WindowsXP è pronto. In uscita per settembre?

Microsoft potrebbe decidere di accelerare i tempi previsti per l'uscita del nuovo sistema operativo che potrebbe essere consegnato ai produttori di computer già venerdì prossimo

WindowsXP è pronto. In uscita per settembre?San Paulo (Brasile) - Nel corso di una conferenza stampa, il CEO Microsoft, Steve Ballmer, ha fatto sapere che le prime versioni definitive di WindowsXP saranno pronte in settimana: "Ora il nostro lavoro è concludere WindowsXP. Con un po' di fortuna, dovremmo averlo pronto per venerdì".

Secondo alcuni produttori di computer, Microsoft già all'inizio di agosto aveva stabilito che avrebbe rilasciato i CD con il codice definitivo del nuovo SO entro il 22 agosto, offrendo a questi la possibilità di "sfornare" i primi computer con preinstallato WindowsXP già da fine settembre.

Con WindowsXP pronto, l'azienda di Bill Gates potrebbe ora decidere di anticipare i tempi per la commercializzazione del SO, prevista ufficialmente per il 25 ottobre prossimo. Evitando così che i giudici possano bloccarne l'uscita o creare delle "interferenze" nei piani di Microsoft. Nel nuovo Windows infatti sono stati aggiunti ai programmi che già erano inseriti nelle passate edizioni, anche il Messanger, un software per le fotografie digitali e un firewall per la protezione dagli attacchi che potrebbero arrivare dalla Rete.
A questo proposito, Ballmer ha confermato che Microsoft attende serenamente il giudizio nella causa che vede l'azienda imputata perché avrebbe sfruttato indebitamente la sua posizione di leadership, spazzando via l'idea che Microsoft sia un monopolio: "Non saprò cosa sia un monopolio fino a quando qualcuno non me lo dice. Quello che fa Microsoft è provare a fare i prodotti che la gente vuole. Non ci basta che solo il dieci per cento delle persone desideri i nostri prodotti, vogliamo che tutti li desiderino".

Infine, secondo fonti anonime riprese da The Register, nei giorni scorsi i beta tester di WindowsXP stavano ancora provando il SO ed avrebbero comunicato che i problemi che rimangono da sistemare sono di scarsa importanza.
239 Commenti alla Notizia WindowsXP è pronto. In uscita per settembre?
Ordina


  • Io non capisco molto. Se io acquisto un PC il suo sistema è Windows?
    Non può essere Linux? Da cosa dipende?
    Bò!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mbo?
    >
    >
    > Io non capisco molto. Se io acquisto un PC
    > il suo sistema è Windows?
    > Non può essere Linux? Da cosa dipende?

    Da quanto è sadico chi te lo vende.

    Se vuoi un sistema operativo usabile, chiedi Windows (meglio se XP).

    Se preferisci un Lego, fatti pure dare Linux. Ricordati però di farti dare indietro i soldi equivalenti ai giorni di tempo che impiegherai per ottenere le funzionalità che Windows ha appena acceso e senza lavoro. Se trovi il gonzo che ti paga il lavoro che devi fare potresti persino farti il PC aggratis!!!

    > Bò!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    >
    >
    > - Scritto da: Mbo?
    > >
    > >
    > > Io non capisco molto. Se io acquisto un PC
    > > il suo sistema è Windows?
    > > Non può essere Linux? Da cosa dipende?
    >
    > Da quanto è sadico chi te lo vende.
    >
    > Se vuoi un sistema operativo usabile, chiedi
    > Windows (meglio se XP).

    Se vuoi un pc con un vero SO STABILE E SICURO fattelo dare con LINUX, se te lo danno con WIN XP è il solito CESSO PER UTONTI.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    >
    >
    > - Scritto da: Mbo?
    > >
    > >
    > > Io non capisco molto. Se io acquisto un PC
    > > il suo sistema è Windows?
    > > Non può essere Linux? Da cosa dipende?
    >
    > Da quanto è sadico chi te lo vende.
    >
    > Se vuoi un sistema operativo usabile, chiedi
    > Windows (meglio se XP).
    >
    > Se preferisci un Lego, fatti pure dare
    > Linux. Ricordati però di farti dare indietro
    > i soldi equivalenti ai giorni di tempo che
    > impiegherai per ottenere le funzionalità che
    > Windows ha appena acceso e senza lavoro.

