TerraTec: ATI e nVidia soffocano il mercato

Il produttore tedesco ha deciso di uscire dal mercato delle schede grafiche, a suo dire adulterato dalle politiche di ATI e nVidia. Ecco il severo j'accuse del direttore generale di TerraTec

Milano - Con una mossa inattesa, il noto produttore tedesco di dispositivi multimediali TerraTec Electronic ha deciso di uscire dal mercato delle schede grafiche, un settore in cui aveva mosso i suoi primi passi circa due anni fa.

La decisione è stata motivata dal general manager della società, Heiko Meertz, con un duro j'accuse rivolto ai due massimi produttori di chip per schede grafiche, ATI e Nvidia.

"I produttori di chip non ci lasciano abbastanza spazio per respirare in questo segmento di mercato. ATI e nVidia si combattono a vicenda, e cercano di farsi riconoscere come brand autonomi!", ha affermato Meertz, che ha poi aggiunto come questa situazione, di cui nel passato sarebbe stata vittima anche Hercules, non lascia possibilità sul mercato alle case indipendenti come TerraTec. "Se noi distribuiamo prodotti con il marchio TerraTec, dobbiamo avere la possibilità di influenzare questi prodotti".
Meertz ritiene infatti che, allo scopo di favorire le schede grafiche vendute con il proprio marchio, ATI e nVidia pongano alle terze parti condizioni troppo restrittive sul progetto delle loro schede: questo impedirebbe così ai produttori indipendenti di poter aggiungere valore ai loro prodotti e, in definitiva, di competere alla pari con i due chipmaker.

"Preso atto di ciò, è sicuramente arrivato il momento di salutare!", ha detto Meertz.

Il dirigente ha assicurato che la società continuerà a supportare i clienti esistenti e ha aggiunto che "bisogna vedere se questo sviluppo del segmento grafico verrà accolto favorevolmente dai rivenditori al dettaglio e dai clienti." Meertz ritiene infatti che se ATI e nVidia rimarranno gli unici brand di grafica sopravvissuti, i problemi strutturali saranno inevitabili.

La società tedesca, che ha filiali un po' in tutto il mondo, inclusa l'Italia, aveva abbracciato il mercato delle schede grafiche con la speranza di ripetere il successo ottenuto con le schede audio e penetrare più in profondità nel settore dei videogiochi. Meertz afferma che la dipartita dal segmento delle schede video non danneggerà il core business dell'azienda, oggi basato, oltre che sulle periferiche audio, su player MP3, mouse, cuffie e accessori per il modding dei PC.

Al momento della stesura dell'articolo ATI e nVidia non hanno rilasciato commenti a Punto Informatico.
TAG: hw
32 Commenti alla Notizia TerraTec: ATI e nVidia soffocano il mercato
Ordina
  • per le ottime schede audio che produce, peccato che nel video non abbia avuto fortuna e spazio...
    non+autenticato
  • Chi conosce le ottime schede audio della terratec?

    Avrai sentito parlare della Soundblaster? Audigy? Extigy? La Creative ti fa pensare a qualcosa?

    La Terratec non la conosce nemmeno chi l'ha fondata... Sai perchè?

    Bisogna spendere, investire e creare per avere successo.

    Dimmi il chip che usa la Terratec nelle sue "ottime schede" audio...?


    Emu qualcosa ti dice?

    Onore... a chi?

    Non ha avuto fortuna né spazio... Perchè gli altri come hanno fatto? C'è qualcuno che regala i suoi prodotti?

    ==================================
    Modificato dall'autore il 28/05/2004 0.59.28
  • Ma come, qua c'è un lampante caso di cartello e non intervieni con una mega multa?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma come, qua c'è un lampante caso di
    > cartello e non intervieni con una mega
    > multa?
    >

    Quale cartello?

