Windows XP ci ripensa: adotterà USB 2.0

Sebbene Microsoft avesse confermato che il nuovo sistema operativo non avrebbe incluso il supporto per il nuovo standard ultraveloce, ora emerge che il primo Service Pack di WinXP lo includerà

Redmond (USA) - Qualche tempo fa la notizia: Microsoft non avrebbe incluso il supporto software allo standard USB 2.0 nella prossima versione di Windows, Windows XP, in uscita ad ottobre. Ora arriva una indiscrezione: da fonti vicine all'azienda si è saputo che il supporto per la nuova versione dell'USB sarà incluso nel primo Service Pack che verrà rilasciato per WinXP.

I driver necessari per consentire la connessione al computer di device che supportano USB 2.0, un sistema di connettività tra device di nuova generazione molto più veloce dello USB già in uso, dovrebbero dunque entrare nella disponibilità degli utenti del sistema operativo quasi contestualmente all'arrivo sul mercato dei device USB 2.0.

Va infatti detto che, sebbene ormai il nuovo standard sia stato finalizzato e i piani industriali messi a punto, ci vorranno ancora alcuni mesi prima di vedere sul mercato strumenti capaci di sfruttare una velocità di trasferimento dati al PC che può raggiungere i 480 megabit al secondo, contro i 12 megabit al secondo della versione 1.1 di USB.
La decisione di Microsoft di includere il supporto per USB 2.0, che si affianca dunque a quello del sistema "concorrente" FireWire (IEEE 1394), potrà avere anche un importante effetto sulla produzione di device capaci di sfruttare USB 2.0, visto l'ampio mercato potenziale creato per questi sistemi proprio da Windows XP.
1 Commenti alla Notizia Windows XP ci ripensa: adotterà USB 2.0
Ordina