Gasparri e Cheli a braccetto sulla flat-rate

Il presidente dell'AutoritÓ per le Comunicazioni fa sapere di aver avviato la consultazione sulle flat-rate e il ministro Gasparri esprime la sua soddisfazione prendendo atto che 'finalmente le acque limacciose cominciano a muoversi'

Gasparri e Cheli a braccetto sulla flat-rateRoma - L'AutoritÓ per le garanzie nelle Comunicazioni ha deciso di avviare una consultazione pubblica per raccogliere pareri sull'introduzione di un offerta di connessione a Internet basata sul modello FRIACO (Flat Rate Internet Access Call Originate).

Il documento con cui si avvia la consultazione Ŕ disponibile sul sito dell'AutoritÓ ed Ŕ stato salutato con soddisfazione dal ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri: "Il dibattito che ho cercato di sollevare sulla necessitÓ di innovare le leggi che regolano la televisione e il settore delle telecomunicazioni nel suo complesso comincia a lievitare. Ne prendo atto con soddisfazione".

L'indagine dell'Authority sulle flat-rate dovrebbe portare alla determinazione delle nuove tariffe e non terminerÓ prima del prossimo autunno.
Il ministro Gasparri ha voluto anche esternare la sintonia con il presidente dell'Authority Enzo Cheli: "Anche questo organo condivide la mia opinione circa la necessitÓ di rivedere le leggi che pongono limiti alla convergenza fra telecomunicazioni e televisioni. Se Ŕ giusto mantenere dei limiti alle concentrazioni, Ŕ assolutamente penalizzante impedire la crescita di una moderna industria multimediale nella nostra nazione. E' quindi auspicabile che il dibattito prosegua e che possa portare nei prossimi mesi ad un confronto nelle sedi parlamentari teso a modificare le leggi vigenti e a favorire la convergenza fra le diverse tecnologie delle telecomunicazioni, di Internet e della televisione".

Il ministro delle Comunicazioni, che giÓ da qualche tempo aveva portato all'attenzione dell'opinione pubblica i problemi del settore (vedi i riferimenti sotto questo articolo), tra cui quello delle connessioni a Internet con le flat-rate, ha confermato che qualcosa si muove: "Noto inoltre con piacere che si muove il dibattito relativo alle tariffe di Internet. Anche in questo caso, l'Authority condivide la mia impostazione tesa ad abbassare i costi di connessione per favorire una maggiore diffusione di questa preziosa tecnologia. Insomma, ho gettato il sasso nello stagno e vedo che finalmente le acque limacciose cominciano a muoversi".
TAG: dial-up
96 Commenti alla Notizia Gasparri e Cheli a braccetto sulla flat-rate
Ordina
  • ma Fiat non possiede la maggioranza di Atlanet?
    e ora non possiede il controllo di Montedison e quindi anche il 100% di Edisontel?

    Come si pone questa situazione in cui la Fiat , in pratica, ha il controllo di due delle maggiori compagnie telefoniche/TLC del mercato?

    Grazie a chi mi vorra' rispondere.

    cia
    non+autenticato
  • che la colpa sia delle tariffe telefoniche?

    Tempo fa avevo visto una pubblicazione della comunita` eruopea che parlava dell'uso di internet fatto in europa.

    Il dato piu` interessante era una curva in cui si riportavano i dati della penetrazione di internet (in y) in funzione del costo delle telefonate (in x).

    Ebbene questa era una bella legge di inversa proporzionalita: ovvero piu` cara la telefonata meno la gente usava la rete.
    Bella scoperta direte.

    Ebbene la piccola nota che farei e` che questa curva era fatta con i dati relativi ai paesi di tutta europa e che i dati erano tutti belli disposti lungo la curva. Tutti tranne uno: quello dell'italia che stava ben sotto la curva.
    Cioe` una penetrazione di internet molto piu` bassa rispetto a quanto, a partita` di tariffe, non si avesse in altri paesi.

    Non so oggi, a distanza di un po' di tempo, se sia ancora cosi`.

    Ma la domanda e`: non e` che gli italiani spendano molto in pallone e telefonini e che usare un computer non li saventi/non gli interessi?

    ciao
    non+autenticato
  • Credo che tu abbia ragione.
    Non è soltanto una questione di tariffe.
    Basta riflettere sui dati del sud.
    Dai uno sguardo anche al consumo medio pro-capite in telefonini e ti renderai conto che in Italia la tariffa telefonica influisce su quelli che internet già lo usano in termini di "quantità" di ore di navigazione ma non sono del tutto determinanti per le new entry !
    Le quasi 97 mila lire mensili pro-capite di spesa in telefonini per la fascia di età tra i 16 e i 25 anni costituiscono il riferimento più sicuro se rapportato alla spesa sopportata per la navigazione su internet nella medesiam fascia (che se non ricordo male è di circa 35 mila !).
    Il problema secondo me è un "forte" rallentamento culturale in parte anche "voluto" dai "grandi" che stanno cercando il modo migliore per "monopolizzare" internet e "prendono tempo" per poter meglio capire ed organizzarsi.
    Tutto sommato il vero futuro di internet è ancora da venire...
    non+autenticato
  • Vorrei sapere se qualcuno è a conoscenza di Flat attive in questo momento.

    Io ho avuto la conferma telefonica da parte di Eplanet (ma non l'ho provata).

    Sto anche tentando di contattare telefonicamente Aruba, finora senza risultato.
    non+autenticato
  • L'unica flat che fino ad ora ho provato (con successo) e' quella di Infostrada ma vale solo x linee analogiche x cui devo navigare senza isdn.
    Comprende traffico internet illimitato (+o-) e telefonate in tutta italia al costo di ca. 90 mila al mese. Io pero' pago ancora anche il canone alla Telecom (x poter disporre di determinati servizi aggiuntivi, chi e', memo ecc. ecc...) e in sostanza pago ogni 2 mesi una bolletta da ca. 250 mila; allo stesso tempo devo dire che altre soluzioni, altrettanto valide, fino ad ora non le ho ancora ne' trovate ne' provate.
    non+autenticato
  • Effettivamente questa offerta di Infostrada pare decisamente buona, conosco un paio di persone che la utilizzano e sono soddisfatti.

