IBM accende nuovi server Power5

Il giovane processore a 64 bit Power5 trova posto in una nuova linea di sistemi eServer attraverso cui Big Blue conta di rafforzare la propria posizione di vertice sul mercato dei server Unix/Linux

Armonk (USA) - IBM ha svelato una nuova linea di server Unix basati sul suo processore RISC di nuova generazione, il Power5, che verranno introdotti sul mercato il prossimo 27 agosto.

I nuovi server, che fanno seguito al recente lancio dei primi sistemi Power5, rinnovano la sfida di IBM a rivali come Sun, HP e Dell nella fascia di mercato dei server Unix sopra i 10.000 dollari.

La nuova famiglia di eServer è composta da quattro modelli: il p5-520, a doppio processore; il p5-550, da due a quattro vie; il p570, con supporto fino a 16 CPU; e il p5-570 Express, più economico del precedente e capace di supportare fino ad un massimo di 8 processori.
I server p5-520 e p5-550 sono disponibili, oltre che in formato tower (deskside), anche in configurazioni rack-mount 4U (17,8 cm) e, a partire da settembre, 1U (4,4 cm) e 2U (8,9 cm). Più avanti IBM conta di introdurre anche un modello di server in grado di supportare configurazioni a 64 processori.

Il modello p5-520, proposto nelle configurazioni deskside o per montaggio su rack, si presenta come un server entry level a 2 vie che utilizza un microprocessore Power5 a 1,65 GHz con un massimo di 32 GB di memoria e OS AIX 5L o Linux. Il modello deskside o rack-mount p5-550, scalabile fino alla configurazione a 4 vie, è equipaggiabile con microprocessori Power5 a 1,65 GHz, un massimo di 64 GB di memoria e OS AIX5L o Linux. Il sistema mid-range p5-570, scalabile fino a 16 processori Power5 a 1,9 GHz, supporta gli OS AIX5L, Linux o i5/OS, il sistema operativo OS/400 di nuova generazione. Il modello p5-570 Express sarà disponibile con processori a 1,5 GHz e un massimo di 256 GB di memoria.

I prezzi di questi sistemi variano dai circa 12.900 dollari del p5-520 ai circa 25.900 dollari del 570.

I nuovi eServer p5 condividono lo stesso hardware di base dei sistemi iSeries lanciati a giugno, e si mantengono completamente compatibili con l'attuale generazione di eServer pSeries. IBM sostiene che i nuovi p5 sono i primi server Unix ad offrire alle aziende la possibilità di supportare per ogni processore più server virtuali, denominati "partizioni logiche dinamiche", e di riconfigurare automaticamente tali partizioni ("in meno di un secondo", a detta di Big Blue) per rispondere all'evoluzione delle esigenze. I p5 offrono anche la possibilità di utilizzare più sistemi operativi, tra cui AIX5L 5.2, AIX5L 5.3, Linux (Red Hat e Novell SuSE) e il nuovo IBM i5/05, in maniera simultanea: questo è reso possibile dalla nuova tecnologia Virtualization Engine, capace di supportare fino a 10 sistemi operativi per singola CPU.

"Traendo pieno vantaggio dalle caratteristiche dell'OS di nuova generazione IBM AIX5L, i clienti avranno l'opportunità di sfruttare le capacità di virtualizzazione dei server IBM eServer p5 come il micro-partizionamento, i pool di processori condivisi, l'input/output virtuale e le LAN virtuali", ha spiegato IBM in un comunicato.

La più grande novità tecnologia alla base dei nuovi server è data, come premesso, dai processori Power5. Questi chip, contenenti 276 milioni di transistor e costruiti con una tecnologia al rame SOI da 0,13 micron, supportano il multi-threading simultaneo: similmente all'Hyper-Threading di Intel, questa tecnologia permette di trasformare un unico processore fisico in due processori logici visti come tali da applicazioni e sistemi operativi, permettendo l'esecuzione contemporanea di due thread applicativi in modo da ridurre i tempi di completamento dei vari task. Il multi-threading simultaneo assicura, secondo IBM, aumenti fino al 40% delle prestazioni con le applicazioni server.

