Da Novell nuove certificazioni Linux

Le certificazioni serviranno a promuovere l'adozione di Linux e, in ambito enteprise, della distribuzione SuSE Linux, acquisita da Novell

Milano - Novell ha annunciato due programmi di certificazione per Linux che hanno l'obiettivo di garantire che i tecnici certificati siano in grado di fornire un elevato livello di competenza nel supporto delle sue soluzioni basate su Linux,

I due programmi sono il Certified Linux Engineer (CLE), che include l'esame CLE Practicum, e la certificazione SUSE Certified Linux Professional, che attesta le competenze per distribuire SUSE Linux. Novell ha spiegato che entrambi i programmi sono stati studiati per migliorare la base di conoscenza tecnica di Linux e le soluzioni che oggi nel mercato si basano su Linux, offrendo ai clienti dell?azienda e ai partner "ciò di cui necessitano per implementare con efficacia Linux in azienda".

"Linux è l?ambiente server che cresce più velocemente di altri, e Novell è significativamente impegnata per consentire alle aziende di adottare Linux in tutta tranquillità?, ha affermato Bob Couture, vice president for worldwide services in Novell. ?Affinché le aziende adottino Linux e le soluzioni Linux di Novell hanno bisogno di sapere che esiste un?expertise che può sfruttare e che consente loro di installare e gestire gli ambienti Linux sia attraverso il personale IT interno sia attraverso un partner di fiducia. Il CLE di Novell e le certificazioni SUSE Certified Linux Professional, che si focalizzano sullo sviluppo di reali funzionalità ?hands-on?, forniscono ai clienti tale sicurezza.?
Il CLE di Novell richiede una profonda conoscenza di Linux, e Novell raccomanda fortemente ai candidati di raggiungere il livello di conoscenza richiesto per il riconosciuto Linux Professional Institute Certification Level I (LPIC-1). Un buon livello di competenza sugli obiettivi inclusi nella certificazione LPIC-1 è infatti richiesto nell?esame Practicum per il CLE. Novell e i partner responsabili della formazione offrono un corso intensivo della durata di cinque giorni su Novell Nterprise Linux Services - che distribuisce servizi di file, stampa, messaging, directory e di gestione su Linux - per fornire formazione sull'installazione, configurazione, e la risoluzione dei problemi di questi servizi. Infine, i candidati dovranno superare l'esame CLE Practicum per verificare se hanno sviluppato le competenze e le capacità per operare in ambienti Linux e Novell Nterprise Linux Services.

La tecnologia Practicum, di cui Novell ha richiesto il brevetto, è una soluzione che l'azienda utilizza per permettere ai candidati dei suoi corsi di certificazione di mettere in pratica le conoscenze acquisite in situazioni reali.

SUSE Certified Linux Professional (SCLP) è basato su LPIC-1, ma in più verifica le competenze nella risoluzione di problematiche specifiche di SUSE LINUX Enterprise Server che non sono previste negli esami LPI. Questo include il tool per l?amministrazione YaST di SUSE e vari servizi standard di SUSE LINUX Enterprise Server (come il CUPS print server).
27 Commenti alla Notizia Da Novell nuove certificazioni Linux
Ordina
  • Internal Server Error
    The server encountered an internal error or misconfiguration and was unable to complete your request.

    Please contact the server administrator, webmaster@novell.com and inform them of the time the error occurred, and anything you might have done that may have caused the error.

    More information about this error may be available in the server error log.


    --------------------------------------------------------------------------------

    Apache/2.0.48 (SUSE LINUX) Server at www.novell.com Port 80
    non+autenticato
  • Sempre meglio delle certificazioni M$ e dell'EUCD

    Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sempre meglio delle certificazioni M$ e
    > dell'EUCD
    >
    > Fan Linux

    ahahaha.....rotfl....bella questa. Se vai a lavorare presso un' azienda e sbandieri una certificazione Linzozz ti ridono dietro e ti prendono per il culo a vita.
    La vuoi capire che le uniche certificazioni che valgono sono quelle della Microsoft e della Cisco System?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > ahahaha.....rotfl....bella questa. Se vai a
    > lavorare presso un' azienda e sbandieri una
    > certificazione Linzozz ti ridono dietro e ti
    > prendono per il culo a vita.
    > La vuoi capire che le uniche certificazioni
    > che valgono sono quelle della Microsoft e
    > della Cisco System?

