Studenti, premi per Excel e Word

Microsoft IT Academy

Roma - Gli studenti iscritti presso le scuole o università che abbiano aderito a Microsoft IT Academy, il programma di partnership e formazione avviato da Microsoft qualche mese fa, possono partecipare alla nuova edizione del concorso Microsoft IT Academy Competition 2004 - for Office Specialist.

Si tratta di un concorso internazionale riservata al mondo della scuola e dell'università "per identificare - spiega una nota di Microsoft - i due studenti che utilizzano al meglio gli applicativi Microsoft Word ed Excel". "Lo scorso anno - ha affermato l'azienda - l'iniziativa ha avuto un grande successo e oltre 50 mila giovani di 47 paesi del mondo hanno partecipato alle selezioni. L'Italia si è distinta grazie alla vittoria di uno studente di 17 anni che si è dimostrato il più esperto a livello mondiale su Excel 2002".

Il concorso si struttura in più momenti: una prima fase a livello regionale (aprile -giugno 2004) in cui saranno selezionati gli studenti che parteciperanno alla giornata dell'Italian Microsoft IT Academy Competition a Roma (giugno 2004); in questa occasione gli studenti si confronteranno sull'esame di certificazione Microsoft Office Specialist e i migliori due canditati nazionali (uno su Word e l'altro su Excel) prenderanno parte alla sfida Emea (Europa, Medio Oriente, Africa) Regional Competition, che si terrà a Parigi nel mese di luglio. Solo i migliori studenti europei potranno infine volare negli Stati Uniti per concorrere alla fase finale della sfida (agosto 2004).
Per altri dettagli clicca qui
Informazioni su Microsoft IT Academy sono disponibili qui
TAG: italia
19 Commenti alla Notizia Studenti, premi per Excel e Word
Ordina
  • Giovani scimmie, che possono dimostrare quanto sono brave nel servire il loro padrone, ricompensate con una gustosissima banana.
    Fate voi...
    non+autenticato
  • excel ancora ancora, ma word.... è un pochettino misero per farci un concorso mondiale!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > excel ancora ancora, ma word.... è un
    > pochettino misero per farci un concorso
    > mondiale!

    bisognerebbe avere il testo di alcune prove di questi concorsi per farsi un'idea... non vorrei che venisse eletto "genietto del computer" uno che è 'riuscito' a inserire una tabella in un doc. word...
    non+autenticato

  • > vorrei che venisse eletto "genietto del
    > computer" uno che è 'riuscito' a
    > inserire una tabella in un doc. word...


        se ha anche la patente europea del computer
       e' probabile.


    non+autenticato

  • Una volta esisteva il concorso per il matematico piu' bravo, poi anche quello del giocatore di scacchi. In tutto il mondo ci sono concorsi per il parrucchiere o   lo chef piu' bravo.

    Ora invece c'e' quello per l'utilizzatore di Office piu' bravo!

    Ma vi rendete conto, i concorsi di solito sono per abilita' proprie della persona a ragionare quindi per doti intellettive o per doti fisiche nel caso dello sport.
    Qua si indice un concorso per il piu' abile utilizzatore di uno strumento commerciale.

    E' come se la Usag indicesse concorsi invece che per il meccanico o l'elettricista piu' bravi, lo facesse per il cacciavitaro o l'ultilizzatore del pappagallo (la particolare chiave) piu' bravo.

    Oppure ancora invece che concorsi di acconciatura come quelli indetti dall'Accademia Nazionale Acconciatori, la Braun indicesse il concorso per il phonista piu' bravo!

    Oppure ancora invece che il concorso per il piu' bravo chef la Lagostina facesse quello per il bollitore in pentola o il saltatore di spaghetti in padella piu' bravo!!

    Ma cose da pazzi! quell'azienda non sa piu' cosa escogitare per non perdere il dominio nel mondo dei programmi per computer e dei sistemi operativi, al punto di provare il plagio tramite concorsi fin dalla piu' tenera eta'.

    E il premio che e' una fornitura di licenze e aggiornamenti per 5 anni dei suoi sistemi operativi e pacchetti per l'uffcio?
    Anzi no la classica XBox con 10 videogiochi tutti marcati M$ ovviamente...