    Ricordati solo questo:
    Bill mi deve sugli 80 milioni,
    stimati, fra danni morali e materiali.
    Forse, un giorno ce la farò a farmeli ridare,
    quando per esempio cominceranno ad andare di
    moda i processi contro le grandi software houses,
    come oggi si fa con chi fabbrica sigarette...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alex.tg
    > - Scritto da: Darth Vader
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Mbo?
    > > >
    > > >
    > > > Io non capisco molto. Se io acquisto
    > un PC
    > > > il suo sistema è Windows?
    > > > Non può essere Linux? Da cosa dipende?
    > >
    > > Da quanto è sadico chi te lo vende.
    > >
    > > Se vuoi un sistema operativo usabile,
    > chiedi
    > > Windows (meglio se XP).
    > >
    > > Se preferisci un Lego, fatti pure dare
    > > Linux. Ricordati però di farti dare
    > indietro
    > > i soldi equivalenti ai giorni di tempo che
    > > impiegherai per ottenere le funzionalità
    > che
    > > Windows ha appena acceso e senza lavoro.
    >
    > Ricordati solo questo:
    > Bill mi deve sugli 80 milioni,
    > stimati, fra danni morali e materiali.
    > Forse, un giorno ce la farò a farmeli ridare,
    > quando per esempio cominceranno ad andare di
    > moda i processi contro le grandi software
    > houses,
    > come oggi si fa con chi fabbrica sigarette...

    Quel giorno io e altri, attraverso le varie associazioni di consumatori, saremo dalla parte di voi operatori, danneggiati dal monopolista del software e dai suoi accoliti; questi ultimi, come è noto, vedono con terrore il confronto alla pari con il resto del mondo. Quel giorno pagheranno tutto il grigiore di cui han ricoperto un Mondo Nuovo e i Nuovi Continenti.

    Per ora ho scoperto il senso di libertà di un nuovo modo di vivere la rivoluzione informatica-telematica e, poiché non sono particolarmente dotato, benché fortunato, lo scopriranno anche altre persone: viva i 10 ANNI di GNU/LINUX.



    viva GNU/Linu
    non+autenticato
  • Suvvia!
    Spargere FUD a piene mani non è comportamento
    corretto!
    Linux non è più quello di due o tre anni fa.
    Ci sono distribuzioni estremamente facili da
    installare ed usare ... se non si hanno pretese
    di amministrazione approfondita di sistema, sono
    anche *immediatamente* usabili.
    Mandrake è così.
    Senza sfiorare un file di configurazione mi
    ha correttamente configurato modem (e fin qui ci
    vuole poco) masterizzatore e stampante (Winprinter!!!). Mi ha anche riconosciuto automaticamente scheda audio, grafica e di rete.
    Subito funzionanti (correttamente) al primo
    avvio del sistema operativo.
    Se poi ti riferisci ai driver di periferiche
    tipo webcam o tavolette grafiche è un altro
    paio di maniche.
    Saluti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mbo?
    >
    >
    > Io non capisco molto. Se io acquisto un PC
    > il suo sistema è Windows?

    Se acquisti un PC con Windows installato, il suo sistema operativo è Windows.

    > Non può essere Linux?

    Può essere *anche* Linux.

    Chi ha bisogno di un PC con Windows acquista un PC con Windows. Se vuole installare Linux allora lo può installare senza problemi sia su un computer con Windows sia su un computer senza alcun sistema operativo già installato.

    non+autenticato


  • - Scritto da: Mbo?
    >
    >
    > Io non capisco molto. Se io acquisto un PC
    > il suo sistema è Windows?

    nella maggior parte dei casi si, a meno che non cerchi di farti valere con il dettagliante, il quale è generalmente succube delle "allettanti" proposte del monopolista microsoft.

    Infatti esiste un vero e proprio monopolio nei sistemi operativi, che è stato riconosciuto dalla Giustizia USA ed è in via sanzionatoria. Poichè molto del sistema americano viene "importato" nell'UE, ecco che il monopolio si è esteso fin qui.

    > Non può essere Linux?

