Un chat bot adesca gli adescatori

Un software sarebbe capace di infiltrarsi una chat room, mascherarsi da ragazzino e capire se il suo interlocutore può essere un adescatore. Che funzioni davvero, però, è tutto da dimostrare

Londra - L'idea di sviluppare bot "intelligenti" capaci, in una chat room, di fingersi persone in carne ed ossa è vecchia quanto il concetto stesso di chat ma, secondo il programmatore e consulente inglese Jim Whightman, è la prima volta che qualcuno la utilizza per smascherare i pedofili su Internet.

Whightman ha sviluppato un programma, chiamato ChatNannies, che a suo dire non solo consente al suo creatore di apparire su tutti i giornali del proprio paese ma può anche farsi passare per un ragazzino e intrattenere conversazioni on-line utilizzando il linguaggio tipico dei giovanissimi. Il programma chiacchierone, che ha avuto grande risalto sui media britannici, è istruito per analizzare "il comportamento" di chi gli parla e, in base a questo, stabilire se l'interlocutore "ci sta provando" oppure no.

ChatNannies crea centinaia di sottoprogrammi, chiamati Nanniebots, il cui compito è quello di loggarsi in diverse chat room e iniziare a conversare con gli utenti registrando le conversazioni. Se un bot ritiene di essersi imbattuto in un pedofilo che potrebbe tentare di adescar..lo, questo provvede ad inviare a Whightman il testo della chat: sarà lui a decidere se sia o no il caso di contattare la polizia...
Whightman afferma di aver già sguinzagliato per le chat di Internet, presumibilmente quelle basate sul protocollo IRC, oltre 100.000 bot. Finora, tuttavia, il programmatore non ha svelato se abbia ricevuto, e in che numero, segnalazioni di presunti adescatori.
TAG: pedoporno
55 Commenti alla Notizia Un chat bot adesca gli adescatori
Ordina
  • Questa cosa non la capisco....
    dove sta il reato?

    nel senso... che quello dall'altra parte sia un Bot.. o sia una persona... come fai a considerare reato il fatto che ci stai chattando?

    Non ha alcun senso, nelle chat molto spesso le persone si travestono da ciò che non sono, si fanno + giovani, + vecchi, cambiano sesso, città, ecc. ecc.

    Quindi come si fa a considerare reato il fatto che uno in una chat tipo IRC si metta a fare il coglione con qualcuno che dice di avere 15 anni o meno.

    Cioè... che fanno lo arrestano? su che... sull'intenzione? e lui scusa può sempre dire che pensava che fosse un cazzone di 40 anni che giocava a fare la ragazzina di 15 anni.

    Quindi come fai a considerarlo reato...?... bo... non capisco.

    io credo dovrebbero trovare dei modi + seri per cercare i pedofili, altrochè bot...Perplesso

    non+autenticato

  • Ottima osservazione! Salvo utilizzare questi strumenti (ingannabili dall'equivoco e dalla malafede) in un'ottica di "schedatura di massa" o al massimo di "prima scrematura"

    Per queste cose continuo a preferire il tradizionale lavoro dei ragazzi della Polizia postale.

    Alphio
    non+autenticato
  • Ammesso che i bot funzionino, ammesso che sia un reato adescare un bot... ma tutta la storia puzza di pubblicita' personale che fa poco contro la pedofilia.

    Perche' mettersi in proprio ad intasare le chat di bot? Se uno ha un bot di quel genere e senso civico lo darebbe direttamente alla polizia. Se tutti ci mettiamo a sperimentare bot su irc, anche se per fini nobili, i network di chat vanno in malora.

    Ma soprattutto, PERCHE' DARE L'ANNUNCIO PUBBLICO?
    Adesso che i pedofili sanno della storia:

    1) staranno piu' sul chi vive per beccare bimbi e non bot.

    2) avranno un'ottima scusa se colti sul fatto: "Lo sapevo che era un bot, stavo solo scherzando per vedere se la storia era vera, scusate tanto agenti" . Voglio vedere come si dimostra la colpevolezza in casi come questo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 2) avranno un'ottima scusa se colti sul
    > fatto: "Lo sapevo che era un bot, stavo solo
    > scherzando per vedere se la storia era vera,
    > scusate tanto agenti" . Voglio vedere come
    > si dimostra la colpevolezza in casi come
    > questo.
    Appunto...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 2) avranno un'ottima scusa se colti sul
    > fatto: "Lo sapevo che era un bot, stavo solo
    > scherzando per vedere se la storia era vera,
    > scusate tanto agenti" . Voglio vedere come
    > si dimostra la colpevolezza in casi come
    > questo.

