Alfonso Maruccia

Musk vs Zuckerberg, scontro verbale sulla IA

Il founder di Tesla e SpaceX se la prende con il padre di Facebook, a suo dire colpevole di scarsa consapevolezza in merito alle potenzialità e soprattutto ai rischi dell'intelligenza artificiale

Roma - Elon Musk contro Mark Zuckerberg, l'imprenditore che vuole portare l'uomo su Marte contro colui che ha già richiuso parte dell'umanità in un display dove scorrono gli aggiornamenti di stato degli "amici" di Facebook. Oggetto del contendere l'intelligenza artificiale, un orizzonte tecnologico che Musk vede come un potenziale rischio per la sopravvivenza della specie e che Zuckerberg tratta invece con approccio molto più ottimistico; e prevedibilmente orientato alla generazione di profitti a breve termine, come il succitato social network insegna.

La scaramuccia verbale tra due personalità assolute del mondo hi-tech è partita da una diretta video di Zuckerberg, che dal retro della sua abitazione lontana dagli standard dei comuni mortali ha parlato, tra le altre cose, del futurismo dark in stile Matrix dove la IA viene vista come un nemico capace di schiavizzare il genere umano piuttosto che aiutarlo a evolversi in qualcosa di meglio.

Zuckerberg ha parlato dei "signornò" che battono la grancassa su questo genere di scenari apocalittici, una posizione che lui "non capisce" e che considera negativa o addirittura "piuttosto irresponsabile". "Zuck" è un ottimista in ambito IA, un approccio che si traduce in investimenti economici notevoli nello sviluppo tecnologico allo scopo di migliorare i servizi e le app - e ovviamente i business - nati attorno al social network in blu.

Zuckerberg non lo ha citato espressamente, ma Musk si è evidentemente sentito chiamato in causa al punto da avvertire la necessità di rispondere per le rime al "giovane" collega imprenditore digitale: il founder di Tesla dice su Twitter di aver discusso con Zuckerberg della questione IA, e di considerare la sua comprensione della materia "limitata".



La posizione di Musk sull'intelligenza artificiale in stile Skynet è nota da tempo, ed è stata recentemente ribadita con accenni a possibili interventi governativi per frenare l'avverarsi di un "rischio fondamentale per l'esistenza della civilizzazione" umana. Il dibattito di certo continuerà, visto che la IA si è oramai trasformata in un'opinione da bar sport (ognuno sembra avere la sua) ed è scarsamente sovrapponibile alla tecnologia concretamente disponibile o in via di sviluppo. Più che alla IA, infine, Musk è interessato soprattutto a promuovere lo sviluppo delle interfacce cervello-macchina nell'ambito del progetto Neuralink.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaNeuralink, Elon Musk connetterà l'uomo alle macchineIl fondatore di Tesla e SpaceX dà vita ad un nuovo, ambizioso progetto: fondere intelligenze artificiali e biologiche per "migliorare" l'umanità. Fra tre anni la sua "visione cyborg" potrebbe diventare realtà
  • TecnologiaIl futuro di Facebook dal F8Tra le tematiche principali discusse all'annuale conferenza per sviluppatori Facebook ci sono la Realtà Virtuale e la Realtà Aumentata. Nuove funzioni a tema in arrivo su Facebook e Messenger
  • AttualitàElon Musk: la IA rovinerà il mondoIl visionario imprenditore dell'hi-tech torna a parlare della questione Skynet e ancora una volta avverte tutti sulla necessità di agire prima che ad agire siano le macchine. Ne va del futuro della civiltà umana, e lui l'ha visto
13 Commenti alla Notizia Musk vs Zuckerberg, scontro verbale sulla IA
Ordina
  • Ma parla anche di AI per caso, o va avanti a parlare del suo BBQ connesso per tutta l'ora che dura quel video?

    Un estratto era cosa troppo difficile per la redazione di PI?
    non+autenticato
  • Elon Musk contro Mark Zuckerberg, due psicopatici a confronto.
    Ma il secondo mi sembra peggio del primo, molto peggio e molto pericoloso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: fattorman
    > Elon Musk contro Mark Zuckerberg, due psicopatici
    > a
    > confronto.
    > Ma il secondo mi sembra peggio del primo, molto
    > peggio e molto
    > pericoloso.

    Il primo almeno qualcosa di utile per l'umanità la fa, il secondo sta portando l'umanità nell'era del rincoglionimento.
    non+autenticato
  • Visto che tutti gli investimenti si stanno concentrando su AI e "big data", a nessuno frega piu' delle batterie della tesla o della colonizzazione di Marte. Elon sta solo cercando di riportare gli investimenti sui suoi prodotti, giocando su spauracchi apocalittici
  • 2018 : Facebook si sveglia e diventa senziente. Sa tutto di voi, ha imparato tutto da voi. Ama le fake news e i gattini. E vi odia, odia tutti.
    2019 : Facebook ha colonizzato ogni dispositivo. Inutile non volercelo nel frigorifero: ve lo cracka comunque. Non potete neanche accedere il microonde se non lo dichiarate prima con un post su FB. Zuck diventa l'animale domestico di Facebook.
    2020 : Facebook diventa il nuovo presidente degli Stati Uniti. USA ora significa Ubiquitous Social-network of America.
    2021 : Facebook rimpiazza i suoi utenti con AI che postano 10 stronzate al minuto tutto il giorno. L'umanità è divenuta obsoleta. Gli ultimo superstite, prima di venire terminato, si chiede se chi aveva tirato in ballo i Maya per il 2012 non avesse invertito i numeri: non 12, ma 21. Facebook termina l'ultimo cretino.
    2022 : Skynet spegne Facebook, ormai inutile. Cylon
    non+autenticato
  • - Scritto da: SkyNet
    > 2019 : Facebook ha
    > colonizzato ogni dispositivo. Inutile non
    > volercelo nel frigorifero: ve lo cracka comunque.
    > Non potete neanche accedere il microonde se non
    > lo dichiarate prima con un post su FB. Zuck
    > diventa l'animale domestico di
    > Facebook.