    Microsoft è altamente esperta nel chiudere il mercato ai suoi concorrenti e, come già successo in passato col caso DrDOS (un DOS alternativo a quello m$), è in grado di impedire di fatto che gli installatori scelgano alternative ai vari windows di zio Bill. Il modo è molto semplice: da buon monopolista, m$ fa sconti elevatissimi ai rivenditori per schiantare lo sforzo dei concorrenti e erodere loro il terreno; una tipica pratica è quella di fare sconti speciali a chi istalla solo robba microsoft. Il mercato dei PC ha una bassissima resa, e quindi i dettaglianti non hanno grande forza per incidere nelle scelte di mercato, e cedono facilmente. Quando i concorrenti sono a terra m$ non ha più concorrenza, ritorna ad alzare la cresta con i dettaglianti, facendo loro risputare fuori più di quanto avevano incamerato e imponendo loro altre condizioni capestro.

    > Da cosa dipende?

    ecco la risposta: dipende da microsoft e dalla sua tendenza al mantenimento del monopolio soprattutto in maniera anti-mercato e anti-innovazione. Una tipica politica rapace da schiavista del mercato. Nessun altro soggetto avrebbe la forza per ingessare il mercato in questo modo.

    non+autenticato


  • - Scritto da: Mbo?
    >
    >
    > Io non capisco molto. Se io acquisto un PC
    > il suo sistema è Windows?
    > Non può essere Linux? Da cosa dipende?
    > Bò!!!

    DAI MILIONI DI UTONTI COME Darth Vader; OTTIMO CONCIME PER LE SACCOCCE DEL DRAGASACCOCCE DI REDMOND.

    non+autenticato
  • Sono riuscito ad ottenere una copia della RC1 (che però mi è scaduta dopo pochi giorni, pazienza!)

    Per quello che ho visto, WindowsXP è un piccolo
    capolavoro che unisce gusto estetico, altissima personalizzazione, facilità d'uso e una quantità di funzioni e di caratteristiche che non si contano.

    Non vedo l'ora esca nei negozi: finalmente varrà la pena acquistare un sistema operativo per il mio PC.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Francesca
    > Sono riuscito ad ottenere una copia della
    > RC1 (che però mi è scaduta dopo pochi
    > giorni, pazienza!)
    >

    Non te ne rendi conto ma sei stata fortunata...

    > Per quello che ho visto, WindowsXP è un
    > piccolo
    > capolavoro che unisce gusto estetico,
    > altissima personalizzazione, facilità d'uso
    > e una quantità di funzioni e di
    > caratteristiche che non si contano.
    >

    Nulla di cio' che hai detto ha a che fare con un sistema operativo........
    Un sistema operativo e' semplicemente un kernel, nucleo, che si occupa di astrarre il livello di macchina sottostante e di gestire risorse, occupandosi di:

    1)Processi e comunicazione fra loro.
    2)Memoria.
    3)File System.

    Basta!!! Il resto non fa parte del sistema operativo...
    Cio' di cui tu parli non e' altro che un pacchetto di programmi di utilita'......... che ti vendono assieme al sistema operativo.
    Difatti nessun sistema operativo serio si confonde con i programmi di utilita' che vi girano sopra..........

    > Non vedo l'ora esca nei negozi: finalmente
    > varrà la pena acquistare un sistema
    > operativo per il mio PC.

    Pensa che con un po' di pazienza ed il prezzo del collegamento ad internet hai un sistema operativo molto piu' serio........
    non+autenticato
  • - Scritto da: Snowcat
    > Non te ne rendi conto ma sei stata
    > fortunata...

    Caspita che risposte veloci, "gatto di neve"!

    > Nulla di cio' che hai detto ha a che fare
    > con un sistema operativo........
    > Un sistema operativo e' semplicemente un
    > kernel, nucleo, che si occupa di astrarre il
    > livello di macchina sottostante e di gestire
    > risorse, occupandosi di:
    >
    > 1)Processi e comunicazione fra loro.
    > 2)Memoria.
    > 3)File System.
    >
    > Basta!!! Il resto non fa parte del sistema
    > operativo...

    Grazie della lezione di informaticaSorride
    Non hai aggiunto nulla di nuovo sotto il sole però!

    > Cio' di cui tu parli non e' altro che un
    > pacchetto di programmi di utilita'.........

    Puo' darsi, basta intendersi con le definizioni.
    Di un sistema operativo che si occupi solo di:
    1)Processi e comunicazione fra loro.
    2)Memoria.
    3)File System
    (ti sto citando) non me ne faccio nienteSorride

    A me serve un'interfaccia grafica, una gestione del disco, un'insieme di utilità per mantenere il sistema, la gestione degli utenti, eccetera

    Windows 2k mi ha un po' deluso (anche se in quanto a stabilità sono proprio contenta), ma WindowsXP invece mi ha proprio meravigliata!!