    peccato che ora il tuo post finirà nel cestino dei troll e degli OT

    Fan Linux
    non+autenticato
  • Le uniche certificazioni utili sono quelle della Microsoft. Quando si viene assunti da un' azienda che opera nel ramo dell' IT, la certificazione Microsoft viene decisamente riconosciuta a livello di C.V. Quella Linux a che serve? Per pulire i cessi? AHAHAHAHAH
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Le uniche certificazioni utili sono quelle
    > della Microsoft.

    Troll
    non+autenticato
  • > Le uniche certificazioni utili sono quelle
    > della Microsoft.

    Quale? MWDE?
    Microsoft Word Distinguished Engineer

    No dai, scherzi a parte... ho conosciuto MCD, MCSD e altri etichettati M$, che oltre alla manualità sui serverini M$, di informatica non sapevano un ca**o. Della serie:

    - un processo? Cos'è?
    - polimorfismo.... aspetta, è una roba che ho già letto da qualche parte.

    Cresciuti a icone e Visual Basic..... hahahhahahhaha

    Altro che certificazioni: zucca, studio, passione e umiltà ci vogliono.
    non+autenticato
  • Parlando di certificazioni... forse un CNNP Cisco apre qualche opportunità in più. Non credi trollazzo??
    non+autenticato
  • "Linux è l?ambiente server che cresce più velocemente di altri, e Novell è significativamente impegnata per consentire alle aziende di adottare Linux in tutta tranquillità"

    con buona pace dei linari
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Linux è l?ambiente server che cresce
    > più velocemente di altri, e Novell
    > è significativamente impegnata per
    > consentire alle aziende di adottare Linux in
    > tutta tranquillità"
    >
    > con buona pace dei linari
    Una cosa non esclude l'altra a logica. O no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > "Linux è l?ambiente server che
    > cresce
    > > più velocemente di altri, e
    > Novell
    > > è significativamente impegnata
    > per
    > > consentire alle aziende di adottare
    > Linux in
    > > tutta tranquillità"
    > >
    > > con buona pace dei linari
    > Una cosa non esclude l'altra a logica. O no?

    fino a quando windows verrà fornito di "default" nei laptop e nei pc gli utonti non sapranno mai dell'esistenza di linux.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > "Linux è l?ambiente server
    > che
    > > cresce
    > > > più velocemente di altri, e
    > > Novell
    > > > è significativamente
    > impegnata
    > > per
    > > > consentire alle aziende di adottare
    > > Linux in
    > > > tutta tranquillità"
    > > >
    > > > con buona pace dei linari
    > > Una cosa non esclude l'altra a logica.
    > O no?
    >
    > fino a quando windows verrà fornito
    > di "default" nei laptop e nei pc gli utonti
    > non sapranno mai dell'esistenza di linux.

    meglio !
    non+autenticato

  • > con buona pace dei linari

    Siamo seri, se Billy e Ballmer se la fanno nel pannolone, e' per un motivo :

    L'os attualmente piu' diffuso, si e' radicato grazie agli sviluppatori ed alla pirateria. Se ti fanno un gioco per ps2 e lo vuoi usare, prendi la ps2, se invece il gioco e' per win32, prendi un pc: ovvio che se domani il gioco o il gestionale e' per linux e oltretutto ti costa persino di meno la piattaforma, prendi quello. Sia che lo conosci o non conosci la piattaforma.

