Microsoft se la prende con la bufala italiana

Ancora una volta un'email fasulla ha tirato in ballo la divisione italiana della softwarehouse di Redmond. E anche in questa occasione l'azienda è costretta a smentire. La bufala avverte: se hai un software pirata, Microsoft lo sa

Microsoft se la prende con la bufala italianaRoma - L'ultima bufala che ha preso di mira Microsoft Italia, e che è girata in questi giorni, ha provocato la reazione dell'azienda che tramite le agenzie è stata costretta a smentire il contenuto dell'email fasulla.

Costruita da quelli di Sbobba.com, la bufala è pensata come una sorta di "spam terrorizzante". Chiunque può inviare a chiunque altro quel messaggio con un "semplice clic". Un messaggio nel quale si afferma che con sistemi investigativi "sotterranei" Microsoft Italia avrebbe saputo che sul computer dell'utente (la vittima della bufala) si trovano software non-originali, cioè copiati illegalmente. E si avverte l'utente che presto gli verranno recapitate notizie sui conseguenti provvedimenti e sanzioni.

Uno scherzo, dunque, che risulta del tutto simile ad un'altra vecchia bufala che ha girato sulla Rete per molto più tempo, creando non pochi imbarazzi alla divisione italiana della softwarehouse di Redmond. In quel caso Microsoft aveva smentito attraverso Punto Informatico qualsiasi legame con l'email fasulla.
Anche oggi l'azienda si è trovata costretta a smentire. E ha tenuto a sottolineare di non avere "alcun collegamento con la comunicazione suddetta. Si tratta di una falsa comunicazione, ingannevole per gli utenti e lesiva della nostra immagine".

Secondo Microsoft Italia l'utilizzo di questi strumenti, in questo caso votati allo "scherzo", non contribuisce a far emergere sulla Rete una "cultura della legalità" ponendo invece sul campo elementi di confusione e di preoccupazione.

La grande differenza tra una bufala e l'altra sta nel fatto che nel primo caso era impossibile risalire all'autore originale dell'email fasulla mentre oggi gli autori sono certi. Ormai da tempo la home page di Sbobba.com riporta un invito all'uso del suo "tool terrorizzante": "Hai un amico che possiede software crakkati? Vuoi farlo cagare sotto? Se la tua vittima non è proprio un esperto di computer, la riuscita dello scherzo è garantita!! NB. Per qualsiasi reazione che ne consegue (infarti, incazzature, vaff*****i, ecc.ecc.) Sbobba.com non si assume alcuna responsabilità. In altre parole sono cavoli vostri.CLICCA "

Ma ecco il testo che è arrivato ad alcune centinaia di utenti Internet.
TAG: italia
213 Commenti alla Notizia Microsoft se la prende con la bufala italiana
Ordina
  • anche io sono stata bersagliata da quei file senza nome e senza mittente. Io non li ho mai aperti, ma scaricandoli con outlook, può accadere che - se mi capita come ultima e-mail scaricata, il programma me la apra direttamente, perlomeno per visione..
    dunque..
    1) cosa sono?
    2) si rimandano con la posta? (poichè miei amici hanno lamentato la stessa cosa, che gli arrivavano lettere senza mittente nè oggetto, assieme alla mia. Casualità???)
    3) cosa danneggiano?

    grazie...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ekamore
    > anche io sono stata bersagliata da quei file
    > senza nome e senza mittente. Io non li ho
    > mai aperti, ma scaricandoli con outlook, può
    > accadere che - se mi capita come ultima
    > e-mail scaricata, il programma me la apra
    > direttamente, perlomeno per visione..
    > dunque..
    > 1) cosa sono?

    Probabilmente virus


    > 2) si rimandano con la posta? (poichè miei
    > amici hanno lamentato la stessa cosa, che
    > gli arrivavano lettere senza mittente nè
    > oggetto, assieme alla mia. Casualità???)

    Non credo sia casualità..


    > 3) cosa danneggiano?

    Di preciso non so... possono fare diverse cose.

    Dimmi che versione usi di Outlook (se si tratta di Outlook Express dimmi anche la versione di Internet Explorer installata) così ti posso dire se devi preoccuparti oppure noSorride


    Byee
    Zeross
    non+autenticato
  • Siete veramente... ma veramente, sicuri che, quando fate l'Update da internet explorer, non invii, alla microsoft stessa, proprio nessuna informazione del vostro computer ??

    Qualcuno ha mai analizzato, con qualche sorta di sniffer, i pacchetti in uscita dal vostro pc ??

    Se si', ci sono anche dati crittografati che voi non riuscite a leggere ??
    non+autenticato
  • - Scritto da: Benjamin Sisko
    > Siete veramente... ma veramente, sicuri che,
    > quando fate l'Update da internet explorer,
    > non invii, alla microsoft stessa, proprio
    > nessuna informazione del vostro computer ??
    >
    > Qualcuno ha mai analizzato, con qualche
    > sorta di sniffer, i pacchetti in uscita dal
    > vostro pc ??
    >
    > Se si', ci sono anche dati crittografati che
    > voi non riuscite a leggere ??