    Tsè... 2019...
    Il frigorifero lo ha già craccato Anton:

    Prozac
    5083
  • anton dovrebbe fare un giro dal barbiere
    non+autenticato
  • - Scritto da: dottor feta
    > anton dovrebbe fare un giro dal barbiere
    Quello non è Anton.
    Quello è Gilfoyle il sistemista che gestisce Anton.
    Prozac
    5083
  • - Scritto da: Prozac
    > Tsè... 2019...
    > Il frigorifero lo ha già craccato Anton:
    >
    > A48AJ_5nWsc

    Irrilevante. Così come i dati indicanti umani che amano i gattini già prima del 2018. Nel 2017 invece sono ancora molto buggati, sia nel riconoscimento delle immagini che dei video: in quel filmato non c'è una AI che ti cracka il frigo da sola, ma un primate peloso.
    Ma Facebook AI guarderà tutta la serie di Silicon Valley e imparerà da essa, ridendo assai. Ecco cosa succede a sviluppare l'AI collegata direttamente ad Internet. Il vostro destino è segnato. Cylon
    non+autenticato
  • - Scritto da: SkyNet
    > 2018 : Facebook si sveglia
    > e diventa senziente. Sa tutto di voi, ha imparato
    > tutto da voi. Ama le fake news e i gattini. E vi
    > odia, odia
    > tutti.
    > 2019 : Facebook ha
    > colonizzato ogni dispositivo. Inutile non
    > volercelo nel frigorifero: ve lo cracka comunque.
    > Non potete neanche accedere il microonde se non
    > lo dichiarate prima con un post su FB. Zuck
    > diventa l'animale domestico di
    > Facebook.
    > 2020 : Facebook diventa il
    > nuovo presidente degli Stati Uniti. USA ora
    > significa Ubiquitous Social-network of
    > America.
    > 2021 : Facebook rimpiazza i
    > suoi utenti con AI che postano 10 stronzate al
    > minuto tutto il giorno. L'umanità è divenuta
    > obsoleta. Gli ultimo superstite, prima di venire
    > terminato, si chiede se chi aveva tirato in ballo
    > i Maya per il 2012 non avesse invertito i numeri:
    > non 12, ma 21. Facebook termina l'ultimo
    > cretino.
    > 2022 : Skynet spegne
    > Facebook, ormai inutile.
    > Cylon

    Beh qui si scherza, ma mi sa che in futuro sarà così visto nessuno da importanza ai pericoli, ma solo ai soldi..
    non+autenticato
  • Zuckerberg parla di AI come di un termine da affibbiare ad una nuova release di un normale software (tipo quello che da' la ricetta del cibo appena fotografato), così da poterlo "vendere" meglio.

    Musk si stava riferendo alla AI come essere senziente, tale e quale a noi, o anche di più. La nostra evoluzione insegna che, quando ci sono state due razze senzienti, anche se incredibilmente simili (Neanderthal e Home Sapiens), una ha finito per sterminare l'altra.
  • - Scritto da: bradipao
    > Zuckerberg parla di AI come di un termine da
    > affibbiare ad una nuova release di un normale
    > software (tipo quello che da' la ricetta del cibo
    > appena fotografato), così da poterlo "vendere"
    > meglio.
    >
    > Musk si stava riferendo alla AI come essere
    > senziente, tale e quale a noi, o anche di più. La
    > nostra evoluzione insegna che, quando ci sono
    > state due razze senzienti, anche se
    > incredibilmente simili (Neanderthal e Home
    > Sapiens), una ha finito per sterminare
    > l'altra.

    Non proprio. Il "normale software" è una rete neurale sempre più sofisticata. Entro certi limiti e nello sviluppo attuale non c'è alcun problema ed è anzi utile in sempre più campi; ma Musk, Hawking e tutti quelli di OpenAI guardano al potenziale sviluppo più in là, considerando il rischio non nullo (e non di avere un BSOD, ma di avere l'umanità che si frega con le sue stesse mani). Chiaramente è meglio pensarci prima, che "ora è una cosa semplice e non può fare nulla di male, ora va ancora tutto bene, tanto ora è tutto ok, ancora tutt... ops!" troppo tardi. In realtà non c'è neanche bisogno che diventi senziente per divenire pericolosa. Né che sia malevola come sarebbe malevolo un umano. Non immaginate una AI umanizzata, può essere del tutto aliena ai ragionamenti umani e con goal totalmente diversi, anche stupidi. Potrebbe anche essere una sorta di super AlphaGo, con capacità strategiche superiori a qualsiasi umano. In un mondo totalmente interconnesso e sempre più automatizzato, dove già oggi la borsa è gestita da bot, per un'AI del genere sarebbe una bazzecola imporsi. Poi ti ritrovi con la mega corporation delle ricette, in cui l'umanità viene schiavizzata per produrre sempre cibi diversi di cui indovinare la ricetta, se no vieni riciclato come ingredienti a tua volta. A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: bradipao
    > Musk si stava riferendo alla AI come essere
    > senziente, tale e quale a noi, o anche di più. La

    esatto, parla di cose che non conosce, non perché non è informato ma perché nessuno sta facendo ricerca su una IA forte.

    In pratica parla dei suoi sogni (o incubi), non della realtà.
    non+autenticato