Patente Informatica Europea nei concorsi

Nei concorsi nella Pubblica Amministrazione italiana ora può essere inserita anche la ECDL quando il livello di preparazione richiesto è quello offerto dalla Patente informatica europea. Serve davvero?

Roma - La ECDL, la Patente Informatica Europea, entra nelle qualifiche e nei titoli che possono essere presentati per i concorsi nella Pubblica Amministrazione. La conferma arriva dal ministero della Pubblica Istruzione che in una nota spiega l'applicabilità della soluzione.

La "European Computer Driving Licence", spiega il Ministero, può essere considerata ed inclusa tra i titoli di merito che vengono valutati ai fini dell'attribuzione di un punteggio nei concorsi per titoli o per titoli ed esami.

"Al riguardo - si legge nella nota - tenuto conto di quanto ritenuto da codesto Dicastero (adeguato standard formativo dell'ECDL e protocolli di intesa intervenuti con il Ministero del lavoro e con la Conferenza dei rettori delle università italiane) si ritiene che le Amministrazioni in sede di predisposizione dei bandi possano, ove il livello di conoscenze informatiche richieste per i profili professionali messi a concorso coincida sostanzialmente con il livello formativo dell'ECDL, prevedere tra i titoli culturali di merito da valutarsi, ovvero in sede di valutazione del curriculum (ove autonomamente valutato) la Patente Informatica Europea (European Computer Driving Licence -( ECDL)".
Dunque le commissioni esaminatrici possono valutare, ma la cosa è del tutto discrezionale e non c'è una norma in proposito, il titolo dell'ECDL come valido laddove ciò sia consentito dalle disposizioni del bando di concorso.
TAG: 
43 Commenti alla Notizia Patente Informatica Europea nei concorsi
Ordina
  • vorrei sapere se conseguire la patente europea dell'informatica EDCL, può tormare utile a fini di punteggio nelle domande di inserimento dei docenti nella scuola?
    non+autenticato
  • PER IL PATENTINO.
    VI DRAGO 2 MILIONATE A CRANIO E VI AFFIBBIO LA PATENTE MICOZOZZ.
    non+autenticato
  • L'ECDL è una stronzata! Insegnano cazzate ke, probabilmente, già konosci!
    Basti sapere che l'ultima parte del korso riguarda il "controllo della posta elettronica".

    ...
    non+autenticato
  • Dal Suo linguaggio si comprende subito il Suo grado culturale ed è inutile aggiungere altro! L'ECDL lo può ottenere anche sostenendo solamente gli esami senza ascoltare tutte quelle noiose lezioni, i cui contenuti sono già in Suo possesso (si ricordi che ci sono anche persone che ancora non conoscono tutti gli argomenti)

    - Scritto da: T|_|X
    > L'ECDL è una stronzata! Insegnano cazzate
    > ke, probabilmente, già konosci!
    > Basti sapere che l'ultima parte del korso
    > riguarda il "controllo della posta
    > elettronica".
    >
    > ...
    non+autenticato
  • Credo che lo scopo ultimo dell'AICA sia quello di far fare i corsi di informatica ricavando circa 3 milioni ad iscritto.
    Ho sostenuto gli esami da privatista e vi assicuro che sono di una facilità estrema.
    Anche quando c'è un po di difficoltà... si trova qualcuno a darti una mano.
    Ho fatto i salti mortali per riuscire a dare prima 3 e poi 4 esami, sicuro che la patente fosse
    riconosciuta "a livello europeo" e quindi poteva essermi utile per un concorso a titoli nella scuola. Oggi scopro che non c'è una norma precisa.
    La nota del ministero della pubblica istruzione dice che "può essere tenuta in considerazione", lasciando spazio a molta discrezionalità, quindi la situazione non è chiara. Allo stato attuale secondo quelle che sono le mie conoscenze (l'AICA che sovraintende all'ECDL, telefonicamente non riceve, via e-mail nonostante avessi necessità urgente di una risposta a distanza di 15 giorni non si è fatta sentire) un semplicissimo attestato, rilasciato dalla più scarsa scuola di informatica, ma riconosciuta dalla regione, è riconosciuto nella scuola e l'ECDL no.
    Sono molto molto inc****to e deluso.
    non+autenticato