    Purtroppo, però, non è utilizzabile da numeri aziendali ma soltanto da privati.
    non+autenticato
  • Interessante sarebbe conoscere la differenza dei servizi offerti da NetSystem a quelli offeri da skyDSL; attualmente uso ARUBA e sono sufficientemente soddisfatto,a parte le ore di lavoro in cui la rete è sovraccarica!
    non+autenticato
  • Se andate su www.tariffe.it trivate tutti i providers che hanno flat e altre connessioni.
    non+autenticato
  • Sto provando la flat full time di Aruba, per ora sembra funzionare bene.

    L'attivazione è stata praticamente immediata e non c'è stato alcun problema nella connessione. Bisogna anche considerare che il periodo dovrebbe essere molto favorevole (a ferragosto molti saranno in vacanza, ovviamente).

    Vedremo se continuerà a comportarsi bene nei prossimi giorni, in condizioni di maggiore stress.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Casotti
    > Sto provando la flat full time di Aruba, per
    > ora sembra funzionare bene.
    > L'attivazione è stata praticamente immediata
    > e non c'è stato alcun problema nella
    > connessione ...

    Io sto usando questo ISP dall'inizio dell'anno e, a parte tutta una serie di infiniti inconvenienti ai quali il supporto tecnico di forum.aruba.it riesce a rispondere (QUANDO riesce a rispondere!) con dei laconici "abbiamo segnalato ai tecnici", o ancora piu' spesso "ci comunichi il suo nome utente e la localita' di chiamata" (!!!), devo dire che per il mio uso hobbystico va piu' che mai bene.

    ---> Ti consiglio solo di fare il rinnovo, se lo farai, ALMENO una settimana prima della scadenza: infatti da alcuni MESI bisogna mandare il mail con la copia del bollettino di CCP oppure i fax per DECINE e DECINE di volte prima che riesca ad arrivare a loro ...
    Non sto esagerando: l'ultimo rinnovo che ho fatto, mi hanno riattivato l'account solo dopo il 46░ (QUARANTASEIESIMO!!!) mail che mandai. Infati dopo che l'avevo mandato 4 o 5 volte in 2 giorni, ho cominciato a mandare il suddetto mail in continuazione finche sul forum mi scrissero "il suo account e' stato riattivato in questo momento"!
    46 volte ... booh ! Sorride))


    Questo e' il piu' grande problema che io ho riscontrato con loro: sottolineo ancora pero' che io non lo uso per attivita' lavorative, altrimenti sarei anch'io fra gli utenti incaxxatissimi con loro, vista la praticamente assenza di supporto tecnico in caso di problemi.

    non+autenticato
  • Hnno flat attive infostrada, wind, galactica e aruba.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Chospo
    > Hnno flat attive infostrada, wind, galactica
    > e aruba.

    In effetti quella di Galactica non si può più definire flat a tutti gli effetti, dato che ci sono pesanti limitazioni sulle ore di collegamento. Non a caso le disdette stanno fioccando.

    Quella di wind non sono riuscito a trovarla, cercherò di nuovo sul loro sito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Casotti
    > Quella di wind non sono riuscito a trovarla,
    > cercherò di nuovo sul loro sito.

    In effetti non e' la FLAT Wind "di una volta" Triste

    ---> http://www.wind.it/flat.htm#1

    Flat è anche Internet!

    Flat + NoStop, con sole 50.000 lire al mese in più, navighi tutto il tempo che vuoi.
    Perciò, bastano sole 119.000 lire (IVA inclusa) al mese per avere tutte le chiamate nazionali verso i numeri di linea fissa e tutto il tempo di connessione al pop inwind del tuo distretto telefonico senza altri costi.

    non+autenticato
  • Che ingenui che siete! Ma davvero pensate che Berluskaz farà qualcosa di buono?
    Ah Ah Ah!!!!
    Ha ingannato gli anziani con la storiellina dell'aumento delle pensioni, ha ingannato i giovani con la storiellona del milione di posti di lavoro, ha ingannato tutti con la legge sul falso in bilancio, ha preso per il culo anche se stesso (tanto era grande la messa in scena) con il contratto con gli italiani.
    Per favore aprite gli occhi!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Pina
    > Che ingenui che siete! Ma davvero pensate
    > che Berluskaz farà qualcosa di buono?
    > Ah Ah Ah!!!!
    Ingenuo sarai tu e tutti i tuoi comandamenti che ti hanno inserito al posto del cervello!
    Pensa (se sei in grado) quello che vuoi, però ingenuo sarai tu e tutti i tuoi bla bla bla che sentiamo in continuazione da gente che prima distrugge una città e poi piagnucola come un bambino per due schiaffi (educativi) che gli hanno dato. Siate costruttivi e non distruttivi!
    Chercate (se ce la fate) di pensare e di proporre invece di dire aprite gli occhi, altrimenti vi sara detto una sola e sacrosanta cosa: chiudete quella bocca! Tanto non avete nulla di interessante da dire.
    Saluti
    non+autenticato
  • > Chercate (se ce la fate) di pensare e di
    > proporre invece di dire aprite gli occhi,
    > altrimenti vi sara detto una sola e
    > sacrosanta cosa: chiudete quella bocca!
    > Tanto non avete nulla di interessante da
    > dire.
    > Saluti

    la stessa cosa si puo' dire a te.
    adesso argomenta, se puoi, questi accadimenti:

    1 - annunciato buco in bilancio da 45 mila a 62
    mila miliardi di lire in diretta TV.
    Amato dice: al massimo sara' di dieci mila miliardi.
    Dopo pochi giorni il buco e' di 6200 miliardi.
    Sai trovare una spiegazione logica se non quella propagandistica?

