Email, tre quarti è spam

Sono questi gli ultimi dati dell'osservatorio di Brightmail. Tre anni fa il dato era fermo ad una email di spam ogni cento email legittime. La rete che... cambia

Londra - Si percepisce una certa preoccupazione nell'annuncio di Brightmail, società specializzata in software antispam, secondo cui nel mese di giugno 2004 soltanto il 25 per cento delle email spedite non avevano un intento spammatorio.

Se si torna ai dati di tre anni fa, quando poco più dell'8 per cento delle email venivano considerate spam, si traccia la rotta di una rete che sta cambiando e di una posta elettronica che è sempre più inquinata da email indesiderate e virus. E riferendosi invece a dati recenti la situazione si dimostra nella sua criticità: lo scorso maggio la stessa Brightmail parlava infatti di posta legittima nel 40 per cento dei casi.

In questo senso è anche interessante notare che se lo spam in inglese rappresenta la grande maggioranza, ormai arriva al 16 per cento quello in altre lingue. Un dato che segnala non tanto la crescente "internazionalizzazione di internet" quanto il fatto che gli spammer moltiplicano le proprie tecniche di attacco.
Ciò che più preoccupa gli esperti è il fatto che, nonostante i molti passi avanti, ancora non sia stata messa a punto una strategia globale contro lo spam, che possa far respirare la rete prima che un mezzo così essenziale come l'email venga massacrato. L'idea è che sia necessario uno sforzo non solo legislativo, fin qui le norme antispam non hanno mai prodotto una diminuzione del fenomeno, ma anche tecnologico. Proprio di recente un incontro organizzato da ITU ha suscitato qualche speranza perché, se ci fosse un accordo globale, c'è chi prevede la fine dello spam entro due anni.

Mentre si parla, però, lo spam avanza, sottolinea Brightmail, naturalmente interessata anche a piazzare i propri software di protezione. "Si tratta - ha spiegato uno dei suoi dirigenti - di numeri impressionanti. Per certi versi è ormai quasi un attacco denial of service all'infrastruttura della posta elettronica".
TAG: privacy
41 Commenti alla Notizia Email, tre quarti è spam
Ordina
  • Io ogni giorno trovo la mia cassetta della posta (reale, non elettronica) piena di pubblicità di supermercati, inviti ad andare in pellegrinaggio in qualche santuario o avvisi che ho vinto sicuramente qualcosa (basta comprarne un'altra).
    Non è spam anche questo?
    E perchè nessuno se ne lamenta?
    Trovo più facile cancellare le e-mail indesiderate che la posta reale indesiderata!

    Andrea
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io ogni giorno trovo la mia cassetta della
    > posta (reale, non elettronica) piena di
    > pubblicità di supermercati, inviti ad
    > andare in pellegrinaggio in qualche
    > santuario o avvisi che ho vinto sicuramente
    > qualcosa (basta comprarne un'altra).
    > Non è spam anche questo?
    > E perchè nessuno se ne lamenta?
    > Trovo più facile cancellare le e-mail
    > indesiderate che la posta reale
    > indesiderata!
    >
    > Andrea
    Vorrrei vedere se iniziano ad intasare fisicamente le cassette di posta reali... il problema é anche lo spazio! A bocca aperta
    non+autenticato
  • Mi sa che sbaglio ma secondo me potrebbe essere benissimo vero!

    Ciao!

    Mi<
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi sa che sbaglio ma secondo me potrebbe
    > essere benissimo vero!
    >
    > Ciao!
    >
    > Mi<

    Gli UFO esistono!
    Mi sa che sbaglio ma secondo me potrebbe
    essere benissimo vero!

    MIiiii ma se non sei convinto tu....

    Comunque tornando alla tua affermazione poco convinta, dipende dal punto di vista:
    lo spam probabilmente danneggia poco o nulla le majors ma molto noi utenti...
    quindi i danni li fa ma solo a noi utenti

    Vedi te come vanno le cose...
    AuGh

    ==================================
    Modificato dall'autore il 01/08/2004 19.51.57
  • parlo per mia esperienza personale...

    io posseggo praticamente 6 caselle e-mail diverse da + di 2 anni...

    le controllo giornalmente e giornalmente (o quasi) faccio una registrazione ad uno o ad un altro servizio internet
    beh.. la media dell spam sulle mie caselle di posta non ha mai raggiunto + di una mail a settimana...

    per me lo spam non esiste...
    se solo si facesse un pò di + attenzione a lasciare la propria mail in giro si avrebbero molti problemi in meno...

