Microsoft: Palladium addio?

Il big di Redmond sta respingendo le ipotesi che erano emerse nelle scorse ore, quelle secondo cui la discussa piattaforma di sicurezza sarebbe fuori da Longhorn

Redmond (USA) - Il progetto Microsoft noto come "Next-Generation Secure Computing Base" (NGSCB) o "Palladium" è deceduto. Questo, almeno, è quello che in molti hanno creduto dopo la pubblicazione di alcune dichiarazioni di un importante dirigente del big di Redmond.

"Stiamo valutando - aveva spiegato nelle scorse ore Mario Juarez, product manager della business unit sulla Sicurezza in Microsoft - quali di queste funzionalità di NGSCB dovrebbero essere integrate in Longhorn. Molte decisioni devono ancora essere prese. Alla fine dell'anno ne parleremo diffusamente".

Dichiarazioni che avevano sollevato grande interesse, pari a quello delle polemiche che ha suscitato l'architettura voluta da Microsoft che interviene in modo importante su fronti delicati del computing, dalla sicurezza alla privacy, dalla fruizione dei contenuti multimediali alla libera scelta dell'utente.
Secondo Juarez la necessità di rivedere il progetto nasce dall'indisponibilità dei partner e degli sviluppatori a riscrivere le proprie applicazioni con le API NGSCB.

Juarez aveva anche spiegato che se alcuni aspetti della NGSCB troveranno posto nelle future versioni di Windows, le ultime evoluzioni tecnologiche soprattutto nel campo dei microprocessori stanno spingendo rapidamente l'azienda verso il supporto alle tecnologie NX (No Execute). Sistemi che, come noto, sono pensati per rafforzare la sicurezza.

"Due anni fa - aveva dichiarato Juarez riferendosi a NGSCB - abbiamo parlato di qualcosa che era molto molto avanti nel futuro. Non c'è una diretta relazione tra NGSCB e NX ma quanto accade riflette innovazioni nel mondo dell'hardware che non avevamo previsto".

Tutto questo, dunque, si sarebbe tradotto nel fatto che ciò che un tempo era definito Palladium non sarà integrato nella preview di Longhorn per gli sviluppatori attesa entro l'anno anche se, aveva spiegato Juarez, in futuro alcuni aspetti di quella piattaforma potranno essere sfruttati.

Ma, nelle ore successive, Microsoft ha voluto rispondere alla pubblicazione di queste dichiarazioni smentendone la sostanza e sostenendo che, invece, NGSCB sarà integrata in Longhorn. Lo stesso Juarez è tornato sull'argomento dicendo che "NGSCB è vivo e scalpita".

Dichiarazioni contrastanti, dunque, che alcuni attribuiscono ad un errore di valutazione dovuto al fatto che Microsoft non avrebbe ancora deciso con chiarezza in quale modo e fino a che punto integrare la piattaforma di sicurezza nella prossima versione di Windows.
TAG: hw
204 Commenti alla Notizia Microsoft: Palladium addio?
Ordina
  • La CEE prepara...PerplessoArrabbiato In lacrimeA bocca storta


    Per ora la proposta è stata bocciata. Ma potrebbe essere riproposta!!!
    non+autenticato
  • :p

    Vi ricordate di quando c'era in giro quello scherzo su Bill Gates l'Anticristo?Deluso

    :D

    http://www.apogeonline.com/webzine/1998/07/13/01/1...

    :D

    " E lui obbligò a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi a ricevere un marchio nella loro mano destra o nella loro fronte, in modo tale che nessuno poté né comprare né vendere senza il marchio che è il nome della bestia od il numero del suo nome. [...] Questo numero è 666" (Apocalisse 13:16-18)

    Beh... mi sembra che con Palladium e la tecnologia che costringe ogni cosa, periferiche, software, internet e transazioni internet, RFID nei prodotti commerciali nei supermercati, DRM nelle canzoni e nei filmati e soprattutto i paramentri biometrici del corpo per garantire l'autentificazione dell'individuo (tutti elementi COSTRETTI a sottoporre a Palladium un numero crittografato ed a riceverne un altro in risposta), che alla fin fine al 666, numero della bestia, volenti o nolenti ci stiamo arrivando.
    non+autenticato
  • :D

    Ovviamente si scherza...

    E per farvi contenti vi dico pure come aggirare Palladium da parte di una piattaforma -ALTERNATIVA- qualsiasi...

    Chiamiamola convenzionalmente PAQ (piattaforma alternativa qualsiasi).

    La PAQ è costruita con pezzi vari assemblati e SOPRATTUTTO LIBERI da qualsivoglia FRITZ CHIP interno. MA è anche e soprattutto LIBERA di far girare l'OS e i programmi che vuole!!!

