MacOS X: nuovo update, senza DVD

Apple rilascia il quarto aggiornamento minore per Mac OS X, ma ancora tralascia il supporto per i DVD. Gli utenti sperano in Puma

Cupertino (USA) - Lo scorso fine settimana Apple ha rilasciato il quarto minor update di Mac OS X, il 10.0.4, che porta diverse migliorie, soprattutto nel supporto all'USB.

Nell'annuncio originario, Apple sosteneva come questo pacchetto risolva alcuni bug, aggiorni il software di sistema e migliori le prestazioni. Più in dettaglio, l'update tende a migliorare soprattutto la compatibilità verso una più grande varietà di device USB, fra cui stampanti, HUB, mouse, tastiere ed altri accessori di terze parti.

Con questo aggiornamento Apple ha anche fornito un elenco di masterizzatori esterni USB verso cui è garantito il pieno supporto, un fattore importante visto che, fino ad oggi, pareva che la possibilità di masterizzare CD con drive esterni fosse alquanto limitata.
La correzione dei bug interessa varie aree del sistema, fra cui quella legata alle reti (OpenSSH, sudo), alla sezione grafica e video e ad alcuni applicativi.

Altra miglioria degna di nota è l'ottimizzazione della gestione dei consumi che, in abbinamento con diversi sistemi PowerBook G3, consente un allungamento del tempo di vita della batteria.

Purtroppo il 10.0.4 ancora non porta il pieno supporto alla lettura e scrittura dei DVD, e nonostante in vista vi sia già un altro aggiornamento minore, il 10.0.5, pare che per questa funzionalità gli utenti Mac OS X dovranno attendere fino al primo major update, nome in codice Puma (10.1).

L'update corrente può essere scaricato tramite la funzione "Aggiornamento Software" presente in Mac OS X oppure attraverso il sito Web di supporto di Apple.
TAG: apple
98 Commenti alla Notizia MacOS X: nuovo update, senza DVD
Ordina
  • Allora: io ho 2 genitori operai che guadagnano meno di 1.800.000 lire al mese. Io guadagno meno di loro. Quando ho avuto bisogno di qualche cosa me lo sono comperato con i miei sudati soldi. Se non avessi potuto non l'avrei fatto. Ora: io non potevo e sai cosa ho fatto? Per ANNI ho evitato: pizze con gli amici, gelatini e le vacanze anche solo a 50 km da qui (ho il mare a 1 ora di strada) me le sono negate. Ho taciuto ed ho comperato ciò che dovevo e ciò che mi serviva. Quando hai bisogno di una cosa devi scegliere. Se non puoi avere tutto scgegli ciò a cui rinunciare e vai avanti per la strada che credi migliore.
    Ma le persone ironico/scarso dotate a certe cose non arrivano. Non sai neppure riconoscere quando uno ironizza e se una tipa come Tina sputa sugli utenti Apple tu taci: certo che come mangi tu rischi di farti venire il diabete, il fegato ingrossato e una gastrointerite acuta. Guartati bene e mettiti a dieta! Cicciobello!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anna
    > Allora: io ho 2 genitori operai che
    > guadagnano meno di 1.800.000 lire al mese.
    > Io guadagno meno di loro. Quando ho avuto


    cioe.. ma per difendere Apple si arriva persino a raccontare in un forum di un giornale informatico tutti i cavoli propri e dei propri familiari?

    a corto di argomenti ?

    ma non si parlava di Mac Os X che continua ad essere sotto le aspettative di tutti, un sistema da aggiornare ogni starnuto di Jobs, con cose che a distanza di anni ancora non funzionano come dovrebbero?

    che ce frega dello stipendio di una fanatica che non c'ha una lira ma spende milioni per finanziare Cupertino?

    bella furba, se te facevi un computer piu' economico andavi anche tu a mangiare il gelatino.

    ma senti che robba
    non+autenticato
  • L'idea che l'utente Windows spenda - su base annua- meno di un utente Apple e' destituita da ogni fondamento o, in vulgaris:



























































































































































































































































































































































































































































































































































































































































    una emerita cazzata!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Larry
    > L'idea che l'utente Windows spenda - su base
    > annua- meno di un utente Apple e' destituita
    > da ogni fondamento o, in vulgaris:

    > una emerita cazzata!

    il tuo stile mi ricorda un certo lux...
    :)
    non+autenticato
  • - Scritto da: CrapX
    > il tuo stile mi ricorda un certo lux...
    > Sorride

    Vuoi che ti dica che cosa mi ricorda il TUO stile, invece?

    Carlo S.
    non+autenticato
  • Stai zitto, rimbambito. Tu lo stile manco sai dove sta di casa...
    A proposito, vedo che la teoria dello stronzo che galleggia funziona sempre... vedo che non sei ancora annegato.



    - Scritto da: Carlo S.
    > - Scritto da: CrapX
    > > il tuo stile mi ricorda un certo lux...
    > > Sorride
    >
    > Vuoi che ti dica che cosa mi ricorda il TUO
    > stile, invece?
    >
    > Carlo S.
    non+autenticato
  • - Scritto da: CrapX
    > - Scritto da: Anna
    > > Allora: io ho 2 genitori operai che
    > > guadagnano meno di 1.800.000 lire al mese.
    > > Io guadagno meno di loro. Quando ho avuto
    >
    >
    > cioe.. ma per difendere Apple si arriva
    > persino a raccontare in un forum di un
    > giornale informatico tutti i cavoli propri e
    > dei propri familiari?
    >
    > a corto di argomenti ?
    >
    > ma non si parlava di Mac Os X che continua
    > ad essere sotto le aspettative di tutti, un
    > sistema da aggiornare ogni starnuto di Jobs,
    > con cose che a distanza di anni ancora non
    > funzionano come dovrebbero?
    >
    > che ce frega dello stipendio di una fanatica
    > che non c'ha una lira ma spende milioni per
    > finanziare Cupertino?
    >
    > bella furba, se te facevi un computer piu'
    > economico andavi anche tu a mangiare il
    > gelatino.
    >
    > ma senti che robba
    Intanto io mi riferivo a Prosciuttaro ed era un discorso fra me e lui!
    Poi: a te non ti frega? Non intrometterti! Io non sono una fanatica: ragiono e so che una cosa nuova è sensibile di modifiche e se tu facessi un lavoro anche lontanamente "mutevole" come quello legato all'informatica e alla grafica ci arriveresti!
    non+autenticato
  • Scritto da: Anna