  • - Scritto da: antinua
    > parlo per mia esperienza personale...
    >
    > io posseggo praticamente 6 caselle e-mail
    > diverse da + di 2 anni...
    >
    > le controllo giornalmente e giornalmente (o
    > quasi) faccio una registrazione ad uno o ad
    > un altro servizio internet
    > beh.. la media dell spam sulle mie caselle
    > di posta non ha mai raggiunto + di una mail
    > a settimana...
    >
    > per me lo spam non esiste...
    > se solo si facesse un pò di +
    > attenzione a lasciare la propria mail in
    > giro si avrebbero molti problemi in meno...



    ahahha ma cosa stai dicendo????? non si tratta del fatto di stare attenti,hai solo fortuna,io sono un webmaster e alcune e-mail devono essere nelle pagine web,ci sono trojan che tramite i motori di ricerca scannerizzano ed archiviano questi indirizzi x poi riempirli di spazzatura.... di certo non è colpa mia...   non sono i servizi a spararti lo spam... basta qualcuno che ha il tuo indirizzo e-mail e viene infettato... e da quel momento anche la tua e-mail sarà in quella lista.
  • beh la cosa è molto variabile

    cmq è sicuro che più l'indirizzo è visibile su internet (forum, newsgroup, etcetera) più è soggetto allo spam

    molto meno probabile è che la registrazione ad un sito diventi causa di spam (succede certo, ma non così spesso come si crede)

    cmq lo spam esiste e se vuoi facciamo cambio di caselle:
    ne ho una dal 1998, molto presente su internet, e non puoi capire quanto è spammata

    ciao

  • - Scritto da: theDRaKKaR
    > beh la cosa è molto variabile
    >
    > cmq è sicuro che più
    > l'indirizzo è visibile su internet
    > (forum, newsgroup, etcetera) più
    > è soggetto allo spam
    >
    > molto meno probabile è che la
    > registrazione ad un sito diventi causa di
    > spam (succede certo, ma non così
    > spesso come si crede)
    >
    > cmq lo spam esiste e se vuoi facciamo cambio
    > di caselle:
    > ne ho una dal 1998, molto presente su
    > internet, e non puoi capire quanto è
    > spammata
    >
    > ciao


    Poi mettici pure il fatto che molti di noi cercano lavoro in internet...
    Stai sicuro che la Ns e-mail finisce in mano a cani e porci.
    non+autenticato

  • - Scritto da: antinua
    > per me lo spam non esiste...
    > se solo si facesse un pò di +
    > attenzione a lasciare la propria mail in
    > giro si avrebbero molti problemi in meno...

    Non è questo, semplicemente alcuni provider offrono filtri di protezione direttamente su server, e basati anche su blacklist dinamiche in cui finiscono le maggiori sorgenti di spam mondiali.

    In questo caso effettivamente non si riceve spam se non solo raramente. Invece io utilizzo anche delle "spamtrap", cioè caselle di posta non protette su cui finiscono quintalate di spam ogni giorno, che utilizzo per combattere gli spammer e istruire i filtri bayesani antispam.
    non+autenticato
  • basterebbe veramente poco se volessero toglierlo definitivamente, primo si mette al bando tutto il sofware preposto per lo spamming e secondo si purga tutte quelle società che sono coinvolte con tale uso.

    Concordo pienamente, come qualcuno antecedentemente ha scritto che il 50% dello spamm sono invii di Trojan e Virus che agevolano i Craker, che cosi facendo rendono ancor più zombi i PC e questo favorisce ancor di più le aziende che si reclamizzano, che siano propio loro le sovvenzionatrici dei Craker? scommetto di si;)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > basterebbe veramente poco se volessero
    > toglierlo definitivamente, primo si mette al
    > bando tutto il sofware preposto per lo
    > spamming e secondo si purga tutte quelle
    > società che sono coinvolte con tale
    > uso.

    Spiegaci: come si fa a "mettere al bando un software"? E come si fa a "purgare quelle società che sono coinvolte", ma soprattutto come si fa a sapere quali sono?