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano

  • - Scritto da: Mechano
    >
    > Una volta esisteva ...
    >
    > Ora invece c'e' quello per l'utilizzatore
    > di Office piu' bravo!
    >
    > Ma vi rendete conto, i concorsi di solito
    > sono per abilita' proprie della persona a
    > ragionare quindi per doti intellettive o per
    > doti fisiche nel caso dello sport.
    > Qua si indice un concorso per il piu' abile
    > utilizzatore di uno strumento commerciale.

    lo ha indetto la Microsoft.
    tanto quanto ci sono i concorsi su photoshop

    che t'aspettavi, un premio a chi limona meglio, indetto dalla bialetti?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > lo ha indetto la Microsoft.
    > tanto quanto ci sono i concorsi su photoshop
    >
    > che t'aspettavi, un premio a chi limona
    > meglio, indetto dalla bialetti?

    La differenza che puo' esserci rispetto ad un concorso su Photoshop e' il fatto che quest'ultimo e' indetto per i professionisti della grafica che usano gia' quel programma e poi non e' un concorso su chi meglio usa Photoshop, ma sulla creativita' grafica (usando soprattutto Photoshop).

    Ora mi spieghi che tipo di creativita' ci sta dietro ad un concorso Office nelle scuole medie? Chi e' piu' bravo a scrivere un CV o fare un consuntivo di bilancio con Excel? O il db dei pastelli colorati con Access?

    Ma per favore...

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it

  • > Ora mi spieghi che tipo di creativita' ci
    > sta dietro ad un concorso Office nelle
    > scuole medie? Chi e' piu' bravo a scrivere
    > un CV o fare un consuntivo di bilancio con
    > Excel? O il db dei pastelli colorati con
    > Access?
    > Ma per favore...

    A prescindere dal fatto che sono certo che i finalisti saprebbero utilizzare la suite office meglio di un professionista (non sottovalutare un quattordicenne sveglio e appassionato...), il tuo paragone a photoshop può essere riportato anche a Office: dato un problema, risolverlo in maniera elegante magari integrando i prodotti della suite con Macro e un uso intensivo di VB può essere stimolante almento quanto giocare coi layer in photoshop. Sono semplicemente cose diverse.
    Sei davvero convinto che i lavori dei vincitori consiteranno solo di tre formulette in Exel?
    Concedimelo: ma per favore tu....

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > A prescindere dal fatto che sono certo che i
    > finalisti saprebbero utilizzare la suite
    > office meglio di un professionista (non
    > sottovalutare un quattordicenne sveglio e
    > appassionato...), il tuo paragone a
    > photoshop può essere riportato anche
    > a Office: dato un problema, risolverlo in
    > maniera elegante magari integrando i
    > prodotti della suite con Macro e un uso
    > intensivo di VB può essere stimolante
    > almento quanto giocare coi layer in
    > photoshop. Sono semplicemente cose diverse.
    > Sei davvero convinto che i lavori dei
    > vincitori consiteranno solo di tre
    > formulette in Exel?
    > Concedimelo: ma per favore tu....
    >

    Non serve fornire spiegazioni a questa persona. E' un troll da quattro soldi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Ora mi spieghi che tipo di creativita'
    > ci
    > > sta dietro ad un concorso Office nelle
    > > scuole medie? Chi e' piu' bravo a
    > scrivere
    > > un CV o fare un consuntivo di bilancio
    > con
    > > Excel? O il db dei pastelli colorati con
    > > Access?
    > > Ma per favore...
    >
    > A prescindere dal fatto che sono certo che i
    > finalisti saprebbero utilizzare la suite
    > office meglio di un professionista (non
    > sottovalutare un quattordicenne sveglio e
    > appassionato...), il tuo paragone a
    > photoshop può essere riportato anche
    > a Office: dato un problema, risolverlo in
    > maniera elegante magari integrando i
    > prodotti della suite con Macro e un uso
    > intensivo di VB può essere stimolante
    > almento quanto giocare coi layer in
    > photoshop. Sono semplicemente cose diverse.
    > Sei davvero convinto che i lavori dei
    > vincitori consiteranno solo di tre
    > formulette in Exel?
    > Concedimelo: ma per favore tu....
    >

    ... e tu sei convinto che queso 'coso' per le scuole contempli anche programmazione di macro ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Mechano
    >
    > Una volta esisteva il concorso per il
    > matematico piu' bravo, poi anche quello del
    > giocatore di scacchi. In tutto il mondo ci
    > sono concorsi per il parrucchiere
    > o   lo chef piu' bravo.
    >
    > Ora invece c'e' quello per l'utilizzatore
    > di Office piu' bravo!