    > Per ANNI ho evitato:
    > pizze con gli amici, gelatini e le vacanze
    > anche solo a 50 km da qui (ho il mare a 1
    > ora di strada) me le sono negate.

    diciamo che molti effetti pero' si vedono eh
    :)

    non+autenticato
  • - Scritto da: CrapX
    > Scritto da: Anna
    >
    > > Per ANNI ho evitato:
    > > pizze con gli amici, gelatini e le vacanze
    > > anche solo a 50 km da qui (ho il mare a 1
    > > ora di strada) me le sono negate.
    >
    > diciamo che molti effetti pero' si vedono eh
    > Sorride
    >
    Io parlo di costi, di possibilità e tu mi offendi. A corto di umana tolleranza?
    non+autenticato
  • Eh si, le donne quando non ciulano diventano cattive...


    - Scritto da: CrapX
    > Scritto da: Anna
    >
    > > Per ANNI ho evitato:
    > > pizze con gli amici, gelatini e le vacanze
    > > anche solo a 50 km da qui (ho il mare a 1
    > > ora di strada) me le sono negate.
    >
    > diciamo che molti effetti pero' si vedono eh
    > Sorride
    >
    non+autenticato
  • Questa domanda e' stata posta solo pochi giorni fa sul message board di una software house svedese che si chiama Propellerheads (creddo sconosciuta ad alcuni di voi ma chi fa musica sa di cosa parlo):

    Help! Mac Problem!

    Posted by tjcw on 2001-06-18 18:08:38 .

    Message

    I just bought a brand new G4 450(cube) w/320 mb RAM. Reason 1.0 has been running with awesome performance. I'm hesitant to download the update because t says it won't run if Virtual Memory is turned on. When I turn off Virtual Memory and restart and open Reason the CPU meter shoots up to the Yellow! And that's with an empty rack! I know this i a powerful computer with plenty of RAM. Is there somehing I need to configure in my Mac's Control panel? I'm new to Mac OS...please help!

    La risposta e' arrivata puntuale...

    Re: Help! Mac Problem!

    Posted by andyo on 2001-06-18 18:13:11 in response to Help! Mac Problem! posted by tjcw on 2001-06-18 18:08:38.

    Message

    If you are running OS X that might be the problem

    Saro' anche "scemetto" come dice monsieur le professeur Larry ma mi sembra che 'sto osx sia un gran pacco. A prescindere dalle "religioni" professate, sono convinto che se la gente come te, Larry o come l'esimio collega tuo, Carlo S. riuscisse a capire che la Apple costruisce MACCHINE (e manco bene) e non apre il Mar Rosso o altri miracoli a scelta, il mondo dell'informatica sarebbe migliore e SOPRATTUTTO i prezzi sarebbero piu' bassi, visto che le aziende di uno e dell'altro fronte fanno affidamento a dei deboli come voi per vendere a milionate ferrivecchi dotati di s.o. malfunzionanti...
    Adesso divertitevi e sfogatevi, io intanto finisco la stesura di un pezzo nuovo mentre masterizzo il demo di una produzione e poi esco a divertirmi... eh gia' perche' il bello del multitasking VERO e' che finisci prima di lavorare...
    :)
    non+autenticato
  • Grazie caro per avermi omaggiato di tutti quei titoli onorifici.

    UNO: la persona in questione ammette di essere nuova al mondo Mac e, la Apple al momento, sconsiglia agli inesperti l'istallazione di OSX.
    sotto il quale il 99 per cento degli applicativi Mac gira nell'ambiente "classic"

    UNO e MEZZO: Gli inesperti di Windows sono molto piu' ridicoli.

    DUE: che il multitasking faccia risparmiare tempo...dimostra che l'inesperto sei tu.
    La capacita' di calcolo del processore non aumenta di certo, come non aumenta la banda del bus o il Read/write dell'HD.
    Il tempo che impieghi a masterizzare un CD e' lo stesso e, su MacOS9 i CD si masterizzano in Background che ha lo stesso significato (e risultato) di Multitasking....
    2+2+2+2+2 fa sempre 10 sia che li addizioni in fila che tutti in un colpo.
    Si tratta solo di saper sfruttare il tempo processore al meglio...come per esempio nella copia dei file usare l'ordine "dimensionale" (intendo dal piccolo al grande)
    anziche' "temporale" (i primi saranno i primi e gli ultimi di conseguenza)

    Al massimo il multitasking ottimizzando i lavori e riducendo i tempi morti...fa qualcosa ma poco in confronto a quello che si puo' fare con un SO vecchio ma perfetto come MacOS9.1 (che di multitasking ne ha quel tanto che basta)

    TRE: quanto all'hardware Apple ...100 volte meglio di quello PC. Per rappresentare in chiave automobilistica universale un PC si puo' immaginare una Ford Modello T con sospensioni a quadrilateri deformabili in legno, motore con aste e bliancieri biturbo,
    sedili avvolgenti in cartongesso e trasmissione a ruote alternate....

    ripensaci!





    non+autenticato
  • - Scritto da: Larry
    > TRE: quanto all'hardware Apple ...100 volte
    > meglio di quello PC.