    2 - si vuole il libero mercato.
    A me non piace, ma proviamolo!
    Solo che si parte snaturando le regole, che vorrebbero che tutti abbiano la possibilita' di entrare e che il mercato sia trasparente.
    Le due suddette regole muoiono sul nascere se parliamo dell'Italia, un paese in cui ogni settore e' sotto oligopolio e in cui un governo si appresta a varare una legge che di fatto mette sullo stesso piano il falso in bilancio con lo scippo.
    Come si colloca questa manovra nel piano di ammodernamento del paese?
    In che modo puo' aiutare l'espansione del mercato?
    In che modo il buono scuola (soldi pubblici dati a privati, ma non si voleva il liberismo?) puo' migliorare la qualita' del sistema scolastico italiano?

    3 - fra uno schiaffo educatore, e una valanga di botte c'e' una bella differenza.
    Io non sono d'accordo su molte cose con il GSF, ma questo non toglie che il loro diritto di manifestare vada protetto.
    Ho amici che sono andati a Genova e sono tornati inorriditi.
    Non sono punkabbestia, ma gente normale, sui 30 anni, che e' andata solo a dissentire, non credo proprio abbiano tirato sassi, molotov o quant altro.
    Eppure sono stati manganellati lo stesso....
    Eppure in Italia e' permesso manifestare anche a forza nuova, che, a ragione o a torto, in Italia dovrebbe essere fuori legge.

    - 4 spiegami la voglia del senatore Bossi di modificare l'articolo 68 della costituzione, aggiungendo che un parlamentare non e' perseguibile per quanto dice, non solo in aula, ma anche da privato.
    Spiegamelo, perche' i 4 anni di condanne che pendono sulla sua testa proprio a causa di quell articolo a me fanno venire qualche dubbio.

    non voglio parlare delle promesse elettorali, che, in quanto tali, sono solo propaganda non supportata da nessun fatto reale.
    Semplicemente quelle promesse erano (e sono ancora) irrealizzabili, ala faccia di chi ci ha creduto o di chi adesso le usa per attaccare.

    Ciao
    Grazie
    non+autenticato


  • - Scritto da: MaKs

    > la stessa cosa si puo' dire a te.
    > adesso argomenta, se puoi, questi
    > accadimenti:

    Bla Bla Bla! la dietrologia la lasciamo a chi dice di aprire gli occhi.

    >
    > 1 - annunciato buco in bilancio da 45 mila a
    > 62
    > mila miliardi di lire in diretta TV.
    > Amato dice: al massimo sara' di dieci mila
    > miliardi.

    Segno comunque che soldi in meno ci sono.

    > Dopo pochi giorni il buco e' di 6200
    > miliardi.
    > Sai trovare una spiegazione logica se non
    > quella propagandistica?

    La propaganda è politica, la politica la fanno i politici, tutti quanti, a partire da napoli con gli avvisi di garanzia durante un summit internazionale per finire a genova con gli attacchi ad un vertice che chi attacca ha organizzato al 90 percento.

    > 2 - si vuole il libero mercato.
    > A me non piace, ma proviamolo!

    Anche a stalin non piaceva... e l'economia dei paesi comunisti è fallita miseramente quando non ha contaminato l'economia statale con quella di mercato... con quella GLOBALE!

    > Solo che si parte snaturando le regole, che
    > vorrebbero che tutti abbiano la possibilita'
    > di entrare e che il mercato sia trasparente.

    Si vive in Italia paese in cui (nonostante l'estrema sinistra) vige l'economia di mercato ed è partita da diversi decenni.

    > Le due suddette regole muoiono sul nascere
    > se parliamo dell'Italia, un paese in cui
    > ogni settore e' sotto oligopolio e in cui un
    > governo si appresta a varare una legge che
    > di fatto mette sullo stesso piano il falso
    > in bilancio con lo scippo.

    Insomma abbiamo bisogno di carceri piene di ragionieri criminali o di assassini a piede libero? Con il falso in bilancio non crepa quasi nessuno, con lo scippo qualcuno in più crepa, mia nonna quando ritirava la pensione pensava che lo scippo fosse più pericoloso del falso in bilancio. Solo che quando c'e' la possibilità di attaccare il capo del governo...

    > Come si colloca questa manovra nel piano di
    > ammodernamento del paese?

    Non credo che tu sia nell'ottica per capirla, comunque mi sembra che si voglia ridurre i tempi dei processi a persone non socialmente pericolose a vantaggio dei processi contro i veri criminali tipo quelli che distruggono le città!

    > In che modo puo' aiutare l'espansione del
    > mercato?

    Il mercato stà nell'economia, questa è una materia giudiziaria... ora capisco... guarda che la proprietà privata in italia non è considerata come reato.

    > In che modo il buono scuola (soldi pubblici
    > dati a privati, ma non si voleva il
    > liberismo?) puo' migliorare la qualita' del
    > sistema scolastico italiano?

    Si si può migliorarlo rendendolo più competitivo. Il confronto con il privato potrebbe essere un esperimento... deltronde gli esperimenti di Berlinguer rischiavano di annullare culturalmente una generazione introducando di fatto il sei politico...

    > 3 - fra uno schiaffo educatore, e una
    > valanga di botte c'e' una bella differenza.

    Esatto!

    > Io non sono d'accordo su molte cose con il
    > GSF, ma questo non toglie che il loro
    > diritto di manifestare vada protetto.

    Certo ma di fronte ad un morto e con degli elementi che usavano il GSF come scudo per distruggere una città, i sedicenti "capi" della protesta potevano decidere per un decoroso e eclatante Sit-in di protesta, così nessuno si faceva male...

    > Ho amici che sono andati a Genova e sono
    > tornati inorriditi.

    Anche io, sono due poliziotti uno è stato sfiorato alla testa da un sampietrino, e sua madre è stata offesa più volte, se permetti questa è violenza e se poi gli giravano i coglioni non è che si era svegliato male...

    > Non sono punkabbestia, ma gente normale, sui
    > 30 anni, che e' andata solo a dissentire,
    > non credo proprio abbiano tirato sassi,
    > molotov o quant altro.