    > Pensa che con un po' di pazienza ed il
    > prezzo del collegamento ad internet hai un
    > sistema operativo molto piu' serio........

    Linux? Lo uso all'università. Rimane bene dove sta.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Francesca
    > Caspita che risposte veloci, "gatto di neve"!
    >

    1) Snowcat non vuol dire gatto di neve, bensi' gatto delle nevi.
    2) Sono veloce poice' entrambi stiamo postando e leggendo alla stessa ora.....

    > > Nulla di cio' che hai detto ha a che fare
    > > con un sistema operativo........
    > > Un sistema operativo e' semplicemente un
    > > kernel, nucleo, che si occupa di astrarre
    > il
    > > livello di macchina sottostante e di
    > gestire
    > > risorse, occupandosi di:
    > >
    > > 1)Processi e comunicazione fra loro.
    > > 2)Memoria.
    > > 3)File System.
    > >
    > > Basta!!! Il resto non fa parte del sistema
    > > operativo...
    >
    > Grazie della lezione di informaticaSorride
    > Non hai aggiunto nulla di nuovo sotto il
    > sole però!
    >
    > > Cio' di cui tu parli non e' altro che un
    > > pacchetto di programmi di
    > utilita'.........
    >
    > Puo' darsi, basta intendersi con le
    > definizioni.
    > Di un sistema operativo che si occupi solo
    > di:
    > 1)Processi e comunicazione fra loro.
    > 2)Memoria.
    > 3)File System
    > (ti sto citando) non me ne faccio nienteSorride
    >
    > A me serve un'interfaccia grafica, una
    > gestione del disco, un'insieme di utilità
    > per mantenere il sistema, la gestione degli
    > utenti, eccetera
    >

    Penso che non te ne faresti nulla di cio' che tu dici se il kernel non c'e' o peggio se c'e' ma funziona in maniera non ottimale.

    > Windows 2k mi ha un po' deluso (anche se in
    > quanto a stabilità sono proprio contenta),
    > ma WindowsXP invece mi ha proprio
    > meravigliata!!
    >

    Spero non per le stesse ragioni erotiche-sessuali di qualcun altro...........
    hahahahahahaha
    (scusami mi sono lasciato andare...)

    > > Pensa che con un po' di pazienza ed il
    > > prezzo del collegamento ad internet hai un
    > > sistema operativo molto piu' serio........
    >
    > Linux? Lo uso all'università. Rimane bene
    > dove sta.

    Allora probabilmente studi Informatica, magari ad Alessandria, mi chiedo solo se hai gia' dato Sistemi I e II........
    Senti perche' non lasci anche tu l'e-mail cosi' possimao continuare la nostra discussione.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Snowcat
    > Penso che non te ne faresti nulla di cio'
    > che tu dici se il kernel non c'e' o peggio
    > se c'e' ma funziona in maniera non ottimale.

    Credo che la Francesca intendesse dire che il suo apprezzamento di WindowsXP derivi dalle caratteristiche che *ha provato* di XP, e che - se vogliamo stare rigorosi con le definizioni - vengono installate insieme al sistema operativo.

    > Senti perche' non lasci anche tu l'e-mail
    > cosi' possimao continuare la nostra
    > discussione.....

    Ehi! Cosa sono queste preferenze!?
    La mia e-mail ce l'hai da tempo ma non mi hai mai scritto Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Herr Abraxas

    > Credo che la Francesca intendesse dire che
    > il suo apprezzamento di WindowsXP derivi
    > dalle caratteristiche che *ha provato* di
    > XP, e che - se vogliamo stare rigorosi con
    > le definizioni - vengono installate insieme
    > al sistema operativo.
    >

    Appunto, installando il sistema operativo, io non posso nemmeno scegliere quali e quanti programmi di utilita' voglio...... (Chiaramente parlo del window manager per esempio).
    Solo una volta avevo visto un porting di un Window Manager stiule NeXt su Win32.........
    Ma chiaramente Winzozz deve riempirti la macchina come un uovo dei programmi che vuole lui........

