Elia Tufarolo

YouTube lancia VR 180 e raggiunge un quinto della popolazione mondiale

Al VidCon US 2017 Susan Wojcicki parla del futuro della piattaforma video di Google e pone l'accento su un nuovo formato che consentirà la realizzazione e visualizzazione di contenuti in realtà aumentata a 180 gradi

Roma - Durante il VidCon US 2017, tenutosi ad Anaheim, in California, il CEO di YouTube Susan Wojcicki ha presentato le principali novità in arrivo sulla piattaforma di video sharing più utilizzata al mondo.
Com'è sua abitudine, Wojcicki ha introdotto il keynote con dei dati statistici: YouTube viene visitato da un miliardo e mezzo di utenti loggati ogni mese, i quali usufruiscono della piattaforma per almeno un'ora al giorno, attraverso dispositivi mobile come smartphone e tablet. Dati decisamente di rilievo, che confermano la leadership di YouTube nel settore e quindi la sua importanza nel portfolio Google, per via degli ingenti ricavi dovuti all'advertising.

La principale novità in arrivo è, tuttavia, l'introduzione di un nuovo formato per la visualizzazione di contenuti in realtà virtuale, sviluppato in collaborazione con Daydream - piattaforma dedita appunto alla realtà virtuale, sviluppata sempre da Google - denominato VR180. Questo nuovo standard permetterà la visualizzazione di video in realtà virtuale, con un angolo di visione di 180 gradi: non sarà dunque possibile guardarsi alle spalle. Il vantaggio di avere un angolo di visione inferiore a 360 gradi risiede soprattutto nella maggiore facilità di realizzazione dei video: nel primo caso, infatti, spesso i cameraman dovevano letteralmente nascondersi, per non essere ripresi nella sequenza. Oltretutto, la realizzazione di video in 360 gradi comporta tempi molto più lunghi e di conseguenza costi maggiori, a discapito di benefici decisamente ridotti.


I nuovi video saranno visibili tramite l'app di YouTube, con l'ausilio di visori Google Cardboard, Daydream o Playstation VR; se aperti in altra maniera, saranno visibili come video ordinari.
Inoltre, YouTube sta lavorando con diversi produttori hardware di videocamere (tra cui LG, Yi e Lenovo), allo scopo di rilasciare entro l'inverno dispositivi compatibili con VR180: i prezzi partirebbero da circa 200 dollari.
visore google daydream

Altre novità di minore rilievo presentate al keynote riguardano l'app mobile, che sarà in grado di adattarsi a schermo intero su qualsiasi dispositivo, in base sia alla risoluzione del video che all'orientamento dello schermo. Il design avrà dei piccoli cambiamenti, nonché un nuovo tema dalle tonalità scure. Infine, YouTube TV e YouTube Red, la Web TV a pagamento di Google, estendono la loro presenza sul mercato statunitense ed il portfolio a loro disposizione, con l'aggiunta di 37 serie TV e film originali.

Elia Tufarolo

Fonte Immagine
Notizie collegate