    Larry, non esageriamo. Gli apple sono sempre piu' simili ai pc con i loro bei slot PCI, AGP e gli alloggiamenti per le Dimm.
    I vari chip presenti sulla mainboard non credo che possano essere 100 volte meglio di quelli prodotti dai piu' grossi produttori al mondo come Intel, Via, Sis e Nvidia.

    non+autenticato
  • - Scritto da: aLeX
    > Larry, non esageriamo. Gli apple sono sempre
    > piu' simili ai pc con i loro bei slot PCI,
    > AGP e gli alloggiamenti per le Dimm.

    Ne' dentro, ne' fuori. E te lo dimostro.
    La maggior parte dei filo-piccisti continua a difendere uinDOS (quando noi lo critichiamo, fra l'altro, per i crash di sistema) adducendo la vecchia scusa dei drivers scritti male.
    L'hardware puo' essere lo stesso e funzionare molto peggio. Me lo insegnate voi.

    Per quanto riguarda il "fuori", non credo ci siano dubbi di sorta: inutile perdere altro tempo.



    > I vari chip presenti sulla mainboard non
    > credo che possano essere 100 volte meglio di
    > quelli prodotti dai piu' grossi produttori
    > al mondo come Intel, Via, Sis e Nvidia.

    Infatti non e' stato detto il contrario.
    Pero'.....
    Problema n.1: PIU' GROSSO non vuol certo dire MIGLIORE (ad es. Intel)
    Problema n. 2: La STRAGRANDE maggioranza dei pc NON ha solo componenti strepitosi, nemmeno se di gran marca. Figuriamoci quelli economici.

    Carlo S.

    PS: Non che su Mac non esistano crash di sistema, ma nelle intenzioni - da sempre - un Mac nasce con l'intento di non trasformare necessariamente il cliente in programmatore o sistemista, solo per risolvere i guai di sistema. Ma questo e' un altro discorso...
    non+autenticato
  • Caro aLeX.
    non stiamo a fare i precisini per favore: sono 100 o 99...fatto sta che sicuramente hai ragione quando affermi che i Mac tendono (dentro) ad assomigliare sempre piu' ai PC.

    Probabilmente questa "contaminazione" continuera': l'obiettivo e' quello di avere il minor numero di differenze per poter scambiare i sistemi operativi al volo (se necessario) e per far costare meno l'hardware (sempre un problema per Apple).

    Quindi Apple, da un lato sta facendo di tutto per Imporre il SUO FireWire ai PC, dall'altro ha lanciato l'USB (Intel) prima ancora che lo facessero i produttori di PC
    Ha abbracciato il PCI quando aveva in cantiere progetti ben piu' interessanti
    E' passata dalla ottima SCSI ai meno prestazionali IDE (la SCSI ha un controller suo l'EIDE cannibalizza la potenza della CPU)
    idem per AGP (tutt'altro che un capolavoro)

    Cio' nonostante finche' sopra la Motherboard Apple ci sara' un processore PPC (Motorola o IBM) la differenza sara' sempre visibile.
    Non credo che ci si possano mettere le fette di prosciutto sugli occhi davanti a gioiellini come il processore dell'iMac che sto usando in questo momento: ha 600 MHz e consuma 4 W. E' un G3 con 256kB di cache alla stessa velocita' del processore.
    come rendimento siamo agli stessi livelli di un P3 a 733 Mhz ovvero il modello di PC piu' venduto in questo periodo.

    I vantaggi di un processore cosi' piccolo, che non ha neppure dissipatori termici in alluminio, che non ha bisogno di quei 2 etti di condensatori dell'anteguerra (standard sui PC) per assorbire i radiodisturbi causati dai processori Pentium e Athlon, che non ha bisogno di bus dati cosi' larghi perche' genera molto meno traffico, perche' puo' utilizzare memorie piu' lente senza degrado di prestazioni...
    Questo intendevo col paragone di prima: l'eccesso e il camuffo.
    Apple, ben conscia di quello che sta facendo (correre incontro ai PC) vorrebbe dall'altra parte elevarne lo standard e, riuscire a imporre al mondo Windows un tot per cento di tecnologie sue o scelte da lei.
    Dopodiche' potra' anche esserci un MacOSX per Wintel con gran vantaggio per tutti.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano Lavori
    > Questa domanda e' stata posta solo pochi
    > giorni fa sul message board di una software
    > house svedese che si chiama Propellerheads
    > (creddo sconosciuta ad alcuni di voi ma chi
    > fa musica sa di cosa parlo):
    >
    > Help! Mac Problem!
    >
    > Posted by tjcw on 2001-06-18 18:08:38 .
    >
    > Message
    >
    > I just bought a brand new G4 450(cube) w/320
    > mb RAM. Reason 1.0 has been running with
    > awesome performance. I'm hesitant to
    > download the update because t says it won't
    > run if Virtual Memory is turned on. When I
    > turn off Virtual Memory and restart and open
    > Reason the CPU meter shoots up to the
    > Yellow! And that's with an empty rack! I
    > know this i a powerful computer with plenty
    > of RAM. Is there somehing I need to
    > configure in my Mac's Control panel? I'm new
    > to Mac OS...please help!
    >
    > La risposta e' arrivata puntuale...
    >
    > Re: Help! Mac Problem!
    >
    > Posted by andyo on 2001-06-18 18:13:11 in
    > response to Help! Mac Problem! posted by
    > tjcw on 2001-06-18 18:08:38.
    >
    > Message
    >
    > If you are running OS X that might be the
    > problem
    >   
    > Saro' anche "scemetto" come dice monsieur le
    > professeur Larry ma mi sembra che 'sto osx
    > sia un gran pacco. A prescindere dalle
    > "religioni" professate, sono convinto che se
    > la gente come te, Larry o come l'esimio
    > collega tuo, Carlo S. riuscisse a capire che
    > la Apple costruisce MACCHINE (e manco bene)
    > e non apre il Mar Rosso o altri miracoli a
    > scelta, il mondo dell'informatica sarebbe
    > migliore e SOPRATTUTTO i prezzi sarebbero
    > piu' bassi, visto che le aziende di uno e
    > dell'altro fronte fanno affidamento a dei
    > deboli come voi per vendere a milionate
    > ferrivecchi dotati di s.o. malfunzionanti...
    > Adesso divertitevi e sfogatevi, io intanto
    > finisco la stesura di un pezzo nuovo mentre
    > masterizzo il demo di una produzione e poi
    > esco a divertirmi... eh gia' perche' il
    > bello del multitasking VERO e' che finisci
    > prima di lavorare...
    > Sorride
    Ah! Sarebbe un mondo migliore quello dove un ragazzotto pieno di brufoli detto Bill scopre l'uso del cestino nel 95? M$ l'ho detto più volte ha reso il computer antipatico alla gente, a quelle persone non nate con la mentalità del computer. Lui è il suo stracavolo di Dos hanno reso il computer una bestia per pochi per troppo tempo e la gente pensa al computer come una cosa complessa (merito sempre di Bill). Poi i prezzi sarebbero più bassi... ma perché? Perché una cosa che vale 1.000 deve costare di meno? E chi l'ha detto che sarebbero più bassi? Da che mondo è mondo e la concorrenza che abbatte o prezzi e i prezzi bassi generano con il tempo prodotti scadenti. Purtroppo la maggior pìarte della gente non sa cosa è un prodotto scadente perché glielo vestono sempre "a festa" gircondando la cattiva qualità di elogi e parolone. Tutti vittime dei venditori e bada che io ho acquistato Apple perché l'ho visto funzionare e non perché qualcuno me l'ho ha elogiato. Questo è successo dopo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anna