  • - Scritto da: Slurpolo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > basterebbe veramente poco se volessero
    > > toglierlo definitivamente, primo si
    > mette al
    > > bando tutto il sofware preposto per lo
    > > spamming e secondo si purga tutte quelle
    > > società che sono coinvolte con
    > tale
    > > uso.
    >
    > Spiegaci: come si fa a "mettere al bando un
    > software"? E come si fa a "purgare quelle
    > società che sono coinvolte", ma
    > soprattutto come si fa a sapere quali sono?


    Scrivo anche qui la soluzione...... i provider lo sanno quali sono le caselle che inviano + di 1000 e-mail al giorno... basta chiudergli la connessione a sti tipi.

  • - Scritto da: blackneo
    >
    > Scrivo anche qui la soluzione...... i
    > provider lo sanno quali sono le caselle che
    > inviano + di 1000 e-mail al giorno... basta
    > chiudergli la connessione a sti tipi.

    Ma secondo te perchè gli spammer usano computer-zombie? O veramente pensi che tutto lo spam venga dalla casella mail di qualcuno? Se così fosse sarebbe semplicissimo da filtrare, non credi?

  • - Scritto da: Anonimo
    > basterebbe veramente poco se volessero
    > toglierlo definitivamente, primo si mette al
    > bando tutto il sofware preposto per lo
    > spamming e secondo si purga tutte quelle
    > società che sono coinvolte con tale
    > uso.

    Sì bravo, che stupidi siamo a non averci pensato...
    Informati prima di scrivere, va'... :
    http://www.spews.org
    non+autenticato
  • A me arrivano + o - 150 e-mail al giorno,di queste 150, 140 è spam,è una cosa insostenibile,però devo dire che non tutto lo spam che mi arriva è spam a carattere pubblicitario,su 140 almeno 50 o 60 sono virus.... è 7 mesi che mi arriva in continuazione il famoso trojan netsky,ma io dico...... quando bloccheranno le connessioni agli utonti???? se in 6 mesi quel virus è sempre a giro la colpa è che c'è gente che ha da 6 mesi ha i pc infettati!!! quei pc non sono più pc.... ma sono spara spam a disposizione dei cracker... che schifo!!!!
  • > A me arrivano + o - 150 e-mail al giorno,di
    > queste 150, 140 è spam,è una
    > cosa insostenibile,però devo dire che
    > non tutto lo spam che mi arriva è
    > spam a carattere pubblicitario,su 140
    > almeno 50 o 60 sono virus....

    Idem. Ho un indirizzo mail che deve essere pubblico per forza di cose. Arrivano decine di virus al giorno... e sempre gli stessi da mesi...

    La cosa è inquietante. Sembra che una volta lanciata un'infezione questa si propaghi all'infinito forever. I nuovi non rimpiazzano i vecchi, si aggiungono alla lista!
    Cosa succederà fra qualche anno, all'umentare dei virus in circolazione?

  • - Scritto da: Ekleptical

    > Idem. Ho un indirizzo mail che deve essere
    > pubblico per forza di cose. Arrivano decine
    > di virus al giorno... e sempre gli stessi da
    > mesi...
    >
    > La cosa è inquietante. Sembra che una
    > volta lanciata un'infezione questa si
    > propaghi all'infinito forever. I nuovi non
    > rimpiazzano i vecchi, si aggiungono alla
    > lista!
    > Cosa succederà fra qualche anno,
    > all'umentare dei virus in circolazione?

    Tra qualche anno o prenderanno delle misure drastiche o sarà un casino..... diciamo che i nuovi non ce la fanno contro quelli vecchi..... si sono troppo annidati.... l'unica soluzione è tagliare fuori dalla rete i pc che sparano continuamente questa roba.

  • - Scritto da: blackneo
    >
    > - Scritto da: Ekleptical
    >
    > > Idem. Ho un indirizzo mail che deve
    > essere
    > > pubblico per forza di cose. Arrivano
    > decine
    > > di virus al giorno... e sempre gli
    > stessi da
    > > mesi...
    > >
    > > La cosa è inquietante. Sembra
    > che una
    > > volta lanciata un'infezione questa si
    > > propaghi all'infinito forever. I nuovi
    > non
    > > rimpiazzano i vecchi, si aggiungono alla
    > > lista!
    > > Cosa succederà fra qualche anno,
    > > all'umentare dei virus in circolazione?
    >
    > Tra qualche anno o prenderanno delle misure
    > drastiche o sarà un casino.....
    > diciamo che i nuovi non ce la fanno contro
    > quelli vecchi..... si sono troppo
    > annidati.... l'unica soluzione è
    > tagliare fuori dalla rete i pc che sparano
    > continuamente questa roba.

