Tecnologia/ Brevettata la ruota..!

L'evento dimostrerebbe come il meccanismo di registrazione dei brevetti sulla tecnologia faccia acqua da tutte le parti. L'ideona è venuta ad un avvocato freelance, che ora possiede un brevetto clamoroso

Tecnologia/ Brevettata la ruota..!Melbourne (Australia) - Un australiano detiene oggi il brevetto su un "device circolare che facilita il trasporto", cioè sulla ruota.

L'annuncio lo ha dato lo stesso John Keogh, un giovane avvocato freelance di Melbourne che ha stupito mezzo mondo annunciando l'acquisizione di questo brevetto nel capitolato delle "Innovation Patent", quello dei brevetti "dell'innovazione".

Keogh non ha effettuato la registrazione per arricchirsi chiedendo royalty a chiunque utilizzi o produca qualsiasi cosa che gira per muoversi, ma lo ha fatto, come ha spiegato con chiarezza, per dimostrare con un gesto clamoroso come l'intera gestione dei brevetti industriali e tecnologici faccia acqua da tutte le parti. Una situazione-limite denunciata inutilmente da moltissimi negli ultimi anni, che si sono scontrati con la facilità con cui negli USA, ma sempre più in tutti i paesi ricchi, è possibile registrare brevetti e lucrarci sopra, spesso ostacolando lo sviluppo e "predando" legittimi fruitori di tecnologie condivise.
Keogh se l'è presa prima di tutto con il sistema dei brevetti australiano che nel suo caso, e in molti altri, non richiede un esame dettagliato della tecnologia per la quale si richiede una "Innovation Patent". "L'ufficio dei brevetti - ha spiegato - potrebbe essere indotto a rilasciare un brevetto per qualsiasi cosa. Tutto quello che fanno è stamparci sopra un timbro".

"Lo spunto per questa azione - ha continuato - arriva dal governo federale. La maggioranza sostiene che il costo per ottenere un brevetto è troppo alto spingendo così il governo a trovare un modo più facile per rilasciare brevetti". La differenza tra una "Innovation Patent" e una "Standard Patent" sta nel fatto che la seconda deve essere presentata per i suoi caratteri significativamente innovativi; la prima, invece, deve solo mostrare che c'è dell'innovazione e può essere preparata senza alcuna consulenza professionale.

Secondo un commissario dell'Ufficio brevetti, però, "ottenere un brevetto per la ruota richiede una presentazione fasulla, un fatto grave che porterebbe all'annullamento del brevetto". Ma Keogh insiste, spiegando che l'unico modo per dimostrare che il sistema funziona è arrivare in tribunale. In quella sede Keogh è convinto di rendere palese la pericolosa inefficienza delle modalità di brevetto.

La questione dei brevetti tecnologici a tutte le latitudini è da tempo una delle materie centrali nel dibattito sullo sviluppo hi-tech e spesso ha riguardato sistemi e tecnologie utilizzate online. Hanno fatto rumore, per esempio, le tesi di British Telecom secondo cui la company britannica disporrebbe del brevetto per l'ipertesto, o quelle di E-Data, che ha peraltro già ottenuto royalty per il download...

Situazioni-limite di difficile digestione che contribuiscono a mettere ulteriormente a soqquadro l'intero settore dei brevetti tecnologici, troppo spesso utilizzati per raccogliere discutibilissime royalty con la conseguenza di rallentare o bloccare lo sviluppo...
92 Commenti alla Notizia Tecnologia/ Brevettata la ruota..!
Ordina

  • I meriti e la grana vanno all'azienda
    non all'inventore !
    mettiamo che lavori per la multinaziopalle XXX
    e inventi qualcosa di importante
    poi cambi lavoro (perchè sono troppo stron..)
    chi detiene il brevetto è la multinaziopalle XXX
    non tu