    > e bada che io ho
    > acquistato Apple perché l'ho visto
    > funzionare e non perché qualcuno me l'ho ha
    > elogiato.

    Ah si? L'hai visto FUNZIONARE??? E dove, di grazia? (Durante l'ultimo IBTS a Milano ho avuto l'occasione di assistere ad uno splendido crash allo stand Digimedia durante la dimostrazione di Logic Audio su mac... una discreta figura di cacca).
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anna

    > Ah! Sarebbe un mondo migliore quello dove un
    > ragazzotto pieno di brufoli detto Bill
    > scopre l'uso del cestino nel 95? M$ l'ho
    > detto più volte ha reso il computer
    > antipatico alla gente,

    A TANTA, TANTA gente... Sorride Che lo odiano, lo disprezzano per quella faccia da nerd, ma che poi usano tutto quello che fa. Bah.

    > a quelle persone non
    > nate con la mentalità del computer. Lui è il
    > suo stracavolo di Dos hanno reso il computer
    > una bestia per pochi

    Per pochi? E quanti sono gli utenti Mac? Io ho sentito criticare Bill per tutto, ma non per aver reso i computer difficili. Ma sai cosa c'era prima del 1980?
    Dal mondo linux arrivano critiche opposte: windows che "nasconde" la polvere sotto il tappeto, castrando l'utente e creando l'utonto, ecc. ecc.

    > Perché una cosa che vale 1.000 deve costare
    > di meno? E chi l'ha detto che sarebbero più
    > bassi? Da che mondo è mondo e la concorrenza
    > che abbatte o prezzi e i prezzi bassi
    > generano con il tempo prodotti scadenti.

    I prezzi devono essere:
    - bassi per chi vende
    - alti per chi compre

    funziona cosi'. E l'offerta-domanda li fissa.

    > Purtroppo la maggior pìarte della gente non
    > sa cosa è un prodotto scadente perché glielo
    > vestono sempre "a festa" gircondando la
    > cattiva qualità di elogi e parolone. Tutti
    > vittime dei venditori e bada che io ho
    > acquistato Apple perché l'ho visto
    > funzionare e non perché qualcuno me l'ho ha
    > elogiato. Questo è successo dopo!

    Cosa ti ha colpito particolarmente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano Lavori   
    > Saro' anche "scemetto" come dice monsieur le
    > professeur Larry ma mi sembra che 'sto osx
    > sia un gran pacco. A prescindere dalle
    > "religioni" professate, sono convinto che se
    > la gente come te, Larry o come l'esimio
    > collega tuo, Carlo S. riuscisse a capire che
    > la Apple costruisce MACCHINE (e manco bene)
    > e non apre il Mar Rosso o altri miracoli a
    > scelta, il mondo dell'informatica sarebbe
    > migliore e SOPRATTUTTO i prezzi sarebbero
    > piu' bassi, visto che le aziende di uno e
    > dell'altro fronte fanno affidamento a dei
    > deboli come voi per vendere a milionate
    > ferrivecchi dotati di s.o. malfunzionanti...
    > Adesso divertitevi e sfogatevi, io intanto
    > finisco la stesura di un pezzo nuovo mentre
    > masterizzo il demo di una produzione e poi
    > esco a divertirmi... eh gia' perche' il
    > bello del multitasking VERO e' che finisci
    > prima di lavorare...
    > Sorride

    Stefano!
    Quanto tempo!!!
    Hai ancora voglia di gran schiaffoni, vedo...
    Ed eccomi qui, pronto a fare il mio dovere.

    1) Reason su Mac e' scritto per MacOs 9.x, NON per MacOs X. Stampatelo bene nella tua (?) testolina.
    Classic e' un simulatore che ha ragione di esistere finche' quelli che producono software si aggiornano.
    SCEMETTO.

