Alfonso Maruccia

Instagram Direct, ora in formato di app sperimentale

Il social network presenta un nuovo esperimento formato-app, un servizio teso a separare la messaggistica privata in un contenitore indipendente rispetto al network principale. È il Messenger di Instagram?

Roma - Instagram ha avviato un progetto volto a separare la funzionalità Direct dalla app ufficiale del social network, un modo - secondo l'azienda - per rendere le messaggistica privata (come appunto è Direct) tra gli utenti ancora migliore.

La app Direct è al momento solo un "esperimento", avvertono da Instagram, per di più limitato ai gadget mobile (Android e iOS) attivi nei seguenti sei paesi: Italia, Cile, Israele, Portogallo, Turchia e Uruguay.

Il tool è stato pensato per enfatizzare il focus sullacreazione di nuovi contenuti (video e immagini) da condividere con i singoli utenti tramite chat private, e a tal senso include quattro filtri esclusivi non disponibili nella app Instagram principale.
Instagram

Una volta installata su un dispositivo, Direct "prende il controllo" delle chat private di Instagram con l'apertura automatica della nuova app; la condivisione da Direct porta invece all'avvio della app "standard" del social network fotografico.

Stando a quanto sostengono i manager di Instagram, negli ultimi quattro anni Direct si è evoluto all'interno del network fino a richiedere una separazione consensuale delle funzionalità di chat privata; in questo modo, gli sviluppatori potranno velocizzare lo sviluppo della nuova esperienza.

Di fatto la app Direct sembra ricalcare quanto già fatto da Facebook con la realizzazione di Messenger, un servizio nato come app di messaggistica per gli utenti del network in blu e ora diventato una vera e propria piattaforma indipendente con tanto di giochi, pagamenti virtuali e via elencando.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Instagram Direct, ora in formato di app sperimentale
Ordina