Claudio Tamburrino

Google, device portatili e per la casa

A Mountain View stanno lavorando a nuovi prodotti tra cui un Chromebook Pixel e una versione mini di Google Home

Roma - Mountain View non sembra chiudere per ferie estive e anzi proprio in questi giorni diverse indiscrezioni affermano che gli ingegneri di Google stiano lavorando a nuovi prodotti hardware che puntano a integrare i software e i servizi con la G maiuscola sempre più nella vita di tutti i giorni dei propri utenti, lanciando il guanto di sfida ad Apple, Microsoft e Amazon.

Un nuovo Chromebook
La prima novità riguarda la linea Pixel che sembra non costituita solo da due smartphone ma anche da un nuovo Chromebook.

Secondo alcuni osservatori si potrebbe trattare del risultato del "Project Bison" di Google che è stato lanciato per rappresentare il guanto di sfida ai MacBook di Apple e ai Surface Pro di Microsoft e che sarebbe dunque dovuto essere un dispositivo con schermo 12,3 pollici, da 32 a 128GB di memoria, da 8 o 16GB di RAM, opzione di controllo con penna Wacom e una versione alternativa di Android chiamata Andromeda. Il tutto con uno spessore inferiore ai 10 millimetri e modalità di utilizzo "tablet" ad un prezzo base di 799 dollari.
Per gli interessati si tratterebbe in realtà di una novità attesa, dal momento che l'ipotesi di un Chromebook Pixel sembrava tramontata negli scorsi mesi tra non poche delusioni.

Una piccola Home per la casa
L'altro nuovo prodotto di cui si inizia a parlare è una versione in miniatura di Google Home, il suo assistente-speaker digitale: un prodotto che sembra destinato a cavalcare il successo dei dispositivi Echo Dot di Amazon.

Non sembrano tuttavia al momento disponibili ulteriori informazioni circa il prezzo (che sarà certamente inferiore ai 129 dollari della versione attuale e molto vicino ai 50 dollari di Echo Dot), le dimensioni o le tempistiche di disponibilità.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàRoomba, da aspirapolvere ad aspira-datiiRobot vuole vendere i dati degli utenti alle corporation, che così avrebbero a disposizione il layout degli ambienti domestici per migliorare la loro offerta di gadget "smart". L'utilità vale più della privacy, scommette l'azienda - UPDATE
  • TecnologiaFuchsia, la faccia del nuovo OS di GoogleEmergono in rete le prime immagini dell'interfaccia grafica del misterioso sistema operativo non Linux a cui sta lavorando Google, un progetto che non lesina sulle ambizioni