Urbani, domani gli utenti davanti al Senato

Manifestazione

Roma - In una nota il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana ha ricordato come gli utenti internet che hanno contestato il decreto legge Urbani abbiano convocato per domani dalle 9,30 una manifestazione nazionale contro decreto davanti al Senato. Proprio al Senato è previsto per domani il dibattito conclusivo sul provvedimento.

"Il decreto contro la pirateria informatica, in votazione al Senato da domani, è sbagliato - ha affermato Cortiana - perchè criminalizza il singolo utente che scarica contenuti per uso personale e perchè rischia di bloccare l'innovazione tecnologica del Paese, rendendo problematico lo sviluppo della banda larga e introducendo il famigerato bollino praticamente su ogni contenuto presente in rete".

"Dopo i più di 700 emendamenti presentati contro il decreto, anche grazie all'impegno del popolo della rete e i presidi e i volantinaggi che Sabato si sono svolti in più di venti città italiane, domani, per la prima volta, tanti utenti di internet dimostreranno che gli uomini e le donne che il decreto Urbani vuole criminalizzare sono cittadini in carne ed ossa. E' infatti convocato per Domani 18 Maggio alle ore 9.30 davanti al Senato della Repubblica un presidio per dire no a questo provvedimento, ed è il primo appuntamento convocato unicamente attraverso internet: una grande esperienza di democrazia diretta e partecipata".
Altre info su www.fiorellocortiana.it
60 Commenti alla Notizia Urbani, domani gli utenti davanti al Senato
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)