Internet Day 2018 in diretta streaming

In diretta dalla Camera dei Deputati l'intero programma di Internet Day 2018, organizzato da AGI e coinvolgente membri esponenti del nuovo Governo delle aziende e delle istituzioni: tutto ruota attorno la trasformazione digitale.

In occasione di Internet Day 2018, AGI ha organizzato presso la Camera dei Deputati un intenso programma che intende coinvolgere i principali esponenti del Governo, delle aziende e delle istituzioni attorno al tema della trasformazione digitale. Su questa pagina è disponibile la diretta streaming dell'evento, il cui inizio è previsto alle ore 9.00 per durare fino alle 13 circa: al centro del dibattito la presentazione del rapporto AGI/Censis per #InternetDay.



Tra gli interventi previsti: il Presidente della Camera Roberto Fico, i Ministri Luigi Di Maio e Giulia Bongiorno, i Sottosegretari Laura Castelli, Vito Crimi e Salvatore Giuliano, il Commissario Straordinario per l'Agenda Digitale Diego Piacentini, i Presidenti delle Authority Angelo Cardani e Antonello Soro, il Presidente di Confindustria Digitale Elio Catania, gli on. Antonio Palmieri (FI) e Anna Ascani (PD), il presidente del CNR Massimo Inguscio e molti altri ancora.
Lavoro e ripresa economica, innovazione e sharing economy, informazione e disinformazione, privacy e cybersecurity, rete e intelligenza artificiale, scuola e PA: l'#Internetday 2018 racconta sfide, opportunità e pericoli di una società sempre più connessa.

Notizie collegate
35 Commenti alla Notizia Internet Day 2018 in diretta streaming
Ordina
  • Signori e Signore, il prossimo premier e ministro dell'economia ad interim DEVE essere panda rossa.

    Qui sotto un concentrato del suo programma economico e la sua filosofia di governo e di vita:

    - Scritto da: panda rossa
    > Internet deve essere aggratis.
    > Fottesega se lo eroga lo stato o un provider in
    > cambio di pubblicita' skippabile se sei
    > capace.

    > Dare pane gratis ai poveri non e' la soluzione.
    > Dagli internet aggratis e potranno aprire una
    > startup.

    > Non devi mica per forza generare guadagno.
    > Ti basta chiudere in pari.

    > Il lavoro e' intellettivo.
    > L'epoca del lavoro manuale e' finita da un pezzo.
    > Se qualcuno ti paga, falli pure quei lavori, ma
    > non aspettarti di ricevere sovvenzioni o
    > incentivi per attivita' destinate a
    > scomparire.

    > E io che pensavo che internet fossero soprattutto
    > dati e
    > software.
    > Invece scopro che e' quasi tutto hardware.

    > Rileggi quello che ho scritto prima, coglione:
    > pubblicita' purche' eliminabile da chi
    > sa.

    > La proposta del M5S e' molto semplice: Aziende,
    > se volete il culo delle persone, date la
    > connessione
    > aggratis.

    > Sono anni che io non pago un centesimo di
    > internet.
    > Quindi internet aggratis esiste.

    > Aggratis significa che non pago io.
    > Chi paga non mi interessa.

    > Autobus aggratis e' diverso da autobus dove sali
    > senza
    > biglietto.

    > Nessuno ti impedisce di pagare per dare via il
    > tuo
    > culo.

    > Il vicino ha la flat, e io non pago.

    > Manco se ne accorge.
    > E poi ci sono i wi-fi dei locali...

    > Il parassita ciuccia soldi.
    > Se non ci sono soldi di mezzo, la cosa e'
    > trattabile.

    > Banda che il vicino comunque paga anche quando
    > non la
    > usa.
    > La differenza proprio non la capisci.
    > O non la vuoi capire.

    > I parassiti che io odio tanto succhiano i miei
    > soldi.
    > Io invece non chiedo denaro a nessuno.

    > io ai soldi non ci penso
    > mai.
    > Non ho bisogno di pensare ai soldi, io.
    > Solo i pezzenti pensano ai soldi.

    > io dico una cosa molto semplice: togliamo
    > il denaro dalla rete e in un colpo solo togliamo
    > truffe e
    > malaffare.

