Megadatabase sugli stranieri negli USA

L'amministrazione spinge un progetto da 10 miliardi di dollari per 10 anni per mettere insieme i database finanziari, biometrici e di polizia ed integrarli alle attività di frontiera

Washington (USA) - Dopo aver introdotto il riconoscimento del volto o altre tecnologie biometriche per i viaggiatori in arrivo negli Stati Uniti, il Governo americano intende compiere un ulteriore passo in quella che ritiene essere una scelta inevitabile per evitare gli errori nei sistemi di intelligence che portarono all'11 settembre.

Stando a quanto riportato dal quotidiano britannico The Independent, "il progetto intende fondere venti diversi database informatici americani e aggiungervi dati biometrici, fedine penali e informazioni finanziarie, al fine di consentire ai 300 punti di accesso della polizia di frontiera di operare con il maggior numero di informazioni possibili".

Inutile dire che lo scenario introdotto dal progetto solleva più di un interrogativo, tanto che il braccio investigativo del Congresso, il GAO (General Accounting Office), ha già descritto tutta la questione come "ad alto rischio". Secondo il GAO i punti critici nascono proprio dalla natura dei dati che così verranno "fusi insieme", che richiedono una supervisione e una gestione estremamente delicate e finanziariamente molto onerose. Senza contare, evidentemente, ulteriori questioni come il diritto alla riservatezza.
L'idea di fondo, quella di poter gestire un ricco record informativo sugli stranieri che arrivano negli States, non viene accolta con entusiasmo dal Congresso, segno probabile che l'amministrazione dovrà lottare per ottenere i finanziamenti che richiede tutto questo, ovvero la bellezza di 10 miliardi di dollari in 10 anni.

La Casa Bianca intende comunque procedere e avrebbe già ristretto a tre il numero di aziende che potrebbero ottenere la commessa per realizzare il nuovo sistemone. Si tratta di Accenture, Lockheed Martin e Computer Sciences Corporation.

Intervistato dal New York Times, il capo della sicurezza frontaliera americana, Asa Hutchinson, ha dichiarato che si tratta di un progetto di "primaria importanza per la sicurezza del nostro paese. Stiamo parlando di un approccio complessivo alla sicurezza di frontiera".
TAG: mondo
78 Commenti alla Notizia Megadatabase sugli stranieri negli USA
Ordina
  • visto che utilizzerebbero SQLServer, e quindi 24 ore su 24 a cercare di farlo partire, senza successo.
    non+autenticato
  • O quale altra tecnologia verra' utilizzata per immagazzinare e gestire, con la giusta velocita' ed efficenza una così gran mole di dati?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > O quale altra tecnologia verra' utilizzata
    > per immagazzinare e gestire, con la giusta
    > velocita' ed efficenza una così gran
    > mole di dati?

    Oracle
    non+autenticato
  • Teradata?
    non+autenticato
  • Non lo vedete quanto siete ridicoli.
    Tutti voi in questo forum, che cosa pretendete?
    Pronti a scannarvi a parole (perché la rissa digitale ancora risulta complicata da mettere in atto), per che cosa?
    Delle idee, le vostre idee (d'accordo), ma sono veramente quelle giuste?

    Colpa degli ebrei o dei palestinesi?
    Degli extracomunitari o di chi non lascia loro scelta?
    Di chi vuole la propria privacy e liberta o di chi vuole la sicurezza a tutti i costi?
    Del complotto o dei terroristi?
    Del rais "dittatore" o del presidente "liberatore"?
    Degli americani o dell'islam?
    Dei "no global" o dei "global"
    Colpa dei comunisti o dei "berlusconiani"?

    Certo di qualcuno è la colpa, ma se qualcuno di voi pensa di intraprendere il cammino per risolvere i problemi del mondo, mi creda, ha imboccato la strada per il verso sbagliato.

    Dov'è in questo forum, la vostra capacità di dialogo?

    -Sei uno sporco fascista senza idee proprie!
    -No, tu sei un maledetto comunista che mangia i bambini!

    Appiccicate etichette, che tanto godete che penzolassero dal sacco nero della salma vostro interlocutore.

    Che cosa pretendete? Niente guerre, libertà di azione, pensiero ed espressione? Bé cercate di guadagnarveli.
    Vi garantisco che io non sono nessuno per dirvi questo, ma qualcuno lo deve pur fare.
    Cominciate da un "post" e la pace nel mondo potrebbe essere più vicina.
    Saluti.

