Gattibonsai, censurato, non ci sta

Chiuso dopo una denuncia di Licia Colò, il sito della satira che riprende il celebre bonsaikitten.com si prepara alla battaglia legale. In nome della difesa della libertà di espressione. Si annuncia lotta dura

Gattibonsai, censurato, non ci staRoma - Non ci stanno quelli di gattibonsai.it, il sito sequestrato nei giorni scorsi dopo una denuncia di Licia Colò, celebre VIP legata, tra l'altro, al sito animalieanimali.it. Accusano la Colò di essersi fatta pubblicità varando una crociata contro un sito satirico e ottenendo un sequestro inaccettabile.

In una lunga replica, pubblicata dal sito dello Studio Celentano, l'owner del sito mette in chiaro: "Il sito gattibonsai.it è un sito di SATIRA che ha per oggetto i gatti. E' chiaramente ispirato alla versione americana bonsaikitten.com anche se è MOLTO più satirico e MOLTO meno credibile. Per chi avesse ancora dei dubbi a riguardo lo invito a dare un'occhiata ai mirror, nati grazie all'impegno di alcuni fan, in cui è riproposto il sito così come era al momento della chiusura: http://www.bonsaikitten.net, http://www.maranza.com/gattibonsai/index.htm. Su http://www.bruzzi.com/gattibonsai.htm è inoltre disponibile, oltre a una raccolta di documentazione a riguardo, anche il sito completo, disponibile per il download, in formato zip."

A quanto sembra, però, a pochi giorni dalla chiusura di eretico.com, la satira non ha impedito al Sostituto procuratore di Roma, Adelchi d'Ippolito, di firmare l'ordine di sequestro preventivo del sito.
La stessa Colò sul proprio sito ha dato enorme risalto alla questione e ha pubblicato un comunicato nel quale sostiene: "Gatti messi in bottiglie, come oggetti da collezione, a cui far assumere posizioni e dimensioni innaturali. Tutte le istruzioni di questa follia, partita dagli Stati Uniti nel dicembre scorso, ha trovato un emulo italiano che dal sito dal nome evocativo di www.gattibonsai.it ha proposto per qualche settimana con immagini raccapriccianti metodi e strumenti di ogni genere per la tortura dei gatti mantenendoli in vita."

L'improbabilità generale di quanto riferito sui simpatici felini quello che bonsaikitten.com prima e gattibonsai.it dopo hanno pubblicato online non sembra trovare asilo sul sito della Colò. Lei stessa afferma: "Non sappiamo se questo novello marchese De Sade degli animali abbia effettivamente provato ad imbottigliare i gatti, certo è che qualcuno di poca coscienza disponibile a riprendere questi esperimenti si potrebbe sempre trovare".

Il rischio dell'emulazione sarebbe reale, secondo il magistrato, visto che l'ordinanza parla di possibile istigazione a delinquere. E poco importa se il sito gattibonsai.it proponesse una pagina di vendita dei "gattibonsai" che non permetteva di acquistare alcunché o poche fotografie chiaramente ritoccate con Photoshop con un celebre filtro che consente di avviluppare l'oggetto dell'immagine in un "vetro". D'altra parte c'è anche chi bolla certe opere di Stephen King come pericolose, e invece sono sinonimo di successi commerciali.
TAG: censura
349 Commenti alla Notizia Gattibonsai, censurato, non ci sta
Ordina
  • SATIRICO un paio di palle!E quelle immagini di gattini sottovetro dove le mettiamo?Se invece di gatti ci fossero state immagini di umani (magari le vostre madri, perchè no?) orrendamente torturati e sofferenti forse l'avreste trovato anche voi meno "satirico". Chi ha creato quel sito e chi lo mantiene coi mirror fa schifo quasi quanto chi creò davvero quel tipo di commercio.
    non+autenticato
  • E comunque era tutto finto, informatevi qui: http://en.wikipedia.org/wiki/Bonsai_Kitten
    Il sito originale fu comunque chiuso perchè il solo pensiero di quelle cose era atroce, ma non è mai esistita in realtà (per fortuna) un commercio del genere. Informatevi prima di abboccare a qualunque bufala.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nessuno
    > E comunque era tutto finto, informatevi qui:
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Bonsai_Kitten
    > Il sito originale fu comunque chiuso perchè il
    > solo pensiero di quelle cose era atroce, ma non è
    > mai esistita in realtà (per fortuna) un commercio
    > del genere. Informatevi prima di abboccare a
    > qualunque
    > bufala.

