La risposta di Italiazip

Lettera

Roma - Questa mattina Punto Informatico ha ricevuto la lettera che segue proveniente dal responsabile di Italiazip.com che nonostante i toni utilizzati abbiamo deciso di pubblicare integralmente per dare doveroso ed adeguato spazio ad una replica.
In questa sede la redazione ribadisce peraltro l'esattezza di quanto pubblicato sulla vicenda, ciò che può mancare sono alcuni tasselli di informazione che verranno alla luce non appena le indagini che sono in corso da parte della magistratura italiana lo consentiranno.
Di seguito il testo:

"Mi dispiace informarvi che la notizia data sul sequestro di un sito appartenente ad italiazip.com è errata.

Voi sostenete che è possibile "visualizzare l'avviso con cui le forze dell'Ordine comunicano il sequestro del sito per violazione della legge sul diritto d'autore." Cio' non corrisponde al vero.
Sostenete anche che c'è stato un sequestro di "sequestro di theblackdragon.italiazip.com, emulemusic.italiazip.com, btiteam.italiazip.com e overnet-italia.italiazip.com."

Tutto falso.

Le forze della Guardia di Finanza hanno costretto, sotto minaccia delle armi e di incarceramento, due poveri minorenni ad intervenire sui siti apponendo i manifesti della Guardia di Finanza che non sono durati un'ora.

Cosi facendo, la Guardia di Finanza Italiana ha esulato dai propri compiti limitati ad interventi nel territorio dello Stato Italiano intervenendo illegittimamente su proprietà residenti in stato estero.

Consci que la strapotenza e la staffottenza della Guardia di Finanza Italiana--che ha dimostrato esser pronta ad agire al di là della legge per imporre i suoi voleri--sarà sostenuta dai tribunali Italiani ormai venduti ai politici, non chiederemo risarcimento di danni che, in uno Stato più democratico e meno corrotto avremmo inoltrato ai tribunali competenti.

Chiunque si reca nei siti http://theblackdragon.italiazip.com, http://emulemusic.italiazip.com, http://overnet-italia.italiazip.com/ e http://btiteam.italiazip.com/ puo' rendersi conto che, invece di un inutile "manifesto di sequestro" della famigerata Guardia di Finanza ormai ridotta ad azioni di stampo prettamente mafioso, si trova un cartello spiegando che i siti stanno cambiando server.

I siti cambiano server perchè manomessi dalla Guardia di Finanza Italiana. Ma torneranno in linea a disposizione degli utenti. L'unica differenza sarà che non ci saranno altre braccia da torcere per la Guardia di Finanza che dovrà assistere impassibile al loro sviluppo ed ingrandimento.

Non sono sicuro che la Vs. rivista ottemperi alla convenzione che ad una smentita va dato uguale rilievo che alla falsa notizia. Dal Vs. comportamento in questo caso, la comunità virtuale saprà da che parte state e qual' è la vostra credibilità avete.

Distinti saluti,
Italiazip.com
TAG: italia
175 Commenti alla Notizia La risposta di Italiazip
Ordina
  • perchè non rassicura gli italiani, il suo popolo?
    non+autenticato
  • coloro che, postano in questo sito da parte degli interessati a che la legge urbani resti com'è allo scopo di scoraggiare le proteste degli italiani innocenti che stanno per essere perseguitati in massa.
    vade retro satana!!!!
    non+autenticato
  • Prima di tutto non ha esagerato.
    E' stata a casa di 2-3 amministratori per chiedere i codici dei forum.
    Ha chiesto informazioni.
    E' stata gentile e cordiale.
    E le armi le hanno lasciate in centrale...altro che minaccia sotto le armi.
    Oltretutto gli amministratori son stati presentati come dei poverelli minorenni.
    Non è vero.
    E' gente maggiorenne e rispettabile, la quale ha solo eseguito una richiesta da parte delle forze dell'ordine.

    Poi, sul fatto della giurisdizione.
    Si, server e propietario sono all'estero, ma non possiamo dimenticare che anche se all'estero possono essere perseguiti.
    Perchè?
    Perchè Mr. T (non quello della A-Team, ma il gestore del forum) è ancora un cittadino italiano, oltre che cittadino USA, o anche panamense se fosse.

    Ci son già stati casi di espatrio, propio per questi fatti.
    Trilux interverrà con 1-2-10-50 avvocati, chi più ne ha più ne metta, si difenderà, protesterà, farà di tutto. Son cavoli suoi.
    L'importante è che nessun altro rischi per le sue opere.

    Non sò se mi spiego.

    Ciao
    Dennis32
    non+autenticato
  • Non conoscevo italiazip, ma in questi giorni ho letto un pò di cose, molte sui loro stessi forum.
    E non mi è voluto molto per capire che, per questo sottile sia il limite tra legale e illegale, non credo proprio che quanto facessero questi tizi sia illegale. Fornire un link per scaricare file è illegale? Fare relazioni sui file presenti su un network P2P è illegale? Mantenere forum affinché gli utenti si scambino pareri e link è illegale?
    Non credo che nemmeno l'Urbanica norma lo prescriva come reato.
    Eppure ho letto diversi post ignoranti che definivano Trilux criminale. Oppure lo accusavano in base al fatto che ha postato due conteggi di quanto gli costa mantenere i server dei forum, forum che per l'appunto non sostengono alcuna attività illegale.
    Può non essere particolarmente simpatico, oppure raccontare i fatti alla sua maniera (vedi quanto detto riguardo alle perquisizioni a redvex e all'altro, che se non sbaglio lo hanno smentito (ps parlo di redvex non di mmorselli)), ma da qui a definire criminale la sua attività ci passa l'Oceano Pacifico, quello Indiano e quasi tutto l'Atlantico.

    Non conosco la normativa americana, e non mi sorprenderei se in una situazione del genere sia più dura di quella italiana. Ma per il momento non credo che questo caso sia né illegale né di competenza dei tribunali italiani. Tant'é che le uniche denunce partite finora sono a carico di utenti singoli per il possesso di file "illegali" sui loro HD
  • Quando leggo simili scempiaggini sono colto da profonda tristezza. Prima di accumulare una summa di cliche e luoghi comuni, da rivoluzionario da barricata, forse per non fare una figura cosi meschina sarebbe meglio tacere.

    Riguardo a PI, sono stampa online, e come tutta l'informazione c'è da augurarsi che sia il più indipendente possibile...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 35 discussioni)