    2) Oltre ad essere un neo-utente Mac, il nostro amico non sa leggere. Sulla scatola di Reason per Mac i requisiti sono scritti chiaramente. Perche' lamentarsi?
    SCEMETTO.

    3) Apple produce macchine che lasciano nella polvere i ridicoli "bandoni" che tenti di usare con profitto, pur avendo meta' dei megahertz, consumando un terzo e non incrementando l'effetto serra.
    SCEMETTO.

    4) Nei sistemi basati su Unix, la memoria virtuale NON e' disattivabile. Informati, prima di criticare.
    SCEMETTO.

    5) Noi siamo deboli? Senza di noi, voi siete morti: da chi copiate, dopo?
    SCEMETTO.

    6) > Adesso divertitevi e sfogatevi, io intanto
    > finisco la stesura di un pezzo nuovo mentre
    > masterizzo il demo di una produzione e poi
    > esco a divertirmi...
    Una sola macchina nel tuo studio? Sei messo maluccio...
    SCEMETTO.

    7) Il bello del VERO multitasking e' che non e' quello che billy ti ha messo in uinDOS: il tuo multitasking fa ridere.
    SCEMETTO.

    7 bis) Il multitasking non serve a fare le cose piu' velocemente, ma a farne molte contemporaneamente.
    SCEMETTO ED IGNORANTELLO.

    Ciononostante, con affetto.

    Carlo S.

    PS: billy-the-kid apre il Mar Rosso, invece?
    non+autenticato
  • Da oggi e fino a domenica vado sul Lago di Garda a prendermi un po' di sole, per un assaggio pre-vacanziero.

    Non sbatterti troppo: leggere la tua risposta non figura nemmeno in fondo alla classifica delle mie priorita' (naturalmente).

    Ed esci pure un'ora prima dal lavoro, grazie al multitasking: un po' d'aria fa sempre bene...
    Con la lingua fuori

    Carlo S.

    PS: Larry, come mai ce l'ha su con noi a questo modo, secondo te? hehehehehehehe!!!
    non+autenticato
  • Yawn... eh? Dicevi?
    P.S. Attento che i fessi come te annegano a frotte sul lago di Garda... ah ma gia', dimenticavo... la cacca galleggia sempre!
    Divertiti ciccio...


    - Scritto da: Carlo S.
    > Da oggi e fino a domenica vado sul Lago di
    > Garda a prendermi un po' di sole, per un
    > assaggio pre-vacanziero.
    >
    > Non sbatterti troppo: leggere la tua
    > risposta non figura nemmeno in fondo alla
    > classifica delle mie priorita'
    > (naturalmente).
    >
    > Ed esci pure un'ora prima dal lavoro, grazie
    > al multitasking: un po' d'aria fa sempre
    > bene...
    > Con la lingua fuori
    >
    > Carlo S.
    >
    > PS: Larry, come mai ce l'ha su con noi a
    > questo modo, secondo te? hehehehehehehe!!!
    non+autenticato
  • Con quale criterio la gente sceglie un computer? La maggior parte delle persone non utilizza nessun criterio: CONOSCE solo PC: non è colpa loro, sono vittime del monopolio di Gates che tra qualche hanno venderà loro pure la televisione, con la quale potrai vedere solo i suoi canali, il microonde, con il quale potrai scaldare soltanto i cibi suoi, e l'asciugacapelli, per usare il quele però dovrai dotarti del meraviglioso e strepitoso parrucchino targato Win: WOW!!
    Ciao
    non+autenticato
  • Caro utente Apple.

    Bill Gates il suo monopolio l'ha costruito tra la fine degli anni 80 e l'inizio dei 90 combattendo ad armi pari contro Mac, OS/2, Commodore, Atari, Sinclair.

    Se Apple ha perso la battaglia, complimenti al vincitore. Mugugnare e offendersi serve a poco.

    E te lo dice un ex-utente Apple schifato dall'atteggiamento poco obiettivo degli Apple-isti in genere.

    - Scritto da: un utente Apple da lungo tempo
    > Con quale criterio la gente sceglie un
    > computer? La maggior parte delle persone non
    > utilizza nessun criterio: CONOSCE solo PC:
    > non è colpa loro, sono vittime del monopolio
    > di Gates che tra qualche hanno venderà loro
    > pure la televisione, con la quale potrai
    > vedere solo i suoi canali, il microonde, con
    > il quale potrai scaldare soltanto i cibi
    > suoi, e l'asciugacapelli, per usare il quele
    > però dovrai dotarti del meraviglioso e
    > strepitoso parrucchino targato Win: WOW!!
    > Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Caro utente Apple.
    >
    > Bill Gates il suo monopolio l'ha costruito
    > tra la fine degli anni 80 e l'inizio dei 90
    > combattendo ad armi pari contro Mac, OS/2,
    > Commodore, Atari, Sinclair.

    Non che sia proprio così...
    Ma la storia dell'informastica non la insegnao da nessuna parte?

    > Se Apple ha perso la battaglia, complimenti
    > al vincitore. Mugugnare e offendersi serve a
    > poco.

    Apple non ha perso: non è mica fallita, anzi...
    Ha semplicemente fatto delle scelte diverse che (si sapeva) inevitabilmente avrebbero portato a questa situazione

    > E te lo dice un ex-utente Apple schifato
    > dall'atteggiamento poco obiettivo degli
    > Apple-isti in genere.

    E questo cosa c'entra? Io sono un ex-utente UinDOS pienamente soddifatto (da ormai 5 anni) dei miei Mac...

    Ciao
    non+autenticato



  • > Apple non ha perso: non è mica fallita,
    > anzi...

    Infatti. E' sopreavvissuta grazie ad una stampella finanziaria made in Redmond.

