Il codice di Windows è più nudo

Microsoft ha annunciato l'estensione ad oltre 2.000 persone di quel programma attraverso cui permette agli sviluppatori più meritevoli di accedere al codice sorgente di Windows

Redmond (USA) - Sono quasi il doppio, secondo Microsoft, gli sviluppatori che, da oggi, possono dare una sbirciata sotto il vestito di Windows.

Il big di Redmond ha infatti annunciato di aver esteso il programma Most Valuable Professional Source Licensing Program (MVPSLP) ad un totale di 2.187 MVP, titolo dato da Microsoft a quegli sviluppatori di software per Windows che si sono particolarmente distinti per il proprio contributo tecnico e la propria partecipazione alla comunità di supporto on-line.

Sebbene gli MVP, nel mondo, siano circa 2.750, il programma di Microsoft è accessibile solo da 27 paesi, gli stessi in cui sono in vigore leggi sul copyright ritenute dal big di Redmond sufficientemente severe.
Gli MVP sono divisi per aree di competenza. Il nuovo programma di licenza ora prevede che possano scaricare il codice di Windows anche gli MVP specializzati nelle aree Microsoft Business Solutions, Xbox, Office Systems e Consumer Products.

Microsoft ha rivelato che, dallo scorso ottobre, gli sviluppatori che hanno richiesto l'accesso al codice sono 175, un numero assai inferiore alle aspettative. Con l'estensione del programma il gigante del software spera di raccogliere un maggior numero di adesioni.

Ciò che spesso frena l'entusiasmo degli sviluppatori è la necessità di firmare patti di riservatezza costellati da clausole molto severe. "Non voglio rischiare di essere sospettato di spionaggio o furto di segreti industriali se il codice che ho scaricato da Microsoft dovesse finire in altre mani o, peggio, su Internet", ha confidato a Punto Informatico un MVP.

Chi partecipa al programma MVPSLP può ottenere l'accesso alla maggior parte del codice di Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003 e le future versioni del sistema operativo made in Redmond, inclusi release di test, service pack e aggiornamenti vari.
TAG: microsoft
19 Commenti alla Notizia Il codice di Windows è più nudo
Ordina
  • la Microsoft è la più grande ditta mondiale di marketing; è riuscita perfino a venderemi Windows98.
    Ma mi ha fregato una volta, non ora. Cercato alternative, mac, os/2, be/os, Gnu/Linux; ad oggi quella che prediligo è proprio Gnu/Linux.
    Non ho fiducia in questa azienda.
    non+autenticato
  • Se non hanno cambiato la licenza con cui condividono quella parte di codice, non e' che risulta molto utile ad uno sviluppatore...
    non+autenticato
  • e come no. Vedendo il codice si possono ottimizzare i programmi. Per i produttori di antivirus ad esempio è una manna dal cielo visto che possono essere direttamente loro a trovare problemi e le soluzioni migliori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e come no. Vedendo il codice si possono
    > ottimizzare i programmi. Per i produttori di
    > antivirus ad esempio è una manna dal
    > cielo visto che possono essere direttamente
    > loro a trovare problemi e le soluzioni
    > migliori

    na... non hai capito... l'autore del thread vuole potersi ciucciare tutto il windows via FTP... da tipico lamerone...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > e come no. Vedendo il codice si possono
    > > ottimizzare i programmi. Per i
    > produttori di
    > > antivirus ad esempio è una manna
    > dal
    > > cielo visto che possono essere
    > direttamente
    > > loro a trovare problemi e le soluzioni
    > > migliori
    >
    > na... non hai capito... l'autore del thread
    > vuole potersi ciucciare tutto il windows via
    > FTP... da tipico lamerone...

    Naah, da FTP forse e' piu' comodo ciucciarsi i binari, non credi? (lo compili tu il windos)

    No, l'autore del thread intende dire che se uno sviluppatore esaminando la parte di codice che microsoft ha reso disponibile trova dei bug, l'unica cosa che puo' fare e' notificare a microsoft stessa il problema, senza garanzie sulla risoluzione del problema (non ho intenzione di andarmi a cercare le limitazioni della licenza, ma mi sembrava che proibisse un sacco di cose), oppure puo' modificare la propria applicazione per evitare il bug, modifica che probabilmente non funzionera' piu' al prossimo patch/service pack...

    non+autenticato
  • O forse poter prendere il codice del kernel, togliere l'interfaccia grafica, mettere un menu a bottoni comandabile via touch screen aggiungere qualche driver e fare un dispositivo dedicato.

    ... e infine accorgersi che tutto il lavoro è proprietà della Microsoft.

    Per quanto assurdo 20 anni fa, fare la stessa cosa col dos era più conveniente e nessuno se ne sarebbe accorto del "furto di codice".

    Personalmente vorrei poter essere libero di copiare tutto quello che leggo ... non è mica una poesia

    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > e come no. Vedendo il codice si
    > possono
    > > > ottimizzare i programmi. Per i
    > > produttori di
    > > > antivirus ad esempio è una
    > manna
    > > dal
    > > > cielo visto che possono essere
    > > direttamente
    > > > loro a trovare problemi e le
    > soluzioni
    > > > migliori
    > >
    > > na... non hai capito... l'autore del
    > thread
    > > vuole potersi ciucciare tutto il
    > windows via
    > > FTP... da tipico lamerone...
    >
    > Naah, da FTP forse e' piu' comodo ciucciarsi
    > i binari, non credi? (lo compili tu il
    > windos)
    >
    > No, l'autore del thread intende dire che se
    > uno sviluppatore esaminando la parte di
    > codice che microsoft ha reso disponibile
    > trova dei bug, l'unica cosa che puo' fare e'
    > notificare a microsoft stessa il problema,
    > senza garanzie sulla risoluzione del
    > problema (non ho intenzione di andarmi a
    > cercare le limitazioni della licenza, ma mi
    > sembrava che proibisse un sacco di cose),
    > oppure puo' modificare la propria
    > applicazione per evitare il bug, modifica
    > che probabilmente non funzionera' piu' al
    > prossimo patch/service pack...
    >
    non+autenticato
  • si come no. La gente ti crea il kernel, fa tutto il sistema e tu con 2 tocchi lo copi e vuoi fare fortuna. Sei solo uno sfruttatore. Non è poesia, è lavoro di un altro.
    Vergogna, fatti l'OS per il touchscreen interamente da solo e non rompere le scatole.
    Scroccone del lavoro altrui
    non+autenticato
  • Basta con i tempi d'attesa per le patch!