    > Io sono favorevole alla liberta'.
    > E se qualcuno e' contrario ai bitcoin allora io
    > sono
    > favorevole.
    > Ma non per questo devo possederne o usarne.

    > Certo che i sacchi li porta via qualcuno, ma si
    > riciclano.
    > E l'umido e' compostabile.

    > Si chiama riciclo.
    > Separi la carta, dalla plastica, dall'umido.
    > Ci vuole intelletto per farlo.
    > E la spazzatura si azzera.

    > Mi domando se sai leggere o spari boiate a caso.
    non+autenticato
  • Certo che anche tu stai messo bene peròDeluso
    non+autenticato
  • Ma quell'utente con quel catorcio rosso nel nickname che tutti prendono per il cu*o lo fa apposta per far ridere, vero? Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • Parole da standing ovation quelle pronunciate da Di Maio che si scaglia contro quell'assurdita' chiamata "link tax", che va a sommarsi ai medievali balzelli della casta parassita.

    Liberta' di cultura.
    Liberta' di pubblicazione.
    Liberta' di condivisione.
  • Ora si che si risolveranno i problemi degli italiani Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Parole da standing ovation quelle pronunciate da
    > Di Maio che si scaglia contro quell'assurdita'
    > chiamata "link tax", che va a sommarsi ai
    > medievali balzelli della casta
    > parassita.

    Standing ovation? Ha anche detto che internet è un diritto primario di ogni cittadino e dovrebbe essere gratuito.
    Ma allora perchè non il pane? Perchè non i mezzi di trasporto? L'energia elettrica? No, questi li paghi ma internet dovrebbe essere gratuito.
    Tra l'altro è ministro del lavoro, dovrebbe preoccuparsi del problema dell'occupazione più che parlare di internet gratis.

    > Liberta' di cultura.
    > Liberta' di pubblicazione.
    > Liberta' di condivisione.

    Non hai capito quali sono le implicazioni di quella legge e semplifichi tutto con la possibilità di scarricare aggratisse.
    Come sempre non hai capito un cazzo.

    Insomma sei il prototipo del pentacretino ignorante e disinformato, che segue i pentacosi per i propri bassi tornaconti personali e che applaude ogni uscita demagogica con una standing ovation.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome non loggato
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Parole da standing ovation quelle pronunciate da
    > > Di Maio che si scaglia contro quell'assurdita'
    > > chiamata "link tax", che va a sommarsi ai
    > > medievali balzelli della casta
    > > parassita.
    >
    > Standing ovation? Ha anche detto che internet è
    > un diritto primario di ogni cittadino e dovrebbe
    > essere gratuito.

    Questa cosa e' ormai assodata.

    > Ma allora perchè non il pane?

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    > Perchè non i mezzi
    > di trasporto?

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    > L'energia elettrica?

    Clicca per vedere le dimensioni originali


    > No, questi li
    > paghi

    Paghi degli optional, non paghi i servizi in se', che come hai visto dalle foto sono AGGRATIS.

    > ma internet dovrebbe essere
    > gratuito.

    Certo.
    Internet deve essere AAA: Aggratis, Anonimo e Always on.

    > Tra l'altro è ministro del lavoro, dovrebbe
    > preoccuparsi del problema dell'occupazione più
    > che parlare di internet
    > gratis.

    Internet aggratis permette di poter lavorare da casa.

    > > Liberta' di cultura.
    > > Liberta' di pubblicazione.
    > > Liberta' di condivisione.
    >
    > Non hai capito quali sono le implicazioni di
    > quella legge e semplifichi tutto con la
    > possibilità di scarricare
    > aggratisse.
    > Come sempre non hai capito un cazzo.

    Spiegalo tu allora che sei tanto bravo.

    > Insomma sei il prototipo del pentacretino
    > ignorante e disinformato, che segue i pentacosi
    > per i propri bassi tornaconti personali e che
    > applaude ogni uscita demagogica con una standing
    > ovation.

    E tu sei il prototipo del piddino, che pensa solo ai propri interessi di casta e se ne frega di far star meglio la popolazione.