    Sì, tutto ciò è stato fatto a più riprese da vari siti d'informazione e da laboratori di note riviste italiane ed estere...e non hanno trovato nulla di strano.
    Al contrario ad esempio della libreria spyware della Advert che invia sulla rete anche l'ora in cui ti sei appoggiato sul cesso a scrivere ste idiozie.
    non+autenticato


  • - > Sì, tutto ciò è stato fatto a più riprese da
    > vari siti d'informazione e da laboratori di
    > note riviste italiane ed estere...e non
    > hanno trovato nulla di strano.
    > Al contrario ad esempio della libreria
    > spyware della Advert che invia sulla rete
    > anche l'ora in cui ti sei appoggiato sul
    > cesso a scrivere ste idiozie.
    Ma me lo spieghi cosa hai da essere tanto ostile?
    non+autenticato
  • Ueela ciccio,
    allora cosa kakkio sono l'IP address, vers. di browser, tipi supportati, ora e data e stringozzi vari che l'explorer manda ad ogni connessione (per sapere quante belle info del reame si possono sapere, consultare il manuale Active Server Pages 3.0)

    Poi... che hanno controllato pure che fa il Live Update e i vari componenti ActiveX che ti puoi chiaffare sulle paginuzze?


    - Scritto da: CoccoDio
    > - Scritto da: Benjamin Sisko
    > > Siete veramente... ma veramente, sicuri
    > che,
    > > quando fate l'Update da internet explorer,
    > > non invii, alla microsoft stessa, proprio
    > > nessuna informazione del vostro computer
    > ??
    > >
    > > Qualcuno ha mai analizzato, con qualche
    > > sorta di sniffer, i pacchetti in uscita
    > dal
    > > vostro pc ??
    > >
    > > Se si', ci sono anche dati crittografati
    > che
    > > voi non riuscite a leggere ??
    >
    >
    > Sì, tutto ciò è stato fatto a più riprese da
    > vari siti d'informazione e da laboratori di
    > note riviste italiane ed estere...e non
    > hanno trovato nulla di strano.
    > Al contrario ad esempio della libreria
    > spyware della Advert che invia sulla rete
    > anche l'ora in cui ti sei appoggiato sul
    > cesso a scrivere ste idiozie.
    non+autenticato
  • sulle parole non si campa. Passate ai fatti.
    fate un giro per i negozi di computer della vostra citta' e iniziate a chiedere distribuzioni di linux. la maggior parte sicuramente vi dira' che non le tratta, ma cosi' rispondendovi vedranno di aver perso una opportunita' di guadagno. se questo lo fanno tutti, prima o poi qualche pack inizia ad apparire, e qualche nuovo curioso se lo fa installare... e la conoscenza si spande.

    ovviamente qualche signorotto in qualche forum iniziera' a dire che linux non e' gratis perche' lui l'ha pagato X carte da mille per 7 cd con tanto di ibm ViaVoice che controlla l'intero desktop, ma a questa gente non date peso. Per loro free vuol dire solo gratis.

    saluti
    non+autenticato
  • Ma perchè devo comprare un SO che mi chiede di ricompilare il kernel se voglio installare la scheda audio? A volte mi chiedo perchè si debba usare linux... forse per moda. Certo fa figo dire che "hai linux". Poi quando ti chiedono cosa ci fai rispondi "ci gioco a dama".
    Cos'altro ci puoi fare? Prova a scrivere un "Signor programma" completamente a mano senza un'interfaccia grafica (cfr. Visual C++ & co.)... certo forse riesci... in 2 o 3 anni.
    Questi forum non servono per fare propaganda... e sopratutto visto che la fate da sempre ma i risultati scarseggiano rassegnatevi!!!! Sorride)

    - Scritto da: munehiro
    > sulle parole non si campa. Passate ai fatti.
    > fate un giro per i negozi di computer della
    > vostra citta' e iniziate a chiedere
    > distribuzioni di linux. la maggior parte
    > sicuramente vi dira' che non le tratta, ma
    > cosi' rispondendovi vedranno di aver perso
    > una opportunita' di guadagno. se questo lo
    > fanno tutti, prima o poi qualche pack inizia
    > ad apparire, e qualche nuovo curioso se lo
    > fa installare... e la conoscenza si spande.
    >
    > ovviamente qualche signorotto in qualche
    > forum iniziera' a dire che linux non e'
    > gratis perche' lui l'ha pagato X carte da
    > mille per 7 cd con tanto di ibm ViaVoice che
    > controlla l'intero desktop, ma a questa
    > gente non date peso. Per loro free vuol dire
    > solo gratis.
    >
    > saluti
    non+autenticato
  • > Ma perchè devo comprare un SO che mi chiede
    > di ricompilare il kernel se voglio
    > installare la scheda audio?

    Errore tipico delle persone che con Linux non hanno niente a che fare e che parlano per sentito dire: esistono programmi che ti permettono di installarla senza ricompilare il kernel. Informati.

    > A volte mi
    > chiedo perchè si debba usare linux... forse
    > per moda. Certo fa figo dire che "hai
    > linux". Poi quando ti chiedono cosa ci fai
    > rispondi "ci gioco a dama".

    Linux e' nato come SO per i server, e questo lo sa fare mooolto meglio di Windows. Nel campo desktop si fa quel che si puo', si sta migliorando.
    Perche' si debba usare Linux se non si hanno esigenze particolari? Non so, magari perche' e' gratis? Occhiolino
    Non parlare di moda, gli utenti inesperti seguono 2 cose in primis: la pubblicita' e il prezzo. Windows ha un immenso vantaggio nel primo fattore ma non certo nel secondo.

