Da Hitachi disco monster da 400 GB

Il colosso afferma di aver stabilito un nuovo record di capacità per i dischi fissi ATA con un nuovo modello destinato allo storage aziendale e ai dispositivi di registrazione video. Novità anche della rivale Fujitsu

San Jose (USA) - Sono ben 400 i gigabyte che Hitachi Global Storage Technologies è riuscita a stipare nel suo nuovo hard disk ATA Deskstar 7K400. Tale capacità, che il colosso ha definito "un primato nel settore degli hard disk ATA", viene presentato come un supporto capace di registrare su di un singolo disco fino a 400 ore di programmi TV e fino a 6.500 ore di musica con qualità vicina a quella CD.

Il nuovo Deskstar 7K400 è indirizzato, oltre che ai sistemi di storage aziendali, ai dispositivi per la registrazione audio/video e, in particolare, ai videoregistratori digitali (DVR) di fascia alta. Quello che secondo Hitachi rende il proprio hard disk particolarmente adatto alla registrazione di video digitale è il supporto al giovanissimo standard industriale Streaming Command Set, un insieme di funzionalità per lo streaming audio/video concepito per ottimizzare l'archiviazione e il recupero di contenuti video digitali su di un DVR.

"Disk drive con capacità estremamente elevata assumono un ruolo ancor più essenziale oggi che la registrazione del video digitale comincia a divenire una tecnologia di massa", ha affermato Jose Antelo, general manager di Hitachi. "Gli hard disk sono la chiave di quella tecnologia che guiderà la futura crescita del mercato dei DVR".
Secondo uno studio di Yankee Group, entro il 2007 i DVR si troveranno in quasi 25 milioni di case. A spingere particolarmente l'inclusione in questi dispositivi di hard disk molto capienti sarà la progressiva diffusione della TV ad alta definizione (HDTV): questa infatti richiede, per la registrazione di una sola ora di programmi, uno spazio di archiviazione pari a 8,7 GB.

Il Deskstar 7K400, disponibile in versione Parallel ATA e Serial ATA, dispone di 8 MB di buffer e ha un tempo di ricerca medio dichiarato di 8,5 ms.

Lo scorso mese Hitachi ha lanciato un hard disk da 300 GB e 10.000 RPM ed ha annunciato l'imminente commercializzazione della sua famiglia di hard disk da 2,5 pollici.

In risposta alle mosse della rivale sul mercato di fascia alta, negli scorsi giorni Fujitsu Computer Products of America ha introdotto un hard disk da 300 GB di classe enterprise in grado di girare a 10.000 RPM e fornire un data-transfer rate di 132 MB/s. Insieme a questo modello ha poi lanciato un drive da 147 GB e 15.000 RPM capace di trasferire i dati alla velocità di massima di 147 MB/s. Entrambi i modelli sono disponibili con interfaccia Ultra 320 SCSI o Fiber Channel da 2Gbs.
TAG: hw
48 Commenti alla Notizia Da Hitachi disco monster da 400 GB
Ordina
  • I miei scsi.
    E ne comprerò ancora altri.

    Costano uno stonfo ma le capacità che hanno mi bastano e soprattutto la sicurezza che se ne spacca uno ogni morte di papa.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > I miei scsi.
    > E ne comprerò ancora altri.
    >
    > Costano uno stonfo ma le capacità che
    > hanno mi bastano e soprattutto la sicurezza
    > che se ne spacca uno ogni morte di papa.


    E fu così che perse i dati...A bocca aperta
    non+autenticato
  • Deskstatr... IBM... tribunali... ricorda qualcosa?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Deskstatr... IBM... tribunali... ricorda
    > qualcosa?

    Non lo so, ma mi basta girare la testa di 90 gradi a
    sinistra, e guardare il mio da 60gb brasato, e lasciato
    per ricordo sulla mensola qui a frianco, per
    incazzarmi ancora.
    non+autenticato
  • A cosa serve avere dei dischi da 400Gb quando la durata media attuale di un hard disk è di circa 4 anni?
    E pensare che una quindicina di anni fa la durata di un HD era di 9-10 anni.....
    La verità è che potrebbero costruirli molto più duraturi, magari costerebbero un po' di più, ma NON VOGLIONO FARLO. Che bello vendere un hard disk ad ognuno ogni 4 anni, vero? Che bei guadagni.....