    ...ostenti una grande superficialità, non riesco a capire se in malafede o meno. Te lo dico perchè in questo forum appartieni storicamente alla fazione pro Linux, vs M$.

    Office è uno strumento molto complesso dalle possibilità infinite il cui uso "al limite" richiede molto studio e sale in zucca. Il solo Exel permette di spaziare dalla formuletta su due celle a interi gestionali, senza parlare poi di Access o Powerpoint. Esistono concorsi per softwares 3D, che mi vanto di conoscere abbstanza bene, e ti assicuro che un uso pro di Office non ha niente da invidiare a questi unltimi...


  • - Scritto da: lattenero
    >
    > - Scritto da: Mechano
    > >
    > > Una volta esisteva il concorso per il
    > > matematico piu' bravo, poi anche quello
    > del
    > > giocatore di scacchi. In tutto il mondo
    > ci
    > > sono concorsi per il parrucchiere
    > > o   lo chef piu' bravo.
    > >
    > > Ora invece c'e' quello per
    > l'utilizzatore
    > > di Office piu' bravo!
    >
    > ...ostenti una grande superficialità,
    > non riesco a capire se in malafede o meno.
    > Te lo dico perchè in questo forum
    > appartieni storicamente alla fazione pro
    > Linux, vs M$.
    >
    > Office è uno strumento molto
    > complesso dalle possibilità infinite

    ahi, ahi... infinite direi proprio di no...

    > il cui uso "al limite" richiede molto studio
    > e sale in zucca. Il solo Exel permette di
    > spaziare dalla formuletta su due celle a
    > interi gestionali, senza parlare poi di
    > Access o Powerpoint. Esistono concorsi per
    > softwares 3D, che mi vanto di conoscere
    > abbstanza bene, e ti assicuro che un uso pro
    > di Office non ha niente da invidiare a
    > questi unltimi...
    >


    uso pro ? nelle scuole ? guarda che qui si sta parlando di un uso 'scolastico'. In ogni caso non direi che usare office (anche pro) possa spremere di più il cervello che risolvere problemi tipo quelli delle olimpiadi della matematica...

    non+autenticato

  • > ahi, ahi... infinite direi proprio di no...

    no, davvero, infinite. Counque insostituibile.

    In ogni
    > caso non direi che usare office (anche pro)
    > possa spremere di più il cervello che
    > risolvere problemi tipo quelli delle
    > olimpiadi della matematica...


    Mele con mele, pere con pere, grazieSorride



  • - Scritto da: lattenero

    > ...ostenti una grande superficialità,

    Chi mi legge velocemente a volte arriva a queste conclusioni, ma vai avanti e capirai come la penso...

    > non riesco a capire se in malafede o meno.
    > Te lo dico perchè in questo forum
    > appartieni storicamente alla fazione pro
    > Linux, vs M$.

    Malafede a che pro? Cosa porta a me in denaro o altri vantaggi che te o altri come te passiate a Linux e ne traete i vantaggi che ne ho avuto io?
    Un dipendente M$ o un programmatore VisualBasic hanno tutti gli interessi a denigrare Linux perche' un concorrente che li obbligherebbe a cambiare mestiere e/o dover reimparare altri mestieri o altri linguaggi.
    Ma io che malafede posso avere nel far notare magagne, astuzie o semplici azioni subdole atte al mantenimento di un monopolio, fatte da quell'azienda?
    Che malafede si puo' avere nel consigliare (non obbligare naturalmente) l'uso di uno strumento gratuito e liberamente disponibile come OpenOffice.org al post del costoso e in gran parte inutile (anche in rapporto al prezzo) MSOffice?