    I risultati elettorali ti condannano all'irrilevanza, per fortuna di tutti.
  • > Paghi degli optional, non paghi i servizi in se',
    > che come hai visto dalle foto sono
    > AGGRATIS.
    >

    Coglione tu e giggino: anche internet lo trovi gratis (e pure un computer per navigarci) in migliaia di comuni italiani, nelle biblioteche o anche in molte piazze. Quindi pirla giggino che dice una cosa che già esiste e pirla tu che gli fai pure la standing ovation.


    > Certo.
    > Internet deve essere AAA: Aggratis, Anonimo e
    > Always
    > on.

    A spese di chi? io non ho interesse di pagarti internet, ho invece interesse a pagarlo ai bisognosi che ne possono usufruire nei posti che ti ho elencato prima ed anche in altri.


    >
    > Internet aggratis permette di poter lavorare da
    > casa.

    Pirlone, giggiino ha parlato di mezz'ora al giorno, e poi se lavori non hai bisogno che sia gratis.


    > E tu sei il prototipo del piddino, che pensa solo
    > ai propri interessi di casta e se ne frega di far
    > star meglio la
    > popolazione.

    La popolazione non la fai stare meglio con l'assistenzialismo.

    >
    > I risultati elettorali ti condannano
    > all'irrilevanza, per fortuna di
    > tutti.

    Stessa fine che faranno i 5s appena non farete reddito di cittadinza e altre cose promesse e per le quali siete stati votati. Tu non hai capito che in Italia vince il partito che promette di più, poi con alti e bassi si estingue dopo qualche anno: FI è quasi finita, PD è in declino, Lega può sembrare che resista ma ricordiamoci che non è più Lega Nord ed ha fatto un bel restyling, tanti altri son spariti tipo Scelta civica, Italia dei valori ecc ecc. Gli unici pirla che pensate di salvare l'Italia dagli italiani siete voi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: nome e cognome non loggato
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > Parole da standing ovation quelle pronunciate
    > da
    > > > Di Maio che si scaglia contro quell'assurdita'
    > > > chiamata "link tax", che va a sommarsi ai
    > > > medievali balzelli della casta
    > > > parassita.
    > >
    > > Standing ovation? Ha anche detto che internet è
    > > un diritto primario di ogni cittadino e dovrebbe
    > > essere gratuito.
    >
    > Questa cosa e' ormai assodata.

    Se non hai da mangiare di internet aggratisse non te ne fai un cazzo.

    > > Ma allora perchè non il pane?
    >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali

    Se volevi dimostrare che sei ignorante ci sei ancora riuscito; la caritas non è un ente statale:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Caritas_Italiana

    > > Perchè non i mezzi
    > > di trasporto?
    >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali

    Quindi secondo te, prototipo del pentacretino ignorante, i mezzi di trasporto gratuiti ci sono: i piedi.
    Quindi se fai il pendolare e ti devi fare 80km al giorno per andare e venire da casa, te li fai a piedi.

    > > L'energia elettrica?
    >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali

    Secondo il pentacretino ignorante i pannelli solari non costano niente, crescono sugli alberi, basta piantare e coltivare qualche pianta di pannelli solari, attaccarci due fili e hai energia aggratisse.

    > > No, questi li
    > > paghi
    >
    > Paghi degli optional, non paghi i servizi in se',
    > che come hai visto dalle foto sono
    > AGGRATIS.

    Io ho visto dalle foto che sei un pentacretino ignorante.

    > > ma internet dovrebbe essere
    > > gratuito.
    >
    > Certo.
    > Internet deve essere AAA: Aggratis, Anonimo e
    > Always
    > on.
    >
    > > Tra l'altro è ministro del lavoro, dovrebbe
    > > preoccuparsi del problema dell'occupazione più
    > > che parlare di internet
    > > gratis.
    >
    > Internet aggratis permette di poter lavorare da
    > casa.

    Ci sono certi mestieri, per esempio l'agricoltore o il muratore, in cui non puoi "lavorare da casa".
    Seconda cosa: giggino vorrebbe rendere internet gratis per 30 minuti, comunque un tempo insufficiente per "lavorare da casa".
    Anche su quello che dice giggino sei ignorante.