    Nessuno ha tirato nulla, le pietre cadevano...

    > Eppure sono stati manganellati lo stesso....

    A trent'anni si capisce cosa è bene e cosa è bene fare e cosa è male, secondo me andare a Genova Era come darsi delle martellate in testa da soli, si sapeva tre mesi prima quello che sarebbe successo.

    > Eppure in Italia e' permesso manifestare
    > anche a forza nuova, che, a ragione o a
    > torto, in Italia dovrebbe essere fuori
    > legge.

    Non condivido ciò che dici ma sono pronto a morire perchè tu possa farlo... ma almeno manifesta senza rompere le scatole!

    > - 4 spiegami la voglia del senatore Bossi di
    > modificare l'articolo 68 della costituzione,
    > aggiungendo che un parlamentare non e'
    > perseguibile per quanto dice, non solo in
    > aula, ma anche da privato.

    Bossi secondo me e come il Bertinotti della sinistra.. rompe le palle a tutti perchè è nel suo DNA non perchè crede realmente in ciò che dice. Rimane il fatto che il codice ROcco è un po' vecchiotto...

    > Spiegamelo, perche' i 4 anni di condanne che
    > pendono sulla sua testa proprio a causa di
    > quell articolo a me fanno venire qualche
    > dubbio.

    Sicuramente è meglio accomodare i capi d'accusa, un ministro condannato non è bello!

    > non voglio parlare delle promesse
    > elettorali, che, in quanto tali, sono solo
    > propaganda non supportata da nessun fatto
    > reale.
    > Semplicemente quelle promesse erano (e sono
    > ancora) irrealizzabili, ala faccia di chi ci
    > ha creduto o di chi adesso le usa per
    > attaccare.

    Quello che si contesta e che i ragazzi di sinistra si arrogano di avere la verità in tasca e gridano di aprire gli occhi... ma per favore lasciate alla gente la libertà di dire ciò che vuole... a meno che le manifestazioni di pensiero debbano essere approvate dal Casarin o Agnoletto di turno?
    non+autenticato
  • > Bla Bla Bla! la dietrologia la lasciamo a
    > chi dice di aprire gli occhi.
    >

    tipo te?

    > >
    > > 1 - annunciato buco in bilancio da 45
    > mila a
    > > 62
    > > mila miliardi di lire in diretta TV.
    > > Amato dice: al massimo sara' di dieci mila
    > > miliardi.
    >
    > Segno comunque che soldi in meno ci sono.
    >

    no, segno che i conti tornano.
    Il governo non si era impegnato ad azzerare il debito, ma a tenerlo sotto l'1 per cento del pil.
    E, al contrario di cio' che dice tremonti, ci e' riuscito.
    Piuttosto, ci dica Tremonti che fine ha fatto meno tasse per tutti....

    > > Dopo pochi giorni il buco e' di 6200
    > > miliardi.
    > > Sai trovare una spiegazione logica se non
    > > quella propagandistica?
    >
    > La propaganda è politica, la politica la
    > fanno i politici, tutti quanti, a partire da
    > napoli con gli avvisi di garanzia durante un
    > summit internazionale per finire a genova

    guarda caso, pero', quei fatti si sono rivelati VERI.
    Berlusconi ha corrotto la GdF.
    Ma in Italia i reati vanno in prescrizione.

    Il buco di Tremonti, invece, e' un po' come la liberta' a cui si richiama il Polo... tutta una montatura...

    > con gli attacchi ad un vertice che chi
    > attacca ha organizzato al 90 percento.
    >

    poche idee, ben confuse...
    non si attacca il G8, ma la sua gestione.
    Fallimentare da qualunque punto la si guardi.
    Pero', in questo caso, confido che sia fatta piena luce su quanto e' avvenuto.


    > > 2 - si vuole il libero mercato.
    > > A me non piace, ma proviamolo!
    >
    > Anche a stalin non piaceva... e l'economia
    > dei paesi comunisti è fallita miseramente
    > quando non ha contaminato l'economia statale
    > con quella di mercato... con quella GLOBALE!
    >

    Ti ringrazio del paragone con Stalin, ma al suo livello ancora non mi ci sento...
    piuttosto, sai di cosa si parla?
    Di un'economia che si regge su un mercato di concorrenza, e credo che fra questo e le economie di tipo marxista/comunista ci sia una via di mezzo...

    > > Solo che si parte snaturando le regole,
    > che
    > > vorrebbero che tutti abbiano la
    > possibilita'
    > > di entrare e che il mercato sia
    > trasparente.
    >
    > Si vive in Italia paese in cui (nonostante
    > l'estrema sinistra) vige l'economia di
    > mercato ed è partita da diversi decenni.
    >

    nono, caro mio...
    stai sbagliando.
    L'italia e' un paese in cui vige l'oligopolio di stato.
    Con l'avvento di Berlusconi, anche le TV sono diventate (senza ombra di dubbio) PROPRIETA' del governo...
    figurati...

    > > governo si appresta a varare una legge che
    > > di fatto mette sullo stesso piano il falso
    > > in bilancio con lo scippo.
    >
    > Insomma abbiamo bisogno di carceri piene di
    > ragionieri criminali o di assassini a piede
    > libero? Con il falso in bilancio non crepa
    > quasi nessuno, con lo scippo qualcuno in più
    > crepa, mia nonna quando ritirava la pensione
    > pensava che lo scippo fosse più pericoloso
    > del falso in bilancio. Solo che quando c'e'
    > la possibilità di attaccare il capo del
    > governo...
    >

    gia'...
    pensa sse tua nonna investisse la sua pensione in una societa' che grazie a bilanci falsi fa credere di essere quella che non e'... e alla fine, invece dei dividendi, tua nonna si trova con 5 chili di azioni=carta igienica...
    e pensa allora a cosa serve la consob se i bilanci sono ormai carta straccia, visto che provare che ci sia stato un falso doloso e' estremamente difficile ora, che si prosegue d'ufficio, figurati il giorno in cui si dovra' denunciare il presunto falso.
    Peggio!
    Le pene sono praticamente nulle per le societa' non quotate, che di solito hanno il controllo dei grandi gruppi quotati (Mediaset insegna)