  • - Scritto da: maciste
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma come, qua c'è un lampante
    > caso di
    > > cartello e non intervieni con una mega
    > > multa?
    > >
    >
    > Quale cartello?
    Cartellino ROSSO!
    Terratec espulsa dal campo di gioco!A bocca aperta
    non+autenticato
  • ma scusa, che vuole questo?
    non siamo in un libero mercato? se ATI e Invidia hanno un R&D fatto e bene e si danno battaglia (taglio prezzi, nuovi prodotti), non vedo che ci sia di male.. anzi!

    imparassero a sviluppare il loro prodotto invece che comprare quello gia' fatto da Ati...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma scusa, che vuole questo?
    > non siamo in un libero mercato? se ATI e
    > Invidia hanno un R&D fatto e bene e si danno
    > battaglia (taglio prezzi, nuovi prodotti),
    > non vedo che ci sia di male.. anzi!
    >
    > imparassero a sviluppare il loro prodotto
    > invece che comprare quello gia' fatto da
    > Ati...
    >
    QUOTO IN PIENO!!!Sorride

  • - Scritto da: Presid. Scrocco
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ma scusa, che vuole questo?
    > > non siamo in un libero mercato? se ATI e
    > > Invidia hanno un R&D fatto e bene e si
    > danno
    > > battaglia (taglio prezzi, nuovi
    > prodotti),
    > > non vedo che ci sia di male.. anzi!
    > >
    > > imparassero a sviluppare il loro
    > prodotto
    > > invece che comprare quello gia' fatto da
    > > Ati...
    > >
    > QUOTO IN PIENO!!!Sorride


    Illustrissimo Presidente,
    se quota Lei quoto anch'io
    (ci tengo alla carriera)
    :):):):)
    non+autenticato
  • Casco wrote:
    > Scrocco wrote:
    > > QUOTO IN PIENO!!!Sorride
    >
    > Illustrissimo Presidente,
    > se quota Lei quoto anch'io (ci tengo alla carriera)Sorride:):):)

    Orbene: vedo ke qua ci sono sagge parole da parte di ogniuno, indi per cui quoto pure io! ^__^

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma scusa, che vuole questo?
    > non siamo in un libero mercato? se ATI e
    > Invidia hanno un R&D fatto e bene e si danno
    > battaglia (taglio prezzi, nuovi prodotti),
    > non vedo che ci sia di male.. anzi!
    >
    > imparassero a sviluppare il loro prodotto
    > invece che comprare quello gia' fatto da
    > Ati...
    >

    Perchè non provi a parlare solo delle cose che conosci?
    Chiunque lavori sul "libero mercato" dell'alta tecnologia sa che così libero non è, tra accordi di licenze con clausolette capestro, posizioni di forza difese con la violenza (contrattuale) e amenità di questo genere, consegne in rigoroso ordine di importanza del cliente (e non in ordine di acquisto, come dovrebbe essere) e via di questo passo.
    non+autenticato
  • e questo che c'entra con TerraTec?
    Ti seguo sulla lotta ai brevetti ma per il resto se non riesci a tagliarti una fetta di mercato mi sembra assurdo dare la colpa ai concorrenti, che tra l'altro (in questo caso) non fanno nemmeno cartello fra loro.
    La realtà è che quello delle schede grafiche è un mercato molto spinto tecnologicamente, se non sei in grado di investire per poi proporre soluzioni alternative è meglio lasciar perdere senza lagnarsi.
    non+autenticato
  • no ha ragione lui, non avete capito nulla.
    qui si parla di produttori di schede video
    e di PRODUTTORI DI CHIPSET per schede video ?

    ce la fate a capire la differenza ?

    nvidia e ati fanno parte dei secondi
    e quindi dovrebbero fare chipset e
    venderli alle case che fanno schede video
    senza rompere tanto le palle su come dovra'
    essere fatta la scheda in se, o mettere
    limitazioni apposite per non farle overclokkare
    e cose del genere, come anche non fare
    giochetti con gli ordini etc come diceva appunto
    il commento che non hai capito.

