Alfonso Maruccia

YouTube: Amazon e Google litigano, Firefox gode

Mozilla ha annunciato l'arrivo del suo browser sul media center Fire TV, e gli utenti hanno a disposizione un nuovo modo per accedere a YouTube nonostante i rapporti non ottimi che intercorrono tra Google e Amazon

Roma - Mozilla Firefox è approdato sull'ecosistema di Fire TV, ha annunciato la fondazione americana, e ora gli utenti potranno usufruire di tutti i portali video del Web in totale libertà - almeno per quelli che possono accedere all'AppStore di Amazon dal territorio statunitense.

Uno dei vantaggi concessi dalla nuova release Mozilla è la possibilità di usufruire di YouTube in totale libertà anche sul media center di Amazon. Gli utenti possono "guardare video facilmente" (anche con l'uso del telecomando di Fire TV) oltre a cercare o navigare sul Web, ha spiegato la corporation.

Si tratta di una dichiarazione d'intenti che la dice lunga sulla volontà di Mozilla di trarre vantaggio dall'annosa querelle che ancora divide Google e Amazon, dove il motivo del contendere è l'accessibilità o meno del portalone di video sharing in ecosistemi chiusi come appunto è quello di Fire TV.
La contesa è cominciata quando Amazon ha deciso di non vendere più i dongle multimediali della concorrenza (vale a dire Google Chromecast e Apple TV) sul proprio store, è continuata con l'allontanamento di YouTube dall'Echo Show di Amazon e sarebbe ora in fase di risoluzione grazie a nuovi colloqui tra i due colloqui.

Per il momento, tra i due litiganti - Google e Amazon - si è infilata Mozilla con la sua mossa di portare Firefox su Fire TV, un modo per espandere la quota di mercato del Panda Rosso ma anche per riaffermare la validità del browser come paradigma di accesso del Web su computer desktop o altrove.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessAmazon: no a Chromecast ed Apple TVSul mercato statunitense Amazon non venderà certi prodotti della concorrenza. La motivazione è attribuita al mancato supporto a Prime Video. Ognuno può far vendere quello che vuole, a meno che non abbia una posizione rilevante per l'antitrust
  • AttualitàAmazon reinventa YouTubeAl via Video Direct, un nuovo servizio di video sharing destinato a professionisti e utenti che desiderano farsi conoscere e guadagnare con i propri contenuti