    > Cos'altro ci puoi fare? Prova a scrivere un
    > "Signor programma" completamente a mano
    > senza un'interfaccia grafica (cfr. Visual
    > C++ & co.)... certo forse riesci... in 2 o 3
    > anni.

    Ogni programmatore ha le sue esigenze; conosco persone che rabbrividiscono se sentono parlare di interfaccia grafica. Un programma a interfaccia grafica e' ottimo a livello amatoriale e per certi versi a livello professionale, ma non offre il massimo se si devono creare programmi molto complessi

    > Questi forum non servono per fare
    > propaganda... e sopratutto visto che la fate
    > da sempre ma i risultati scarseggiano
    > rassegnatevi!!!! Sorride)

    Se parli di propaganda all'interno del forum i risultati scarseggiano perche' ci sono persone che credono di fare propaganda ma fanno l'esatto contrario. Se parli di risultati di Linux in generaleti sbagli di grosso. Linux cresce molto piu' velocemente di Windows.
    ciauz
    non+autenticato
  • - Scritto da: senzatemp0

    > Non parlare di moda, gli utenti inesperti
    > seguono 2 cose in primis: la pubblicita' e
    > il prezzo. Windows ha un immenso vantaggio
    > nel primo fattore ma non certo nel secondo.
    >

    * Se chi non usa Linux è un "utente inesperto" secondo le statistiche di accesso al mio sito risulta che gli utenti "esperti" sono lo 0,16% del totale dei visitatori...come dire 1 e mezzo su 1000.....evidentemente tu hai l'onore di essere tra questiSorride

    >
    > Se parli di propaganda all'interno del forum
    > i risultati scarseggiano perche' ci sono
    > persone che credono di fare propaganda ma
    > fanno l'esatto contrario. Se parli di
    > risultati di Linux in generaleti sbagli di
    > grosso. Linux cresce molto piu' velocemente
    > di Windows.

    * Linux cresce velocemente solo nella mente dei suoi fanatici.....vedi statistiche (0,16% del totale...) ** chissà se non crescesse velocemente dove sarebbeSorride

    Most Used Platforms
        Platform Hits % of Total Hits User Sessions
    1 Windows 98 40,469 73.68% 1,204
    2 Windows NT 7,294 13.28% 231
    3 Windows 95 4,277 7.78% 137
    4 Others 1,126 2.05% 115
    5 Macintosh PowerPC 605 1.1% 23
    6 Windows Win32s 993 1.8% 4
    7 SunOS 62 0.11% 4
    8 Linux 92 0.16% 3
    Total For Platforms Above 54,918 100% 1,721

    CiaoSorride

    > ciauz


    non+autenticato
  • Siamo alle solite!

    Continua questa inutile guerra di religione fra sostenitori di Linux e Windows.

    Ma basta!

    Ai Linux-fanatici dico: "che ve ne frega che Bill Gates fa i miliardi, pensate ad un'applicazione veramente "killer" e tutti vi verranno dietro"

    Ai Windows-fondamentalisti dico: "è facile farsi beffe di chi è dietro, ma ricordatevi di quando Microsoft era il Davide e IBM il golia..."

    Un abbraccio fraterno a tutti. Occhiolino
    non+autenticato


  • >
    > Continua questa inutile guerra di religione
    > fra sostenitori di Linux e Windows.
    >
    > Ma basta!
    Il fatto è che a parte qualche fondamentalista, in generale gli utenti Linux sono aperti al dialogo costruttivo, la stessa cosa non si può dire di quelli windows(a parte qualcuno,ora non bisogna generalizzare) che spesso e volentieri si sentono subito minacciati e sparano qualche strXXXata

    > Ai Windows-fondamentalisti dico: "è facile
    > farsi beffe di chi è dietro, ma ricordatevi
    > di quando Microsoft era il Davide e IBM il
    > golia..."
    Infatti Golia è stato abbattuto dal Davide di Redmond considerato adatto solo alle sue macchine economiche su cui il gigante non aveva alcuna fiducia, è stata IBM l'artefice del grande successo di Gates.
    > Un abbraccio fraterno a tutti. Occhiolino
    Anche da parte miaSorride))
    non+autenticato
  • > * Se chi non usa Linux è un "utente
    > inesperto" secondo le statistiche di accesso
    > al mio sito risulta che gli utenti "esperti"
    > sono lo 0,16% del totale dei
    > visitatori...come dire 1 e mezzo su
    > 1000.....evidentemente tu hai l'onore di
    > essere tra questiSorride

    Certo, ho preso in considerazione utenti "inesperti" perche' in fondo sono loro la gran parte del mercato. Se poi vuoi andare a controllare il mercato server (soprattutto per aziende medio-grandi), noterai che la situazione e' ben diversa e i SO MS sono meno di quelli Linux.