    > > Come si colloca questa manovra nel piano
    > di
    > > ammodernamento del paese?
    >
    > Non credo che tu sia nell'ottica per
    > capirla, comunque mi sembra che si voglia
    > ridurre i tempi dei processi a persone non
    > socialmente pericolose a vantaggio dei
    > processi contro i veri criminali tipo quelli
    > che distruggono le città!
    >

    AHAHAH
    il lavaggiuo del cervello funziona!!!
    AHAHHAHAHA
    chi ha distrutto Genova, ti piaccia o no, e' lo zoccolo duro della destra eversiva MONDIALE!!!
    I black block tedeschi sono derivazione degli autonomi tedeschi molto vicini alla desdtra neonazista!
    Ma poi qui non si vogliono velocizzare i processi!
    I processi non si velocizzano riducendo i tempi di prescrizione!
    O meglio, si velocizzano certo... si mandano in prescrizione prima...
    Penso che se quella legge non l'avesse fatta Berlusconi ora ti incazzeresti parecchio, specie se chi l'avesse pensata fosse l'avvocato difensore di chi la promulga....
    per i reati in cui lui e' imputato... quantomeno sospetto...

    > > In che modo puo' aiutare l'espansione del
    > > mercato?
    >
    > Il mercato stà nell'economia, questa è una
    > materia giudiziaria... ora capisco... guarda
    > che la proprietà privata in italia non è
    > considerata come reato.
    >

    Ma che cazzo dici???????
    spiegati... usa l'italano!!!!
    Che c'entra la proprieta' privata...
    guarda che l'arrampicata di specchi non e' sport olimpico, senno' una medaglia non te la levava nessuno!

    Un bilancio falso non c'entra col mercato???
    ma dove vivi?
    in un oasi del Sahara?????

    > > In che modo il buono scuola (soldi
    > pubblici
    > > dati a privati, ma non si voleva il
    > > liberismo?) puo' migliorare la qualita'
    > del
    > > sistema scolastico italiano?
    >
    > Si si può migliorarlo rendendolo più
    > competitivo. Il confronto con il privato
    > potrebbe essere un esperimento... deltronde
    > gli esperimenti di Berlinguer rischiavano di
    > annullare culturalmente una generazione
    > introducando di fatto il sei politico...
    >

    1 - Le scuole private DEVONO trovarsi da sole i fondi, non puo' darglieli lo stato, senno' il libero mercato dove sta? senno' l'iniziativa privata cosa e'?
    senno', perche' abbiamo abolito la cassa del mezzogiorno?

    2 - La riforma Berlinguer, nel bene o nel male poneva un cambiamento VERO al ciclo scolastico.
    Si poteva provare, o come dice il berlusca, fateci lavorare.
    Perche' si puo' sperimentare questa cosa delle scuole private e non una riforma ormai quasi pronta al varo?

    3 - Invece di sparare slogan, mi spieghi il perche' di quello che dici... sai, e' facile dire agli altri che sbagliano, ma e' piu' difficle siegargli perche'...


    > Certo ma di fronte ad un morto e con degli
    > elementi che usavano il GSF come scudo per
    > distruggere una città, i sedicenti "capi"
    > della protesta potevano decidere per un
    > decoroso e eclatante Sit-in di protesta,
    > così nessuno si faceva male...
    >

    non so se ti e' facile capire che era impossibile fermarsi...
    uscire dal corteo=manganellate sicure...
    o un bel colpo in fronte...

    > > Ho amici che sono andati a Genova e sono
    > > tornati inorriditi.
    >
    > Anche io, sono due poliziotti uno è stato
    > sfiorato all
    non+autenticato
  • - Scritto da: MaKs

    [cut]

    MaKs, finalmente qualcuno con una visione critica indipendente dal MainStream Mediaset.gov, complimenti sentitissimi.
    Purtroppo questa obbiettività, persino all'opposizione, spesso manca, motivo per il quale l'ingenuità dell'opinione pubblica spesso si adagia comodamente sulla "verità d''azienda-stato" che propone il Cavaliere della "Repubblica Personalizzata Fondata sul Mediaset" Art. 1 Nuova Costituzione, Arcore 2001