    > > > Liberta' di cultura.
    > > > Liberta' di pubblicazione.
    > > > Liberta' di condivisione.
    > >
    > > Non hai capito quali sono le implicazioni di
    > > quella legge e semplifichi tutto con la
    > > possibilità di scarricare
    > > aggratisse.
    > > Come sempre non hai capito un cazzo.
    >
    > Spiegalo tu allora che sei tanto bravo.

    Ci sono fior fior di siti che lo spiegano; tu che sei un promotore di internet, della cultura e dell'informazione dovresti essere meglio informato di me ma a quanto pare sei solo un troll che ogni giorno va su PI a prendersi le quotidiane badilate.
    Vuoi sapere di più sulla legge? Naviga e informati, scaricati il testo e leggilo, su internet lo trovi...se sai usare la rete...

    > > Insomma sei il prototipo del pentacretino
    > > ignorante e disinformato, che segue i pentacosi
    > > per i propri bassi tornaconti personali e che
    > > applaude ogni uscita demagogica con una standing
    > > ovation.
    >
    > E tu sei il prototipo del piddino, che pensa solo
    > ai propri interessi di casta e se ne frega di far
    > star meglio la
    > popolazione.

    Eh già...la "popolazione" la fai star meglio con 30 minuti di internet aggratisse; però se per me quello che dici sono minchiate colossali, allora sono uno che fa gli interessi della casta. Uno più coglione di te non l'ho mai conosciuto.

    > I risultati elettorali ti condannano
    > all'irrilevanza, per fortuna di
    > tutti.

    Rimbambito, qui tutti gli italiani sono condannati all'irrilevanza se si fanno scelte politiche sbagliate. Solo che tu sei pentacretino e pensi alla politica come alla tua squadra di calcio preferita.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome non loggato
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: nome e cognome non loggato
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > Parole da standing ovation quelle
    > pronunciate
    > > da
    > > > > Di Maio che si scaglia contro
    > quell'assurdita'
    > > > > chiamata "link tax", che va a
    > sommarsi
    > ai
    > > > > medievali balzelli della casta
    > > > > parassita.
    > > >
    > > > Standing ovation? Ha anche detto che
    > internet
    > è
    > > > un diritto primario di ogni cittadino e
    > dovrebbe
    > > > essere gratuito.
    > >
    > > Questa cosa e' ormai assodata.
    >
    > Se non hai da mangiare di internet aggratisse non
    > te ne fai un
    > cazzo.

    Ha parlato quello che ha mangiato pane e cipolla per due mesi per potersi comprare l'icoso.

    >
    > > > Ma allora perchè non il pane?
    > >
    > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > Se volevi dimostrare che sei ignorante ci sei
    > ancora riuscito; la caritas non è un ente
    > statale:
    >
    > https://it.wikipedia.org/wiki/Caritas_Italiana

    Chissenefrega se e' statale o privata.
    Vuoi il pane aggratis? Mettiti in fila li' che te lo danno.

    >
    > > > Perchè non i mezzi
    > > > di trasporto?
    > >
    > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > Quindi secondo te, prototipo del pentacretino
    > ignorante, i mezzi di trasporto gratuiti ci sono:
    > i piedi.

    Povero coglione che sei.
    Se non vuoi spendere per i trasporti vai a piedi.

    > Quindi se fai il pendolare e ti devi fare 80km al
    > giorno per andare e venire da casa, te li fai a
    > piedi.

    Per questo ci vuole l'internet aggratis.
    E comunque chi ha l'ufficio vicino a casa va a lavorare a piedi, o in bicicletta.

    > > > L'energia elettrica?
    > >
    > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > Secondo il pentacretino ignorante i pannelli
    > solari non costano niente, crescono sugli alberi,
    > basta piantare e coltivare qualche pianta di
    > pannelli solari, attaccarci due fili e hai
    > energia
    > aggratisse.

    E' una spesa una tantum, di cui puo' tranquillamente farsi carico la collettivita', e poi energia aggratis per tutti.

    > > > No, questi li
    > > > paghi
    > >
    > > Paghi degli optional, non paghi i servizi in
    > se',
    > > che come hai visto dalle foto sono
    > > AGGRATIS.
    >
    > Io ho visto dalle foto che sei un pentacretino
    > ignorante.