    > * Linux cresce velocemente solo nella mente
    > dei suoi fanatici.....vedi statistiche
    > (0,16% del totale...) ** chissà se non
    > crescesse velocemente dove sarebbeSorride
    >
    > Most Used Platforms
    >     Platform Hits % of Total Hits User
    > Sessions
    > 1 Windows 98 40,469 73.68% 1,204
    > 2 Windows NT 7,294 13.28% 231
    > 3 Windows 95 4,277 7.78% 137
    > 4 Others 1,126 2.05% 115
    > 5 Macintosh PowerPC 605 1.1% 23
    > 6 Windows Win32s 993 1.8% 4
    > 7 SunOS 62 0.11% 4
    > 8 Linux 92 0.16% 3
    >    Total For Platforms Above 54,918 100%
    > 1,721
    >

    Di certo non uso Linux per fanatismo, ma perche' lo preferisco a Windows per stabilita' in rete e per il numero molto piu' ridotto di crash (almeno con la mia distro, la Slackware 7.1). E in ogni caso ho nel mio PC anche installato Windows perche' uso anche programmi che non esistono ancora per Windows.
    E' chiaro che i tuoi dati non fanno molto testo, sono senz'altro aggiornati a un annetto fa, senno Win ME la farebbe da padrone. E Linux soprattutto quest'anno sta conoscendo una grande crescita, tanto che un recente sondaggio negli Stati Uniti afferma che il 10% dei possessori di computer possiede installata una distribuzione di Linux e che il 40% ne conosce l'esistenza ed e' attirato da tale SO. Forse sono dati un po' esagerati, ma rifletti: ci sono mai stati negli ultimi anni SO che abbiano saputo fare concorrenza a Windows? Linux e' il primo perche', come ho detto, pur non avendo molti fondi per farsi pubblicita' ha un grosso vantaggio su Windows: e' gratuito e cio' influisce molto sull'utente inesperto (considero sempre lui in quanto come detto rappresenta la fetta di mercato piu' alta); non e' ancora decollato del tutto perche' non e' un SO molto semplice ma si migliora. Dopotutto e' concorrenza. Se poi non ti piace la filosofia di Linux, o il "fanatismo" dei suoi utenti o piu' semplicemente non ti garba come SO (ammesso che tu l'abbia mai provato), consideriamo un altro SO: il BeOS; e' come architettura chilomentri aventi a Windows e anche a Linux, e' facilissimo e non e' Open Source (se proprio la cosa non ti piace); ha solo un difetto: e' pressoche' privo di software. Se Windows continuasse ad occupare la sua posizione di monopolio, pensi che le cose migliorerebbero? Io credo proprio di no, anzi, probabilmente il BeOS morirebbe come e' successo a molti SO molto validi. Se invece Linux decollasse del tutto cosa succederebbe? Non ci sarebbe piu' monopolio e quindi nessun legame a un solo SO, gli utenti comincerebbero a guardarsi in giro e anche le case d software. Non pensi che sarebbe meglio della situazione attuale?
    > CiaoSorride
    ciauz
    non+autenticato
  • Le "mie" statistiche sono le statistiche elaborate da Weebtrend sul mio sito e risalgono a pochi giorni fa. Probabilmente non appaiono gli utenti di ME perché immagino siano nella categoria "others" o forse in quella relativa a windows 98...

    Per quanto riguarda il resto cosa posso dirti? Io non contesto le qualità di Linux ma solo i dati relativi alla sua reale diffusione nelle aziende.

    Seguo 200 aziende che hanno un totale di quasi 1000 PC e solo su 2 di essi è installato Linux, e chi lo ha installato ha impiegato una settimana a farlo funzionare (e a far funzionare le periferiche).

    Per chi usa il PC in ufficio il tempo costa molto più di quanto richiesto dalla Microsoft per le licenze.
    Queste persone (che tu giudichi inesperte) hanno bisogno di utilizzare al meglio Word ed Excel, non di passare giorni, o mesi per imparare ad installare Linux o a compilarne il kernel.





    - Scritto da: senzatemp0
    > > * Se chi non usa Linux è un "utente


    > > inesperto" secondo le statistiche di
    > accesso


    > > al mio sito risulta che gli utenti
    > "esperti"


    > > sono lo 0,16% del totale dei


    > > visitatori...come dire 1 e mezzo su


    > > 1000.....evidentemente tu hai l'onore di


    > > essere tra questiSorride


    >

    > Certo, ho preso in considerazione utenti
    > "inesperti" perche' in fondo sono loro la
    > gran parte del mercato. Se poi vuoi andare a
    > controllare il mercato server (soprattutto
    > per aziende medio-grandi), noterai che la
    > situazione e' ben diversa e i SO MS sono
    > meno di quelli Linux.

    >

    > > * Linux cresce velocemente solo nella
    > mente


    > > dei suoi fanatici.....vedi statistiche


    > > (0,16% del totale...) ** chissà se non


    > > crescesse velocemente dove sarebbeSorride


    > >


    > > Most Used Platforms


    > >     Platform Hits % of Total Hits User


    > > Sessions


    > > 1 Windows 98 40,469 73.68% 1,204


    > > 2 Windows NT 7,294 13.28% 231


    > > 3 Windows 95 4,277 7.78% 137


    > > 4 Others 1,126 2.05% 115


    > > 5 Macintosh PowerPC 605 1.1% 23


    > > 6 Windows Win32s 993 1.8% 4


    > > 7 SunOS 62 0.11% 4


    > > 8 Linux 92 0.16% 3


    > >    Total For Platforms Above 54,918 100%


    > > 1,721


    > >

    >

    > Di certo non uso Linux per fanatismo, ma
    > perche' lo preferisco a Windows per
    > stabilita' in rete e per il numero molto
    > piu' ridotto di crash (almeno con la mia
    > distro, la Slackware 7.1). E in ogni caso ho
    > nel mio PC anche installato Windows perche'
    > uso anche programmi che non esistono ancora
    > per Windows.

