Intel: nel 2005 chip da 1 Mld di transistor

Il chipmaker afferma che i progressi tecnologici degli ultimi due anni le consentiranno di accelerare i tempi e anticipare la produzione di processori da 1 miliardo di transistor già a partire dal prossimo anno

San Francisco (USA) - Già a partire dal prossimo anno all'interno dei PC potrebbe battere un cuore di silicio contenente 1 miliardo di transistor, un numero otto volte maggiore a quello che caratterizza il Pentium 4 Prescott. La scommessa arriva da Intel, un colosso che soltanto un paio d'anni fa contava di raggiungere tale traguardo non prima del 2007.

La méta del miliardo di transistor è del resto già stata raggiunta dei chip di memoria DRAM da 1 gigabit (poco più di 1 miliardo di bit): qui, infatti, ogni bit viene memorizzato utilizzando un transistor e un condensatore.

"Inizialmente il nostro obiettivo era quello di produrre un processore da 1 miliardo di transistor nel 2007. Il nuovo obiettivo è ora quello di costruirne uno già a partire dal 2005", ha affermato in una recente conferenza Jai Hakhu, vice president del Technology Manufacturing Group di Intel. "Ci sono stati sensibili progressi negli ultimi anni".
Progressi legati soprattutto alla tecnologia Extreme Ultraviolet Lithography (EUV) (fotolitografia), utilizzata per creare pattern di circuiti attraverso l'uso della luce.
TAG: hw
69 Commenti alla Notizia Intel: nel 2005 chip da 1 Mld di transistor
Ordina
  • come mai tutti qui a scrivere su P I anziché occupare il vostro tempo nei settori R & D di Intel, AMD, SUN, IBM e compagnia?
    non+autenticato
  • perche' alla intel li progettano gli ingegneri i processori????

    pensavo gli esperti di marketing!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perche' alla intel li progettano gli
    > ingegneri i processori????
    >
    > pensavo gli esperti di marketing!!

    alla microsoft sicuramente!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perche' alla intel li progettano gli
    > ingegneri i processori????
    >
    > pensavo gli esperti di marketing!!

    ciao,
    torna a giocare con i circuiti che ti fanno fare al primo anno di itis...

    au vughima
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > come mai tutti qui a scrivere su P I
    > anziché occupare il vostro tempo nei
    > settori R & D di Intel, AMD, SUN, IBM e
    > compagnia?

    beh, non è tanto difficile, è un po' come conoscere a memoria il nome degli attaccanti di serie AA bocca aperta
  • Ti meravigli ? Gli italioti sono così.
    Esempi sociologici. C'è il mondiale di pallone ? Tutti esperti allenatori, catenaccio, 3+2+7, sanno loro chi mandare in campo e quando, se c'erano loro si vinceva subito. Va di moda Luna Rossa ? Cazzo, da un giorno all'altro tutti skipper e lupi di mare, anche gente che non ha mai visto neppure un pedalò a Cervia; e giù a blaterare di regolamenti, strambate, tangoni e gomene anche al bar. Mondiale di F1 ? Sanno a memoria i dettagli dei regolamenti FIA, e a sentir loro, un italiano su due saprebbe guidare meglio di Schumacher, e uno su tre ha progettato almeno una trentina di motori e scocche per monoposto... italiani popolo di poeti, santi, navigatori ed eroi. Soprattutto popolo di circensi, saccenti millantatori e accattoni intellettuali.
    non+autenticato
  • dove hai copiato il testo di questo post???????
    non+autenticato
  • alla intel sono dei buffoni....