    ripeto che forse non e' chiaro, ATI e NVIDIA
    fanno CHIPSET.... non hanno mai aperto
    una fabbrica di schede video , lo facciano
    e nessuno gli dice niente, ma chissa come
    mai preferiscono fare il cartello, si perche' di
    cartello si tratta anche se in concorrenza, e
    mangiare miliardi proponendo innovazioni
    una goccia alla volta...

    e li difendete pure va' ....
    il libero mercato e' bello quando e' DAVVERO LIBERO

    non quando e' comandato da chi ha piu soldi, per
    questo esistono le commissioni di controllo
    sul mercato, ma non e' un concetto chiaro ai
    liberisti a quanto pare.

    F.



    - Scritto da: Anonimo
    > e questo che c'entra con TerraTec?
    > Ti seguo sulla lotta ai brevetti ma per il
    > resto se non riesci a tagliarti una fetta di
    > mercato mi sembra assurdo dare la colpa ai
    > concorrenti, che tra l'altro (in questo
    > caso) non fanno nemmeno cartello fra loro.
    > La realtà è che quello delle
    > schede grafiche è un mercato molto
    > spinto tecnologicamente, se non sei in grado
    > di investire per poi proporre soluzioni
    > alternative è meglio lasciar perdere
    > senza lagnarsi.
    non+autenticato

  • > ripeto che forse non e' chiaro, ATI e NVIDIA
    > fanno CHIPSET.... non hanno mai aperto
    > una fabbrica di schede video ,

    Prima di urlare tanto informati un po', visto che ATI
    fa anche le scede grafiche complete! Built-by-ATI!

    poi ci sono le Powered-by-ATI che sono quelle che dici tu .... dove nrmalmente sono anche un pelo più performanti delle built .... visto che le spingono leggermente!


    non+autenticato

  • > ripeto che forse non e' chiaro, ATI e NVIDIA
    > fanno CHIPSET.... non hanno mai aperto
    > una fabbrica di schede video

    Falso, la Ati solo da qualche tempo ha concesso a terzi di produrre schede con i suoi chip. Prima, ma anche adesso con la Ati produceva da solo le schede video, probabilmente non lo sai perché in italia le "built by Ati" si trovano poco o niente.

    > , lo facciano
    > e nessuno gli dice niente, ma chissa come
    > mai preferiscono fare il cartello, si
    > perche' di
    > cartello si tratta anche se in concorrenza,
    > e
    > mangiare miliardi proponendo innovazioni
    > una goccia alla volta...

    Non è vero, escono chip nuovi in continuazione, tant'è che è difficile stargli dietro; piuttosto lamentiamoci di chi produce videogiochi sempre più esosi senza ottimizzare e quindi costringendoti ad acquistare sempre schede video nuove...

    > e li difendete pure va' ....
    > il libero mercato e' bello quando e' DAVVERO
    > LIBERO
    >
    > non quando e' comandato da chi ha piu soldi,
    > per
    > questo esistono le commissioni di controllo
    > sul mercato, ma non e' un concetto chiaro ai
    > liberisti a quanto pare.

    Non c'è nessun cartello; tutti i produttori di schede video acquistano i chip da Ati o nVidia (Matrox non vende i chip...) e poi creano la loro scheda video, decidendo quantià e qualità della memoria, decidendo il clock della vram, e spesso variando anche il clock dei chip stessi, senza parlare poi del bundle che varia da produttore a produttore. Non c'è mai stata così tanta scelta nel mercato delle schede video, tant'è che non è solo importante scegliere un tipo di chip, ma anche la marca della scheda per valutarne i parametri di cui ti ho parlato sopra.
  • Maciste wrote:
    > [...] (Matrox non vende i chip...) [...]