    non+autenticato


  • - Scritto da: occhi aperti
    >
    >
    > - Scritto da: MaKs
    >
    > > la stessa cosa si puo' dire a te.
    > > adesso argomenta, se puoi, questi
    > > accadimenti:
    >
    > Bla Bla Bla! la dietrologia la lasciamo a
    > chi dice di aprire gli occhi.
    >
    > >
    > > 1 - annunciato buco in bilancio da 45
    > mila a
    > > 62
    > > mila miliardi di lire in diretta TV.
    > > Amato dice: al massimo sara' di dieci mila
    > > miliardi.
    >
    > Segno comunque che soldi in meno ci sono.
    >
    > > Dopo pochi giorni il buco e' di 6200
    > > miliardi.
    > > Sai trovare una spiegazione logica se non
    > > quella propagandistica?
    >
    > La propaganda è politica, la politica la
    > fanno i politici, tutti quanti, a partire da
    > napoli con gli avvisi di garanzia durante un
    > summit internazionale per finire a genova
    > con gli attacchi ad un vertice che chi
    > attacca ha organizzato al 90 percento.
    >
    > > 2 - si vuole il libero mercato.
    > > A me non piace, ma proviamolo!
    >
    > Anche a stalin non piaceva... e l'economia
    > dei paesi comunisti è fallita miseramente
    > quando non ha contaminato l'economia statale
    > con quella di mercato... con quella GLOBALE!
    >
    > > Solo che si parte snaturando le regole,
    > che
    > > vorrebbero che tutti abbiano la
    > possibilita'
    > > di entrare e che il mercato sia
    > trasparente.
    >
    > Si vive in Italia paese in cui (nonostante
    > l'estrema sinistra) vige l'economia di
    > mercato ed è partita da diversi decenni.
    >
    > > Le due suddette regole muoiono sul nascere
    > > se parliamo dell'Italia, un paese in cui
    > > ogni settore e' sotto oligopolio e in cui
    > un
    > > governo si appresta a varare una legge che
    > > di fatto mette sullo stesso piano il falso
    > > in bilancio con lo scippo.
    >
    > Insomma abbiamo bisogno di carceri piene di
    > ragionieri criminali o di assassini a piede
    > libero? Con il falso in bilancio non crepa
    > quasi nessuno, con lo scippo qualcuno in più
    > crepa, mia nonna quando ritirava la pensione
    > pensava che lo scippo fosse più pericoloso
    > del falso in bilancio. Solo che quando c'e'
    > la possibilità di attaccare il capo del
    > governo...
    >
    > > Come si colloca questa manovra nel piano
    > di
    > > ammodernamento del paese?
    >
    > Non credo che tu sia nell'ottica per
    > capirla, comunque mi sembra che si voglia
    > ridurre i tempi dei processi a persone non
    > socialmente pericolose a vantaggio dei
    > processi contro i veri criminali tipo quelli
    > che distruggono le città!
    >
    > > In che modo puo' aiutare l'espansione del
    > > mercato?
    >
    > Il mercato stà nell'economia, questa è una
    > materia giudiziaria... ora capisco... guarda
    > che la proprietà privata in italia non è
    > considerata come reato.
    >
    > > In che modo il buono scuola (soldi
    > pubblici
    > > dati a privati, ma non si voleva il
    > > liberismo?) puo' migliorare la qualita'
    > del
    > > sistema scolastico italiano?
    >
    > Si si può migliorarlo rendendolo più
    > competitivo. Il confronto con il privato
    > potrebbe essere un esperimento... deltronde
    > gli esperimenti di Berlinguer rischiavano di
    > annullare culturalmente una generazione
    > introducando di fatto il sei politico...
    >
    > > 3 - fra uno schiaffo educatore, e una
    > > valanga di botte c'e' una bella
    > differenza.
    >
    > Esatto!
    >
    > > Io non sono d'accordo su molte cose con il
    > > GSF, ma questo non toglie che il loro
    > > diritto di manifestare vada protetto.
    >
    > Certo ma di fronte ad un morto e con degli
    > elementi che usavano il GSF come scudo per
    > distruggere una città, i sedicenti "capi"
    > della protesta potevano decidere per un
    > decoroso e eclatante Sit-in di protesta,
    > così nessuno si faceva male...
    >
    > > Ho amici che sono andati a Genova e sono
    > > tornati inorriditi.
    >
    > Anche io, sono due poliziotti uno è stato
    > sfiorato alla testa da un sampietrino, e sua
    > madre è stata offesa più volte, se permetti
    > questa è violenza e se poi gli giravano i
    > coglioni non è che si era svegliato male...
    >
    > > Non sono punkabbestia, ma gente normale,
    > sui
    > > 30 anni, che e' andata solo a dissentire,
    > > non credo proprio abbiano tirato sassi,
    > > molotov o quant altro.
    >
    > Nessuno ha tirato nulla, le pietre
    > cadevano...
    >
    > > Eppure sono stati manganellati lo
    > stesso....
    >
    > A trent'anni si capisce cosa è bene e cosa è
    > bene fare e cosa è male, secondo me andare a
    > Genova Era come darsi delle martellate in
    > testa da soli, si sapeva tre mesi prima
    > quello che sarebbe successo.
    >
    > > Eppure in Italia e' permesso manifestare
    > > anche a forza nuova, che, a ragione o a
    > > torto, in Italia dovrebbe essere fuori
    > > legge.
    >
    > Non condivido ciò che dici ma sono pronto a
    > morire perchè tu possa farlo... ma almeno
    > manifesta senza rompere le scatole!
    >
    > > - 4 spiegami la voglia del senatore Bossi
    > di
    > > modificare l'articolo 68 della
    > costituzione,
    > > aggiungendo che un parlamentare non e'
    > > perseguibile per quanto dice, non solo in
    > > aula, ma anche da privato.
    >
    > Bossi secondo me e come il Bertinotti della
    > sinistra.. rompe le palle a tutti perchè è
    > nel suo DNA non perchè crede realmente in
    > ciò che dice. Rimane il fatto che il codice
    > ROcco è un po' vecchiotto...
    >
    > > Spiegamelo, perche' i 4 anni di condanne
    > che
    > > pendono sulla sua testa proprio a causa di
    > > quell articolo a me fanno venire qualche
    > > dubbio.
    >
    > Sicuramente è meglio accomodare i capi
    > d'accusa, un ministro condannato non è
    > bello!
    >
    > > non voglio parlare delle promesse
    > > elettorali, che, in quanto tali, sono solo
    > > propaganda non supportata da nessun fatto
    > > reale.
    > > Semplicemente quelle promesse erano (e
    > sono
    > > ancora) irrealizzabili, ala faccia di chi
    > ci
    > > ha creduto o di chi adesso le usa per
    > > attaccare.
    >
    > Quello che si contesta e che i ragazzi di
    > sinistra si arrogano di avere la verità in
    > tasca e gridano di aprire gli occhi... ma
    > per favore lasciate alla gente la libertà di
    > dire ciò che vuole... a meno che le
    > manifestazioni di pensiero debbano essere
    > approvate dal Casarin o Agnoletto di turno?

