informazione israeliane avevano parlato di un'operazione dal valore stimato di 100 milioni di dollari. Per una società, è bene sottolinearlo, nata appena tre anni fa.

Hexadite è specializzata in prodotti pensati per automatizzare la risposta delle aziende agli incidenti informatici, un tipo di tecnologia che Microsoft è interessata a implementare prima di tutto nei meccanismi di protezione avanzata di Windows Defender (Windows Defender Advanced Threat Protection o WDATP) disponibili ai clienti commerciali di Windows 10.
WDATP è un sistema utile a identificare, indagare e contrastare incidenti di sicurezza di alto profilo come ransomware o attacchi basati sull'abuso di falle 0-day, un meccanismo che fa dell'automazione uno dei punti di forza e che con l'arrivo di Hexadite potrà contare su nuovi algoritmi di intelligenza artificiale potenzialmente in grado di velocizzare e rendere più efficace il contrasto agli attacchi.

La tecnologia della IA israeliana entrerà ora a far parte del portafoglio dei prodotti di sicurezza a disposizione di Microsoft, ma a Redmond non hanno intenzione di fermarsi qui e progettano di investire più di 1 miliardo di dollari in sicurezza all'anno. La IA è al centro dei pensieri di Microsoft, così come l'acquisizione di start-up promettenti in grado di apportare miglioramenti oggettivi alle soluzioni della corporation.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessMicrosoft, l'AI passa per Wand LabsRedmond acquisisce una startup americana specializzata in tecnologie per l'instant messaging con l'obiettivo di potenziare l'intelligenza artificiale delle sue piattaforme
  • AttualitàMicrosoft, riorganizzazione intelligente per l'AIRedmond ha deciso di concentrare una buona fetta delle sue energie nella ricerca e sviluppo delle intelligenze artificiali. E per farlo cambia persino struttura organizzativa
  • AttualitàMicrosoft, il codice per le IA è openRedmond aggiorna la propria offerta di codice open source per i sistemi di intelligenza artificiale a base di reti neurali. Una tecnologia che a dire della corporation Ŕ diventata, in certi ambiti, competitiva con l'intelligenza umana
  • TecnologiaBUILD2017/ C'è tanta AI in MicrosoftL'intelligenza artificiale permea tutti i lanci della prima giornata della conferenza tecnica per eccellenza di Big M. Tutta questione di rendere pi¨ smart gli strumenti che giÓ oggi usiamo nel lavoro e nel tempo libero
2 Commenti alla Notizia Microsoft, acquisti israeliani per la cyber-sicurezza
Ordina