Il PowerPC alla cura dei watt

Motorola svela un PowerPC derivato da quello che equipaggia gli attuali Mac in grado di consumare meno e avere dimensioni più piccole. Il suo target sono le net appliance, come i router. In attesa dei futuri G5

Austin (USA) - Motorola ha presentato un parente stretto del processore PowerPC che equipaggia i Mac, il 7440, una CPU a basso consumo orientata specificamente al mondo del networking, un settore chiave nel business dell'azienda.

Rispetto al PowerPC 7450 che equipaggia le macchine Apple, la nuova CPU consuma all'incirca dai 3-4 watt in meno a parità di frequenza e, anche grazie all'assenza della cache L3, ha dimensioni più contenute, adatte alle net appliance come i router.

Il PowerPC 7440 verrà rilasciato durante il quarto trimestre 2001 alle frequenze di 600 e 700 MHz.
Motorola non ha confermato la voce secondo cui verrà rilasciato un PowerPC 7450 a 1 GHz entro l'estate, in compenso ha parlato della quinta generazione di questa famiglia di processori, i "G5", a suo dire progettati per offrire alte prestazioni nei dispositivi come le set-top box e i computer di bordo delle automobili.
TAG: hw