Alfonso Maruccia

USA, Trump cancella il DACA e i suoi Dreamers

Mr. President ha deciso di interrompere il piano di Obama per i permessi di lavoro temporanei garantiti ai lavoratori arrivati da irregolari in giovanissima età. Una scelta politica che ha scatenato polemiche e proteste fuori e dentro la Rete

USA, Trump cancella il DACA e i suoi DreamersRoma - Che cosa fare dei "Dreamer", vale a dire gli immigrati irregolari arrivati da bambini negli Stati Uniti e ora perfettamente integrati nel sistema scolastico, lavorativo e sociale americano? Secondo Donald Trump i sognatori del DACA (Deferred Action for Childhood Arrivals) vanno trattati a calci, perché la legge voluta da Obama è incostituzionale e l'America "viene prima" di tutto il resto.

La decisione di Trump sul DACA era attesa da qualche giorno, e puntualmente l'inquilino arancione della Casa Bianca è riuscito a confermare le peggiori aspettative di commentatori e protagonisti a vario titolo della vicenda: il permesso temporaneo per chi fa "coming out" col governo è incostituzionale, ha stabilito il leader del mondo libero, e 800.000 giovani "clandestini" che hanno conosciuto soltanto l'America rischiano ora di vedersi deportare in paesi di origine che hanno forse visto soltanto in cartolina.



Abolito il DACA toccherà ora al Congresso decidere come sbrogliare la matassa; una ennesima occasione di scontro politico che vede schierati democratici contro repubblicani, ma anche esponenti del partito di Trump che si sono dichiarati contrari alla mossa del presidente in un ambito così delicato come l'immigrazione e la posizione dei Dreamer.
Trump può cantare vittoria parlando dell'ennesima promessa elettorale che diventa realtà e riproponendo il famigerato slogan acchiappa-tweet "America first", ma una mossa come l'abolizione tout court del DACA incide sulla carne viva di cittadini che sono a tutti gli effetti americani ed è quindi la miccia di una nuova lacerazione all'interno della società americana.

Gli oppositori di Mr. President hanno subito colto l'occasione per protestare, scendendo per le strade delle città USA o radunandosi davanti alla Trump Tower a New York con il rischio di finire arrestati. Una reazione decisamente negativa è arrivata poi dal settore hi-tech, mai come in questo caso unita nel rigettare una misura che non porta nulla di buono per nessuno al di fuori della platea virtuale di Twitter.


Mark Zuckerberg (tra gli altri) ha parlato di una decisione sbagliata e crudele, una pugnalata alle spalle del governo che prima esorta i giovani immigrati-americani a uscire allo scoperto e poi li punisce per la fiducia concessa alle autorità di Washington.



Il CEO di Apple Tim Cook ha invocato l'intervento dei "leader" federali per proteggere il futuro dei giovani e anche quello del business, visto che solo a Cupertino si conoscono ufficialmente 250 Dreamer regolarmente impiegati dalla corporation del mobile.

Uber ha parlato di una mossa contraria ai suoi valori, Microsoft (che impiega 39 Dreamer) - e lo stesso Satya Nadella - ha chiesto l'intervento del Congresso, mentre il CEO di Google Sundar Pichai ha evocato un intervento umanitario per proteggere i diritti di "amici, vicini e colleghi di lavoro".



Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàUSA, petizione per DACAI big dell'hi-tech scrivono a Trump le proprie preoccupazioni sulla politica di immigrazione intrapresa nel Paese. Per una nazione più forte, dicono, bisogna restare "sognatori"
33 Commenti alla Notizia USA, Trump cancella il DACA e i suoi Dreamers
Ordina
  • A cosa cazzo ce servono tutti 'sti cervelli der terzo mondo se ch' avemo la AI?
    non+autenticato
  • Una ANI-scacchistica straccia anche i Gran-Maestri.
    Il che significa che basterebbe avere una ANI per ogni campo dello scibile umano, e... zac! D'un tratto le persone, e i loro cervelli, non servono più. Anzi, diventano ridondanti e quindi "di troppo".
    non+autenticato
  • - Scritto da: Elon Trump
    > A cosa cazzo ce servono tutti 'sti cervelli der
    > terzo mondo se ch' avemo la
    > AI?

    Ecco spiegalo tu a tutti i saputoni di PI. Poi se riesci ha convincere il cervello dei cervelli di tutte le IA, quel tale riccottaro di ... il Mondo sarà già sulla via della salvezza.
    non+autenticato
  • Una caterva di immigrati autogarantiti dalla lobbi multimiglionarie del: mi servono e quindi vanno bene come cittadini amerecanos', mentre tutti gli altri la prendono nel cujolo?

    O dette regole valgono per tutti gli altri, o non valgono per nessuno!

    Ben fa trumpers, a mettere le cose nella giusta prospettiva. Mica perché questi(immigrati clandestini)vanno bene per le aziende della silicon valley, possono avere un futuro e gli altri morire.

    Bravo trumpo, te l'appoggio!
    non+autenticato
  • Beh per lo meno sei coerente: riesci costantemente, senza mai alcuna eccezione, a dire coglionate.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Beh per lo meno sei coerente: riesci
    > costantemente, senza mai alcuna eccezione, a dire
    > coglionate.

    Certo.. io le dico le coglionate, tu lo sei coglionazzo.