    Povero coglione irrilevante.

    > > > ma internet dovrebbe essere
    > > > gratuito.
    > >
    > > Certo.
    > > Internet deve essere AAA: Aggratis, Anonimo e
    > > Always
    > > on.
    > >
    > > > Tra l'altro è ministro del lavoro,
    > dovrebbe
    > > > preoccuparsi del problema
    > dell'occupazione
    > più
    > > > che parlare di internet
    > > > gratis.
    > >
    > > Internet aggratis permette di poter lavorare
    > da
    > > casa.
    >
    > Ci sono certi mestieri, per esempio l'agricoltore
    > o il muratore, in cui non puoi "lavorare da
    > casa".

    Non stupisce che hai citato gli unici lavori a cui puoi aspirare tu.
    Ci aggiungo pure il lavacessi.

    > Seconda cosa: giggino vorrebbe rendere internet
    > gratis per 30 minuti, comunque un tempo
    > insufficiente per "lavorare da
    > casa".

    Io su questo punto sono contrario.
    Internet deve essere Aggratis Always, mica solo 30 minuti.

    > Anche su quello che dice giggino sei ignorante.

    Confronto a te qui siamo tutti dei geni.

    > > > > Liberta' di cultura.
    > > > > Liberta' di pubblicazione.
    > > > > Liberta' di condivisione.
    > > >
    > > > Non hai capito quali sono le
    > implicazioni
    > di
    > > > quella legge e semplifichi tutto con la
    > > > possibilità di scarricare
    > > > aggratisse.
    > > > Come sempre non hai capito un cazzo.
    > >
    > > Spiegalo tu allora che sei tanto bravo.
    >
    > Ci sono fior fior di siti che lo spiegano;

    Io leggo solo PI.

    > tu che
    > sei un promotore di internet, della cultura e
    > dell'informazione dovresti essere meglio
    > informato di me ma a quanto pare sei solo un
    > troll che ogni giorno va su PI a prendersi le
    > quotidiane
    > badilate.

    Veramente qui il coglione che viene tutti i giorni a prendersi la merda in faccia sei solo tu.
    Inutile nascondersi dietro ai puntini: la puzza si sente.

    > Vuoi sapere di più sulla legge?

    No, mi basta quello che ho letto qua.
    Sei tu quello che sostiene che non sia vero, quindi l'onere della prova e' tutto tuo.

    > Naviga e
    > informati, scaricati il testo e leggilo, su
    > internet lo trovi...se sai usare la
    > rete...
    >
    > > > Insomma sei il prototipo del
    > pentacretino
    > > > ignorante e disinformato, che segue i
    > pentacosi
    > > > per i propri bassi tornaconti personali
    > e
    > che
    > > > applaude ogni uscita demagogica con una
    > standing
    > > > ovation.
    > >
    > > E tu sei il prototipo del piddino, che pensa
    > solo
    > > ai propri interessi di casta e se ne frega
    > di
    > far
    > > star meglio la
    > > popolazione.
    >
    > Eh già...la "popolazione" la fai star meglio con
    > 30 minuti di internet aggratisse;

    Povero coglione.

    La popolazione la fai star meglio togliendo la link tax.
    Stiamo parlando di rimozione della censura.

    > però se per me
    > quello che dici sono minchiate colossali, allora
    > sono uno che fa gli interessi della casta. Uno
    > più coglione di te non l'ho mai
    > conosciuto.

    Hai provato allo specchio?

    > > I risultati elettorali ti condannano
    > > all'irrilevanza, per fortuna di
    > > tutti.
    >
    > Rimbambito, qui tutti gli italiani sono
    > condannati all'irrilevanza se si fanno scelte
    > politiche sbagliate. Solo che tu sei pentacretino
    > e pensi alla politica come alla tua squadra di
    > calcio
    > preferita.

    Senti chi parla di squadra di calcio preferita.

    Chi e' che si incazza qui se gli si da' del piddino irrilevante?
  • - Scritto da: panda rossa
    > Ha parlato quello che ha mangiato pane e cipolla
    > per due mesi per potersi comprare
    > l'icoso.