    > Ha semplicemente fatto delle scelte diverse
    > che (si sapeva) inevitabilmente avrebbero
    > portato a questa situazione

    Anch'io se mi sparo in un piede faccio delle scelte che inevtabilmente (e si sa) portano brutte conseguenze. Ma e' colpa degli altri se io mi sparo in un piede?

    non+autenticato
  • vale anche il contrario:
    ovvero se microsoft riesce a stare a galla il merito e' di quel 10 per cento di azioni senza diritto di voto (chissa' come mai, senza diritto di voto) che permettono a Bill Gates di aver una porta sul retro per Apple dove andare a scopiazzare tutto quello che gli torna comodo...

    D'altra parte avere l'85 per cento del mercato informatico non ti permette di dormire tranquillo a lungo, anche Intel era nella medesima situazione fino a 5 anni fa poi...
    non+autenticato
  • L'unico mercato di cui ti intendi e' quello sotto casa tua. Vacci e comprami una birra... grazie.
    Byez.

    - Scritto da: Larry
    > vale anche il contrario:
    > ovvero se microsoft riesce a stare a galla
    > il merito e' di quel 10 per cento di azioni
    > senza diritto di voto (chissa' come mai,
    > senza diritto di voto) che permettono a Bill
    > Gates di aver una porta sul retro per Apple
    > dove andare a scopiazzare tutto quello che
    > gli torna comodo...
    >
    > D'altra parte avere l'85 per cento del
    > mercato informatico non ti permette di
    > dormire tranquillo a lungo, anche Intel era
    > nella medesima situazione fino a 5 anni fa
    > poi...
    non+autenticato
  • Ne hai gia' bevute troppe scemetto!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Stefano Lavori
    > L'unico mercato di cui ti intendi e' quello
    > sotto casa tua. Vacci e comprami una
    > birra... grazie.
    > Byez.
    >

    Bravo... hai dato piena dimostrazione delle tue *grandi* capacità interlocutorie (praticamente prossime allo zero).

    [e fa pure lo spiritoso con i nick]
    non+autenticato
  • - Scritto da: Larry
    > vale anche il contrario:
    > ovvero se microsoft riesce a stare a galla
    > il merito e' di quel 10 per cento di azioni
    > senza diritto di voto (chissa' come mai,
    > senza diritto di voto)
    Perché Bill aveva copiato il System Apple. Per non subire sanzioni più grosse e rischiare uno scandalone ha è stato "invitato" ad acquistare le azioni Apple per ridare alla società più "lustro" (è come dire: "Il nemico ci appoggia" completo di "Eh! Eh! Ih! Ih!) senza diritto di voto perché è stata una punizione! Se avesse avuto diritto di voto che punizione sarebbe stata? A parte la mia ironica spiegazione i fatti sono accaduti davvero così!
    non+autenticato
  • Sogni d'oro caro. Continua pure a dormire.

    - Scritto da: Larry
    > vale anche il contrario:
    > ovvero se microsoft riesce a stare a galla
    > il merito e' di quel 10 per cento di azioni
    > senza diritto di voto (chissa' come mai,
    > senza diritto di voto) che permettono a Bill
    > Gates di aver una porta sul retro per Apple
    > dove andare a scopiazzare tutto quello che
    > gli torna comodo...
    >
    > D'altra parte avere l'85 per cento del
    > mercato informatico non ti permette di
    > dormire tranquillo a lungo, anche Intel era
    > nella medesima situazione fino a 5 anni fa
    > poi...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ciao
    >
    >
    >
    > > Apple non ha perso: non è mica fallita,
    > > anzi...
    >
    > Infatti. E' sopreavvissuta grazie ad una
    > stampella finanziaria made in Redmond.

    Ah... quel 7% di azioni (SENZA DIRITTO DI VOTO) che hanno prmesso a MS di "evitare" diversi processi in corso con Apple (principalmente per scopiazzature varie...)

    > > Ha semplicemente fatto delle scelte
    > > diverse
    > > che (si sapeva) inevitabilmente avrebbero
    > > portato a questa situazione
    >
    > Anch'io se mi sparo in un piede faccio delle
    > scelte che inevtabilmente (e si sa) portano
    > brutte conseguenze. Ma e' colpa degli altri
    > se io mi sparo in un piede?

    ??? cosa c'entra ???
    Apple non sta dando colpe a nessuno

    Boh...
    non+autenticato


  • Mi ricordo che uno mi aveba rispsoto che aver rilasciato la prima patch di pochi mega, dopo soli 3 giorni che era stato rilasciato, era sinonimo di un sistema gia' praticamente al limite della perfezione. Cosa e' questa frequenza di patch rilascio, in puro stile M$? Ah... Beata innocenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao

    > Mi ricordo che uno mi aveba rispsoto che
    > aver rilasciato la prima patch di pochi
    > mega, dopo soli 3 giorni che era stato
    > rilasciato, era sinonimo di un sistema gia'
    > praticamente al limite della perfezione...

    Avrai letto o interpretato male, come al solito.
    non+autenticato


  • http://www.punto-informatico.it/pol.asp?mid=24552&...

    - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Ciao
    >
    > > Mi ricordo che uno mi aveba rispsoto che
    > > aver rilasciato la prima patch di pochi
    > > mega, dopo soli 3 giorni che era stato
    > > rilasciato, era sinonimo di un sistema
    > gia'
    > > praticamente al limite della perfezione...
    >
    > Avrai letto o interpretato male, come al
    > solito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao
    >
    > http://www.punto-informatico.it/pol.asp?mid=2

    "Buon punto" e' diverso da "limite della perfezione"
    non+autenticato
  • Sto diventando come Luther Blisset... ormai sono un'entita' astratta.