    Non solo hai gli occhi chiusi. Hai pure il cranio VUOTO!
    non+autenticato


  • - Scritto da: occhi aperti
    >
    >
    > - Scritto da: Pina
    > > Che ingenui che siete! Ma davvero pensate
    > > che Berluskaz farà qualcosa di buono?
    > > Ah Ah Ah!!!!
    > Ingenuo sarai tu e tutti i tuoi comandamenti
    > che ti hanno inserito al posto del cervello!
    > Pensa (se sei in grado) quello che vuoi,
    > però ingenuo sarai tu e tutti i tuoi bla bla
    > bla che sentiamo in continuazione da gente
    > che prima distrugge una città e poi
    > piagnucola come un bambino per due schiaffi
    > (educativi) che gli hanno dato. Siate
    > costruttivi e non distruttivi!
    > Chercate (se ce la fate) di pensare e di
    > proporre invece di dire aprite gli occhi,
    > altrimenti vi sara detto una sola e
    > sacrosanta cosa: chiudete quella bocca!
    > Tanto non avete nulla di interessante da
    > dire.
    > Saluti

    A te gli occhi non occorre che li apra: PROPRIO NON CE LI HAI!
    non+autenticato
  • > Pensa (se sei in grado) quello che vuoi,
    > però ingenuo sarai tu e tutti i tuoi bla bla
    > bla che sentiamo in continuazione da gente
    > che prima distrugge una città e poi
    > piagnucola come un bambino per due schiaffi
    > (educativi) che gli hanno dato.

    Il concetto di schiaffo educativo ha un vago retrogusto, .... come di olio di ricino



    non+autenticato


  • - Scritto da: Pina
    > Che ingenui che siete! Ma davvero pensate
    > che Berluskaz farà qualcosa di buono?
    > Ah Ah Ah!!!!

    Sulla politica del governo Berlusconi è meglio che non dica niente altrimenti mi rovino la digestione, però spero ugualmente che le Flat possano tornare a vivere.

    Non credo che il Berluskaiser abbia niente da guadagnarci dalle angherie Telecom. Almeno spero.

    Però posso dire una cosa a chi è interessato: ho chiamato la Eplanet (www.eplanet.it) per telefono e mi hanno confermato che la loro offerta Flat rimarrà attiva.
    non+autenticato
  • Oh,povero Berlusconi, se è un delinquente non è colpa sua, è a causa di una monovra denigrativa da parte della sinistra! Come dire: (forse un pò esagerato) Se Berlusconi è un mafioso è perchè c'è il regime comunista.
    Ma, purtroppo non ci si può far niente, chi è convinto che sia una brava persona non cambierà mai idea. Provate però a pensare se 50 anni fa la gente avesse cambiato idea e l'italia fosse stata alleata della Francia e della Gran Bretagna, ora come sarebbe il nostro paese?
    Per quel che riguarda forza nuova: la legge una volta non vietava forze politiche fasciste? Hanno cambiato anche questa legge?
    non+autenticato
  • Finalmente ci si approccia a questa problematica con competenza e visione d'insieme. Penso che il Governo sia partito col piede giusto.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Marcello Favale
    > Finalmente ci si approccia a questa
    > problematica con competenza e visione
    > d'insieme. Penso che il Governo sia partito
    > col piede giusto.

    .avate, .azzate, se ne possono dire tante! A iosa.
    Sì perchè questo Governo non ha ancora fatto nulla per internet, per la flat, per larga banda, eccetera, eccetera. Per ora poche parole solo di Gasparri. E...attenzione, perchè ci ha anche preannunciato di fotterci, pardon, fonderci la TV con Internet, altro che Rete4 via satellite e Rai3 senza pubblicità.
    Internet e Mediaset tutt'uno! Eh voilà, les jeux sons fait (se ci ho azzeccato).
    In compenso il reato di falso in bilancio.....
    Tre, processi tre, al caro Silvio risparmieremo...
    non+autenticato
  • Se sto governo non ha fatto quasi niente,
    il vecchio non ha fatto proprio niente
    non+autenticato


  • - Scritto da: tedturbo
    > Se sto governo non ha fatto quasi niente,
    > il vecchio non ha fatto proprio niente

    Veramente le flat, le ADSL, le HDSL e tutte le bande larghe varie (vedi Fastweb) sono proliferate col governo precedente, non certo con questo. Gasparri per ora parla perchè ha la bocca, quando inizierà a far funzionare il cervello (se ci riuscirà) si rimangerà tutto quanto aveva detto come ha fatto il suo padrone 'unto di dio' Berluska.
    non+autenticato
  • Si , si, hanno ragione quelli che sostengono che flat ecc. sono proliferate con il precedente governo. E hanno ragione pure quelli che sostengono che sto governo ha cancellato tre processi al Berlusca.
    Mi domando chi ha fatto allora la legge 62/01 ?
    Babbo Natale ?
    E i finanziamenti alla Telekom bosniaca di Milosevic che li ha fatti ? Il Conte di Montecristo ?
    Non parliamo di "inquisiti" poi...certo su alcuni giornali "repubblica-ni" troveremo sempre e soltanto Berlusca e i suoi processi...ma vogliamo andare a vedere quanti altri processi gravanoi sulla testolina di tanti personaggi molto, ma molto vicini al precedente governo ?
    Ma poi se sto governo precedente ha governato bene...perchè non si è ripresentato alle elezioni ?
    Ma vuoi vedere che se si presentava sarebbe finita 70 a 30 ? (in percentuale).
    Non c'è peggior cosa di chi non sa accettare la sconfitta democratica e vuol far pesare le rproprie incompetenze ...su chi le ha vinte che invece di chiamare avversario...chiama nemico "del popolo" come ai tempi dei gulag.
    Bye
    non+autenticato

  • > Si , si, hanno ragione quelli che sostengono
    > che flat ecc. sono proliferate con il
    > precedente governo. E hanno ragione pure
    > quelli che sostengono che sto governo ha
    > cancellato tre processi al Berlusca.
    > Mi domando chi ha fatto allora la legge
    > 62/01 ?
    > Babbo Natale ?

    no, quello fa gia' i biscotti....

    > E i finanziamenti alla Telekom bosniaca di
    > Milosevic che li ha fatti ? Il Conte di
    > Montecristo ?