    Ma sopratutto addescare un BOT non è reato!Sorride

    I reati contro la persona, si chiamano cosi per un motivoSorride

    Se no un giorno verranno a casa nostra perchè
    in GTA3 hai massacrato a bastonate una vecchiettà,
    e scusate ma anche se non è certo una cosa encomiabile
    non vedo xche qualcuno dovrebbe dirmi qualcosaSorride
  • - Scritto da: TaGoH
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > 2) avranno un'ottima scusa se colti sul
    > > fatto: "Lo sapevo che era un bot, stavo
    > solo
    > > scherzando per vedere se la storia era
    > vera,
    > > scusate tanto agenti" . Voglio vedere
    > come
    > > si dimostra la colpevolezza in casi come
    > > questo.
    >
    > Ma sopratutto addescare un BOT non è
    > reato!Sorride
    >
    > I reati contro la persona, si chiamano cosi
    > per un motivoSorride
    >
    > Se no un giorno verranno a casa nostra
    > perchè
    > in GTA3 hai massacrato a bastonate una
    > vecchiettà,
    > e scusate ma anche se non è certo una
    > cosa encomiabile


    e perché non dovrebbe esserlo?A bocca aperta

    Troll
  • Che succede? Si parlano e poi si adescano da soli?
    non+autenticato
  • > Che succede?
    Fanno a BOTte?
    Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Che succede?
    > Fanno a BOTte?
    > Occhiolino

    nella chat che frequentavo un amico aveva messo una BOTtana, e tutti cercavano di rimorchiarlaA bocca apertaCon la lingua fuori
  • Ha-HA
    Che BOTtuta!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > nella chat che frequentavo un amico aveva
    > messo una BOTtana, e tutti cercavano di
    > rimorchiarlaA bocca apertaCon la lingua fuori
    Se BOTtana era davvero il nome del bot, allora ci saremo pure incontrati in quella chat, solo che è passato così tanto tempo (almeno 2-3 anni ma azzardo 4-5) che non ricordo nemmeno il nome del canale e del network... probabilmente era IRCNet, il canale boh?
    Ho avuto un deja-vu... (il primo che dice che è un'imperfezione di Matrix avrà un pinguino come riconoscenza)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > nella chat che frequentavo un amico
    > aveva
    > > messo una BOTtana, e tutti cercavano di
    > > rimorchiarlaA bocca apertaCon la lingua fuori
    > Se BOTtana era davvero il nome del bot,
    > allora ci saremo pure incontrati in quella
    > chat, solo che è passato così
    > tanto tempo (almeno 2-3 anni ma azzardo 4-5)
    > che non ricordo nemmeno il nome del canale e
    > del network... probabilmente era IRCNet, il
    > canale boh?
    > Ho avuto un deja-vu... (il primo che dice
    > che è un'imperfezione di Matrix
    > avrà un pinguino come riconoscenza)

    era la javachat di mtv (che poi si appoggia su irc, ma è impossibile accedervi tramite mirc o altri client esterni, tranne "smanettamenti" col psybnc ad esempio)

  • - Scritto da: Anonimo
    > Che succede? Si parlano e poi si adescano da
    > soli?

    E cosa succede se un bot incontra un carabiniere (con tutto il rispetto dovuto all'arma) ???Occhiolino
    Vedo materiale per future barzellette.

    Alphio

    non+autenticato
  • Scusate il termine, ma secondo me è una boiata.
    L'intelligenza artificiale non è ancora arrivata a vette ben più basse, figuriamoci adescare un pedofilo paranoico...
    non+autenticato
  • beh non penso si tratti d'intelligenza artificiale in questo caso..
    si tratta di un semplice programmino, che astutamente finge di essere un bambinetto stupido, che non è poi così impossibile no?
  • > beh non penso si tratti d'intelligenza
    > artificiale in questo caso..
    > si tratta di un semplice programmino, che
    > astutamente finge di essere un bambinetto
    > stupido, che non è poi così
    > impossibile no?

    per quanto mi riguarda:

    "semplice" programmino che "astutamente" finge di essere un bambinetto (ma non un bambinetto "normale", uno "stupido"!)
    =intelligenza artificiale,

    ma di un livello di complessità superiore ai programmi IA che girano in questo momento....

    hai provato a chattare 60 secondi con L.I.S.A. ?

    scusa non ho resistito...

  • - Scritto da: Anonimo
    > www.pandorabots.com
    ******

    Eh eh eh.. forte.. qualcuno potrebbe anche divertirsi a creare il pedofilo virtuale....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)