    > e sale in zucca. Il solo Exel permette di
    > spaziare dalla formuletta su due celle a
    > interi gestionali, senza parlare poi di
    > Access o Powerpoint. Esistono concorsi per
    > softwares 3D, che mi vanto di conoscere
    > abbstanza bene, e ti assicuro che un uso pro
    > di Office non ha niente da invidiare a
    > questi unltimi...

    Allora, spiego il mio punto di vista:

    Grafica pittorica/vettoriale/3D, matematica, programmazione, giochi di ruolo o di astuzia e altre attvita' simili rientrano tra le attivita' dove l'utilizzo di estro, inventiva e abilita' specifiche le fanno rientrare tra le attivita' creative e quindi sotto quelle artistiche.

    Ed e' infatti vero che il risultato di atti creativi in campi artistici come la pittura, scultura, e anche nelle scienze matematiche, chimiche, fisiche ecc. Puo' essere colto immediatamente da tutti o anche da una cerchia ristretta di persone che capiscono e sanno apprezzare quella forma d'arte. Quindi l'obiettivo finale e' mostrare il risultato dell'atto creativo ossia il quadro, l'immagine, la formula ed ha un'importanza moltor elativa quali strumenti e come li si e' usati. Certamente non sono importanti le marche di pennello che usava Picasso e ha importanza relativa la marca di uno strumento musicale usato da un bravo musicista, a noi comunque interessa la musica non corde, casse e martelletti. Anzi sarebbe proprio una emerita stronzata proibire l'accesso al concorso a chi usa differenti marche di pennelli o di strumenti da quelli consigliati o sponsorizzati nel concorso.

    Ora non voglio dire che non ci possa essere estro e grande creativita' nella risoluzione di un problema inerente ragioneria, fogli di calcolo su problematiche finanziarie, impaginazione di un documento (per il quale meglio un programma di DTP non certo il Word) e nella complessita' di un database, ma questi campi non fanno pate di campi puramente artistici, sono solo problematiche tecniche di settori del mondo del lavoro non delle arti, non di qualcosa che e' poi possibile esporre e mostrare alle masse.

    Posso anche capire le olimpiadi per il miglior pizzaiolo, l'arte nell'impastare e poi allargare e roteare la pasta della pizza o anche nella parruccheria , ma nel settore di utilizzo di Word ed Excel e' una forzatura bella e buona. L'abilita' nell'uso di uno strumento da lavoro non e' una cosa sulla quale porre enfasi, il risultato del concorso deve essere l'opera d'arte che ne deriva non il come si e' usato uno strumento in quanto tale.

    Da qui si capisce che l'atto di M$ e' pura propaganda e della peggiore specie, per vari motivi, sia perche' si tratta di settori che di artistico non hanno molto, sia perche' viene gia' da subito posta l'enfasi nel definire il concorso come concorso di bravura nell'uso di Excel , Word, Access e non nella creazione di documenti, fogli di calcolo e database. Quindi sugli strumenti, quali e come vengono usati.

    E allora a me nasce spontaneo chiedermi: "E se io mi presentassi al concorso con OpenOffice.org o WordPerfect e Lotus123 o con Adabas o MySQL potrei partecipare?". Non sarebbe come se ad un concorso di pittura potessero partecipare solo utilizzatori di una certa marca di pennelli? Cosa penseresti in tal caso?

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it

  • - Scritto da: Mechano
    >
    > Una volta esisteva il concorso per il
    > matematico piu' bravo, poi anche quello del
    > giocatore di scacchi. In tutto il mondo ci
    > sono concorsi per il parrucchiere
    > o   lo chef piu' bravo.
    >
    > [...]

    Noto che parli sempre con odio e livore quando c'è qualche articolo inerente alla Microsoft ed i suoi prodotti. Te non sei un appassionato di informatica ma un pseudo "Messia" che vuole convertire le masse a Linux.
    Ti consiglio una buona dose di umiltà ogni tanto. Sembra che la verità te la porti sempre appresso. Che tristezza infinita che mi fai.
    non+autenticato