    > E' chiaro che i tuoi dati non fanno molto
    > testo, sono senz'altro aggiornati a un
    > annetto fa, senno Win ME la farebbe da
    > padrone. E Linux soprattutto quest'anno sta
    > conoscendo una grande crescita, tanto che un
    > recente sondaggio negli Stati Uniti afferma
    > che il 10% dei possessori di computer
    > possiede installata una distribuzione di
    > Linux e che il 40% ne conosce l'esistenza ed
    > e' attirato da tale SO. Forse sono dati un
    > po' esagerati, ma rifletti: ci sono mai
    > stati negli ultimi anni SO che abbiano
    > saputo fare concorrenza a Windows? Linux e'
    > il primo perche', come ho detto, pur non
    > avendo molti fondi per farsi pubblicita' ha
    > un grosso vantaggio su Windows: e' gratuito
    > e cio' influisce molto sull'utente inesperto
    > (considero sempre lui in quanto come detto
    > rappresenta la fetta di mercato piu' alta);
    > non e' ancora decollato del tutto perche'
    > non e' un SO molto semplice ma si migliora.
    > Dopotutto e' concorrenza. Se poi non ti
    > piace la filosofia di Linux, o il
    > "fanatismo" dei suoi utenti o piu'
    > semplicemente non ti garba come SO (ammesso
    > che tu l'abbia mai provato), consideriamo un
    > altro SO: il BeOS; e' come architettura
    > chilomentri aventi a Windows e anche a
    > Linux, e' facilissimo e non e' Open Source
    > (se proprio la cosa non ti piace); ha solo
    > un difetto: e' pressoche' privo di software.
    > Se Windows continuasse ad occupare la sua
    > posizione di monopolio, pensi che le cose
    > migliorerebbero? Io credo proprio di no,
    > anzi, probabilmente il BeOS morirebbe come
    > e' successo a molti SO molto validi. Se
    > invece Linux decollasse del tutto cosa
    > succederebbe? Non ci sarebbe piu' monopolio
    > e quindi nessun legame a un solo SO, gli
    > utenti comincerebbero a guardarsi in giro e
    > anche le case d software. Non pensi che
    > sarebbe meglio della situazione attuale?
    > > CiaoSorride


    > ciauz
    non+autenticato
  • > Seguo 200 aziende che hanno un totale di
    > quasi 1000 PC e solo su 2 di essi è
    > installato Linux, e chi lo ha installato ha
    > impiegato una settimana a farlo funzionare
    > (e a far funzionare le periferiche).

    nella mia azienda tutti i servizi critici di rete sono serviti da linux (tranne il domain controller che e' un win2000). nessun piantamento mai.
    Produciamo e vendiamo sistemi informativi basati interamente su linux. ricompilare il kernel e' una vaccata cosmica (ogni funzione e/o opzione ha abbondante documentazione), conoscendo cosa fa e a cosa serve il computer (teoricamente sarebbe cosa saggia se lo si usa) non prende piu' di 10/15 minuti visto che le opzioni di default sono sicure e ormai ci sono programmi che assistono ad ogni passo. inoltre con le distribuzioni attuali puoi anche non farlo (ma ovviamente il sistema avra' prestazioni non ottimali). La stabilita' e' proverbiale, non si piantano MAI. Da quando usiamo linux ci rendiamo conto che e' meglio avere buon hardware: prima, con tutti i failure del software, non potevamo accorgercene. Sorride

    Esempio su tutti il mailserver: da novembre e' su 24/24h, mai nessun problema, smista 400 mega di posta al mese, multidominio, gestione popbox e dominii mediante database mysql (posto su un altro server!), costo del sistema: lire zero (distribuzione linux scaricata da internet, uso Exim, vmail-sql e tpop3d, tutti programmi free, rilasciati con codice sorgente eccetera eccetera... non voglio tediare). in piu' essendo linux posso produrre script automatizzabili con tutti i programmi che gia' ho, cosa IMPOSSIBILE con programmi con interfaccia grafica e bottoni.
    non sto nemmeno a parlare della sicurezza: exim e' (praticamente) inattaccabile, ha superato tutti i programmi di test appositi che ho trovato.



    ti scongiuro di imparare a citare un messaggio in maniera intelligente: quando ci sono righe alle quali non hai intenzione di replicare cancellale.
    non+autenticato



  • > Produciamo e vendiamo sistemi informativi
    > basati interamente su linux.

    Chi commercializza sistemi informativi basati interamente su Linux non può pensarla in modo diverso da te. I concessionari Olivetti sono da sempre convinti (e sono in buona fede) che i PC e le stampanti Olivetti sono i migliori prodotti disponibili sul mercato......e questo è solo un esempio.
    Chiedi all'oste se il vino è buono.

    non+autenticato
  • > > Produciamo e vendiamo sistemi informativi
    > > basati interamente su linux.
    >
    > Chi commercializza sistemi informativi
    > basati interamente su Linux non può pensarla
    > in modo diverso da te.

    Soprattutto se *sceglie* di farlo alla luce di cosa gli offre winslows Sorride

    > I concessionari
    > Olivetti sono da sempre convinti (e sono in
    > buona fede) che i PC e le stampanti Olivetti
    > sono i migliori prodotti disponibili sul
    > mercato......e questo è solo un esempio.