  • - Scritto da: AdessoBasta
    > Non lo vedete quanto siete ridicoli.
    > Tutti voi in questo forum, che cosa
    > pretendete?
    > Pronti a scannarvi a parole (perché
    > la rissa digitale ancora risulta complicata
    > da mettere in atto), per che cosa?
    > Delle idee, le vostre idee (d'accordo), ma
    > sono veramente quelle giuste?
    >
    > Colpa degli ebrei o dei palestinesi?
    > Degli extracomunitari o di chi non lascia
    > loro scelta?
    > Di chi vuole la propria privacy e liberta o
    > di chi vuole la sicurezza a tutti i costi?
    > Del complotto o dei terroristi?
    > Del rais "dittatore" o del presidente
    > "liberatore"?
    > Degli americani o dell'islam?
    > Dei "no global" o dei "global"
    > Colpa dei comunisti o dei "berlusconiani"?
    >
    > Certo di qualcuno è la colpa, ma se
    > qualcuno di voi pensa di intraprendere il
    > cammino per risolvere i problemi del mondo,
    > mi creda, ha imboccato la strada per il
    > verso sbagliato.
    >
    > Dov'è in questo forum, la vostra
    > capacità di dialogo?
    >
    > -Sei uno sporco fascista senza idee proprie!
    > -No, tu sei un maledetto comunista che
    > mangia i bambini!
    >
    > Appiccicate etichette, che tanto godete che
    > penzolassero dal sacco nero della salma
    > vostro interlocutore.
    >
    > Che cosa pretendete? Niente guerre,
    > libertà di azione, pensiero ed
    > espressione? Bé cercate di
    > guadagnarveli.
    > Vi garantisco che io non sono nessuno per
    > dirvi questo, ma qualcuno lo deve pur fare.
    > Cominciate da un "post" e la pace nel mondo
    > potrebbe essere più vicina.
    > Saluti.

    Il discorso è più complesso, in questo forum la bilancia pende troppo dall'anti-berlusconismo, quindi comunismo.
    E' necessario equilibrare questa bilancia.
    non+autenticato

  • > Il discorso è più complesso,
    > in questo forum la bilancia pende troppo
    > dall'anti-berlusconismo, quindi comunismo.
    > E' necessario equilibrare questa bilancia.

    Quindi secondo te necessariamente
    antiberlusconi = comunista?

    Siamo proprio messi male...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sò-na-sega-di-ogni-cosa
    >
    > Il discorso è più complesso,
    > in questo forum la bilancia pende troppo
    > dall'anti-berlusconismo, quindi comunismo.
    > E' necessario equilibrare questa bilancia.

    caro signor sò-na-sega e si và a equilibrare subito
    ma un scrivere la parola comunismo per favore!

    io ho votato berlu$coni e anche la Lega (e lo sò! si sbaglia!)
    quindi posso parlare e ti fò un semplice quesito:
    perchè esisti?

    non+autenticato
  • Invece qua col falso pietismo catto-comunista si lascia che le cose vadano avanti da sole a caso, chi vuole entrare entra, chi vuole uccidere uccide, chi vuole far esplodere fa esplodere. E anche il governo di centro-destra fa le maxi-sanatorie.
    Liberiamoci del nemico mortale del mondo occidentale: il catto-comunismo.
    non+autenticato
  • bravo! intanto liberaci delle tue cazzate


    gne gne gne i comunisti!!! aiuto!
    povero bambinetto senza cervello
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > bravo! intanto liberaci delle tue cazzate

    Come al solito... insulticontro ragionamenti.

    > gne gne gne i comunisti!!! aiuto!
    > povero bambinetto senza cervello

    Già, i comunisti non esistono più.
    Ma quei due partiti che si chiamano rifondazione COMUNISTA e COMUNISTI italiani non son comunisti, vero?
    non+autenticato
  • quelli come te sono come i testimoni di geova alla porta di casa.... fagli tutti i ragionamenti di sto mondo, non capiranno mai una mazza, anzi devo dire che rafforzano le loro idee.....

    però che cosa misteriosa la mente umana
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > quelli come te sono come i testimoni di
    > geova alla porta di casa.... fagli tutti i
    > ragionamenti di sto mondo, non capiranno mai
    > una mazza, anzi devo dire che rafforzano le
    > loro idee.....
    >
    > però che cosa misteriosa la mente
    > umana

    Detto da uno che insulta, non risponde mai nel merito e appena è in difficoltà cambia argomento!
    non+autenticato

  • > Già, i comunisti non esistono
    > più.
    > Ma quei due partiti che si chiamano
    > rifondazione COMUNISTA e COMUNISTI italiani
    > non son comunisti, vero?

    non è che i comunisti non esistono più, è che i comunisti sono mille volte meglio dei berlusconiani.
    aiuto, i berlusconiani!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Già, i comunisti non esistono
    > > più.
    > > Ma quei due partiti che si chiamano
    > > rifondazione COMUNISTA e COMUNISTI
    > italiani
    > > non son comunisti, vero?
    >
    > non è che i comunisti non esistono
    > più, è che i comunisti sono
    > mille volte meglio dei berlusconiani.
    > aiuto, i berlusconiani!!!