    No Telecom Italia, che e' cosa diversa dal governo italiano...
    altrimenti deve passare l'assunto che Mediaset=governo, perche' il legame fra Berlusconi e Mediaset e' certamente piu' forte di quello D'Alema Telecom

    > Non parliamo di "inquisiti" poi...certo su
    > alcuni giornali "repubblica-ni" troveremo
    > sempre e soltanto Berlusca e i suoi
    > processi...ma vogliamo andare a vedere
    > quanti altri processi gravanoi sulla
    > testolina di tanti personaggi molto, ma
    > molto vicini al precedente governo ?

    tipo?
    che fai lanci il sasso e ritiri la mano?
    nomi... vogliamo i nomi...
    O fai come il "Giornale" di Paolo Berlusconi (fratello dell'unto) che mette l'elenco dei parlamentari che riceveranno pensione e vitalizio (ingiustamente secondo me) 'scordandosi' tutti quelli che fanno parte dei partiti di governo?

    > Ma poi se sto governo precedente ha
    > governato bene...perchè non si è
    > ripresentato alle elezioni ?

    boh...

    > Ma vuoi vedere che se si presentava sarebbe
    > finita 70 a 30 ? (in percentuale).

    bisogna vedere a chi andava quel 70...

    > Non c'è peggior cosa di chi non sa accettare
    > la sconfitta democratica e vuol far pesare
    > le rproprie incompetenze ...su chi le ha
    > vinte che invece di chiamare

    mi pare il contrario....
    a chi ha dato la colpa Berlusconi per il FALLIMENTO di genova?
    E la colpa delle bombe a chi l'ha data Bossi?
    E i servizi segreti da chi sarebbero controllati, sempre secondo Bossi? (solo quelli deviati pero')
    Ah... probabilmente ora avrete capito di chi e' la colpa della calvizie che afflige il cavaliere..

    > avversario...chiama nemico "del popolo" come
    > ai tempi dei gulag.
    > Bye

    sei fuori monda....
    quste battute non fanno piu' ridere...
    piuttosto, ora che avete vinto le elezioni, che fine fara' il contratto che ho in camera con il Cavalier Bersluconi ?
    Secondo te posso citarlo per inadempienza?

    Oppure fara' una legge in cui si dice che tutti i contratti svantaggiosi per il presidente del Consiglio (il cui cognome e' Berlusconi) saranno considerati nulli?

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: occhisempreaperti
    [CUT]
    > Non parliamo di "inquisiti" poi...certo su
    > alcuni giornali "repubblica-ni" troveremo
    > sempre e soltanto Berlusca e i suoi
    > processi...
    [CUT]

    RICORDATE!!!

    ==============================
    ECCO CHI CI GOVERNERA' DAL 14 MAGGIO 2001 (fonte: Micromega)

    BERRUTI MASSIMO MARIA ( F.I.): Arrestato per corruzione negli anni 80,
    condannato per favoreggiamento.
    BIONDI ALFREDO (F.I.): Ha patteggiato una condanna per frode fiscale
    BONSIGNORE VITO (CCD): condannato a 2 anni per corruzione
    BRANCHER ALDO (F.I.): accusato per aver pagato una tangente di 300 mln a De
    Lorenzo
    CANTONI GIAMPIERO (F.I.): inquisito per vari reati ha patteggiato alcune
    accuse
    COMINCIOLI ROMANO: Imputato a Roma per rapporti con la mafia, latitante per
    Mani Pulite, imputato per le false fatture in Publitalia. Candidato da Forza
    Italia
    COPPERTINO GIOVANNI (CCD): rinviato a giudizio per calunnia ai danni di due
    pentiti, noto frequentatore di feste di boss
    DELL'UTRI MARCELLO: pregiudicato,condannato per falsefatture, sotto processo
    per concorso esterno in associazione mafiosa, inquisito per calunnia: è
    capolista per Forza Italia
    DEL PENNINO ANTONIO (F.I): coinvolto nello scandalo Enimont e in quello
    della metropolitana di Milano.
    DEGENNARO GIUSEPPE (F.I.): condannato per voto di scambio.
    DE RIGO WALTER (F.I.): ha patteggiato una pena di un anno e quattro mesi per
    aver archittettato una truffa ai danni del ministero del tesoro e della CEE.
    FALLICA GIUSEPP (F.I.): condannato per false fatturazioni in Publitalia
    FORTE MICHELE(F.I): arrestato negli anni 80
    FRIGERIO GIANSTEFANO: pluripregiudicato, condannato a più di 4 anni di
    reclusione candidato di F.I. in Puglia (proporzionale): è attualmente
    latitante. (!!!!!!!!!!)
    GIANNI PIPPO(F.I.): arrestato e condannato in primo grado per concussione.
    LOMBARDO RAFFAELE (CCD): due volte arrestato
    MARTELI CLAUDIO: pregiudicato, condannato a 8 mesi per tangenti enimont, è
    sotto processo a tutt'oggi
    NESPOLI VINCENZO (AN): coinvolto in un'inchiesta per concussione
    PINI MASSIMO (AN,indipendente): ex detenuto di Mani Pulite
    PREVITI CESARE: no comment
    SODANO CALOGERO (F.I.): storico inquisito, paladino degli abusivi
    SUDANO DOMENICO (AN): plurinquisito
    TOMMASINI ANTONIO: qui la storia è incredibile: condannato a tre anni
    perfalso: ha prima contraffatto e poi soppresso il cartogramma di una
    paziente da lui assistita; la bambina è nata celebrolesa.Questo tizio è IL
    RESPONSABILE DELLA SANITA' ED E' IN LIZZA PER IL MINISTERO PER FORZA
    ITALIA!!
    VERDINI DENIS (F.I.): indagato per falso in bilancio
    VITO ALFREDO: no comment
    VIZZINI CARLO (F.I.): salvato dalla prescrizione da una condanna per
    tangente enimont

    BERLUSCONI SILVIO:.. mi spiace ma non ce la faccio a scrivere altre 10
    pagine...
    ==============================

    Vabbe' tra un paio di leggi riceveranno tutti la medaglia al valore... si sa e' colpa dei comunisti...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)