    si ritrovano con un architettura (quella netburst... il p4 per intenderci) che assolutamente mette in secondo piano l'efficienza e la capacita' elaborativa in favore della frequenza di clock.... i 31 stadi di pipeline del prescott fanno ridere i polli... chiunque abbia studiato un po' sa che oltre i 10-12 stadi (e gia' stiamo al limite) la pipeline cosi' lunga e' controproducente, infatti i processori efficienti e ultraveloci non superano gli 8 stadi

    per rendere un poco veloce quell'accozzaglia di cpu(prescott) devono aumentare a dismisura la cache di secondo livello... grazie al cavolo che arrivano a 1Ml di transistor.... solo che gia' adesso hanno problemi a far salire di frequenza per colpa della dissipazione di calore assurda che si ritrovano pur essendo costruiti a 0,09

    guardate gli A64 hanno meno della meta' della cache e le prestazioni non cambiano di molto nel variare la quantita' della stessa
    gli amd sono molto piu' efficienti e permettera' di crescere in velocita' con pochi sforzi... e alla intel a rincorrere... se non si liberano di netburst e vano verso i processori pentium-m like che guardacaso sono derivati dal pentium 3

    bah!
    non+autenticato
  • beh, se questo superprocio da 1m transistor è costruito dagli ingegneri intel, e non dagli esperti di marketing intel, sono convinto che ne verrà fuori una bella cosa.

  • - Scritto da: Anonimo

    > limite) la pipeline cosi' lunga e'
    > controproducente, infatti i processori
    > efficienti e ultraveloci non superano gli 8
    > stadi

    Su questo hai ragione.

    > transistor.... solo che gia' adesso hanno
    > problemi a far salire di frequenza per colpa
    > della dissipazione di calore assurda che si
    > ritrovano pur essendo costruiti a 0,09

    "pur"?
    Guarda che passando alla tecnologia a 90nanometri
    a parita' di transistor (ad esempio) occupi si un'area
    minore di substrato etc, ma il calore da dissipare e' lo
    stesso! Il problema e' che se prima potevi dissiparlo
    su 2 cm^2 ora hai a disposizione solo 1cm^2 (vabe'
    non proprio, pero' il principio e' questo), quindi ti serve
    una superficie radiante maggiore o cmq piu' efficiente...
    E via di mega-castelli in rame con elicheSorride
    Naturalmente questo e' uno dei problemi che si rende piu'
    significativo, mentre vi sono ovviamente agli vantaggi...
    (alcuni ovvi)

    Saluti,

    --
    bye,
    The Reptilian
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > "pur"?
    > Guarda che passando alla tecnologia a
    > 90nanometri
    > a parita' di transistor (ad esempio) occupi
    > si un'area
    > minore di substrato etc, ma il calore da
    > dissipare e' lo
    > stesso!

    se il processo produttivo e' a 0,09 invece che a 0,13 la corrente assorbita e quindi il riscaldamento dato da ogni singolo transistor e' minore... guarda i barton a 0,13 rispetto ai "vecchi" athlon a 0,18(potrei sbagliarmi, correggetemi)
    il mio 1800+ ha in idle 55 gradi in questo momento con un buon dissipatore
    il barton 2500 di un mio amico sta a 40 gradi in idle d'estate con un dissipatore da 10 euro...
    a parita' di numero di transistor un processo produttivo piu' raffinato porta a temperature piu' basse (anche se poi in genere si alza il clock, proprio per questo motivo)

    poi e' ovvio che piu' transistor ci metti in un die e piu' scalda
    nel prescott la cache e' oltre meta' del processore vero e proprio ed e' stata raddoppiata dal vecchi p4, per questo il prescott consuma oltre 100 watt
    (il 3600 uscito da qualche giorno gira voce che sta su 115 watt)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > "pur"?
    > > Guarda che passando alla tecnologia a
    > > 90nanometri
    > > a parita' di transistor (ad esempio)
    > occupi
    > > si un'area
    > > minore di substrato etc, ma il calore da
    > > dissipare e' lo
    > > stesso!
    >
    > se il processo produttivo e' a 0,09 invece
    > che a 0,13 la corrente assorbita e quindi il
    > riscaldamento dato da ogni singolo
    > transistor e' minore...
    [...]
    > a parita' di numero di transistor un
    > processo produttivo piu' raffinato porta a
    > temperature piu' basse (anche se poi in
    > genere si alza il clock, proprio per questo
    > motivo)