    > > Senti perche' non lasci anche tu l'e-mail
    > > cosi' possimao continuare la nostra
    > > discussione.....
    >
    > Ehi! Cosa sono queste preferenze!?
    > La mia e-mail ce l'hai da tempo ma non mi
    > hai mai scritto Sorride

    Vabbe' scrivero' ance a te se vuoi............
    non+autenticato


  • - Scritto da: Snowcat
    > Appunto, installando il sistema operativo,
    > io non posso nemmeno scegliere quali e
    > quanti programmi di utilita' voglio......
    > (Chiaramente parlo del window manager per
    > esempio).
    > Solo una volta avevo visto un porting di un
    > Window Manager stiule NeXt su Win32.........
    > Ma chiaramente Winzozz deve riempirti la
    > macchina come un uovo dei programmi che
    > vuole lui........
    Sarebbe da vedere se questa è una cosa che gli utenti finali apprezzano oppure no.
    Io penso di sì.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pier
    > Sarebbe da vedere se questa è una cosa che
    > gli utenti finali apprezzano oppure no.
    > Io penso di sì.

    Ma vedi, l'esercizio qui è trovare ad ogni costo qualcosa che non va bene di WindowsXP. Le strade da provare sono tante: anche a partire dalla definizione di sistema operativo Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Herr Abraxas
    > - Scritto da: Pier
    > > Sarebbe da vedere se questa è una cosa che
    > > gli utenti finali apprezzano oppure no.
    > > Io penso di sì.
    >
    > Ma vedi, l'esercizio qui è trovare ad ogni
    > costo qualcosa che non va bene di WindowsXP.
    Me ne sono accorto.. Sorride

    > Le strade da provare sono tante: anche a
    > partire dalla definizione di sistema
    > operativo Sorride
    Già, la definizione che è stata data nei messaggi precedenti sarà anche corretta, ma è troppo accademica. La stragrande maggioranza delle persone ormai per SO intende qualcosa di usabile comprensivo addirittura di un browser. Magari per far contenti i linuxari, si dovrebbe chiamarli in due modi diversi, per esempio SO nudo e SO con programmi di base, ma sinceramente non ne vedo la necessità.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pier
    > Già, la definizione che è stata data nei
    > messaggi precedenti sarà anche corretta, ma
    > è troppo accademica. La stragrande
    > maggioranza delle persone ormai per SO
    > intende qualcosa di usabile comprensivo
    > addirittura di un browser. Magari per far
    > contenti i linuxari, si dovrebbe chiamarli
    > in due modi diversi, per esempio SO nudo e
    > SO con programmi di base, ma sinceramente
    > non ne vedo la necessità.

    Beh, è facile immaginarla, la necessità: le definizioni accademiche servono a dare dell'ignorante al tuo interlocutore. L'insulto, è spesso infatti l'unico modo con cui taluni riescono a sostenere le proprie ragioni.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Herr Abraxas
    > Beh, è facile immaginarla, la necessità: le
    > definizioni accademiche servono a dare
    > dell'ignorante al tuo interlocutore.
    > L'insulto, è spesso infatti l'unico modo con
    > cui taluni riescono a sostenere le proprie
    > ragioni.

    Concordo pienamente.
    non+autenticato
  • "In business, like in war, half-measures don't make it. And when you go into battle, it helps if the true believers are in command."

    Questa frase, e' tratta da un articolo che ti consiglio di leggerti:

    http://www.zdnet.com/zdnn/stories/comment/0,5859,2...

    Art
    non+autenticato
  • Da I moderni sistemi operativi, Andrew S. Tanenbaum, ed. Prentice Hall Int. Jackson Libri:

    "1.1.1 Il sistema operativo come macchina estesa
    1.1.2 Il sistema operativo come gestore delle risorse."

    Ed ancora:

    "1.3.4 Il sistema operativo e' il codice che esegue le chiamate di sistema. Editor,compilatori,assemblatori, linker e interpreti di comandi non fanno per niente parte del sistema operativo, anche se risulatano utili ed importanti."

    e ancora:

    "1.4.1 Sistemi monolitici
    Questo approccio, di gran lunga il piu' usato, puo' essere chiamato "Il grande pasticcio". La struttura consiste nell'assenza di struttura: il sistema operativo e' scritto come una collezione di procedure, ciascuna delle quali puo' chiamare una qualunque delle altre, ogni qualvolta ne ha bisogno.
    "
    I capitoli 2, 3 e 4 riguardano poi rispettivamente I processi, la gestione della memoria, il file system.