I Power5 integrano poi una nuova tecnologia per le gestione dinamica dell'alimentazione che permette di "staccare la corrente" alle porzioni di core, cache o switch non utilizzate, consentendo al processore di consumare un quantitativo di elettricità allineato al suo effettivo carico di lavoro.
TAG: hw
26 Commenti alla Notizia IBM accende nuovi server Power5
Ordina
  • Forse, i sostenitori del Mac possono concedersi il lusso di chiedersi QUANDO processori del genere saranno adottati anche da Apple... Invece, i PCisti possono solo chiedersi SE tali CPU saranno un giorno adottati da Dell & C.
    Quel che è certo è che la IBM non ha succhiato il sangue ai programmatori che stanno dietro al Software Libero: ritenere eccessivo il costo di tali macchine è come pretendere di non essere obbligati a pagare il prezzo dei CD vergini sol perché si intende usarli per masterizzarci sopra dei programmi gratuiti e liberamente ridistribuibili! Se solo penso che la SIAE se ne frega e ci chiede comunque di risarcirla con quell'imposta antipirateria che va a gravare sul costo di ogni singolo CD registrabile...
    non+autenticato
  • http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.html

    ``Free software'' is a matter of liberty, not price. To understand the concept, you should think of ``free'' as in ``free speech,'' not as in ``free beer"

    When talking about free software, it is best to avoid using terms like ``give away'' or ``for free'', because those terms imply that the issue is about price, not freedom. Some common terms such as ``piracy'' embody opinions we hope you won't endorse. See Confusing Words and Phrases that are Worth Avoiding for a discussion of these terms. We also have a list of translations of "free software" into various languages.

    http://www.gnu.org/philosophy/words-to-avoid.html


    Fatte tutte queste premesse, perchè la maggiorparte dei software che usano la GPL, invece, intendono per FREE la parola GRATIS?
    Detto in altre parole, esistono software GPL non Gratis?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Fatte tutte queste premesse, perchè
    > la maggiorparte dei software che usano la
    > GPL, invece, intendono per FREE la parola
    > GRATIS?
    > Detto in altre parole, esistono software GPL
    > non Gratis?

    dovresti slegarti un attimo dall'idea della vendita del sw.

    pensala così: tu affidi (appalti) il lavoro a uno, ti concordi con lui per la retribuzione, specificando che la licenza finale del prodotto sarà gpl, e questo ti consegna un sw su licenza gpl.

    ora, tu il tipo lo devi pagare, come da contratto.

    e come da licenza gpl ogni modifica dev'essere rilasciata coi sorgenti.
    il ché non costringe te alla dipendenza dal tipo, e non costringe il tipo a regalarti la licenza per un pugno di dollari.


    btw, cosa c'entra coll'articolo?

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Fatte tutte queste premesse,
    > perchè
    > > la maggiorparte dei software che usano
    > la
    > > GPL, invece, intendono per FREE la
    > parola
    > > GRATIS?
    > > Detto in altre parole, esistono
    > software GPL
    > > non Gratis?
    >
    > dovresti slegarti un attimo dall'idea della
    > vendita del sw.
    >
    > pensala così: tu affidi (appalti) il
    > lavoro a uno, ti concordi con lui per la
    > retribuzione, specificando che la licenza
    > finale del prodotto sarà gpl, e
    > questo ti consegna un sw su licenza gpl.
    >
    > ora, tu il tipo lo devi pagare, come da
    > contratto.
    >
    > e come da licenza gpl ogni modifica
    > dev'essere rilasciata coi sorgenti.
    > il ché non costringe te alla
    > dipendenza dal tipo, e non costringe il tipo
    > a regalarti la licenza per un pugno di
    > dollari.
    >
    >
    > btw, cosa c'entra coll'articolo?

    Microsoft corregge due falle critiche (23 testi)


        Quindi domani altre patch... di winono (voto: 2) del 15/07/04 0:43 (1 risp.)
        Una falla al giorno... di Jack Rackham (voto: 2) del 15/07/04 0:20
        Forza linari masturbatevi su sta notizia (voto: 0) del 15/07/04 0:51 (2 risp.)
        Invece di ... di Anlan (voto: 0) del 15/07/04 0:34 (5 risp.)
        Microsoft è finita (voto: 0) del 15/07/04 0:14 (4 risp.)
        grandi (voto: 0) del 15/07/04 0:05 (5 risp.)

    Dimmi te cosa c'entrano questi thread sulla patch MS, ergo qui si fa un po' quel che caz*o si pare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    [CUT]
    > Dimmi te cosa c'entrano questi thread sulla
    > patch MS, ergo qui si fa un po' quel che
    > caz*o si pare.
    Modo di pensare interessante, se tanti lo fanno allora si può fare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > [CUT]
    > > Dimmi te cosa c'entrano questi thread
    > sulla
    > > patch MS, ergo qui si fa un po' quel che
    > > caz*o si pare.
    > Modo di pensare interessante, se tanti lo
    > fanno allora si può fare.

