Amazon, il pacco lo porta il postino

Amazon e Poste Italiane siglano un accordo triennale per la consegna a domicilio dei pacchi: consegne anche nei weekend e fino alle ore 19.45, con importanti vantaggi anche sul fronte dei resi.

"Una partnership per lo sviluppo dell'ecommerce in Italia": così Poste Italiane annuncia il patto siglato con Amazon per la consegna a domicilio dei pacchi del gruppo di Jeff Bezos. Un patto che mette assieme due colossi che molto hanno da dirsi e che probabilmente a lungo si sono guardati prima di arrivare alla decisione "win-win" siglata in queste ore.

L'accordo ha durata triennale con la possibilità di rinnovo per un ulteriore biennio e riguarda la consegna a domicilio dei pacchi Amazon. Il patto ha però anche una importante ricaduta sui resi, poiché la presenza quotidiana degli addetti di Poste Italiane sul territorio consentirà di velocizzare ed efficentare anche questo tipo di servizio. Inoltre è previsto da parte di Poste Italiane un ampliamento degli orari fin qui praticati per le consegne: si potrà consegnare fino alle 19.45, nonché nel weekend.

Poste Italiane fornirà il servizio attraverso la capillare presenza territoriale garantita da oltre trentamila portalettere impegnati nelle attività di recapito, dal corriere espresso SDA e dalla
flotta MistralAir, la compagnia aerea del Gruppo.
Il tutto avrà ricaduta anche in termini occupazionali, visto che entro il 2020 (quindi al termine del primo triennio della partnership) è previsto un esercito di 10 mila dipendenti incaricati dei servizi di logistica dei pacchi. Più difficile è capire invece quale ricaduta il tutto possa avere sul lavoro per i corrieri espresso: in un panorama nel quale l'ecommerce è in continua espansione, il mercato della logistica vivrà forte fermento e grande concorrenzialità. In questo quadro generale si innesta ora il colosso Poste Italiane, con la sua capillare presenza sul territorio e con tutte le sinergie che possono essere messe in piedi grazie ad una rete già esistente e collaudata.

Facili ironie potranno forse essere sprecate su puntualità ed efficienza delle consegne, ma la forza di questo accordo è sicuramente anche sul fronte di un'efficienza sulla quale Amazon non potrà fare sconti. E su cui gli abbonati Amazon Prime non potranno transigere.
33 Commenti alla Notizia Amazon, il pacco lo porta il postino
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)