    C'è una storia giusta giusta per quelli come te.
    Subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, un gruppo di lavoratori degli stabilimenti di Monfalcone (ferventi comunisti) decisero che il loro posto non era in Italia, ma in Jugoslavia, a dare il loro contributo al comunismo.
    Con le loro belle bandiere rosse si trasferirono nella Jugoslavia di Tito ed iniziarono il loro lavoro.
    Erano tutte maestranze specializzate.
    Per farla breve, furono spiati, perseguiti, arrestati e alla fine tornarono in Italia dopo pochi anni, con la coda tra le gambe.
    Consiglio: trasferisciti in un paese comunista (tipo Corea del Nord o Cina). Poi facci sapere!
    non+autenticato

  • > C'è una storia giusta giusta per
    > quelli come te.
    > Subito dopo la fine della seconda guerra
    > mondiale, un gruppo di lavoratori degli
    > stabilimenti di Monfalcone (ferventi
    > comunisti) decisero che il loro posto non
    > era in Italia, ma in Jugoslavia, a dare il
    > loro contributo al comunismo.
    > Con le loro belle bandiere rosse si
    > trasferirono nella Jugoslavia di Tito ed
    > iniziarono il loro lavoro.
    > Erano tutte maestranze specializzate.
    > Per farla breve, furono spiati, perseguiti,
    > arrestati e alla fine tornarono in Italia
    > dopo pochi anni, con la coda tra le gambe.
    > Consiglio: trasferisciti in un paese
    > comunista (tipo Corea del Nord o Cina). Poi
    > facci sapere!

    benissimo: io mi sento come loro, comunisti veri scacciati da dittature che col vero comunismo non hanno nulla a che fare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > benissimo: io mi sento come loro, comunisti
    > veri scacciati da dittature che col vero
    > comunismo non hanno nulla a che fare.

    Allora fammi un esempio di "comunismo vero".
    Apsetta! Scommetto che mi dirai che il "comunismo vero" non è mai esistito!
    Ma roftl!
    Vai a nasconderti!
    non+autenticato
  • ricordati di quello che hai vomitato in questo post
    e rileggitelo tra 1 anno!
    sempre che nel frattempo non ti sia ucciso di brodini!

    salute Deluso
    non+autenticato
  • Avanti, tutti ovunque senza nessun documento.
    Poi magari diciamo anche che l'11 settembre è stato fatto dalla CIA.
    Ma quando i kamikaze usano i tredicenni con problemi mentali per i loro schifosi attacchi ciudiamo gli ochhi e giriamoci dall'altra parte, perchè non conta.
    Facile parlare male. Meno facile avere idee chiare e fare ragionamenti coerenti e che filano.
    Primi di luglio del 2001. Per il G8 il governo decide di installare a Genova una batteria di missili antiaerei.
    Motivi di sicurezza, la motivazione ufficiale.
    I "No global, no party" vomitano insulti e irridono alla decisione. Due mesi dopo sappiamo tutti cosa è successo.
    Ma non è un problema. Hanno avuto ragione a mettere i missili? Troviamo un'altra scusa per insultare.
    D'altronde se non vengono fatte le misure di sicurezza, possiamo insultare perchè non hanno prevenuto gli attacchi, se non le fanno possiamo insultare perchè tanto sono cose che non servono: gli attacchi non si sono verificati!
    E' così semplice, perchè non ci ho pensato prima?

    (Ah, che poi gli attacchi non ci sono stati proprio per le misure di sicurezza, è un altro conto, ma se qualcuno si azzarda a dirlo urlo, brucio un cassonetto, spacco un po' di vetrine... così distolgo l'attenzione...)

    non+autenticato
  • oh ma quanto sei fuso??

    lo sai che sei fortunato se riesci ad arrivare con un deltaplano anche solo a 10 km dal pentagono????

    quei cazzo di aerei di linea se volevano li tiravano giù come mosche a parecchi km di distanza... (gli americanze non ci pensano due volte su certe cose....)

    ah e tra l'altro un'ora dopo il primo botto sul wto ancora non c'era manco un caccia in volo......

    evviva la sicurezza...........Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > oh ma quanto sei fuso??
    >
    > lo sai che sei fortunato se riesci ad
    > arrivare con un deltaplano anche solo a 10
    > km dal pentagono????

