Mirko Zago

Microsoft dice addio a Groove Music

A dicembre Microsoft chiuderà i battenti al suo servizio di streaming musicale e nel frattempo migra gli utenti interessati su Spotify. Termina così l'avventura di Redmond nel business della musica, iniziata nel 2006 con lo sfortunato Zune

Roma - Groove Music è in procinto di essere dismesso. Il servizio di streaming musicale lanciato da Microsoft un paio di anni fa (come rebranding del già noto Xbox Music) verrà smantellato il 31 dicembre, sospendendo le sottoscrizioni e bloccando il servizio Groove Music Pass utilizzato dagli utenti per fruire di musica on demand. Gli utilizzatori del servizio saranno accompagnati in una migrazione verso Spotify ed eventuali abbonamenti con scadenza successiva alla data di dismissione verranno rimborsati per quanto concerne la quota corrispondente al periodo che non potrà essere fruito. Microsoft accrediterà l'importo sulla carta di pagamento usata al momento dell'acquisto e laddove non sarà possibile (carte di credito scadute, ad esempio) corrisponderà un buono spendibile nel suo store del 120 per cento rispetto alla quota dovuta.

Groove

La scelta di Microsoft è giustificata dalla volontà di offrire un servizio di maggior qualità ai suoi utenti: "siamo felici di annunciare che stiamo ampliando la nostra partnership con Spotify per portare ai nostri clienti Groove Music Pass il miglior servizio di streaming musicale al mondo. A partire da questa settimana, i clienti Groove Music Pass possono facilmente spostare tutte le loro playlist e collezioni direttamente su Spotify beneficiando di una prova gratuita di Spotify Premium per 60 giorni". Ma le vere intenzioni dell'azienda sembrano altre e rivolte a un disinvestimento nel mercato musicale. "Continueremo a investire e migliorare l'app Groove Music su tutti i dispositivi Windows per supportare l'ascolto e l'organizzazione della musica posseduta, ma dopo il 31 dicembre 2017, l'app non offrirà più le opzioni di streaming, acquisto e download di musica" - chiarisce Microsoft. Chi ha archiviato musica su One Drive potrà continuare a farlo a prescindere che vi acceda da iOS o da Android.

Il vero beneficiario di questa mossa è chiaramente Spotify. Il servizio che vanta un archivio di oltre 30 milioni di brani potrà da oggi accrescere ancor più la sua base di utenti (che superano i 50 milioni di paganti; 140 milioni considerando anche gli utilizzatori della versione gratuita) e conseguentemente i guadagni che seppur superino ampiamente i 3 miliardi di dollari, hanno registrato nell'ultimo anno una perdita di 600 milioni di dollari.
Per Microsoft la scelta di Spotify sembra essere stata quasi d'obbligo. Spotify oltre ad essere la piattaforma più "ricca" per l'utente finale, è anche la prima a garantire la piena compatibilità con Windows Phone ed Xbox One. In tal senso, sarà facile per gli utilizzatori di Groove su piattaforme Microsoft effettuare la migrazione, che sarà gestita con facili azioni "automatizzate" già proposte all'utente e rese ancora più evidenti con un aggiornamento all'app di Groove attesa per il 9 ottobre.

L'avventura di Microsoft nel mondo della musica non è mai stata particolarmente fortunata, fin da quando nel 2006, pensando di poter competere con Apple, lanciò Zune, una linea di lettori MP3 che avrebbero dovuto dare filo da torcere all'iPod e che invece sparirono dal mercato dopo un decennio di patimenti. Nel 2012 Microsoft acquisì il servizio Zune Music (precursore di Xbox Music e Groove poi), ma anche in questo caso siamo testimoni del suo fallimento. D'altronde la scelta rispecchia la volontà di Redmond di sterzare verso prodotti e servizi orientati al business, settore dove storicamente l'azienda ha sempre avuto un certo piglio.

Mirko Zago

fonte immagine
Notizie collegate
22 Commenti alla Notizia Microsoft dice addio a Groove Music
Ordina
  • Aspettate un attimo.