    Ti a portato i miei saluti tua sorella ieri sera?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Fuddaro

    > Ti a portato

    Annoiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Il Fuddaro
    >
    > > Ti a portato
    >
    > Annoiato

    Si scusami... ieri sera stavo ancora ansimando quando postai. ha ha ha,

    Colpa di tua sorella che mi strozzava le parole con grandi succhiate.

    E devo dire che tra un gorgheggio e un'altro, mi ha confidato che mentre ti molestavano da bambino, il cagnaccio del tale si cibava del tuo pistolino.

    E così che adesso si capiscono tante cose, anche il bisogno di passare le notti su PI invece di ciapare!
    non+autenticato
  • Scusate sono un coglione Imbarazzato.
    non+autenticato
  • Trump può cantare vittoria parlando dell'ennesima promessa elettorale che diventa realtà


    La promessa di far pagare il muro al Messico è andata.
    La promessa di una politica più isolazionista è stata tradita subito con l'intensificazione dei bombardamenti in Yemen e Siria e poi la commedia con Kim.
    La promessa di un dialogo con la Russia prima è stata danneggiata dalle sanzioni decise dal congresso e poi c'ha messo del suo confiscando alcune sedi diplomatiche ed espellendo il personale.
    La promessa di punire la Cina per la manipolazione della valuta è finita in commedia coronata da un trattato commerciale con la Cina.

    Questo provvedimento puo piacere o no, ma almeno questo rispetta il suo programma elettorale.
    non+autenticato
  • programma di trump: "disfare ogni cosa fatta da obama"
    non+autenticato
  • > "disfare ogni cosa fatta da obama"

    I fessi morti di fame fregati dal miraggio costruito ad arte dai mezzi di comunicazione hanno votato un programma leggermente diverso da quello che scrivi te.
    Se lo leggi non trovi esplicitamente la frase "un milione di posti di lavoro" ma siamo li.
    non+autenticato
  • considerazioni che non cambiano la realtà dei fatti
    non+autenticato
  • E' un ottimo programma.
    non+autenticato
  • Rosica coglione Sorride.
    non+autenticato
  • - Scritto da: programma di trumpete
    > programma di trump: "disfare ogni cosa fatta da
    > obama"

    Strada spianata per il prossomo candidato presidenziale:
    Slogan elettorale: "Disfare ogni cosa fatta da Trump"
    Vincerà a mani basse.
    non+autenticato
  • Il programma era di Soros non di obanana.
    non+autenticato
  • Rotola dal ridereRotola dal ridere Fonte? infowars? Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • C' è una vasta letteratura... ma tu sei un COGLIONE inutile perdere tempo Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere.
    non+autenticato
  • E' surreale che i più vocali sostenitori del DACA siano colossi tecnologici i cui impiegati sono per la stragrande maggioranza bianchi e, cosa ancora più significativa, quasi tutti provenienti dalle università più prestigiose (quelle della ivy league per intendersi).
  • - Scritto da: bradipao
    > E' surreale che i più vocali sostenitori del DACA
    > siano colossi tecnologici i cui impiegati sono
    > per la stragrande maggioranza bianchi e, cosa
    > ancora più significativa, quasi tutti provenienti
    > dalle università più prestigiose (quelle della
    > ivy league per
    > intendersi).

    Io trovo surreale che una notizia di politica interna americana sia su punto-informatico con la scusa che le proteste sono in rete e perché si sono espressi alcuni personaggi del mondo digitale.
    non+autenticato
  • >
    > Io trovo surreale che una notizia di politica
    > interna americana sia su punto-informatico con la
    > scusa che le proteste sono in rete e perché si
    > sono espressi alcuni personaggi del mondo
    > digitale.

    In una buona campagna per il lavaggio del cervello le stronzate vanno ripetute il piu possibile. Abbiamo raggiunto un livello tale che il surreale non esiste piu.
    non+autenticato
  • per favore, non tiriamo in ballo cospirazioni quando si tratta di semplice copia & incolla da siti con ben altro spessore
    non+autenticato
  • - Scritto da: programma di trumpete
    > per favore, non tiriamo in ballo cospirazioni
    > quando si tratta di semplice copia & incolla da
    > siti con ben altro
    > spessore


    Bella scusa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bradipao
    > E' surreale che i più vocali sostenitori del DACA
    > siano colossi tecnologici i cui impiegati sono
    > per la stragrande maggioranza bianchi e, cosa
    > ancora più significativa, quasi tutti provenienti
    > dalle università più prestigiose (quelle della
    > ivy league per
    > intendersi).
    beh essendo P.I. qui han riportato solo quelli.... il punto e' che il DACA non riguarda tanto il camionista messicano, ma quanto suo figlio ..che magari e' arrivato qui a 2 anni... e ha fatto il college e il resto... e il DACA je serve per lavorare...
    M$ per es dice : We experience this in a very real way at Microsoft. Today we know of 27 employees who are beneficiaries of DACA. They are software engineers with top technical skills; finance professionals driving our business ambitions forward; and retail and sales associates connecting customers to our technologies
    non+autenticato
  • Vedendo i risultati dal punto di vista tecnico un americano al posto del padella sarebbe cento volte meglio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Vedendo i risultati dal punto di vista tecnico un
    > americano al posto del padella sarebbe cento
    > volte
    > meglio.
    dal punto di vista tecnico sarebbe stato meglio che M$ avesse perso contro il DoJ secoli fa, in modo da inquinare molto meno i decenni futuri... ma tant'e'...
    non+autenticato