NSA: Win2000 a prova di hacker

La NSA ha rilasciato nuovamente sul proprio sito Web le raccomandazioni per rendere Win2000 ed i router Cisco a prova di hacker

Washington (USA) - Dopo averne sospeso il download circa un paio di settimane fa per problemi di traffico, la National Security Agency (NSA) ha nuovamente rilasciato sul proprio sito le raccomandazioni per rendere più sicuri Windows 2000 ed i router Cisco.

Gli analisti hanno però ironizzato sul fatto che questi documenti arrivano da un'agenzia che fa parte del Governo Americano, lo stesso che pochi giorni fa ha ammesso di avere nel proprio network ben 155 gravi buchi di sicurezza.

Nonostante questo, l'attenzione da parte delle aziende sul tema della sicurezza è davvero molto elevato, come dimostrano le statistiche riguardanti il traffico generato dal download delle suddette raccomandazioni.
Gli argomenti coperti dalla NSA, la stessa agenzia che si sta occupando anche di sviluppare una versione più sicura di Linux, toccano il DNS, la configurazione di Active Directory, i certificati digitali, il sistema di autenticazione Kerberos e il Web server Internet Information Server.

La NSA ha dedicato un secondo insieme di raccomandazioni per quello che riguarda la giusta configurazione dei router Cisco, i dispositivi di rete più utilizzati al mondo, con consigli e trucchi su come costruire reti TCP/IP sicure tramite access list, sistemi di auditing e di gestione remota, firewall, ecc.

Le due guide alla sicurezza possono essere richieste da questa pagina.
TAG: sicurezza
4 Commenti alla Notizia NSA: Win2000 a prova di hacker
Ordina