    - Scritto da: Ciao
    >
    >
    > Mi ricordo che uno mi aveba rispsoto che
    > aver rilasciato la prima patch di pochi
    > mega, dopo soli 3 giorni che era stato
    > rilasciato, era sinonimo di un sistema gia'
    > praticamente al limite della perfezione.
    > Cosa e' questa frequenza di patch rilascio,
    > in puro stile M$? Ah... Beata innocenza.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ciao
    > Sto diventando come Luther Blisset... ormai
    > sono un'entita' astratta.

    O entita' multipla, o coscienza collettiva... Cosa preferiamo? Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao
    >
    >
    > - Scritto da: Ciao
    > > Sto diventando come Luther Blisset...
    > ormai
    > > sono un'entita' astratta.
    >
    > O entita' multipla, o coscienza
    > collettiva... Cosa preferiamo? Ficoso

    Che ne dici di:
    delirio irreversibile?

    Te le fai e te le dici, poi ti rispondi anche!
    Vedi un po' tu come sei messo...

    Carlo S.
    non+autenticato
  • E tu.... come sei messo??? Credi bene? mmmmmh...


    - Scritto da: Carlo S.
    > - Scritto da: Ciao
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Ciao
    > > > Sto diventando come Luther Blisset...
    > > ormai
    > > > sono un'entita' astratta.
    > >
    > > O entita' multipla, o coscienza
    > > collettiva... Cosa preferiamo? Ficoso
    >
    > Che ne dici di:
    > delirio irreversibile?
    >
    > Te le fai e te le dici, poi ti rispondi
    > anche!
    > Vedi un po' tu come sei messo...
    >
    > Carlo S.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano Lavori
    > E tu.... come sei messo??? Credi bene?
    > mmmmmh...

    Non sapevo che "ciao" avesse bisogno della mamma...

    Carlo S.
    non+autenticato
  • http://www.macity.it/cgi-bin/viewart.pl?id=5786

    Si tratta della traduzione di una intervista ad Andrew Welch, programmatore di una certa esperienza in ambito mac. Nell'intervista l'argomento principale sono le prestazioni del MacOS X. A proposito dello stato di avanzamento del sistema nell'intervista si dice:

    "Apple ha distribuito Mac OS X il 24 Marzo perche' era assolutamente necessario per gli sviluppatori: i progetti senza una vera scadenza tendono a restare sempre in beta e non vengono mai messi sul mercato..."
    "Apple doveva mettere in commercio Mac OS X per fornire agli sviluppatori una serie di API definitive e un pubblico per cui scrivere le applicazioni (e stimolarci a scriverle)"
    "MacOS X 10.0.x rigurda piu' il rapporto tra Apple e i suoi Sviluppatori piu' che tra Apple e gli utenti (questa e' la ragione per cui OS X viene definito per "early adopters")"

    Questo non sembra sia chiaro per molti.
    i giudizi sulla pubblicazione di un sistema incompleto possono essere vari. Ad esempio, si puo' osservare che in tal modo si fa pagare l'utente per qualcosa che non ha tutte le funzioni richieste oggigiorno, ma faccio notare che apple ha gia' un tale sistema, che continuera a distribuire come sistema "di lavoro" almeno fino a quando l'OSX non potra' rimpiazzarlo pienamente. Piu' importante ancora, cosa che i detrattori da quattro soldi si dimenticano di citare, e' che al momento mancano ancora applicazioni importanti che possano spingere ad un uso piu' esteso del nuovo sistema. Avete visto un Photoshop per OSX? E un Office? Quante applicazioni sono state portate su OSX? Molte ancora in beta, poche definitive, molte di piu' annunciate o in fase di sviluppo.
    Si, esiste Classic. Ma non venitemi a dire che e' conveniente usare OSX per poi aprire applicazioni Classic.
    A questo punto perche' lamentarsi dell'incompletezza del sistema, visto che comunque, a parte svilupparci e fare andare qualche applicazione unix (cosa che giudico non da poco, ma che interessa un'altro tipo di utenza), non e' possibile fare molto altro?
    non+autenticato
  • Considerazioni corrette.
    Certo, se la stessa politica la adottasse Microsoft, di seguito al tuo messaggio ci sarebbero 200 risposte.
    non+autenticato



  • > Certo, se la stessa politica la adottasse
    > Microsoft, di seguito al tuo messaggio ci
    > sarebbero 200 risposte.

    Eh gia... tutti di apprezzamento immagino
    non+autenticato


  • Ah... quando si parla di M$, si parla di rilascio di roba buggosa, di testing fatto fare agli utenti, ecc... Per gli altri invece si tratta di cosa giusta e santa, vero?