    Di che state a preoccuparvi?

    Ci pensa lo Zio Bill!

    Gli utonti tra qualche tempo compreranno un nuovo pc con su bello e pronto un nuovo sitstema operativo!

    O credete che gli utonti conservino qualcosa dei vecchi dati?
    Ma siete fuori!A bocca aperta
    non+autenticato
  • > Cosa succederà fra qualche anno,
    > all'umentare dei virus in circolazione?

    metteranno antivirus e antispam nel sistema operativo, così con l'andare del tipo anche le teste di legno più dure smetteranno di pigliarsi gli stessi virus all'infinito
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ekleptical
    > Idem. Ho un indirizzo mail che deve essere
    > pubblico per forza di cose. Arrivano decine
    > di virus al giorno... e sempre gli stessi da
    > mesi...

    > La cosa è inquietante. Sembra che una
    > volta lanciata un'infezione questa si
    > propaghi all'infinito forever. I nuovi non
    > rimpiazzano i vecchi, si aggiungono alla
    > lista!
    > Cosa succederà fra qualche anno,
    > all'umentare dei virus in circolazione?

    La gente dovrebbe migrare tutta verso Win2K e XP (meglio XP) cosi' darebbe modo anche ai nuovi viruz, che sono quasi tutti specifici per 2K-XP (poiche' attaccano servizi che ovviamnte il 98 non ha), di farsi un po' di strada.
  • Comunque nel mio portale ho messo tanti programmini contro lo spam www.hack-secure.org

  • - Scritto da: blackneo
    > A me arrivano + o - 150 e-mail al giorno,di
    > queste 150, 140 è spam,è una
    > cosa insostenibile,però devo dire che
    > non tutto lo spam che mi arriva è
    > spam a carattere pubblicitario,su 140
    > almeno 50 o 60 sono virus.... è 7
    > mesi che mi arriva in continuazione il
    > famoso trojan netsky,ma io dico...... quando
    > bloccheranno le connessioni agli utonti????
    > se in 6 mesi quel virus è sempre a
    > giro la colpa è che c'è gente
    > che ha da 6 mesi ha i pc infettati!!! quei
    > pc non sono più pc.... ma sono spara
    > spam a disposizione dei cracker... che
    > schifo!!!!

    Difendiamoci NOI per primi con la p-r-e-v-e-n-z-i-o-n-e!

    Per evitare pc lobotomizzati e pieni immondezza, le regole sono semplici:

    #1 quando inseriamo il nostro indirizzo email in un sito leggiamo bene le opzioni come
    [X] Voglio ricevere mail promozionale...
    [X] Acconsento alla condivisione dei dati ad altre aziende collegate...

    #2 se proprio non ne possiamo fare a meno di inserire l'indirizzo email il vecchio pippo.baudo@rai.it funziona sempreFicoso

    #3 se l'indirizzo email ci serve per un ritorno di informazioni (ad esempio l'invio di una password) creiamo un bell'account di "monnezza" che useremo sempre a questo scopo, riservando il nostro indirizzo email per le comunicazioni potenzialmente meno immonde(zzate)

    #4 non spiattelliamo gli indirizzi email sulla home page... robot dei motori di ricerca catturano tutto quello che c'è intorno ad una chiocciola (@) se non possiamo evitare una bella gif o jpeg con il testo dell'indirizzo mette tutto a posto

    #5 Proteggiamo sempre il nostro browser, impostando ad esempio la protezione dell'esecuzione degli script e dei controlli activex (ad esempio Strumenti/Opzioni internet/Protezione di IexploDer)

    #6 Aggiornamo i sistemi con le nuove patch di sicurezza

    #7 Utilizziamo un account con privilegi limitati per navigare (in windowsXp aggiungi nuovo utente di tipo limitato)

    Di sicuro queste regole funzionano meglio di un software antispam (secondo me concettualmente inutile) e di un antivirus.

    Iniziate subito! Troll
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)