    No, anke lei li vende (o almeno la sua GPU per l'home e fino ad 1-2 anni fa): il problema e' ke, per ovvi motivi, nessuno glieli compra (un po' com'era successo ad S3 subito prima d'essere acqistata da Diamond: quell'anno, infatti, riskio' di non vendere un tubo). ^^''

    In ogni caso, subito dopo la decisione d'aprirsi agli assemblatori, un pazzo ke prendesse in licenza il suo chip lo trovo'. Non so quanto sia durato, ma sicuramente 1 e' esistito.
    ___

    P.S.
    E dire ke quando usci' il G400 si trattava del no-plus-ultra di quell'anno: nemmeno le ben piu' blasonate 3dfx arrivavano a tanto. :_(

  • - Scritto da: maciste
    >
    > > ripeto che forse non e' chiaro, ATI e
    > NVIDIA
    > > fanno CHIPSET.... non hanno mai aperto
    > > una fabbrica di schede video
    >
    > Falso, la Ati solo da qualche tempo ha
    > concesso a terzi di produrre schede con i
    > suoi chip. Prima, ma anche adesso con la Ati
    > produceva da solo le schede video,
    > probabilmente non lo sai perché in
    > italia le "built by Ati" si trovano poco o
    > niente.
    >
    > > , lo facciano
    > > e nessuno gli dice niente, ma chissa
    > come
    > > mai preferiscono fare il cartello, si
    > > perche' di
    > > cartello si tratta anche se in
    > concorrenza,
    > > e
    > > mangiare miliardi proponendo innovazioni
    > > una goccia alla volta...
    >
    > Non è vero, escono chip nuovi in
    > continuazione, tant'è che è
    > difficile stargli dietro; piuttosto
    > lamentiamoci di chi produce videogiochi
    > sempre più esosi senza ottimizzare e
    > quindi costringendoti ad acquistare sempre
    > schede video nuove...

    ma và?!? per caso come fanno M$ e Intel???
    la scoperta dell'acqua calda!

    >
    > > e li difendete pure va' ....
    > > il libero mercato e' bello quando e'
    > DAVVERO
    > > LIBERO

    cioè mai

    > >
    > > non quando e' comandato da chi ha piu
    > soldi,
    > > per
    > > questo esistono le commissioni di
    > controllo
    > > sul mercato, ma non e' un concetto
    > chiaro ai
    > > liberisti a quanto pare.

    le commissioni di controllo sono la prima cosa che i potenti si comprano.

    >
    > Non c'è nessun cartello; tutti i
    > produttori di schede video acquistano i chip
    > da Ati o nVidia (Matrox non vende i chip...)
    > e poi creano la loro scheda video, decidendo
    > quantià e qualità della
    > memoria, decidendo il clock della vram, e
    > spesso variando anche il clock dei chip
    > stessi, senza parlare poi del bundle che
    > varia da produttore a produttore. Non
    > c'è mai stata così tanta
    > scelta nel mercato delle schede video,
    > tant'è che non è solo
    > importante scegliere un tipo di chip, ma
    > anche la marca della scheda per valutarne i
    > parametri di cui ti ho parlato sopra.

    giusto!

    ciao
    non+autenticato
  • Ecco cosa succede se non si devide di investire nel settore della propria ricerca e sviluppo. Invece di voler influenzare gli altri, perchè non cerca di sviluppare il proprio prodotto?

  • - Scritto da: ioan
    > Ecco cosa succede se non si devide di
    > investire nel settore della propria ricerca
    > e sviluppo. Invece di voler influenzare gli
    > altri, perchè non cerca di sviluppare
    > il proprio prodotto?

    Evidentemente, perchè il costo di sviluppo è troppo alto per una casa come Terratec. Se ti manca questa informazione, considera che progettare processori video è costoso e complesso come ( se non di più ), progettare processori tipo Athlon o P IV.
    non+autenticato
  • Anonimo wrote:
    > [...] perchè il costo di sviluppo è troppo alto per una casa
    > come Terratec. [...]

