Netstrike contro Ministero Pubblica Istruzione

Per oggi è stato organizzata una manifestazione telematica che prende di mira la riforma scolastica, la politica sulla formazione e l'Università. Il corteo telematico partirà alle 15 e 30

Web - "Le riforme che continuamente sforna questo simpatico ministero servono ad adeguare il sistema formativo alle esigenze del mercato, detto in parole semplici vuol dire aumento delle tasse universitarie, stages non pagati per studenti, contratti con agenzie interinali, presidi manager, sponsor negli istituti e soldoni ai privati. Vogliamo organizzare questo corteo virtuale per farci sentire, per farli strippare, per far vedere che esiste un altro uso dei saperi (informatici), per fargli capire che la nostra rabbia invade ogni strada, virtuale o reale che sia".

Con queste parole viene promosso in queste ore un "corteo telematico" contro il ministero della Pubblica Istruzione, corteo che avverrà nelle modalità del netstrike. A chi parteciperà viene chiesto di recarsi sul sito del ministero (www.istruzione.it) oggi pomeriggio a partire dalle 15 e 30.

Queste le parole degli organizzatori: "NETSTRIKE CONTRO IL MINISTERO DELLA PUBBLICA (D)ISTRUZIONE - Il sistema formativo si evolve? L'informatica entra nelle scuole e nelle università? E va bene, noi spunteremo anche da qui! E visto che per loro l'informatica è controllo e formazione di mercato, stavolta la LEZIONE gliela diamo noi. Allora ci incontreremo tutti insieme venerdì 18 maggio dalle 15:30 per affollare il sito www.istruzione.it, un netstrike contro chi privatizza i saperi e anestetizza le coscienze".
TAG: italia
7 Commenti alla Notizia Netstrike contro Ministero Pubblica Istruzione
Ordina