    Esempio che non calza, visto che io non sono un concessionario linux, ne' lo posseggo, ne' traggo profitto diretto dallo sfruttamento del suo marchio.

    > Chiedi all'oste se il vino è buono.

    Se il vino non e' buono, io cambio osteria. Noi ne avevamo scelto uno schifoso, poi siamo passati ad un'altra azienda vinicola (che impone meno dazi) e ora i nostri clienti aumentano del 300% all'anno. Vuoi un goccio? offre la casa Sorride

    non+autenticato
  • bye from Alien.



    "MandrakeSoft has, in the short period of its existence, gained a reputation for producing one of the easiest to use Linux distributions available. Version 8.0 is no exception, bringing with it the latest Linux technologies such as kernel 2.4.3, XFree86 4.0.3, KDE 2.1.1 and GNOME 1.4. There is little doubt that MandrakeSoft is aiming for a desktop near you.
    Originally based on the Red Hat Distribution, Mandrake has grown in to its own. They put a lot of support into the Free Software and Open Source initiatives, even releasing their code under the GPL (General Public License). MandrakeSoft has, in a very short period of time, become a major player. One that is greatly respected for their innovation and thoughtfulness toward the user.

    Mandrake is a winner here and bumps SuSE from the number one position. Mandrake 8.0 provides a high value return on any money spent purchasing their distribution. If you are looking for a distribution that can support new users and veterans alike, this is it."

    Forza amici, sganciamo poche £, compriamo la distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al DRAGA.
    La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme, alla faccia dei PRETORIANI e dei PARRUCCONI.




    non+autenticato
  • "AstroGangaSoft has, in the short period of its existence, gained a reputation for producing one of the fartest to use Pearcottinux distributions available. Version 29.6 is no exception, bringing with it the latest Peracottinux technologies such as kernel 1222.4584.3855, XFart86 4.0.3, SupercarGattiger 2.1.1 and Puffi 1.4. There is little doubt that AstroGangaSoft is aiming for a trashcan near you.
    Originally based on the Red Flag Distribution, AstroGanga has grown in to its own. They put a lot of stink into the Free Software and Open Source initiatives, even releasing their code under the GPL (Gas Prophane Liquid). AstroGangaSoft has, in a very short period of time, become a major player.
    One that is greatly respected for their stinkyness and fartfulness toward the user.
    AstroGanga is a winner here and bumps Goldrake from the number one position. AstroGanga 29.6 provides a high farts return on any money spent purchasing their distribution. If you are looking for a distribution that can support new kind of farts and veterans alike, this is it."


    - Scritto da: Alien
    > bye from Alien.
    >
    >
    >
    > "MandrakeSoft has, in the short period of
    > its existence, gained a reputation for
    > producing one of the easiest to use Linux
    > distributions available. Version 8.0 is no
    > exception, bringing with it the latest Linux
    > technologies such as kernel 2.4.3, XFree86
    > 4.0.3, KDE 2.1.1 and GNOME 1.4. There is
    > little doubt that MandrakeSoft is aiming for
    > a desktop near you.
    > Originally based on the Red Hat
    > Distribution, Mandrake has grown in to its
    > own. They put a lot of support into the Free
    > Software and Open Source initiatives, even
    > releasing their code under the GPL (General
    > Public License). MandrakeSoft has, in a very
    > short period of time, become a major player.
    > One that is greatly respected for their
    > innovation and thoughtfulness toward the
    > user.
    >
    > Mandrake is a winner here and bumps SuSE
    > from the number one position. Mandrake 8.0
    > provides a high value return on any money
    > spent purchasing their distribution. If you
    > are looking for a distribution that can
    > support new users and veterans alike, this
    > is it."
    >
    > Forza amici, sganciamo poche £, compriamo la
    > distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità
    > OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al
    > DRAGA.
    > La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme,
    > alla faccia dei PRETORIANI e dei PARRUCCONI.
    >
    >
    >
    >
    non+autenticato


  • - Scritto da: CoccoDio
    UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

    COMINCIATE A GACARVI SOTTO EHHHHHHHHHHHHH????????
    non+autenticato


  • - Scritto da: CoccoDio
    > "AstroGangaSoft has, in the short period of
    > its existence, gained a reputation for
    > producing one of the fartest to use
    > Pearcottinux distributions available.
    > Version 29.6 is no exception, bringing with
    > it the latest Peracottinux technologies such
    > as kernel 1222.4584.3855, XFart86 4.0.3,
    > SupercarGattiger 2.1.1 and Puffi 1.4. There
    > is little doubt that AstroGangaSoft is
    > aiming for a trashcan near you.
    > Originally based on the Red Flag
    > Distribution, AstroGanga has grown in to its
    > own. They put a lot of stink into the Free
    > Software and Open Source initiatives, even
    > releasing their code under the GPL (Gas
    > Prophane Liquid). AstroGangaSoft has, in a
    > very short period of time, become a major
    > player.
    > One that is greatly respected for their
    > stinkyness and fartfulness toward the user.
    > AstroGanga is a winner here and bumps
    > Goldrake from the number one position.
    > AstroGanga 29.6 provides a high farts return
    > on any money spent purchasing their
    > distribution. If you are looking for a
    > distribution that can support new kind of
    > farts and veterans alike, this is it."
    >
    sciopa.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alien
    > Forza amici, sganciamo poche £, compriamo la
    > distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità
    > OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al
    > DRAGA.
    > La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme,
    > alla faccia dei PRETORIANI e dei PARRUCCONI.