    Embeh?
    Nessuno ti obbliga ad entrare in un dato settore e se la barriera d'ingresso per te (TerraTec) troppo elevata semplicemente non ci entri.
  • Perche Siemens, Sony, Compaq e Dell non si producono loro le CPU dei loro computer invece di dipendere da AMD e da INTEL? Perche Apple compra le cpu da IBM ? Perche ASUS , TYAN, e tutti i produttori di motherboard prendono i chipset da SIS, Intel,AMD etc ?
    perche? perche? perche?
    perche non pensi prima di scrivere sciocchezze?
    perche?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perche Siemens, Sony, Compaq e Dell non si
    > producono loro le CPU dei loro computer
    > invece di dipendere da AMD e da INTEL?
    > Perche Apple compra le cpu da IBM ? Perche
    > ASUS , TYAN, e tutti i produttori di
    > motherboard prendono i chipset da SIS,
    > Intel,AMD etc ?
    > perche? perche? perche?
    > perche non pensi prima di scrivere
    > sciocchezze?
    > perche?

    Forse perchè aspettavo una persona saggia ed illuminata a dare un poco della sua luce anche a me, un povero sciocco...

    Forse perchè amd, intel, ibm, asus, sis ed altri hanno un proprio settore di ricerca e sviluppo... Dov'è quello di aziende che sanno solo lamentarsi di non poter influenzare senza mai investire? Quando è stata l'ultima volta che la Terratec ha introdotto un'innovazione?

    Forse tu, caro Anonimo, visto che non sei sciocco, mi sai dare una risposta.

    Io so solo aspettare...

    Tra parentesi, ho speso soldi per prodotti di quei marchi che hai citato... stranamente mai per la Terratec... Creative, Hercules, Logitech, Trust, Kingston, etc sì però...
  • oggi usare le directx/graphics quando esistono ormai solo 2 driver ATI e NVidia, almeno una volta c'erano più concorrenti,
    se poi una feature non può essere eseguita in HW, meglio che non venga affato emulata in SW a 1 Fps.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > oggi usare le directx/graphics quando
    > esistono ormai solo 2 driver ATI e NVidia,
    > almeno una volta c'erano più
    > concorrenti,
    > se poi una feature non può essere
    > eseguita in HW, meglio che non venga affato
    > emulata in SW a 1 Fps.

    dimentichi volari.Occhiolino

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    > > oggi usare le directx/graphics quando
    > > esistono ormai solo 2 driver ATI e
    > NVidia,
    > > almeno una volta c'erano più
    > > concorrenti,
    > > se poi una feature non può essere
    > > eseguita in HW, meglio che non venga
    > affato
    > > emulata in SW a 1 Fps.
    >
    > dimentichi volari.Occhiolino

    mmmmm, asd asd lsd prozac torazina.Perplesso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > oggi usare le directx/graphics quando
    > esistono ormai solo 2 driver ATI e NVidia,
    > almeno una volta c'erano più
    > concorrenti,
    > se poi una feature non può essere
    > eseguita in HW, meglio che non venga affato
    > emulata in SW a 1 Fps.

    Qualche anno fà ( pochi ) esistevano solo Matrox e 3DF.
    Il mercato cambia velocemente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Qualche anno fà ( pochi ) esistevano
    > solo Matrox e 3DF.
    > Il mercato cambia velocemente.

    Per usi ufficio 2D esiste ancora solo la Matrox. Le altre schede vanno bene per i ragazzini videogiocatori ma non per uno che passa ore a lavorare davanti ad un pc.
    non+autenticato
  • rotfl.. bella questa.. lavoratore (de me cojoni)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Qualche anno fà ( pochi )
    > esistevano
    > > solo Matrox e 3DF.
    > > Il mercato cambia velocemente.
    >
    > Per usi ufficio 2D esiste ancora solo la
    > Matrox. Le altre schede vanno bene per i
    > ragazzini videogiocatori ma non per uno che
    > passa ore a lavorare davanti ad un pc.

    allora sei sul forum sbagliato e Off Topic
    qui si discute di Ati nVidia e TerraTec, il cui scopo è quello di produrre schede video uso VideoGame e non uso Ufficio.
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=48365
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)