    Sì guarda che fu proprio PI a svelare il fatto che bonsaikitten era una bufala ehA bocca aperta:D

    - il consacratore
    non+autenticato
  • di certo quelli che hanno creato tutti i siti gatti bonsai e affini non hanno una mente molto sana e sopratutto sono di una stupidità incredibile perchè non hanno pensato alle conseguenze che potrebbero riportare su persone che davvero torturano i gatti. xke invece di fare questi siti ignobili su gli animali non proviamo a fare un sito sugli uomini bonsai e tutte le tecniche su come fare poi mi saprete dire se è così divertente, secondo me sono solo delle persone che nella vita no hanno capito niente, xkè è facile prendersela con delle piccole creature che non possono avere voce in capitolo
    non+autenticato
  • anche il famoso sito di bruzzi lo supporta

    http://www.bruzzi.com/gattibonsai.htm

    vergognatevi
    non+autenticato
  • > vergognatevi
    Scusa, ma si tratta palesemente di una burla. Quale è il problema?
    Che per te è di cattivo gusto?
    NON incita alla violenza contro gli animali semmai può invece fare riflettere sulle violenze grandi e piccole che significa tenere un animale in cattività, dalla selezione dei cuccioli secondo gli standard all'imposizione di ritmi e spazi di vita molto diversi da quelli ottimali, alla antropomorfizzazione eccessiva, allo sfogare le nevrosi e desideri dei padroni sugli animali, alla mancanza di capacità di gestire la convivenza coll'animale nella maggior parte dei casi...
    Se vuoi protestare contro qualcosa di davvero scandaloso protesta contro i film per famiglie e le pubblicità che passano l'immagine di un animale VERAMENTE "in bottiglia" stereotipato, mieloso e IRREALE, desiderio destinato a non trovare riscontro quando la famiglia comprerà un vero animale, il che con ogni probabilità si risolverà con un altro VERGOGNOSO abbandono.
    Protesta contro questa strage di innocenti, con migliaia di vittime ogni anno, piuttosto che contro un sito che mostra, in modo paradossale (e senza dubbio per alcuni di cattivo gusto) quanto siano IRREALI le cose che comunemente percepiamo verso gli animali.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > vergognatevi
    > Scusa, ma si tratta palesemente di una
    > burla. Quale è il problema?
    > Che per te è di cattivo gusto?
    > NON incita alla violenza contro gli animali
    > semmai può invece fare riflettere
    > sulle violenze grandi e piccole che
    > significa tenere un animale in
    > cattività, dalla selezione dei
    > cuccioli secondo gli standard
    > all'imposizione di ritmi e spazi di vita
    > molto diversi da quelli ottimali, alla
    > antropomorfizzazione eccessiva, allo sfogare
    > le nevrosi e desideri dei padroni sugli
    > animali, alla mancanza di capacità di
    > gestire la convivenza coll'animale nella
    > maggior parte dei casi...
    > Se vuoi protestare contro qualcosa di
    > davvero scandaloso protesta contro i film
    > per famiglie e le pubblicità che
    > passano l'immagine di un animale VERAMENTE
    > "in bottiglia" stereotipato, mieloso e
    > IRREALE, desiderio destinato a non trovare
    > riscontro quando la famiglia comprerà
    > un vero animale, il che con ogni
    > probabilità si risolverà con
    > un altro VERGOGNOSO abbandono.
    > Protesta contro questa strage di innocenti,
    > con migliaia di vittime ogni anno, piuttosto
    > che contro un sito che mostra, in modo
    > paradossale (e senza dubbio per alcuni di
    > cattivo gusto) quanto siano IRREALI le cose
    > che comunemente percepiamo verso gli
    > animali.

    come mai non si sente più parlare di chi tira i sassi sulle auto dai ponti? ti ricordi quanta gente è morta per quel gioco stupido? e nel periodo che ne parlavano quanti incidenti successero per la pubblicità che i giornalisti ne avevano fatto.

    purtroppo l'essere umano è saturo e stupido e divulga la sua cattiveria e ignoranza!!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > anche il famoso sito di bruzzi lo supporta
    >
    > www.bruzzi.com/gattibonsai.htm
    >
    > vergognatevi

    anche questo li supporta
    http://www.nonchiesto.it/bonsainfo.htm
    vergogna
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > anche il famoso sito di bruzzi lo supporta
    >
    > www.bruzzi.com/gattibonsai.htm
    >
    > vergognatevi