  • - Scritto da: deluso
    > Credo che lo scopo ultimo dell'AICA sia
    > quello di far fare i corsi di informatica
    > ricavando circa 3 milioni ad iscritto.
    > Ho sostenuto gli esami da privatista e vi
    > assicuro che sono di una facilità estrema.
    > Anche quando c'è un po di difficoltà... si
    > trova qualcuno a darti una mano.
    > Ho fatto i salti mortali per riuscire a dare
    > prima 3 e poi 4 esami, sicuro che la patente
    > fosse
    > riconosciuta "a livello europeo" e quindi
    > poteva essermi utile per un concorso a
    > titoli nella scuola. Oggi scopro che non c'è
    > una norma precisa.
    > La nota del ministero della pubblica
    > istruzione dice che "può essere tenuta in
    > considerazione", lasciando spazio a molta
    > discrezionalità, quindi la situazione non è
    > chiara. Allo stato attuale secondo quelle
    > che sono le mie conoscenze (l'AICA che
    > sovraintende all'ECDL, telefonicamente non
    > riceve, via e-mail nonostante avessi
    > necessità urgente di una risposta a distanza
    > di 15 giorni non si è fatta sentire) un
    > semplicissimo attestato, rilasciato dalla
    > più scarsa scuola di informatica, ma
    > riconosciuta dalla regione, è riconosciuto
    > nella scuola e l'ECDL no.
    > Sono molto molto inc****to e deluso.

    Capisco il tuo stato d'animo ma forse non ti sei chiesto con che scopo è stato concepito l'Ecdl.
    Se tu vai a lavorare a Londra e mostri un attestato della Regione si mettono a ridere.
    L'Ecdl è nato per questo, per valere in tutta Europa. E' un attestato giovane, quindi ha bisogno di tempo per essere "istituzionalizzato" all'interno dei concorsi, burocrazia, ecc....
    non+autenticato


  • - Scritto da: deluso
    > Credo che lo scopo ultimo dell'AICA sia
    > quello di far fare i corsi di informatica
    > ricavando circa 3 milioni ad iscritto.
    > Ho sostenuto gli esami da privatista e vi
    > assicuro che sono di una facilità estrema.
    > Anche quando c'è un po di difficoltà... si
    > trova qualcuno a darti una mano.
    > Ho fatto i salti mortali per riuscire a dare
    > prima 3 e poi 4 esami, sicuro che la patente
    > fosse
    > riconosciuta "a livello europeo" e quindi
    > poteva essermi utile per un concorso a
    > titoli nella scuola. Oggi scopro che non c'è
    > una norma precisa.
    > La nota del ministero della pubblica
    > istruzione dice che "può essere tenuta in
    > considerazione", lasciando spazio a molta
    > discrezionalità, quindi la situazione non è
    > chiara. Allo stato attuale secondo quelle
    > che sono le mie conoscenze (l'AICA che
    > sovraintende all'ECDL, telefonicamente non
    > riceve, via e-mail nonostante avessi
    > necessità urgente di una risposta a distanza
    > di 15 giorni non si è fatta sentire) un
    > semplicissimo attestato, rilasciato dalla
    > più scarsa scuola di informatica, ma
    > riconosciuta dalla regione, è riconosciuto
    > nella scuola e l'ECDL no.
    > Sono molto molto inc****to e deluso.

    GLI ITALIOTI SI PRENDEREBBERO PURE LA PATENTE DI IDIOTA,.......... SE GLIELO CHIEDONO, ....... PERCHE' SANNO IL VALORE CHE L' ITALIOTA DA ANCHE ALLA CARTA IGIENICA.
    non+autenticato
  • .....L' UNICA "PATENTE" VALIDA PER POTER ASPIRARE AD UN "MISERO" E DEQUALIFICANTE (ANCHE SE DICONO SICURO) POSTO NELLA P.A. E' QUELLA DELLA SOLITA "RACCOMANDAZIONE" OPPURE DELLA "LINGUA D' ORO;...... PER CHI NE AVESSE IL FEGATO........
    ORRORE...................
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)