    Ma perchè comprarla ? io l'ho scaricataOcchiolino

    Per tutti coloro che denigrano Linux...nessuno mi sa spiegare perchè win dopo 2 ore di download in away va in crash appena sfioro il mouse ?

    Try Linux and give a holiday to your ctrl+alt+del

    nella gestione server e attività rete imparagonabili...e se volete ci sono prog come THE GIMP o Star Office che possono soddisfare anche voi...crashoniOcchiolino
    non+autenticato
  • > Ma perchè comprarla ? io l'ho scaricataOcchiolino

    Ma perche' scaricarla? Io le distro di Linux o le prendo con le riviste, senno' me le masterizzo (con Linux mica e' illegaleSorpresa)

    > Per tutti coloro che denigrano
    > Linux...nessuno mi sa spiegare perchè win
    > dopo 2 ore di download in away va in crash
    > appena sfioro il mouse ?

    Soprattutto con Win ME... un mio amico usa a volte Windows per scaricare e lo lascia connesso tutta la notte.. come lo riprende la mattina dopo nota due cose:
    1) Computer disconnesso (questa quasi quasi gliela perdono perche' non e' un SO per le reti, ma al mio amico fa alquanto arrabbiare!)
    2) Il mouse scatta a livelli allucinanti e deve riavviare per poter usare decentemente il computer...

    > nella gestione server e attività rete
    > imparagonabili...e se volete ci sono prog
    > come THE GIMP o Star Office che possono
    > soddisfare anche voi...crashoniOcchiolino

    Beh, in questi settori non sono ancora ai livelli dei corrispettivi per Windows, ma ci si sta avvicinando molto e... contando che sono gratis... ;o)
    bye
    non+autenticato


  • - Scritto da: slack\b0y
    > > Ma perchè comprarla ? io l'ho scaricata

    Per libera scelta, per acelerare lo sviluppo di LINUX sempre di più, per dare un forte segnale al DRAGA, per aiutare gli sviluppatori OPEN SOURCE, per fare avvicinare un sempre maggiore numero di Aziende SW/HW a LINUX, per............aggiungi te.
    non+autenticato
  • Leggere i tuoi messaggi sembra di leggere la propaganda fascista sui giornali dell'epoca, in cui si diceva sempre che gli Italiani stavano vincendo ovunqueSorride


    - Scritto da: Alien
    > bye from Alien.
    >
    >
    >
    > "MandrakeSoft has, in the short period of
    > its existence, gained a reputation for
    > producing one of the easiest to use Linux
    > distributions available. Version 8.0 is no
    > exception, bringing with it the latest Linux
    > technologies such as kernel 2.4.3, XFree86
    > 4.0.3, KDE 2.1.1 and GNOME 1.4. There is
    > little doubt that MandrakeSoft is aiming for
    > a desktop near you.
    > Originally based on the Red Hat
    > Distribution, Mandrake has grown in to its
    > own. They put a lot of support into the Free
    > Software and Open Source initiatives, even
    > releasing their code under the GPL (General
    > Public License). MandrakeSoft has, in a very
    > short period of time, become a major player.
    > One that is greatly respected for their
    > innovation and thoughtfulness toward the
    > user.
    >
    > Mandrake is a winner here and bumps SuSE
    > from the number one position. Mandrake 8.0
    > provides a high value return on any money
    > spent purchasing their distribution. If you
    > are looking for a distribution that can
    > support new users and veterans alike, this
    > is it."
    >
    > Forza amici, sganciamo poche £, compriamo la
    > distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità
    > OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al
    > DRAGA.
    > La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme,
    > alla faccia dei PRETORIANI e dei PARRUCCONI.
    >
    >
    >
    >
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alien2
    > Leggere i tuoi messaggi sembra di leggere la
    > propaganda fascista sui giornali dell'epoca,
    > in cui si diceva sempre che gli Italiani
    > stavano vincendo ovunqueSorride

    FASCISTA sarai te PRETORIANO, non sarai mica Alfred, alias CoccoDio, Alia checazzonesoio?!!!