    Povere Bestie In lacrime
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > anche il famoso sito di bruzzi lo
    > supporta
    > >
    > > www.bruzzi.com/gattibonsai.htm
    > >
    > > vergognatevi
    >
    > Povere Bestie In lacrime

    incredibileTriste
    non+autenticato
  • e cioe' di finire in un recipiente di vetro con un tubo nel cul per alimentarsi e defecare. Vorrei solo sapere dove abita e che faccia ha.. poi lo aiuterei volentieri diventare il primo uomobonsai della storia dell'umanita'. Io ti sto cercando se ci sei fatti "vivo" che vorrei dirti due cosette
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e cioe' di finire in un recipiente di vetro
    > con un tubo nel cul per alimentarsi e
    > defecare. Vorrei solo sapere dove abita e
    > che faccia ha.. poi lo aiuterei volentieri
    > diventare il primo uomobonsai della storia
    > dell'umanita'. Io ti sto cercando se ci sei
    > fatti "vivo" che vorrei dirti due cosette

    Te non hai proprio capito niente eh?
    SONO FOTO FINTE FATTE AL COMPUTER
    non+autenticato
  • > Te non hai proprio capito niente eh?
    > SONO FOTO FINTE FATTE AL COMPUTER

    Ho capito che e' uno scherzo... ma gli scherzi cosi non mi piacciono.. il mondo e' pieno di gente che potrebbe emulare quello che vede in quel sito.

    Quello che non ha capito NA MAZZA SEI TE PIRLETTI
    non+autenticato
  • > Ho capito che e' uno scherzo... ma gli
    > scherzi cosi non mi piacciono.. il mondo e'
    > pieno di gente che potrebbe emulare quello
    > che vede in quel sito.
    Si, potrebbe "emularlo" un p*rla su 100M persone...
    Ma quello stesso p*rla potrebbe invece "emulare" qualche film si Shwarzeneggher dove vengono sparate 100 persone, perchè non vai dal senatore della California a protestare con lo stesso tono?
    Vai li, lo guardi dritto negli occhi (magari sali su una scaletta) e con vocina stridula gli gridi "ti spiezzo in due!"
    :P
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e cioe' di finire in un recipiente di vetro
    > con un tubo nel cul per alimentarsi e
    > defecare. Vorrei solo sapere dove abita e
    > che faccia ha.. poi lo aiuterei volentieri
    > diventare il primo uomobonsai della storia
    > dell'umanita'. Io ti sto cercando se ci sei
    > fatti "vivo" che vorrei dirti due cosette

    puoi andarlo a trovare qui
    http://we.register.it/whoisit2.html?query=gattibon...
    non+autenticato
  • Un'Associazione animalista locale ha controllato che nessun animale abbia
    mai subito maltrattamenti o sia stato ridotto a dodecaedro come proclama il
    sito.
    Vedi che... quello che ha fatto il sito fa tanto lo sbruffone... ovvero provate a modellare il vostro gatto, ecc...
    ma quando interviene un'associazione più potente, al di sopra di lui (che è soltanto studente) diventa inniquo come un' agnellino!

    Oltre alla solita storia (VERISSIMA) dello studente che ha fatto quel sito per scherzo...ho scoperto il motivo x cui l'ha fatto.
    L'ha fatto per studiare il comportamento della gente difronte a certe notizie. Perchè? Per fare la sua tesi di laurea, che si basava appunto sull'emotività della gente.

    Comunque la storia che si è inventato è crudele.


    ORA PROVA A RISPONDERE PEZZETTINO DI PANBRUSCATO
    IN 2" GRANDI" ASSOCIAZIONI!!!
    non+autenticato
  • Voglio un mondo dove posso leggere tutto, voglio un mondo dove posso dire tutto, dove chi vuole legge e chi non vuole ha un clic per difendersi, voglio navigare nei pensieri veri e liberi delle persone, solo con i MIEI divieti, solo con la MIA morale e non con i divieti e la morale di gente che ha paura perchè non conosce il mezzo che usa.
    Hanno già rovinato un mondo non lasciategli rovinare anche questo, Internet non è di nessuno, Internet è e basta, Internet siamo noi, miliardi di persone e per questo può essere buono e/o cattivo, ma alla fine non è questa la realtà?    
    non+autenticato
  • - Scritto da: F. L. 80

    > Voglio un mondo dove ...

    Vedi il problema e' questo: tu vuoi un mondo in cui vivono pacificamente persone intelligenti; questo e' incompatibile con il portare la massa su Internet.

    Se hai qualche buona idea su come costruire un'astronave ed andarcene dimmelo che vengo anc'io.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | Successiva
(pagina 1/19 - 92 discussioni)