    C.V.D.
    Ecco che salta fuori il genio con la teoria del complotto.
    non+autenticato
  • vi consiglio di andare a vedere il film di MOORE faranait 9/11
    e dopo riapriamo la discussione......



    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > oh ma quanto sei fuso??
    > >
    > > lo sai che sei fortunato se riesci ad
    > > arrivare con un deltaplano anche solo a
    > 10
    > > km dal pentagono????
    >
    > C.V.D.
    > Ecco che salta fuori il genio con la teoria
    > del complotto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > vi consiglio di andare a vedere il film di
    > MOORE faranait 9/11
    > e dopo riapriamo la discussione......
    >

    l'hai visto? com'è?
    non+autenticato
  • esatto! andate a guardarvi sto film
    (che pare tra le altre cose non sarà commercializzato negli usa.........)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > vi consiglio di andare a vedere il film di

    Ti consiglio di andare a vederti il filmato sulla decapitazione di Nick Berg (prima che qualcuno lo vieti con qualche scusa).

    non+autenticato
  • > Ti consiglio di andare a vederti il filmato
    > sulla decapitazione di Nick Berg (prima che
    > qualcuno lo vieti con qualche scusa).
    >

    quel filmato (e non solo quello) puzza quanto la cacca che esce dalla bocca di bush e amici

    è meraviglioso come i media infilano in prima pagina ste notizie e non fanno mai vedere i civili ammazzatti come cani da questa cazzo di "missione umanitaria"

    "Mille frustate a quelli che usano il cervello!"
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Ti consiglio di andare a vederti il
    > filmato
    > > sulla decapitazione di Nick Berg (prima
    > che
    > > qualcuno lo vieti con qualche scusa).
    > >
    >
    > quel filmato (e non solo quello) puzza
    > quanto la cacca che esce dalla bocca di bush
    > e amici
    >
    > è meraviglioso come i media infilano
    > in prima pagina ste notizie e non fanno mai
    > vedere i civili ammazzatti come cani da
    > questa cazzo di "missione umanitaria"
    >
    > "Mille frustate a quelli che usano il
    > cervello!"

    Dio mio, come siamo ridotti...
    non+autenticato
  • come sei ridotto tu... Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Poi magari diciamo anche che l'11 settembre
    > è stato fatto dalla CIA.

    hai presente cosa sia un dispositivo per il controllo da terra
    degli aerei di linea americani? sembra proprio di no... Deluso

    > Ma quando i kamikaze usano i tredicenni con
    > problemi mentali per i loro schifosi
    > attacchi ciudiamo gli ochhi e giriamoci
    > dall'altra parte, perchè non conta.
    > Facile parlare male. Meno facile avere idee
    > chiare e fare ragionamenti coerenti e che
    > filano.

    Sei consapevole del perchè questo accade? conosci la
    storia di quel popolo e perchè si chiamano "territori occupati"
    o hai appreso qualche stralcio di notizia deviata?

    > Primi di luglio del 2001. Per il G8 il
    > governo decide di installare a Genova una
    > batteria di missili antiaerei.
    > Motivi di sicurezza, la motivazione
    > ufficiale.
    > I "No global, no party" vomitano insulti e
    > irridono alla decisione. Due mesi dopo
    > sappiamo tutti cosa è successo.
    > Ma non è un problema. Hanno avuto
    > ragione a mettere i missili? Troviamo
    > un'altra scusa per insultare.
    > D'altronde se non vengono fatte le misure di
    > sicurezza, possiamo insultare perchè
    > non hanno prevenuto gli attacchi, se non le
    > fanno possiamo insultare perchè tanto
    > sono cose che non servono: gli attacchi non
    > si sono verificati!
    > E' così semplice, perchè non
    > ci ho pensato prima?
    >
    > (Ah, che poi gli attacchi non ci sono stati
    > proprio per le misure di sicurezza, è
    > un altro conto, ma se qualcuno si azzarda a
    > dirlo urlo, brucio un cassonetto, spacco un
    > po' di vetrine... così distolgo
    > l'attenzione...)
    >

    vabbè, qui stai troppo avanti per me...

    non mi resta che augurarti buon brodino! Deluso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)