    Sbagliato, non ho nessun icoso e non mangio pane e cipolla, lo vedi quanto sei coglione?

    > Chissenefrega se e' statale o privata.
    > Vuoi il pane aggratis? Mettiti in fila li' che te
    > lo
    > danno.

    Si parlava di servizi statali rimbambito. Se internet deve essere un servizio statale allora è meglio prima spendere i soldi per dare da mangiare ai poveri.

    Beccati questo link di un giornale al di sopra di ogni sospetto.

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/26/povert.../

    > Povero coglione che sei.
    > Se non vuoi spendere per i trasporti vai a piedi.
    > Per questo ci vuole l'internet aggratis.
    > E comunque chi ha l'ufficio vicino a casa va a
    > lavorare a piedi, o in
    > bicicletta.

    E allora alla domanda: perchè internet gratis si e i trasporti no? La risposta è una sola: ragioni con la merda che hai in testa.

    > E' una spesa una tantum, di cui puo'
    > tranquillamente farsi carico la collettivita', e
    > poi energia aggratis per
    > tutti.

    E allora la domanda: perchè internet aggrattisse e l'energia no? La risposta è la solita: ragioni con la merda che hai in testa.

    > Non stupisce che hai citato gli unici lavori a
    > cui puoi aspirare
    > tu.
    > Ci aggiungo pure il lavacessi.

    Ho citato lavori in cui con la connessione ti ci pulisci il culo, tanto per rimanere in tema.
    Ma non vedo niente di male a fare quei mestieri...vuoi farmi credere che la "democrazia" e l' "uguaglianza" di voi pentacretini è solo una cosa di facciata?
    Quella facciata piena di merda che ogni giorno vieni a mostrare qui?

    > Io su questo punto sono contrario.
    > Internet deve essere Aggratis Always, mica solo
    > 30
    > minuti.

    Vai a scriverlo sul blog della Verità.

    > Confronto a te qui siamo tutti dei geni.

    Eh infatti, basta vedere quello che scrivi tu per capire che sei un genio...in effetti per dire le cagate che dici tu bisogna avere una fantasia geniale.

    > Io leggo solo PI.

    Ecco perchè tu sei un genio e gli altri no.

    > Veramente qui il coglione che viene tutti i
    > giorni a prendersi la merda in faccia sei solo
    > tu.
    > Inutile nascondersi dietro ai puntini: la puzza
    > si
    > sente.

    Non vengo a scrivere tutti i giorni babbeo, cosa che invece tu fai e tutti i giorni ti prendi le tue belle badilate.

    > No, mi basta quello che ho letto qua.
    > Sei tu quello che sostiene che non sia vero,
    > quindi l'onere della prova e' tutto
    > tuo.

    Io dico che non è corretta la semplificazione che fai tu, tipica degli ignoranti, tant'è che dici che ti basta quello che hai letto qui.

    > La popolazione la fai star meglio togliendo la
    > link
    > tax.
    > Stiamo parlando di rimozione della censura.

    Non hai capito un cazzo come sempre.

    > Hai provato allo specchio?

    Sai che è dall'asilo che non sentivo più queste frasi?

    > Senti chi parla di squadra di calcio preferita.
    >
    > Chi e' che si incazza qui se gli si da' del
    > piddino
    > irrilevante?

    Come posso incazzarmi visto che piddino non sono e che sto parlando con un deficiente? Io sono qui che rido, altro che mi incazzo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome non loggato
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Ha parlato quello che ha mangiato pane e
    > cipolla
    > > per due mesi per potersi comprare
    > > l'icoso.
    >
    > Sbagliato, non ho nessun icoso e non mangio pane
    > e cipolla, lo vedi quanto sei
    > coglione?

    Si, si certo... comodo cambiare nick e passare da applefan convinto a rinnegato.

    > > Chissenefrega se e' statale o privata.
    > > Vuoi il pane aggratis? Mettiti in fila li'
    > che
    > te
    > > lo
    > > danno.
    >
    > Si parlava di servizi statali rimbambito.

    Si parlava di pane aggratis.

    > Se
    > internet deve essere un servizio statale allora è
    > meglio prima spendere i soldi per dare da
    > mangiare ai
    > poveri.