    FANNO SCHIFO.
    :(:(:(:(


    non+autenticato
  • Se un dispositivo meccanico "spinto" dura 4 anni mi va bene, peggio sarebbe un dispositivo "tranquillo", capito?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > A cosa serve avere dei dischi da 400Gb
    > quando la durata media attuale di un hard
    > disk è di circa 4 anni?
    > E pensare che una quindicina di anni fa la
    > durata di un HD era di 9-10 anni.....
    > La verità è che potrebbero
    > costruirli molto più duraturi, magari
    > costerebbero un po' di più, ma NON
    > VOGLIONO FARLO. Che bello vendere un hard
    > disk ad ognuno ogni 4 anni, vero? Che bei
    > guadagni.....
    >
    > FANNO SCHIFO.
    >Triste:(:(:(
    >
    >
    ... meno male che il mercato ragiona così altrimenti ora avremmo tutti l'hdd di 10 anni fa!...

    ragiona va prima di parlare.
    non+autenticato
  • e perchè l'HD sei tenuto a sostituirlo solo quando si rompe?
    Fammi capire..tu sei CONTENTO quando ti si rompe l'HD così ne puoi comprare uno nuovo??????????

    Ragiona e poi stai zitto va
    non+autenticato
  • "Fammi capire..tu sei CONTENTO quando ti si rompe l'HD così ne puoi comprare uno nuovo??????????"
    ---------------

    Ah ahah! Spero di no Sorride:D
  • Anonimo wrote:
    > A cosa serve avere dei dischi da 400Gb quando la durata
    > media attuale di un hard disk è di circa 4 anni?

    Buono a sapersi: io non me ne ero mai accorto dato ke mi diventano "piccoli" _molto_ prima.
    E non son certo l' unico.

    Per ki usa gli HD farli durare di piu' sarebbe solo uno spreco.
    non+autenticato

  • > Per ki usa gli HD farli durare di piu'
    > sarebbe solo uno spreco.

    Il mio Piccolo HD da 6,8 Giga comprato 7 anni fa ha cessato di vivere proprio ieri. E mi era di grande utilità.

    In parole povere, non usare solo gli HD, usa anche il cervellino, invece di scrivere le sopracitate idiozie.

    Estrella
    non+autenticato
  • Certo, sarebbe un spreco per le aziende che non saprebbero che venderti.
    Ma chiaramente se non capisci questo non capisci neanche il meccanismo strano, ma guarda caso tanto utile a chi vende pc, per cui il software richiede sempre più spazio e più potenza di calcolo.
    E pensare che sulla luna ci si è andati praticamente con un commodore 64.
    non+autenticato
  • Hai notato che ora costano meno della meta', sono piu' del quadruplo piu' veloci e molto piu' capienti?

    Cmq se ti prendi uno SCSI ti dura una vita, ovvio che: costa il quadruplo.

    Ciao

  • - Scritto da: Anonimo
    > A cosa serve avere dei dischi da 400Gb
    > quando la durata media attuale di un hard
    > disk è di circa 4 anni?

    al video editing e allo streaming video.
    e se l'HD schianta e non hai il culo parato dal raid, al max perdi SOLO un lavoro e non un HD pieno di roba tua.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > A cosa serve avere dei dischi da 400Gb
    > quando la durata media attuale di un hard
    > disk è di circa 4 anni?
    > E pensare che una quindicina di anni fa la
    > durata di un HD era di 9-10 anni.....
    > La verità è che potrebbero
    > costruirli molto più duraturi, magari
    > costerebbero un po' di più, ma NON
    > VOGLIONO FARLO. Che bello vendere un hard
    > disk ad ognuno ogni 4 anni, vero? Che bei
    > guadagni.....
    >
    > FANNO SCHIFO.
    >Triste:(:(:(

    Beh in fondo e' la stessa storia dei frigoriferi (o delle lavatrici: qualche anno fa, infatti, ho visto in casa di un amico di mio nonno (di professione viticultore) un frigorifero perfettamente funzionante e risalente al lontano 1950; era tutto scrostato ma funzionava ancora benissimo!