    Ci sono ora 2.187 MVP che se trovano un bug nel codice ci mettono le mani e lo rimandano a MS corretto! Come per i SW Open Source.

    :)SorrideSorride

    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Basta con i tempi d'attesa per le patch!
    >
    > Ci sono ora 2.187 MVP che se trovano un bug
    > nel codice ci mettono le mani e lo rimandano
    > a MS corretto! Come per i SW Open Source.
    >
    >SorrideSorrideSorride
    >

    ora sì che siamo a cavallo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Basta con i tempi d'attesa per le patch!
    >
    > Ci sono ora 2.187 MVP che se trovano un bug
    > nel codice ci mettono le mani e lo rimandano
    > a MS corretto! Come per i SW Open Source.

    Se lo correggono gli MVP penso faranno meno errori dei programmatori cazzari di M$....
    non+autenticato
  • nella zucca mche M$ deve rilasciare tutto il sorgente di windows, ma non puo farlo di botta se no sarebbe un macello
    troppi bug troppi casini ancora aperti, solo rilasciando a trance il codice puo' pagare per le vilazioni fatte

    l'uso di metodi inusuali per il rilascio e' un modo per rilasciare il codice dato che deve essere rilasciato tutto
    la cosa dovrebbe terminare a fine 2006
    non+autenticato
  • Non esistono alternative all'Open Source! Inutile cercare di girargli attorno...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non esistono alternative all'Open Source!
    > Inutile cercare di girargli attorno...

    GPL = Free Software

    non è la stesa cosa
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non esistono alternative all'Open
    > Source!
    > > Inutile cercare di girargli attorno...
    >
    > GPL = Free Software
    >
    > non è la stesa cosa

    errata corrige
    stessa
    non+autenticato
  • Open source?
    Sono sempre + convinto che non seva a nulla (almeno x i software di così grossa diffusione come windows).
    Ma ci pensate agli hackers con in mano il source code di windows (il sistema operativo + diffuso al mondo).
    Poter collaborare tutti insieme ad un progetto è senza dubbio bello e produttivo. Ma non la penso così per i SO.A bocca storta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Open source?
    > Sono sempre + convinto che non seva a nulla
    > (almeno x i software di così grossa
    > diffusione come windows).
    > Ma ci pensate agli hackers con in mano il
    > source code di windows (il sistema operativo
    > + diffuso al mondo).

    Errato, credo che il SO piu' diffuso al mondo sia RTos o qualcos'altro di simile per sistemi embedded, comunque ho capito quello che volevi dire. =)

    Security through obscurity non funziona.

    > Poter collaborare tutti insieme ad un
    > progetto è senza dubbio bello e
    > produttivo. Ma non la penso così per
    > i SO.A bocca storta

    Come la penso io? Se una ditta vende HW e' giusto che ti venda anche il SO (magari senza dirti che te lo sta' vendendo, sto' pensando a cose tipo Sun o Apple), altrimenti se il tuo HW e' commodity (lo trovi montando pezzi che trovi sullo scaffale, OTS) allora anche il SO deve essere commodity, e credo che il miglior modo per dividerne la spesa di sviluppo e' un sistema di collaborazione aperto, tipo quello che sta' avvenendo adesso con GNU/Linux, *BSD e altri sistemi di nicchia...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Open source?
    > Sono sempre + convinto che non seva a nulla
    > (almeno x i software di così grossa
    > diffusione come windows).
    > Ma ci pensate agli hackers con in mano il
    > source code di windows (il sistema operativo
    > + diffuso al mondo).
    > Poter collaborare tutti insieme ad un
    > progetto è senza dubbio bello e
    > produttivo. Ma non la penso così per
    > i SO.A bocca storta

    Anvedi questo. Hai vissuto su Marte negli ultimi 10 anni?? E Linux allora cos'è?? Guarda che il sorgente del kernel te lo puoi scaricare quando vuoi e guardare tutto per filo e per segno, se sei bravo puoi anche scovarci qualche baco e sfruttarlo per attaccarlo(ti). Windows non c'è neanche bisogno di leggere il codice che i bachi saltano fuori da soli o con poco sforzo, e le correzioni arrivano dopo mesi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > Anvedi questo. Hai vissuto su Marte negli
    > ultimi 10 anni?? E Linux allora
    > cos'è?? Guarda che il sorgente del
    > kernel te lo puoi scaricare quando vuoi e
    > guardare tutto per filo e per segno, se sei
    > bravo puoi anche scovarci qualche baco e
    > sfruttarlo per attaccarlo(ti). Windows non
    > c'è neanche bisogno di leggere il
    > codice che i bachi saltano fuori da soli o
    > con poco sforzo, e le correzioni arrivano
    > dopo mesi.

    Non certo da italioti cazzeggioni.........
    non+autenticato
  • aspettate che linux si diffonda, aspettate
    arriverà un professionista (perchè di questo si tratta) e per creare il virus definitivo farà in un attimo
    ha già il libretto delle istruzioni?
    non+autenticato