    In effetti in uno scaling di un fattore alfa>1
    hai tensioni e correnti alfa volte piu' piccole,
    e quindi potenze istantanee dissipate dai dispositivi
    alfa^2 volte minori (P=VI). Questo e' ovviamente un effetto
    postivo, oltre al fatto che si riducono di alfa anche i
    transitori di commutazione etc... quindi aumentera' la
    velocita' della cpu.
    Ma non hai considerato che nonostante i dispositivi
    attivi funzionino generalmente meglio, sono le
    interconnessioni tra quest'ultimi che vanno peggio!
    Infatti forzando una corrente (alfa volte piu' piccola)
    a passare per una sezione di un conduttore che sara'
    alfa^2 volte piu' piccola (poiche' consideri le 2 dimensioni..)
    la densita' di corrente aumentera' di un fattore alfa...
    ...e quindi anche la densita' di calore da dissipare aumentera'
    di alfa (oltre ovviamente alla resistenza).
    E tutto questo considerando che le dimensioni medie delle
    interconnessioni rimane circa la stessa per le 2 tecnologie.
    Quindi se scalda meno (ma dubito) una cpu in tecnologia
    90nm rispetto a una 130nm credo che sia per altri
    motivi (miglioramenti del routing delle connessioni o altro)
    che non per il semplice fatto che il processo produttivo
    sia piu' "raffinato".
    ...si potrebbe approfondire con altre considerazioni, ma e' tardi
    e magari ho gia' detto delle cavolate

    :p

    --
    bye,
    The Reptilian
    non+autenticato
  • nanometri, non manometri.
    I presumeOcchiolino
    non+autenticato
  • UAHAHAHAHA

    Questa andrebbe segnalata in Sviste in rete

    CoD
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > nanometri, non manometri.
    > I presumeOcchiolino

    Ma noo! i nuovi processori funzioneranno ad aria compressa!
    :D
  • 10GHz????
    Consumo?? 2KW??
    Raffreddamento a CO2???
    Magari anche un core + inefficente del Pentium 4???
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 10GHz????
    > Consumo?? 2KW??

    Ottimista.....

    > Raffreddamento a CO2???

    Liquid Nitrogen (azoto liquido). Per la seconda generazione del chip in questione si è pensato di riservare le installazione alle sole MoBo presenti in Antartide.....a 20 Mt sotto il suolo.


    > Magari anche un core + inefficente del
    > Pentium 4???

    Questo è difficile, sarebbe un record....Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > 10GHz????
    > > Consumo?? 2KW??
    >
    > Ottimista.....
    >
    > > Raffreddamento a CO2???
    >
    > Liquid Nitrogen (azoto liquido). Per la
    > seconda generazione del chip in questione si
    > è pensato di riservare le
    > installazione alle sole MoBo presenti in
    > Antartide.....a 20 Mt sotto il suolo.
    >
    >
    > > Magari anche un core + inefficente del
    > > Pentium 4???
    >
    > Questo è difficile, sarebbe un
    > record....Occhiolino

    intel come microsoft ha giocato sull'essere di fatot monopolista del mercato e i pentium 4 sono usciti fin da subito un prodotto mediocre ma di fatto era il loro prodotto e sono andati avanti ora dato che AMD ha consolidato la posizione divenendo più di uan semplice spina nel fianco correranno ai ripari. Ma intel ha più di AMD la potenza e i soldi per fare ottimi prodotti.
    non+autenticato
  • > Liquid Nitrogen (azoto liquido). Per la
    > seconda generazione del chip in questione si
    > è pensato di riservare le
    > installazione alle sole MoBo presenti in
    > Antartide.....a 20 Mt sotto il suolo.

    Sottoterra fa più CALDO, non più freddo!Con la lingua fuori


  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Liquid Nitrogen (azoto liquido). Per la
    > > seconda generazione del chip in
    > questione si
    > > è pensato di riservare le
    > > installazione alle sole MoBo presenti in
    > > Antartide.....a 20 Mt sotto il suolo.
    >
    > Sottoterra fa più CALDO, non
    > più freddo!Con la lingua fuori

    ok allora appena vuoi, ti porto in antartide e ti sbatto 20 mt sotto terra, così vedrai che divertimento.... e noi ci leviamo dal c***o te e le tue paranoi sui furti di mp3
    non+autenticato

  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Liquid Nitrogen (azoto liquido). Per la
    > > seconda generazione del chip in
    > questione si
    > > è pensato di riservare le
    > > installazione alle sole MoBo presenti in
    > > Antartide.....a 20 Mt sotto il suolo.
    >
    > Sottoterra fa più CALDO, non
    > più freddo!Con la lingua fuori
    >

    Sei un genio, spostiamo tutte le cantine al quinto piano dei palazzi....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 10GHz????
    > Consumo?? 2KW??
    > Raffreddamento a CO2???
    > Magari anche un core + inefficente del
    > Pentium 4???