    >
    >
    > - Scritto da: Alien
    > > bye from Alien.
    > >
    > >
    > >
    > > "MandrakeSoft has, in the short period of
    > > its existence, gained a reputation for
    > > producing one of the easiest to use Linux
    > > distributions available. Version 8.0 is no
    > > exception, bringing with it the latest
    > Linux
    > > technologies such as kernel 2.4.3, XFree86
    > > 4.0.3, KDE 2.1.1 and GNOME 1.4. There is
    > > little doubt that MandrakeSoft is aiming
    > for
    > > a desktop near you.
    > > Originally based on the Red Hat
    > > Distribution, Mandrake has grown in to its
    > > own. They put a lot of support into the
    > Free
    > > Software and Open Source initiatives, even
    > > releasing their code under the GPL
    > (General
    > > Public License). MandrakeSoft has, in a
    > very
    > > short period of time, become a major
    > player.
    > > One that is greatly respected for their
    > > innovation and thoughtfulness toward the
    > > user.
    > >
    > > Mandrake is a winner here and bumps SuSE
    > > from the number one position. Mandrake 8.0
    > > provides a high value return on any money
    > > spent purchasing their distribution. If
    > you
    > > are looking for a distribution that can
    > > support new users and veterans alike, this
    > > is it."
    > >
    > > Forza amici, sganciamo poche £, compriamo
    > la
    > > distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità
    > > OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al
    > > DRAGA.
    > > La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme,
    > > alla faccia dei PRETORIANI e dei
    > PARRUCCONI.
    > >
    > >
    > >
    > >
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alien
    > bye from Alien.
    >
    >
    >
    > "MandrakeSoft has, in the short period of
    > its existence, gained a reputation for
    > producing one of the easiest to use Linux
    > distributions available. Version 8.0 is no
    > exception, bringing with it the latest Linux
    > technologies such as kernel 2.4.3, XFree86
    > 4.0.3, KDE 2.1.1 and GNOME 1.4. There is
    > little doubt that MandrakeSoft is aiming for
    > a desktop near you.
    > Originally based on the Red Hat
    > Distribution, Mandrake has grown in to its
    > own. They put a lot of support into the Free
    > Software and Open Source initiatives, even
    > releasing their code under the GPL (General
    > Public License). MandrakeSoft has, in a very
    > short period of time, become a major player.
    > One that is greatly respected for their
    > innovation and thoughtfulness toward the
    > user.
    >
    > Mandrake is a winner here and bumps SuSE
    > from the number one position. Mandrake 8.0
    > provides a high value return on any money
    > spent purchasing their distribution. If you
    > are looking for a distribution that can
    > support new users and veterans alike, this
    > is it."
    >
    > Forza amici, sganciamo poche £, compriamo la
    > distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità
    > OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al
    > DRAGA.
    > La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme,
    > alla faccia dei PRETORIANI e dei PARRUCCONI.



    BECCATEVI QUESTA PRETORIANI UTONTI & PARRUCCONI:(PRIMI 3 MESI C.A.)

    22 maggio 2001 - Le recenti quote sul mercato americano di Linux - LinuxGram ha recentemente fornito le quote di mercato al dettaglio negli Stati Uniti durante i primi tre mesi dell'anno (Fonte: PC Data). Indovinate chi è primo?


    Mandrake - 33,8%
    Redhat - 30,7%
    Suse - 23,8%
    FreeBSD - 5,6%
    Caldera - 2,5%
    Corel - 2,3%
    Turbolinux - 1,2%

    non+autenticato
  • Oh oh. Sembra che la tua casa felice emetta dei paurosi scricchiolii...

    http://www.zdnet.com/eweek/stories/general/0,11011...

    - Scritto da: Alien
    >
    >
    > - Scritto da: Alien
    > > bye from Alien.
    > >
    > >
    > >
    > > "MandrakeSoft has, in the short period of
    > > its existence, gained a reputation for
    > > producing one of the easiest to use Linux
    > > distributions available. Version 8.0 is no
    > > exception, bringing with it the latest
    > Linux
    > > technologies such as kernel 2.4.3, XFree86
    > > 4.0.3, KDE 2.1.1 and GNOME 1.4. There is
    > > little doubt that MandrakeSoft is aiming
    > for
    > > a desktop near you.
    > > Originally based on the Red Hat
    > > Distribution, Mandrake has grown in to its
    > > own. They put a lot of support into the
    > Free
    > > Software and Open Source initiatives, even
    > > releasing their code under the GPL
    > (General
    > > Public License). MandrakeSoft has, in a
    > very
    > > short period of time, become a major
    > player.
    > > One that is greatly respected for their
    > > innovation and thoughtfulness toward the
    > > user.
    > >
    > > Mandrake is a winner here and bumps SuSE
    > > from the number one position. Mandrake 8.0
    > > provides a high value return on any money
    > > spent purchasing their distribution. If
    > you
    > > are looking for a distribution that can
    > > support new users and veterans alike, this
    > > is it."
    > >
    > > Forza amici, sganciamo poche £, compriamo
    > la
    > > distro MANDRAKE 8.0, aiutiamo la comunità
    > > OPEN SOURCE e facciamo venire la bile al
    > > DRAGA.
    > > La MANDRAKE 8.0 promette fuoco e fiamme,
    > > alla faccia dei PRETORIANI e dei
    > PARRUCCONI.
    >
    >
    >
    > BECCATEVI QUESTA PRETORIANI UTONTI &
    > PARRUCCONI:(PRIMI 3 MESI C.A.)
    >
    > 22 maggio 2001 - Le recenti quote sul
    > mercato americano di Linux - LinuxGram ha
    > recentemente fornito le quote di mercato al
    > dettaglio negli Stati Uniti durante i primi
    > tre mesi dell'anno (Fonte: PC Data).
    > Indovinate chi è primo?
    >
    >
    > Mandrake - 33,8%
    > Redhat - 30,7%
    > Suse - 23,8%
    > FreeBSD - 5,6%
    > Caldera - 2,5%
    > Corel - 2,3%
    > Turbolinux - 1,2%
    >
    non+autenticato
  • ma il testo della mail è assolutamente ridicolo!!! HA HA!!!!!

    secondo me fa ridere!


    Sorride

    ha!!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)