    Non è che Microsoft fa qualcosa in cambio di niente. Che cos'è questa partnership con Spotify? Che cosa gli da in cambio Spotify?
    non+autenticato
  • - Scritto da: a82efb6b866
    > Aspettate un attimo.
    >
    > Non è che Microsoft fa qualcosa in cambio di
    > niente. Che cos'è questa partnership con Spotify?
    > Che cosa gli da in cambio
    > Spotify?
    gli ha messo il sw nel win-store... chi se lo cagherebbe lo store di windoze se no?Sorride
    non+autenticato
  • > gli ha messo il sw nel win-store... chi se lo
    > cagherebbe lo store di windoze se no?
    >Sorride

    Grazie pper la non risposta.
    non+autenticato
  • Facendo un po' di complottismo, può anche essere che mamma M$ abbia voglia di comprarsi l'azienda e sta facendo traghettare gli utenti alla luce delle trattative in corso d'opera che stanno nel verso giusto.
    non+autenticato
  • nessuno dice winzozz?
    giusto per dare credibilita', no?
    non+autenticato
  • Da noi si chiama Wincess e a volte anche Winmerd.
    Io ho usato anche Winpuzz, Winschif.
    iRoby
    9472
  • Niente paura.
    MS a differenza di tutte le altre megaziende, anche le più blasonate, è anni luce avanti nel settore AIO.
    AIO che è molto, molto di più della "semplice" e misera AI che i concorrenti rincorrono. Mentre tutti gli altri arrancano e annaspano, MS che ha AIO scritta a fuoco nel suo DNA fin dalla fondazione nei lontani anni ottanta del secolo passato, ha dato prova inconfutabile (Get the Facts!) di evolversi, di trainare il progresso e di essere leader incontrastata in questo importantissimo settore.
    In tutti questi decenni MS ha butt.. investito enormi risorse per mantenersi e mantenere i suoi uton.. clienti in un avanzatissimo stato AIO che è funzionale ed è, allo stesso tempo, funzione imprescindibile di MS stessa.
    Con la certezza di sempre maggior successo.

    AIO Global Department

    Arrogance - Incompetence - Obtuseness


    Redmond 04-10-2017
    non+autenticato
  • e cioe':

    - sistemi desktop del cazzo
    - navigatori internet fradici
    - distruzione tramite pratiche da "gangster in giacca e cravatta" gli avversari commerciali

    Ecco, quelle cose li' le sai fare bene, niente da dire: ma per il resto non sei capace.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > e cioe':
    >
    > - sistemi desktop del cazzo

    Così tanto del cazzo che hanno il market share al 90%; vogliamo invece parlare dei desktop linux ? Amati da tutti praticamente....al 3% di market share, quelli sì che so' dessketoppe Rotola dal ridere

    > - navigatori internet fradici

    Si, come gli ubriachi di questo forum Rotola dal ridere

    > - distruzione tramite pratiche da "gangster in
    > giacca e cravatta" gli avversari
    > commerciali

    Tu si che hai letto l'articolo, bravo Rotola dal ridere
    Si sta parlando del servizio Groove (MS) che fa passare i suoi utenti alla concorrenza (Spotify), proprio una pratica da gangster Rotola dal ridere

    > Ecco, quelle cose li' le sai fare bene, niente da
    > dire: ma per il resto non sei
    > capace.

    Tu invece non sei capace di:
    - leggere gli articoli
    - capire cosa ci sta scritto
    - commentare in modo sensato

    Consiglio di ritornare alle elementari, fatti seguire da una brava maestra Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • nessuno scrive winzozz?
    giusto per dare credibilita' no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: peppino
    > - Scritto da: ...
    > > e cioe':
    > >
    > > - sistemi desktop del cazzo
    >
    > Così tanto del cazzo che hanno il market share al
    > 90%; vogliamo invece parlare dei desktop linux ?
    > Amati da tutti praticamente....al 3% di market
    > share, quelli sì che so' dessketoppe
    > Rotola dal ridere

    Mi stavo giusto chiedendo perche' ancora nessun coglione aveva citato android nei commenti agli infiniti articoli sulla merda apple.

    Adesso ho capito perche'!
    C'era un coglione che ha citato linux in un articolo che parla di M$.

    Hai vinto il premio "trave nell'oculo".
    Contento?
  • Disse colui che non lo fa mai al contrario....
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4393393&m=439...