    Cosi' torniamo nuovamente al pannolone bagnato di Billy.
    non+autenticato
  • A quanto mi han detto, Novell ha anche deciso di far passare a Linux desktop anche tutti suoi dipendenti, e sta spingendolo presso i clienti.
    Con buona pace di chi parla senza sapere.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Linux è l?ambiente server che cresce
    > più velocemente di altri, e Novell
    > è significativamente impegnata per
    > consentire alle aziende di adottare Linux in
    > tutta tranquillità"
    >
    > con buona pace dei linari

    A livello desktop Linzozz è indietro anni luce rispetto all' ambiente Microsoft. Il KDE e lo gnome sono pesanti, ingestibili ed esteticamente avidi di risorse.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > "Linux è l?ambiente server che
    > cresce
    > > più velocemente di altri, e
    > Novell
    > > è significativamente impegnata
    > per
    > > consentire alle aziende di adottare
    > Linux in
    > > tutta tranquillità"
    > >
    > > con buona pace dei linari
    >
    > A livello desktop Linzozz è indietro
    > anni luce rispetto all' ambiente Microsoft.
    > Il KDE e lo gnome sono pesanti, ingestibili
    > ed esteticamente avidi di risorse.

    che brutta bestia l'ignoranza...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    ....
    > A livello desktop Linzozz è indietro
    > anni luce rispetto all' ambiente Microsoft.
    > Il KDE e lo gnome sono pesanti, ingestibili
    > ed esteticamente avidi di risorse.


    Cosa vuol dire "esteticamente avidi di risorse" ?!?!?!?

    Lascio perdere il resto del post che tanto non merita replica....

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > A livello desktop Linzozz è indietro
    > anni luce rispetto all' ambiente Microsoft.
    > Il KDE e lo gnome sono pesanti, ingestibili
    > ed esteticamente avidi di risorse.

    Maro'... una trollata con il BOTTO!!!

    VOTO: TrollTrollTrollTroll O
    non+autenticato

  • > A livello desktop Linzozz è indietro
    > anni luce rispetto all' ambiente Microsoft.
    > Il KDE e lo gnome sono pesanti, ingestibili
    > ed esteticamente avidi di risorse.

    Non sai quello che dici, kde 3.2 ed è un vero gioiello; molto più efficente e reattivo delle interfacce di win2k e xp a parità di hardware. Provare per credere.
    non+autenticato
  • perchè la Novell dovrebbe certificarmi ?

    ma soprattutto chi è Novell in ambito linux ?

    ecco un'altra micro$oft
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perchè la Novell dovrebbe
    > certificarmi ?
    >
    > ma soprattutto chi è Novell in ambito
    > linux ?
    >
    > ecco un'altra micro$oft

    Non mi permetto di definirla un'altra Micro$oft ma a me pare che non e' tanto utile, anzi.. Una certificazione su una distribuzione come Suse mi puo' anche andare bene, ma su un tool commerciale e anche closed source prodotto da Novell...
    Cosa devo fare, diventare un loro rivenditore e installatore?

    Se la tengano pure.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
  • esistono anche quelli che non sanno tutto.

    per fortuna vanno da novell, pensa se venissero tutti da te per imparare...

    non+autenticato

  • > Non mi permetto di definirla un'altra
    > Micro$oft ma a me pare che non e' tanto
    > utile, anzi.. Una certificazione su una
    > distribuzione come Suse mi puo' anche andare
    > bene, ma su un tool commerciale e anche
    > closed source prodotto da Novell...
    > Cosa devo fare, diventare un loro
    > rivenditore e installatore?
    >
    > Se la tengano pure.

    Guarda che non frega niente a nessuno di noi se ti serve o non ti serve. L'articolo mica e' per Mechano.....

    Comunque vedo che hai colto nel segno :e' per i loro rivenditori e installatori.
    Significa che spingono tutti i loro rivenditori a muoversi nel mercato linux a pie' pari.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Mechano
    > Se la tengano pure.

    Assieme alla certificazionem si tengono anche i clienti (non quelli col serverino e tre client in ufficio, ma quelli _enterprise ).
    Sai, certe aziende preferiscoon avere la certezza di trovare qualcuno veramente in graddo di mettere le mani sul loro server, senza doverlo formare internamente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perchè la Novell dovrebbe
    > certificarmi ?
    >
    > ma soprattutto chi è Novell in ambito
    > linux ?
    >
    > ecco un'altra micro$oft

    Non deve certificarti. Puoi benissimo non farlo.
    La certificazione inoltre non la fa' novell, ma i soliti enti esterni.
    La certificazione ha lo scopo di garantire ai clienti novell, la capacita' e la conoscenza nell'ambito dell'uso e integrazione dei suoi prodotti su linux.

    Quindi non vedo cosa c'entra billy.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)