    "prevedo che fra 100 anni i computer saranno 2 volte più potenti, 10000 volte più grandi e quindi talmente costosi che solo i 5 Re più ricchi d'europa potranno permetterseli..."

    (il professor Frink de "I Simpson" che illustra ad alcuni studenti il suo nuovo computer, il "Frintiak 7", negli anni '70)
  • quali saranno le appz determinanti per tutta 'sta potenza elaborativa?


    perché effettivamente è affascinante una cosa del genere; ma come altrove è stato scritto, se poi il pc lo si usa soprattutto nel navigare, a che serve?



    <pessimismo>
    forse servirà a far girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che farà girare la vm che alla fine ci permetterà di giocare a duke nukem 3d su web.
    </pessimismo>

    ==================================
    Modificato dall'autore il 16/07/2004 0.21.10
  • non sempre la ricerca ha un senso preciso per applicazioni di tutti i giorni (sopratutto).....
    non+autenticato
  • - Scritto da: avvelenato
    > quali saranno le appz determinanti per tutta
    > 'sta potenza elaborativa?

    > perché effettivamente è
    > affascinante una cosa del genere; ma come
    > altrove è stato scritto, se poi il pc
    > lo si usa soprattutto nel navigare, a che
    > serve?

    a me serve...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > a me serve...


    per fare cosa?
    ho capito: stai sviluppando un simulatore in grado di prevedere il comportamento delle donne*A bocca aperta














    *battuta rubata a qualche anonimo su PI, lo confessoTriste ma era troppo bellaFicoso

  • - Scritto da: avvelenato
    > - Scritto da: Anonimo
    > > a me serve...
    >
    >
    > per fare cosa?
    > ho capito: stai sviluppando un simulatore in
    > grado di prevedere il comportamento delle
    > donne*A bocca aperta

    Con un generatore di numeri casuali hai più possibilità di indovinare.
    :DA bocca apertaA bocca apertaCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • >[...] a che serve?

    A far girare il desktop di Longhorn
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > >[...] a che serve?
    >
    > A far girare il desktop di Longhorn

    bhe... sarà...
    secondo me non gira manco se lo preghi in ginocchioA bocca aperta
    e sicuramente non girerà mai, nemmeno su macchine di quella potenzaA bocca aperta

    GNU/Linux Rulez!
    (e di certo non su x86, almeno almeno su ppcOcchiolino (ma solo perchè sparc costa troppo:( ))
    non+autenticato
  • E pensare che nel 1969 (e non 1968 come l'autore della battuta ha scritto in altro post su P.I.) con la potenza elaborativa paragonabile a 2 C64 siamo andati e tornati dalla Luna.....:(:(
    8)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E pensare che nel 1969 (e non 1968 come
    > l'autore della battuta ha scritto in altro
    > post su P.I.) con la potenza elaborativa
    > paragonabile a 2 C64 siamo andati e tornati
    > dalla Luna.....:(:(
    >Ficoso

    E pensa che nel 2004 c'è ancora gente che ci credePerplesso
    non+autenticato
  • E pensare che Goldrake aveva i circuiti di mille valvole!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > E pensare che nel 1969 (e non 1968 come
    > l'autore della battuta ha scritto in altro
    > post su P.I.) con la potenza elaborativa
    > paragonabile a 2 C64 siamo andati e tornati
    > dalla Luna.....:(:(
    >Ficoso

    e scusa, che calcoli doveva fare il computer di bordo?
    se non erro tutti i calcoli più imponenti erano già stati fatti a terra....


    cmq in ambito areospaziale pur di avere affidabilità, la potenza è tenuta in secondo piano. Tanto mica devono giocare a FarCry!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)