    Nel caso la PAQ debba andare in internet si collegherà solo ai siti liberi.

    Quando invece l'utente PAQ vorrà linkare siti che richiedono autentificazione Palladium... ecco che si mette in funzione un chip che implementa una specie di SAMBA per Palladium (chiamiamolo convenzionalmente ORACULUS, per rimanere in ambito del Santuario di Delfi).

    ORACULUS riceve i treni di bit dei siti Palladium, e risponde con dei treni di bit che diano una risposta SENSATA ai siti che richiedono questa IGNOBILE autorizzazione,

    E così l'utente è libero di usare la piattaforma libera che preferisce e di usare qualcosa per aggirare palladium solo nel momento in cui è COSTRETTO ad andare in rete e SOLO sui siti certificati Palladium. Sugli altri può navigare tranquillo come sempre.

    Imposto il protocollo - trovato l'accrocchio.

    ORACULUS si mette in funzione (garantendo l'accesso della PAQ), anche quando la PAQ è connessa in rete locale con altre piattaforme che invece sono PALLADIUM-DIPENDENTI.

    (Essere Palladium-dipendenti, che brutta cosa!
    Il Palladium Passivo fa male anche a te!!! DIGLI DI SMETTERE!)
    non+autenticato
  • Alla presentazione di Longhorn hanno lanciato Quake e il sistema operatOrio è andato in crash!!!!!SorrideSorrideSorrideSorrideSorride

    http://www.tomshw.it/news.php?newsid=1419

    Secondo PCMagazine, noto giornaletto "pro Mac", il problema sarebbe che Longhorn ha scopiazzato da OSX ma non esistono ancora PC x86 sufficientemente potenti per usare quel tipo di features e quindi è normale che vada in crash!!!!!

    http://www.pcmag.com/article2/0,1759,1585533,00.as...

    Se consideriamo che OSX con il filesys basato du db sarà presentato a giugno e disponibile al pubblico questo autunno c'è da morire dal ridere: quando sarà lanciato, Longhorn sarà già vecchio di anniOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Alla presentazione di Longhorn hanno
    > lanciato Quake e il sistema operatOrio
    > è andato in crash!!!!!SorrideSorrideSorrideSorrideSorride
    >
    > www.tomshw.it/news.php?newsid=1419
    >
    > Secondo PCMagazine, noto giornaletto "pro
    > Mac", il problema sarebbe che Longhorn ha
    > scopiazzato da OSX ma non esistono ancora PC
    > x86 sufficientemente potenti per usare quel
    > tipo di features e quindi è normale
    > che vada in crash!!!!!
    >
    > www.pcmag.com/article2/0,1759,1585533,00.asp
    >
    > Se consideriamo che OSX con il filesys
    > basato du db sarà presentato a giugno
    > e disponibile al pubblico questo autunno
    > c'è da morire dal ridere: quando
    > sarà lanciato, Longhorn sarà
    > già vecchio di anniOcchiolino


    Da pcmag: "It'll be years before Longhorn launches"
    Sempre secondo pcmag le preisioni più ottimistiche sono per il 2007.......preparatevi a installare il SP25 di ICSPìSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Alla presentazione di Longhorn hanno
    > lanciato Quake e il sistema operatOrio
    > è andato in crash!!!!!SorrideSorrideSorrideSorrideSorride
    >
    > www.tomshw.it/news.php?newsid=1419
    >
    > Secondo PCMagazine, noto giornaletto "pro
    > Mac", il problema sarebbe che Longhorn ha
    > scopiazzato da OSX ma non esistono ancora PC
    > x86 sufficientemente potenti per usare quel
    > tipo di features e quindi è normale
    > che vada in crash!!!!!


    Miiiii, scheda video da 64MB come hw minimo e 128MB "consigliato" solo per far andare la GUI del sistema opertivo? Ma lo fanno l'antidoping alla Microsoft?Sorride




    >
    > www.pcmag.com/article2/0,1759,1585533,00.asp
    >
    > Se consideriamo che OSX con il filesys
    > basato du db sarà presentato a giugno
    > e disponibile al pubblico questo autunno
    > c'è da morire dal ridere: quando
    > sarà lanciato, Longhorn sarà
    > già vecchio di anniOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Miiiii, scheda video da 64MB come hw minimo
    > e 128MB "consigliato" solo per far andare la
    > GUI del sistema opertivo? Ma lo fanno
    > l'antidoping alla Microsoft?Sorride

    Ma hai idea cosa ci sarà come HW nel 2007?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Miiiii, scheda video da 64MB come hw
    > minimo
    > > e 128MB "consigliato" solo per far
    > andare la
    > > GUI del sistema opertivo? Ma lo fanno
    > > l'antidoping alla Microsoft?Sorride
    >
    > Ma hai idea cosa ci sarà come HW nel
    > 2007?

