Mirko Zago

Facebook, buona trimestrale con crescita di utenti

I risultati finanziari del secondo trimestre del social in blu ha superato le aspettative degli analisti, sia dal punto di vista economico che in termini di utilizzatori. Il nuovo formato di ads su Messenger convince e WhatsApp gode di ottima salute

Facebook, buona trimestrale con crescita di utentiRoma - Facebook festeggia un altro buon trimestre all'insegna di nuovi record di vendite di annunci pubblicitari da mobile. Per Zuckerberg si tratta del preludio della volontà di calcare ritmi ancora più rapidi necessari per guadagnare ulteriore terreno e dimostrare agli investitori che l'azienda non ha alcuna intenzione di adagiarsi sugli allori. Confermata la galoppata di Instagram e soprattutto di WhatsApp. Quest'ultimo ha infatti ufficializzato di aver ormai superato il miliardo di utilizzatori giornalieri.

"Abbiamo avuto un buon secondo trimestre ed una buona prima metà dell'anno. La nostra community è ora di due miliardi di persone e ci stiamo concentrando sul rendere il mondo più vicino" - ha dichiarato Mark Zackerberg, nel presentare i dati finanziari da aprile a giugno. La raccolta pubblicitaria del trimestre è stata di 9,16 miliardi di dollari contro i 6,24 dello stesso periodo dell'anno precedente, l'87 per cento dei quali provenienti dal mobile (era l'84 per cento nello stesso periodo dello scorso anno). Le vendite complessive sono state di 9,3 miliardi, superando le stime degli analisti che prevedevano 9,2 miliardi. E anche i guadagni netti evidenziano un'ottima avanzata, passando in un anno da 2,28 a 3,89 miliardi di dollari.

Facebook

L'aspetto economico è ovviamente sostenuto dalla crescita del numero di utenti. Da poco è stato festeggiato il traguardo dei 2 miliardi di utilizzatori mensili. E il record rimane tale anche stringendo lo sguardo entro un perimetro più definito: gli utenti attivi su base quotidiana sono stati 1,32 miliardi a giugno con un aumento anno su anno del 17 per cento.
All'esultanza della crescita di Facebook fa eco l'incredibile balzo di WhatsApp, come preannunciato. L'app di messaggistica di proprietà di Facebook ha festeggiato un anno fa il traguardo di 1 miliardo di utilizzatori mensili (cifra simile agli utilizzatori quotidiani di Facebook Messenger), e solo un anno dopo il successo è moltiplicato. Lo stesso numero di utenti ora utilizza l'app quotidianamente. Giusto per aver un termine di paragone Instagram è a quota 250 milioni e il concorrente Snapchat a 166 milioni.

Whatsapp

La crescita di Facebook e di tutto l'ecosistema digitale ruota attorno ad una serie di integrazioni che aprono le porte a nuove opportunità pubblicitarie per gli inserzionisti. Tra i vari formati spicca ad esempio la pubblicità tramite Facebook Messenger, servizio anticipato già nel 2016, in test da qualche mese e finalmente disponibile. Quando Zuckerberg parla di netta accelerata si riferisce infatti proprio a questo nuovo servizio che costituirà un tassello fondamentale per il business dei prossimi due, tre anni. Ovviamente prestando la giusta attenzione all'immagine pulita e rassicurante che Facebook nel corso degli anni si è guadagnata e che ora deve preservare.

Mirko Zago

fonte immagine
Notizie collegate