    i brevetti tutelano le multinaziopalli
    non gli inventori


    non+autenticato
  • Non capisco: come si fa oggi a parlare bene del comunismo? Con quello che ha (hanno) combinato?
    Ma quello che è più grave, secondo me, è tutta la questione della globalizzazione, della quale tutti parlano e nessuno sa cos'è!!!
    Tutti pensano che a Genova il G8 si riunisca per decidere sulla (per la) globalizzazione... ma se cosi fosse, perchè i grandi (e ricchi) del pianeta devono mettere delle regole (WTO) per il commercio internazionale? Basterebbe abolire le dogane, far circolare liberamente le merci... No, la globalizzazione è e deve essere l'obiettivo dell'Uomo, se mai è il "nuovo ordine mondiale" (vero Bush?) che deve essere bloccato. E per bloccare questo basta l'autonomia delle Regioni. Oh che roba complessa... ma tant'è il popolo è bue!!!! Continuate a spaccare le vetrine di McDonald e fumare mariujana e comprare i dischi di MaoMao, prodotti dalla Sony (o da qualche altra multinazionale). lui sarà cosi sempre il contestatore + ricco del mondo, mentre voi.... a già, ma siete comunisti (hihihihi)
    non+autenticato
  • Non ho capito cosa c'entrasse 'sta cosa.
    Sarai mica un po' OT?

    - Scritto da: Patroclo
    > Non capisco: come si fa oggi a parlare bene
    > del comunismo? Con quello che ha (hanno)
    > combinato?
    > Ma quello che è più grave, secondo me, è
    > tutta la questione della globalizzazione,
    > della quale tutti parlano e nessuno sa
    > cos'è!!!
    > Tutti pensano che a Genova il G8 si riunisca
    > per decidere sulla (per la)
    > globalizzazione... ma se cosi fosse, perchè
    > i grandi (e ricchi) del pianeta devono
    > mettere delle regole (WTO) per il commercio
    > internazionale? Basterebbe abolire le
    > dogane, far circolare liberamente le
    > merci... No, la globalizzazione è e deve
    > essere l'obiettivo dell'Uomo, se mai è il
    > "nuovo ordine mondiale" (vero Bush?) che
    > deve essere bloccato. E per bloccare questo
    > basta l'autonomia delle Regioni. Oh che roba
    > complessa... ma tant'è il popolo è bue!!!!
    > Continuate a spaccare le vetrine di McDonald
    > e fumare mariujana e comprare i dischi di
    > MaoMao, prodotti dalla Sony (o da qualche
    > altra multinazionale). lui sarà cosi sempre
    > il contestatore + ricco del mondo, mentre
    > voi.... a già, ma siete comunisti (hihihihi)
    non+autenticato
  • chiunque abbia scritto quelle parole ha PERFETTAMENTE ragione e penso che ci sono ancora persone che rimpiaqngono i mentecatti come Lenin(poraccio!) e Stalin(...) che oltre a portare povertà hanno potato anche i carissimi campi di concentramento per uccidere i poveri contadini che non avevano niente di cui mangiare.

    W i SAVOIA
    non+autenticato
  • a dimostrazione di cio vi ricordo che tempo fa di un articolo di quelle trasmissioni sull'agricoltura. Dicevano che un gruppo di ricercatori Australiani aveva fato delle ricerche in Europae in Italia particolare con il risultato che all'ufficio brevetti una serie di erbe, utilizzate per l'allevamento del bestiame che in Italia crescono naturalmente, sono state brevettate e gli italiani per avere quei devono pagare le royalties agli australiani.
    nota bene che le piante non hanno subito nessuna modificazione genetica.
    Stiamoci altrimenti qui per farci l'insalata dobbiamo pagare i diritti di brevetto.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Helppa
    > a dimostrazione di cio vi ricordo che tempo
    > fa di un articolo di quelle trasmissioni
    > sull'agricoltura. Dicevano che un gruppo di
    > .....

    E lo sai che nelle fogne di New York ci sono i coccodrilli ?

    E che c'e gente che va in giro a rapire la gente per espiantare gli organi ?

    CHE MONDO !!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: TeX
    ]zac[
    > E lo sai che nelle fogne di New York ci sono
    > i coccodrilli ?
    >
    > E che c'e gente che va in giro a rapire la
    > gente per espiantare gli organi ?
    >
    > CHE MONDO !!!!

    E invece c'e' stato un caso, di una ditta olandese (se la memoria non e' andata a farsi ...) che ha brevettato una nostra pianta.
    Se non sbaglio poi il ripetersi della cosa e' stata bloccata con un decreto legge.

    Comunque questi non sono rischi da prendere per i fondelli, la somma della globalizzazione piu' la brevettabilita' facile puo' dare risultati nefasti, da cui non c'e' niente che ti difenda (se un paese ci prova gli piovono di quelle multe miliardarie).

    Vedi carne con gli ormoni USA, vedi giocattoli cinesi con materiali plastici che possono provocare sterilita' ecc.
    non+autenticato
  • Alien, ficcati il tuo bel pinguino nel sederino !
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)