    Ovviamente no, non lo so, ma posso fare un paragone veloce veloce tra l'HW di oggi e quello di 3 anni fa, anzi abbondiamo, di 4 anni fa, e su quell'HW di 4 anni fa OSX gira una crema. Se vogliamo puntualizzare ogni nuovo aggiornamento fa girare OSX sempre meglio su macchine datate. Chi glielo spiega a zio Bill che è così che dovrebbe essere?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Alla presentazione di Longhorn hanno
    > lanciato Quake e il sistema operatOrio
    > è andato in crash!!!!!SorrideSorrideSorrideSorrideSorride
    >
    > www.tomshw.it/news.php?newsid=1419
    >
    > Secondo PCMagazine, noto giornaletto "pro
    > Mac", il problema sarebbe che Longhorn ha
    > scopiazzato da OSX ma non esistono ancora PC
    > x86 sufficientemente potenti per usare quel
    > tipo di features e quindi è normale
    > che vada in crash!!!!!
    >
    > www.pcmag.com/article2/0,1759,1585533,00.asp
    >
    > Se consideriamo che OSX con il filesys
    > basato du db sarà presentato a giugno
    > e disponibile al pubblico questo autunno
    > c'è da morire dal ridere: quando
    > sarà lanciato, Longhorn sarà
    > già vecchio di anniOcchiolino


    Guarda che l' Apple è da tempo proprietà di Bill Gates comunque.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Alla presentazione di Longhorn hanno
    > > lanciato Quake e il sistema operatOrio
    > > è andato in crash!!!!!SorrideSorrideSorride
    >SorrideSorride
    > >
    > > www.tomshw.it/news.php?newsid=1419
    > >
    > > Secondo PCMagazine, noto giornaletto
    > "pro
    > > Mac", il problema sarebbe che Longhorn
    > ha
    > > scopiazzato da OSX ma non esistono
    > ancora PC
    > > x86 sufficientemente potenti per usare
    > quel
    > > tipo di features e quindi è
    > normale
    > > che vada in crash!!!!!
    > >
    > >
    > www.pcmag.com/article2/0,1759,1585533,00.asp
    >
    > >
    > > Se consideriamo che OSX con il filesys
    > > basato du db sarà presentato a
    > giugno
    > > e disponibile al pubblico questo autunno
    > > c'è da morire dal ridere: quando
    > > sarà lanciato, Longhorn
    > sarà
    > > già vecchio di anniOcchiolino
    >
    >
    > Guarda che l' Apple è da tempo
    > proprietà di Bill Gates comunque.


    BWAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH, siiiiii e Ccciolina è vergine!!!!!!!
    Almeno usa la fantasia e inventane una nuova invece di dire sempre la stessa stupidaggine....sennò dimostri solo di essere il classico rinco....
    non+autenticato
  • Perchè altrimenti io e come me penso (e spero!)
    molta altra gente, NON aggiornerà mai più il proprio
    PC.. non so se se lo sono domandati quei furbi..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perchè altrimenti io e come me penso
    > (e spero!)
    > molta altra gente, NON aggiornerà mai
    > più il proprio
    > PC.. non so se se lo sono domandati quei
    > furbi..

    E tu riusciresti a non aggiornare piu un sistema per anni, quando gia ora dopo 2 è obsoleto ?
    La verità è che M$ ha il coltello dalla parte del manico e puo fare quello che vuole.
    non+autenticato
  • Beh già ora sono 4 anni che non l'aggiorno Occhiolino

    inoltre l'unico vero "cavallo di troia" sono i giochi...

    appena aggiornero il pc con un il top, per quanto riguarda
    tutti gli utilizzi andrebbe bene per anche decennio molto
    prob (visto che non penso mi cambieranno le esigenze,
    così come di spesso non cambia alla grossa maggioranza,
    IMO, della gente..)

    posso far a meno di giocare..

    (preferisco restare su console.. ma il PC non me lo tocchino)

    vediamo chi vince prima.. se noi non dandogli quattrini
    per anni o loro resistendo anni senza prenderne finchè
    forse non molliamo noi..

    dobbiamo essere tanti d'accordo.. e appena uscirà
    (se uscirà) anche gli attuali sbadati e ignoranti verranno edotti
    meglio su cosa è questo NextGen Privacy Elimination..
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)