    In pratica con questo tuo commento ti sei "auto definito"... Rotola dal ridere
    Genio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max
    > Disse colui che non lo fa mai al contrario....
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4393393&m=439
    >
    > In pratica con questo tuo commento ti sei "auto
    > definito"...
    > Rotola dal ridere
    > Genio.

    Vedi caro il mio coglione, in questo forum ci sono due tipi di persone, quelli con le palle, che avendo il nick registrato sono riconoscibili, e quelli senza palle, i coglioni come te, che per non far vedere che usano trenta nick diversi, rispondendosi da soli ed impedendo che gli altri possano fare ricerche su post passati, non si registrano.

    Va da se', che una accusa come la tua, fatta da un coglione non registrato, ritorna dritta al mittente come la merda che tieni in
    faccia.

    Qui si parla di M$.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Vedi caro il mio coglione, in questo forum ci
    > sono due tipi di persone,

    Si, i troll e i coglioni.
    Siccome per fare il primo serve un minimo di intelligenza, che a te manca, caro mio il cerchio si restringe.... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: peppino
    > > - Scritto da: ...
    > > > e cioe':
    > > >
    > > > - sistemi desktop del cazzo
    > >
    > > Così tanto del cazzo che hanno il market
    > share
    > al
    > > 90%; vogliamo invece parlare dei desktop
    > linux
    > ?
    > > Amati da tutti praticamente....al 3% di
    > market
    > > share, quelli sì che so' dessketoppe
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Mi stavo giusto chiedendo perche' ancora nessun
    > coglione aveva citato android nei commenti agli
    > infiniti articoli sulla merda
    > apple.

    Mi stavo giusto chiedendo perchè ancora nessun coglione aveva citato nei commenti android ed apple, visto che si sta parlando di MS A bocca aperta

    > Adesso ho capito perche'!

    Adesso ho capito perchè, mancava panda rossa all'appelloA bocca aperta

    > C'era un coglione che ha citato linux in un
    > articolo che parla di
    > M$.

    Si, tipo questo no ?
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4395368&m=439...

    > Hai vinto il premio "trave nell'oculo".

    Anche quest'anno hai vinto il premio: "Insuperabile coglione di PI - 2017" A bocca aperta

    > Contento?

    Non so se sarai contento perchè è da anni che lo vinci, ma magari se sai che al momento della consegna del premio la giuria getta palate di merda sulla faccia del vincitore....questo magari ti fa contento, visto che quando c'è da prendere qualche palata qui sul forum, sei sempre il primo a presentarsi Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • "Si sta parlando del servizio Groove (MS) che fa passare i suoi utenti alla concorrenza (Spotify), proprio una pratica da gangster"

    Se hanno intenzione di comprarsi Spotify, la cosa non è da escludere.

    Chi lo sa: magari fra qualche tempo Spotify verrà inglobala a prezzo di saldo dal Padella. E qualcuno di Spotify diventerà dirigente M$ con stipendio e benefits misteriosamente magnanimi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: xx tt
    > "Si sta parlando del servizio Groove (MS) che fa
    > passare i suoi utenti alla concorrenza (Spotify),
    > proprio una pratica da
    > gangster"
    >
    > Se hanno intenzione di comprarsi Spotify, la cosa
    > non è da escludere.

    Cosa non è da escludere ? Stai dicendo che se si compreranno spotify dimostreranno le loro pratiche da gangster ? Newbie, inesperto
    E per quale motivo ? Sorpresa

    > Chi lo sa: magari fra qualche tempo Spotify verrà
    > inglobala a prezzo di saldo dal Padella. E
    > qualcuno di Spotify diventerà dirigente M$ con
    > stipendio e benefits misteriosamente
    > magnanimi.

    E quindi avranno dimostrato di essere criminali perchè ora dismettono un LORO servizio Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Ok, altre baggianate ? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Tutto dipende, nel caso, da come intendono prendersi Spotify.

    Ci sono anche modi illegittimi per quanto legali, sai? Specie se ci sono mazzette sottobanco.

    Ma del resto perché dubitare della M$, famosa per il suo comportamente integerrimo?
    non+autenticato