    Mia madre , invece, in 15 anni ha cambiato 3 frigoriferi e 2 lavatrici (durata media 6 anni)

    Siamo in pieno consumismo che ci vogliamo fare?

    In fondo anche i fabbricanti devono lavorare no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Leggete qui e godete dei Vostri dischi :
    > www.theinquirer.net/?article=14597
    e i commenti all'articolo?

    eccone uno :

    Hi,

    I'm writing regarding the "unused space on hard drives recovered?" article at http://www.theinquirer.net/?article=14597. As a frequent user of Ghost, both for work and personal machines, it is quite obvious all this method is doing is corrupting the discs' partition tables.

    I'd be curious to know if the person who sent you this ever tried to FILL all partitions of the disc and then verify the data is usable. Basically, you're corrupting the hard drive's information that says its size and telling the computer it's larger-- it will definitely APPEAR that you mysteriously have tons of new space, but it WILL cause corruption and data loss.

    I think at the very least you should put even more caveats on that story, before some punter comes by and wipes out all his important data by copying it to his new super-huge-hard drive.

    There IS "lost space" on modern hard drives-- they do major amounts of error correction, data redundancies, etc. However, you're not talking anywhere near 50% of space lost. And even if you were-- is losing all error control worth a bit of extra space when you can pick up another 120GB drive for under $80US??

    Justin Scott


    non+autenticato
  • E' interessante mi piacerebbe provare, pero' l'articolo e' abbastanza tecnico....nn c'e' qualche articoletto in intaliano ?
  • Voi vi fumate le piante che avete in balcone...
    Tu metteresti mai mezzo terabyte di dati su un supporto instabile?
    Fai pure, e auguri.
    sh4d
    455
  • senza contare che se fosse così facile, lo farebbero già le case che produconi i dischi! Pensa: 512Gb al prezzo di 120Gb... che bel guadagno sarebbe per loro.

    Ciao
    MU
    non+autenticato
  • > senza contare che se fosse così
    > facile, lo farebbero già le case che
    > produconi i dischi! Pensa: 512Gb al prezzo
    > di 120Gb... che bel guadagno sarebbe per
    > loro.

    Al contrario.

    Spesso è più conveniente produrre il prodotto P e venderlo in due versioni: PA (normale) al prezzo 100 e PB (con prestazioni limitate appositamente) al prezzo 75. L'alternativa sarebbe di produrre P e Q e vendere PA a 100 e QA a 75, ma la produzione di Q richiede una catena di montaggio separata con un costo aggiuntivo che supera il costo di produzione di ulteriori P sommato al costo di downgrading PA==>PB.

    Quindi è plausibile che esistano dischi fisicamente identici ma di capacità diverse.
    non+autenticato

  • > Quindi è plausibile che esistano
    > dischi fisicamente identici ma di
    > capacità diverse.

    .....cosa che avviene anche con i microprocessori, se non sbaglio.

    Paolo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > .....cosa che avviene anche con i
    > microprocessori, se non sbaglio.
    >
    > Paolo
    Recentemente era girata una notizia per cui per trasformare le shede nVidia nel modello più fico basta staccare il dissipatore, girare un paio di interuttori riattaccare il dissipatore ed aggiornare il firmware...
    non so se è confermata.

    Inoltre c'è il dato, quello sicuramente vero, dei modem adsl che diventano pro aggiornando il firmware

  • - Scritto da: paulatz
    > Recentemente era girata una notizia per cui
    > per trasformare le shede nVidia nel modello
    > più fico basta staccare il
    > dissipatore, girare un paio di interuttori
    > riattaccare il dissipatore ed aggiornare il
    > firmware...
    > non so se è confermata.

    puoi farlo via software.
    patchi i drivers con softquadro ed installi i drivers tipo maxtreme e negli applicatrivi tipo 3dsmax la scheda va il doppio.
    il contrario succede per i giochi... peccatoA bocca aperta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)