    Visto che non sono stati spostati nel forum dei troll, SI!
    non+autenticato
  • Perchè i server IBM non seguono la filosofia GNU ?
    Free!!!!!!!!
    Sfruttano il lavoro gratuito di millemila programmatori sparsi per il mondo e poi si fanno pagare fino all'ultimo cents i loro megaserver.... apperò!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perchè i server IBM non seguono la
    > filosofia GNU ?
    > Free!!!!!!!!
    > Sfruttano il lavoro gratuito di millemila
    > programmatori sparsi per il mondo e poi si
    > fanno pagare fino all'ultimo cents i loro
    > megaserver.... apperò!!!

    vorresti i server gratis?
  • - Scritto da: Anonimo
    > Perchè i server IBM non seguono la
    > filosofia GNU ?
    > Free!!!!!!!!
    > Sfruttano il lavoro gratuito di millemila
    > programmatori sparsi per il mondo e poi si
    > fanno pagare fino all'ultimo cents i loro
    > megaserver.... apperò!!!

    Si, ma l'hardware non puoi farne uno soltanto e poi venderne una copia ai clienti...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Perchè i server IBM non seguono la
    > filosofia GNU ?
    > Free!!!!!!!!
    > Sfruttano il lavoro gratuito di millemila
    > programmatori sparsi per il mondo e poi si
    > fanno pagare fino all'ultimo cents i loro
    > megaserver.... apperò!!!

    perché tu non capisci la distinzione tra prodotto fisico e prodotto intellettuale?

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Perchè i server IBM non seguono
    > la
    > > filosofia GNU ?
    > > Free!!!!!!!!
    > > Sfruttano il lavoro gratuito di
    > millemila
    > > programmatori sparsi per il mondo e poi
    > si
    > > fanno pagare fino all'ultimo cents i
    > loro
    > > megaserver.... apperò!!!
    >
    > perché tu non capisci la distinzione
    > tra prodotto fisico e prodotto
    > intellettuale?

    Appunto entrambi vanno retribuiti e non sfruttati!!!
    Altrimenti incominciamo a non pagare Avvocati, Notai, Insegnati, e tutta la compagnia dei lavoratori intellettuali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Perchè i server IBM non
    > seguono
    > > la
    > > > filosofia GNU ?
    > > > Free!!!!!!!!
    > > > Sfruttano il lavoro gratuito di
    > > millemila
    > > > programmatori sparsi per il mondo
    > e poi
    > > si
    > > > fanno pagare fino all'ultimo cents
    > i
    > > loro
    > > > megaserver.... apperò!!!
    > >
    > > perché tu non capisci la
    > distinzione
    > > tra prodotto fisico e prodotto
    > > intellettuale?
    >
    > Appunto entrambi vanno retribuiti e non
    > sfruttati!!!
    > Altrimenti incominciamo a non pagare
    > Avvocati, Notai, Insegnati, e tutta la
    > compagnia dei lavoratori intellettuali.

    non mi pare che ibm non paghi i suoi dipendenti.

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: avvelenato
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > Perchè i server IBM
    > non
    > > seguono
    > > > la
    > > > > filosofia GNU ?
    > > > > Free!!!!!!!!
    > > > > Sfruttano il lavoro gratuito
    > di
    > > > millemila
    > > > > programmatori sparsi per il
    > mondo
    > > e poi
    > > > si
    > > > > fanno pagare fino all'ultimo
    > cents
    > > i
    > > > loro
    > > > > megaserver....
    > apperò!!!
    > > >
    > > > perché tu non capisci la
    > > distinzione
    > > > tra prodotto fisico e prodotto
    > > > intellettuale?
    > >
    > > Appunto entrambi vanno retribuiti e non
    > > sfruttati!!!
    > > Altrimenti incominciamo a non pagare
    > > Avvocati, Notai, Insegnati, e tutta la
    > > compagnia dei lavoratori intellettuali.
    >
    > non mi pare che ibm non paghi i suoi
    > dipendenti.

    while (true) {
       read("http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=6885...")
    }

    non parlavo dei dipendenti, ma dei programmatori che si sono fatti un mazzo tanto su Linux e tutto il software GPL che vi gira intorno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > while (true) {
    >    read("punto-informatico.it/
    > }
    >
    > non parlavo dei dipendenti, ma dei
    > programmatori che si sono fatti un mazzo
    > tanto su Linux e tutto il software GPL che
    > vi gira intorno.

    sono già stati retribuiti.
    Pecuniarmente o meno, dipende solo da loro, cmq se quel lavoro l'han fatto è perché sono stati spinti da qualcosa a farlo (soldi, esigenze personali, ecc).
  • >> non mi pare che ibm non paghi i suoi dipendenti.
    E, se e' solo per quello, non mi pare che neanche GNU non paghi i suoi dipendenti.