    - Scritto da: FDG
    > http://www.macity.it/cgi-bin/viewart.pl?id=57
    >
    > Si tratta della traduzione di una intervista
    > ad Andrew Welch, programmatore di una certa
    > esperienza in ambito mac. Nell'intervista
    > l'argomento principale sono le prestazioni
    > del MacOS X. A proposito dello stato di
    > avanzamento del sistema nell'intervista si
    > dice:
    >
    > "Apple ha distribuito Mac OS X il 24 Marzo
    > perche' era assolutamente necessario per gli
    > sviluppatori: i progetti senza una vera
    > scadenza tendono a restare sempre in beta e
    > non vengono mai messi sul mercato..."
    > "Apple doveva mettere in commercio Mac OS X
    > per fornire agli sviluppatori una serie di
    > API definitive e un pubblico per cui
    > scrivere le applicazioni (e stimolarci a
    > scriverle)"
    > "MacOS X 10.0.x rigurda piu' il rapporto tra
    > Apple e i suoi Sviluppatori piu' che tra
    > Apple e gli utenti (questa e' la ragione per
    > cui OS X viene definito per "early
    > adopters")"
    >
    > Questo non sembra sia chiaro per molti.
    > i giudizi sulla pubblicazione di un sistema
    > incompleto possono essere vari. Ad esempio,
    > si puo' osservare che in tal modo si fa
    > pagare l'utente per qualcosa che non ha
    > tutte le funzioni richieste oggigiorno, ma
    > faccio notare che apple ha gia' un tale
    > sistema, che continuera a distribuire come
    > sistema "di lavoro" almeno fino a quando
    > l'OSX non potra' rimpiazzarlo pienamente.
    > Piu' importante ancora, cosa che i
    > detrattori da quattro soldi si dimenticano
    > di citare, e' che al momento mancano ancora
    > applicazioni importanti che possano spingere
    > ad un uso piu' esteso del nuovo sistema.
    > Avete visto un Photoshop per OSX? E un
    > Office? Quante applicazioni sono state
    > portate su OSX? Molte ancora in beta, poche
    > definitive, molte di piu' annunciate o in
    > fase di sviluppo.
    > Si, esiste Classic. Ma non venitemi a dire
    > che e' conveniente usare OSX per poi aprire
    > applicazioni Classic.
    > A questo punto perche' lamentarsi
    > dell'incompletezza del sistema, visto che
    > comunque, a parte svilupparci e fare andare
    > qualche applicazione unix (cosa che giudico
    > non da poco, ma che interessa un'altro tipo
    > di utenza), non e' possibile fare molto
    > altro?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao

    > Ah... quando si parla di M$, si parla di
    > rilascio di roba buggosa, di testing fatto
    > fare agli utenti, ecc... Per gli altri
    > invece si tratta di cosa giusta e santa,
    > vero?

    Hai letto il messaggio o ti sei limitato a scrivere? Ho detto che Apple ha tutte le ragioni? Ho parlato di Microsoft? E gia' che ci sei, sai dirmi cosa ha detto Apple quando ha rilasciato il sistema il 24 marzo?

    Fammi un piacere, se devi rispondere tanto per, e' meglio che ti stai zitto.
    non+autenticato
  • > "Apple doveva mettere in commercio Mac OS X
    > per fornire agli sviluppatori una serie di
    > API definitive e un pubblico per cui

    Scusa patetica o mi sbaglio? Se aveva bisogno di fornire le API agli sviluppatori metteva a disposizione l'sdk ,se doveva fornire una piattaforma temporanea per lo sviluppo forniva una beta.

    > sistema "di lavoro" almeno fino a quando
    > l'OSX non potra' rimpiazzarlo pienamente.

    Ma sbaglio ancora o le "beta" di osx si pagano e vengono vendute in negozio come se fosse un sistema operativo finito?

    > A questo punto perche' lamentarsi
    > dell'incompletezza del sistema, visto che

    Quindi se microsoft rilascia del software e poi lo patcha , si tratta di incompetenza. Se lo fa apple si tratta di lungimiranza.

    > qualche applicazione unix (cosa che giudico
    > non da poco, ma che interessa un'altro tipo
    > di utenza), non e' possibile fare molto
    > altro?

    E allora perche' non rilasciare public beta gratuite come fa microsoft per XP ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao

    > Scusa patetica o mi sbaglio?

    Sbagli

    > Se aveva
    > bisogno di fornire le API agli sviluppatori
    > metteva a disposizione l'sdk...

    "Apple doveva mettere in commercio Mac OS X per fornire agli sviluppatori una serie di API definitive e un pubblico per cui scrivere le applicazioni (e stimolarci a scriverle)"

    Nota la congiunzione (e). In pratica, un SDK da solo non e' sufficiente ad assicurare il successo di un bel niente.

    > Ma sbaglio ancora o le "beta" di osx si
    > pagano e vengono vendute in negozio come se
    > fosse un sistema operativo finito?

    Circa quattrocento carte. Si, un po' caro, per un utente comune che si aspetta un sistema completo. Considera pero' che in quel prezzo sono inclusi MacOS 9 e tool di sviluppo. Quindi, con un conto approssimato, OSX + Dev Tools li paghi sulle cento, centociquantamila lire. E se sei uno sviluppatore o un power user quell'acquisto potrebbe aver senso. Semmai, Apple ha mancato nel non offrire un OSX ad un prezzo piu' basso e senza il nove. Aggiungo che poteva rendere piu' chiaro, dal punto di vista commerciale, che l'OSX era inizialmente destinato ai power user, invece di scrivere sulla scatola cagate come "Il Sistema Operativo piu' Avanzato del Mondo". Diciamo pure che in questo caso si e' fatta condizionare dal bisogno di ritorni economici.

    > Quindi se microsoft rilascia del software e
    > poi lo patcha , si tratta di incompetenza.

    No. Solo se rilascia patch peggiorative. E questo vale per chiunque. Personalmente critico MS per altre ragioni.

    > Se lo fa apple si tratta di lungimiranza.

    Nel rilasciare patch non c'entra nulla la lungimiranza.

    > E allora perche' non rilasciare public beta
    > gratuite come fa microsoft per XP ?

    Beta XP gratuite? Parli degli sviluppatori? Lo fa anche apple.
    non+autenticato
  • > potrebbe aver senso. Semmai, Apple ha
    > mancato nel non offrire un OSX ad un prezzo
    > piu' basso e senza il nove. Aggiungo che

    Mi sembra che abbia mancato nel non dire che si tratta di una beta a pagamento destinata agli sviluppatori ,se questo era l'intento.

    > Diciamo pure che in questo caso si e' fatta
    > condizionare dal bisogno di ritorni
    > economici.

    Diciamolo pure.

    > Beta XP gratuite? Parli degli sviluppatori?
    > Lo fa anche apple.

    No le beta pubbliche di XP sono a disposizione di chi le chiede... le ritiri alle presentazioni ,spesso le danno nelle riviste .
    Infatti vorrei procurarmene una...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)