    Internet deve essere aggratis.
    Fottesega se lo eroga lo stato o un provider in cambio di pubblicita' skippabile se sei capace.

    > Beccati questo link di un giornale al di sopra di
    > ogni
    > sospetto.
    >
    > https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/26/povert

    Se dai un pesce ad un affamato, domani avra' ancora fame.
    Se gli insegni a pescare, domani non avra' piu' fame.

    Dare pane gratis ai poveri non e' la soluzione.
    Dagli internet aggratis e potranno aprire una startup.

    > > Povero coglione che sei.
    > > Se non vuoi spendere per i trasporti vai a
    > piedi.
    > > Per questo ci vuole l'internet aggratis.
    > > E comunque chi ha l'ufficio vicino a casa va
    > a
    > > lavorare a piedi, o in
    > > bicicletta.
    >
    > E allora alla domanda: perchè internet gratis si
    > e i trasporti no? La risposta è una sola: ragioni
    > con la merda che hai in
    > testa.

    Internet e' gia' aggratis.
    Vuoi dare gratis anche i trasporti pubblici? Non mi oppongo di certo.

    > > E' una spesa una tantum, di cui puo'
    > > tranquillamente farsi carico la
    > collettivita',
    > e
    > > poi energia aggratis per
    > > tutti.
    >
    > E allora la domanda: perchè internet aggrattisse
    > e l'energia no? La risposta è la solita: ragioni
    > con la merda che hai in
    > testa.

    Internet e' gia' aggratis.
    Vuoi dare gratis l'energia? Non mi oppongo di certo.

    >
    > > Non stupisce che hai citato gli unici lavori
    > a
    > > cui puoi aspirare
    > > tu.
    > > Ci aggiungo pure il lavacessi.
    >
    > Ho citato lavori in cui con la connessione ti ci
    > pulisci il culo, tanto per rimanere in
    > tema.

    Hai citato lavori che saranno presto sostituiti dall'automazione.

    Il lavoro e' intellettivo.
    L'epoca del lavoro manuale e' finita da un pezzo.

    > Ma non vedo niente di male a fare quei
    > mestieri...vuoi farmi credere che la "democrazia"
    > e l' "uguaglianza" di voi pentacretini è solo una
    > cosa di facciata?

    Certamente non c'e' niente di male.
    Se qualcuno ti paga, falli pure quei lavori, ma non aspettarti di ricevere sovvenzioni o incentivi per attivita' destinate a scomparire.

    > Quella facciata piena di merda che ogni giorno
    > vieni a mostrare
    > qui?

    Ti si sgama sempre a te: sei quello col monitor riflettente, che quando lo spegni ti ci specchi.

    > > Io su questo punto sono contrario.
    > > Internet deve essere Aggratis Always, mica
    > solo
    > > 30
    > > minuti.
    >
    > Vai a scriverlo sul blog della Verità.

    Io scrivo sul forum di PI.

    > > Confronto a te qui siamo tutti dei geni.
    >
    > Eh infatti, basta vedere quello che scrivi tu per
    > capire che sei un genio...in effetti per dire le
    > cagate che dici tu bisogna avere una fantasia
    > geniale.

    Devo adeguarmi al tuo livello intellettivo: tu capisci solo le minchiate.

    > > Io leggo solo PI.
    >
    > Ecco perchè tu sei un genio e gli altri no.

    Anche gli orologi rotti a quanto pare segnano l'ora esatta due volte al giorno.

    > > Veramente qui il coglione che viene tutti i
    > > giorni a prendersi la merda in faccia sei
    > solo
    > > tu.
    > > Inutile nascondersi dietro ai puntini: la
    > puzza
    > > si
    > > sente.
    >
    > Non vengo a scrivere tutti i giorni babbeo,

    Con questo nick, forse.
    Ma con gli altri?

    > cosa
    > che invece tu fai e tutti i giorni ti prendi le
    > tue belle
    > badilate.

    Hai voglia a badilare: a te la merda intorno non manca di certo.

    > > No, mi basta quello che ho letto qua.
    > > Sei tu quello che sostiene che non sia vero,
    > > quindi l'onere della prova e' tutto
    > > tuo.
    >
    > Io dico che non è corretta la semplificazione che
    > fai tu, tipica degli ignoranti, tant'è che dici
    > che ti basta quello che hai letto
    > qui.