    Btw free != gratis...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > >> non mi pare che ibm non paghi i
    > suoi dipendenti.
    > E, se e' solo per quello, non mi pare che
    > neanche GNU non paghi i suoi dipendenti.
    >
    > Btw free != gratis...


    No, free=lbero. Not as a free beer..... ma tu sei un troll, che ne puoi sapere....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > >> non mi pare che ibm non paghi i
    > > suoi dipendenti.
    > > E, se e' solo per quello, non mi pare
    > che
    > > neanche GNU non paghi i suoi dipendenti.
    > >
    > > Btw free != gratis...
    >
    >
    > No, free=lbero. Not as a free beer..... ma
    > tu sei un troll, che ne puoi sapere....

    ehm mai usato C o C++ o analoghi eh?

    != significa diverso
  • Ha anche postato questo articolo da soloA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    (P.S. Chi non ha visto la pubblicità dei server IBM non la capirà...)

    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/07/2004 0.36.58
    non+autenticato

  • - Scritto da: Akaal
    > Ha anche postato questo articolo da soloA bocca aperta
    >A bocca apertaA bocca aperta
    >
    > (P.S. Chi non ha visto la pubblicità
    > dei server IBM non la capirà...)

    :D:D:D


  • - Scritto da: avvelenato
    > accattatevillo!
    > www.lithium.it/ibm_p5_1_20040505.jpg
    >
    >
    > www.lithium.it/dream0023p1.asp

    a quando un mac con un processore simile?Sorride

    ...lo so che il processore non e' pensato per un mercato consumer... e' un solo "sogno" informatico
    Fan Apple
  • - Scritto da: MadiC
    >
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > accattatevillo!
    > > www.lithium.it/ibm_p5_1_20040505.jpg
    > >
    > >
    > > www.lithium.it/dream0023p1.asp
    >
    > a quando un mac con un processore simile?Sorride
    >
    > ...lo so che il processore non e' pensato
    > per un mercato consumer... e' un solo
    > "sogno" informatico
    > Fan Apple

    tra diecianni una roba del genere ce lo ritroveremo nei game boys.A bocca aperta

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: MadiC
    > >
    > >
    > > - Scritto da: avvelenato
    > > > accattatevillo!
    > > >
    > www.lithium.it/ibm_p5_1_20040505.jpg
    > > >
    > > >
    > > > www.lithium.it/dream0023p1.asp
    > >
    > > a quando un mac con un processore
    > simile?Sorride
    > >
    > > ...lo so che il processore non e'
    > pensato
    > > per un mercato consumer... e' un solo
    > > "sogno" informatico
    > > Fan Apple
    >
    > tra diecianni una roba del genere ce lo
    > ritroveremo nei game boys.A bocca aperta

    ... o impiantato nel cervello
  • - Scritto da: soulista
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > - Scritto da: MadiC
    > > >
    > > >
    > > > - Scritto da: avvelenato
    > > > > accattatevillo!
    > > > >
    > > www.lithium.it/ibm_p5_1_20040505.jpg
    > > > >
    > > > >
    > > > >
    > www.lithium.it/dream0023p1.asp
    > > >
    > > > a quando un mac con un processore
    > > simile?Sorride
    > > >
    > > > ...lo so che il processore non e'
    > > pensato
    > > > per un mercato consumer... e' un
    > solo
    > > > "sogno" informatico
    > > > Fan Apple
    > >
    > > tra diecianni una roba del genere ce lo
    > > ritroveremo nei game boys.A bocca aperta
    >
    > ... o impiantato nel cervello

    ... o lì dove non batte il soleDelusoA bocca aperta

  • - Scritto da: avvelenato
    > accattatevillo!
    > www.lithium.it/ibm_p5_1_20040505.jpg
    >
    >
    > www.lithium.it/dream0023p1.asp

    Avvelenato, io mi son preso il G5 di apple, ti assicuro che e' un missile .. Sorride

    non+autenticato