Mirko Zago

E i rischi legati all'uso di smartphone durante l'infanzia?

Alcuni attivisti hanno chiesto ad Apple di tutelare i piccoli utilizzatori degli smartphone. Ma anche di mettere in cantiere studi approfonditi su come l'utilizzo indiscriminato possa danneggiarli

Roma - I ricchi proventi di Apple provengono ormai da un decennio in larga misura dalle vendite di iPhone (48,35 miliardi di dollari solo nel 2017). Secondo gli investitori Jana Partners LLC e il California State Teachers' Retirement System, che detengono 2 miliardi di dollari di azioni, l'azienda dovrebbe assumersi la responsabilità di sviluppare strumenti volti ad aiutare i genitori a controllare e limitare l'utilizzo di smartphone da parte dei più piccoli. Gli stakeholder hanno inoltrato la scorsa settimana una lettera d'invito ai vertici dell'azienda: sensibilizzano sul cattivo ed eccessivo utilizzo dei dispositivi mobili che - effettivamente - potrebbe avere influenze sulla salute mentale dei bambini che li usano in maniera sempre più indiscriminata. A renderlo noto è il Wall Street Journal.

Apple

Quello che viene chiesto ad Apple non è una rinuncia ai proventi o un loro riversamento in attività di charity, quanto piuttosto la dimostrazione di un maggior rispetto della responsabilità sociale o corporate social responsability (CSR). Gli studi e lo sviluppo di tool specifici volti a garantire la salute dei più piccoli rappresenterebbero nel loro insieme un rafforzamento di altri impegni già contemplati. Cupertino risulta attiva nel sostegno alle comunità locali, nell'appoggio di iniziative benefiche a livello mondiale (ne è un esempio il recente RED program) dimostrando anche impegno a carattere filantropico, oltre che attenzione per la sicurezza e l'ambiente. L'assunzione di questo ulteriore impegno, sostenuto e voluto dagli attivisti, potrebbe rassicurare gli investitori e migliorare ancor più l'immagine di Apple.

Per i sostenitori, tra i quali spiccano anche il cantante Sting e la sua coniuge, oltre che studiosi ed ecclesiastici noti per aver portato avanti campagne a favore di un cambio di condotta nei confronti dell'azienda petrolifera Exxon Mobil, "Apple può svolgere un ruolo determinante nel segnalare all'industria che prestare particolare attenzione alla salute e allo sviluppo della prossima generazione è sia un buon affare che la cosa giusta da fare". "C'è un consenso crescente in tutto il mondo, compreso nella Silicon Valley, che le nuove tecnologie devono essere prese in considerazione in questo intento e nessuna azienda può esternalizzare tale responsabilità".
Nonostante l'interessamento del mondo accademico e alcune iniziali valutazioni degli effetti che l'utilizzo di alcuni tipi di tecnologia possono apportare nella persona (difficoltà nelle interazioni umane, depressione e persino suicidio), aziende del calibro di Facebook, Google, Amazon, Snapchat stanno affrontando il problema in maniera un po' tardiva. E lo stanno facendo perlopiù informando i genitori circa i rischi correlati e offrendo alcuni blocchi ad applicazioni poco consone ad un pubblico "piccolo".

Apple finora non ha fatto molto, salvo l'introduzione di alcune funzionalità di parental control (e guardando oltre il tema dell'infanzia introducendo la possibilità di bloccare l'utilizzo dello smartphone nel caso in cui l'utente sia alla guida).

Tutto sommato rispondere in maniera positiva alla richiesta potrebbe tramutarsi per Apple in un interessante potenziamento per il business. I grandi investitori e le banche stanno scommettendo infatti proprio su quelle aziende che dimostrano di avere a cuore la responsabilità sociale. Cook coglierà questa opportunità?

Mirko Zago
fonte immagine
Notizie collegate
  • BusinessIl futuro di Apple, tra iPhone, iPad, e Mac di D. Galimberti - Dopo le notizie delle ultime settimane, scopriamo insieme come si sta muovendo Apple per mantenere il primato dell'iPhone e recuperare il terreno perso su iPad e sui Mac Pro
  • TecnologiaLivelli record per la filantropia hi-techPresa di coscienza, sensi di colpa o sincera volontÓ di aiutare il prossimo? Tralasciando quale che sia la vera motivazione che muove le corporation del tech Ŕ da riconoscere che i risultati sono senza precedenti. E non si tratta solo di cospicue donazioni monetarie
  • AttualitàParadise Papers, Apple è tra i ''furbetti''Anche il colosso di Cupertino Ŕ citato nei documenti trafugati dalle societÓ di consulenza legale che operano con i paradisi fiscali. E mentre si cerca di fare chiarezza sul caso, Trump cambia approccio preparando una maxi tassa sui capitali esteri
7 Commenti alla Notizia E i rischi legati all'uso di smartphone durante l'infanzia?
Ordina
  • Mi sa che con questa storia Apple si sta autotrollando per distogliere l'attenzione. Per neutralizzare gli allarmi sollevati dagli esperti sta lanciando un bel bibattito sui dettagli meno importanti, nel frattempo continua a distribuire mazzatte tra i responsabili scolastici per fargli adottare i tablet come strumento "educativo" fin dalle prime classi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 176b493491a
    > Mi sa che con questa storia Apple si sta
    > autotrollando per distogliere l'attenzione.

    stà quindi trollando tutti gli altri, i pesci lessi che ci abboccano.

    > Per
    > neutralizzare gli allarmi sollevati dagli esperti
    > sta lanciando un bel bibattito sui dettagli meno
    > importanti, nel frattempo continua a distribuire
    > mazzatte tra i responsabili scolastici per fargli
    > adottare i tablet come strumento "educativo" fin
    > dalle prime
    > classi.

    I quali responsabili scolastici sono ben contenti e disposti a farsi sponsor per la Apple...
    Quà abbiano già avuto la moda delle LIM che si è rivelata una cazzata inutile e costosa. Mentre il software libero ... niente markettari sostenuti da giornalisti prezzolati e niente mazzette. Se qualcosa è troppo onesto e pulito non si puo' usare a scuola.
    non+autenticato
  • Il problema qui e' a monte.
    Il problema non e' l'effetto che fa l'iPhone in mano ai bambini.

    Il problema, piu' da servizi sociali che tecnico, e' lo sciagurato genitore che mette l'iphone in mano ai bambini.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Il problema qui e' a monte.
    > Il problema non e' l'effetto che fa l'iPhone in
    > mano ai
    > bambini.
    >
    > Il problema, piu' da servizi sociali che tecnico,
    > e' lo sciagurato genitore che mette l'iphone in
    > mano ai
    > bambini.

    I bambini e ancora possibile salvarli, i genitori oramai il cervello l'hanno già bruciato!

    ps. fate ammenda; se fate notare a qualcuno(i buoi)che i telefon i attuali stanno bruciando quelle poche molecole ancora rimaste nella testa delle persone, ti rispondono(la maggior parte) si e vero!

    Ma ti danno questa affermazione tenendo il telefono in mano con gli occhi perennemente sui gruppi di watzappa!

    Che ve devo dire de più.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Fuddaro
    > i genitori oramai il cervello l'hanno già bruciato!
    Fortunatamente panda è un mulo

    > Che ve devo dire de più.
    Niente, perché nessuno sentiva la tua mancanza
    non+autenticato
  • Per maggiori informazioni chiedi ad iRoby Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Per maggiori informazioni chiedi ad iRoby Sorride
    Che è l'alter ego di panda
    non+autenticato