    Mi basta per commentare qui.
    E visto che ci sono coglioni che mi rispondono, ho ragione a farmela bastare.

    > > La popolazione la fai star meglio togliendo
    > la
    > > link
    > > tax.
    > > Stiamo parlando di rimozione della censura.
    >
    > Non hai capito un cazzo come sempre.

    Non c'e' niente da capire.

    > > Hai provato allo specchio?
    >
    > Sai che è dall'asilo che non sentivo più queste
    > frasi?

    Quindi un paio d'ore?

    > > Senti chi parla di squadra di calcio
    > preferita.
    > >
    > > Chi e' che si incazza qui se gli si da' del
    > > piddino
    > > irrilevante?
    >
    > Come posso incazzarmi visto che piddino non sono
    > e che sto parlando con un deficiente?

    Stai parlando COME un deficiente.
    E non basta esserti astenuto per non essere piddino.
    Il PD e' una macchia indelebile: lo hai votato una volta resti coglione per sempre.

    > Io sono qui
    > che rido, altro che mi
    > incazzo...

    Ridi ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi.

    E fatti spiegare la differenza tra ridere e rodere, che e' meglio.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Internet deve essere aggratis.
    > Dagli internet aggratis e potranno aprire una
    > startup.
    > Internet e' gia' aggratis.
    > Internet e' gia' aggratis.

    Fai pace col cervello cristo !!

    E' gratis o no 'sto internet ?

    > L'epoca del lavoro manuale e' finita da un pezzo.

    Ok, hai la merda in testa. Ora ne siamo certi.
    non+autenticato
  • > Internet deve essere aggratis.
    > Fottesega se lo eroga lo stato o un provider in
    > cambio di pubblicita' skippabile se sei
    > capace.

    Quindi chiariamo una cosa: non è aggratis Internet, ci sono i cavi, l'assistenza, i server, i router, il personale, la corrente elettrica ecc ecc. Tu stai dicendo che lo Stato deve pagare internet per i cittadini, stai dicendo un'altra cosa rispetto "Internet è aggratis". In altre parole vorresti un Internet statale. Interessante. Neanche in Cina arrivano a tale fantasia, ma qua in effetti con i grillino ci si potrebbe arrivare, magari il "sistema operativo roussou" come captive portal e tutti i giornali che non vanno bene censurati.
    Aggiungiamo che se ci fosse pubblicità non sarebbe aggratis, sarebbe pagato dagli sponsor, cioè, l'aggratis proprio non riesci a tirarlo fuori da nessuna parte nonostante ti stia sforzando da qualche post.


    > Internet e' gia' aggratis.

    Ti è stato già spiegato pandino bello che se ti attacchi al wireless del vicino non è che internet è aggratis, lo paga il vicino! e tu sei uno dei famosi parassiti che odi tanto.


    > Vuoi dare gratis anche i trasporti pubblici? Non
    > mi oppongo di
    > certo.

    Lo fanno in Australia ad esempio. Semplicemente un anno hanno incassato troppe tasse da parte dei cittadini, non sapevano cosa fare dei soldi in eccesso ed hanno messo trasporti gratuiti per tutti, parlo di Melbourne, anno 2016 se non ricordo male.
    Qua in Italia invece, visto che è pieno di coglioni che vogliono la roba aggratis, stanno perfino sperimentando i tornelli negli autobus a Roma, idea del cazzo e del resto è una idea dei grillini (gli stessi che poi vogliono la roba aggratis però)



    > Il lavoro e' intellettivo.
    > L'epoca del lavoro manuale e' finita da un pezzo.

    Portami via la spazzatura con l'intelletto se ci riesci.


    PS: le famose startup di adesso fanno per lo più servizi del cazzo, tipo certificare i follower di Instagram ed altre minchiate che 9 volte su 10 non generano guadagno perché non vi è mercato. Se a questo aggiungi che la maggior parte delle startup usa parecchio le nuove tecnologie tipo il/la cloud, mi domando se sai quello che stai scrivendo o spari boiate a caso.
    non+autenticato