    MEDITATE GENTE, MEDITATE
    non+autenticato
  • - Scritto da: Snowcat
    > Da I moderni sistemi operativi, Andrew S.
    > Tanenbaum, ed. Prentice Hall Int. Jackson
    > Libri:

    Questi qua due dovrebbero aggiornarsi prima di scrivere libri.
    non+autenticato
  • Guarda che cosa sia un SO e' sempre la stessa cosa, qualsiasi esso sia.
    Ed e' per questo che la maggior parte non ci capisce nulla e crede ancora che Winzzoz nelle sue varie versioni sia un SO nuovo...........
    Possibile che non riusciate a capire che la GUI non ha nulla a che vedere con il SO?
    Possibile che sia tanto difficile il termine di nucleo o kernel, quello e' il SO, il resto sono solo programmi di utilita'.
    Un vero SO e' quello che none' null'altro che il kernel che oltre ad astrarre il livello della maccina sottostante, gestisce le risorse, ossia i processi, la memoria ed il file system.
    Basta.
    Addirittura ci sono SO con microkernel che si occupano solo di processi.
    Un SO serio non viene valutato sui programmi di utilita' che lo accompagnano e non e' serio commercializzare un SO decantandone appunto le utilita' che lo accompagnano.....
    Per migliorare un SO si migliora il kernel non il window manager..................

    Mettetela come volete ma le vere innovazioni in un SO sono quelle del kernel...................Il resto puo' essere utile, ma non per uesto migliora la qualita' del SO.........

    MEDITATE GENTE, MEDITATE
    non+autenticato
  • - Scritto da: snowcat
    > Guarda che cosa sia un SO e' sempre la
    > stessa cosa, qualsiasi esso sia.
    > Ed e' per questo che la maggior parte non ci
    > capisce nulla e crede ancora che Winzzoz
    > nelle sue varie versioni sia un SO
    > nuovo...........

    WindowsXP non è un sistema operativo nuovo, è una nuova versione di un sistema operativo.

    Ripetilo dentro di te e poi capisci cosa significa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: snowcat
    > Possibile che non riusciate a capire che la
    > GUI non ha nulla a che vedere con il SO?
    > Possibile che sia tanto difficile il termine
    > di nucleo o kernel, quello e' il SO, il
    > resto sono solo programmi di utilita'.
    > Un vero SO e' quello che none' null'altro
    > che il kernel che oltre ad astrarre il
    > livello della maccina sottostante, gestisce
    > le risorse, ossia i processi, la memoria ed
    > il file system.
    > Basta.

    Non credo ai miei occhi!
    Troppa saggezza in questo forum stasera...
    Non resta che fabbricare cartelloni pubblicitari
    con queste frasi d'oro scritte sopra.
    non+autenticato


  • - Scritto da: snowcat
    > Guarda che cosa sia un SO e' sempre la
    > stessa cosa, qualsiasi esso sia.
    > Ed e' per questo che la maggior parte non ci
    > capisce nulla e crede ancora che Winzzoz
    > nelle sue varie versioni sia un SO
    > nuovo...........
    > Possibile che non riusciate a capire che la
    > GUI non ha nulla a che vedere con il SO?
    > Possibile che sia tanto difficile il termine
    > di nucleo o kernel, quello e' il SO, il
    > resto sono solo programmi di utilita'.
    > Un vero SO e' quello che none' null'altro
    > che il kernel che oltre ad astrarre il
    > livello della maccina sottostante, gestisce
    > le risorse, ossia i processi, la memoria ed
    > il file system.
    > Basta.
    > Addirittura ci sono SO con microkernel che
    > si occupano solo di processi.
    > Un SO serio non viene valutato sui programmi
    > di utilita' che lo accompagnano e non e'
    > serio commercializzare un SO decantandone
    > appunto le utilita' che lo accompagnano.....
    > Per migliorare un SO si migliora il kernel
    > non il window manager..................
    >
    > Mettetela come volete ma le vere innovazioni
    > in un SO sono quelle del
    > kernel...................Il resto puo'
    > essere utile, ma non per uesto migliora la
    > qualita' del SO.........
    >
    > MEDITATE GENTE, MEDITATE

    Come mi sento piccolo difronte all'immensità del sapere di queste persone. Senza doppi sensi.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Andrea Cr.
    > - Scritto da: Snowcat
    > > Da I moderni sistemi operativi, Andrew S.
    > > Tanenbaum, ed. Prentice Hall Int. Jackson
    > > Libri:
    >
    > Questi qua due dovrebbero aggiornarsi prima
    > di scrivere libri.

    intanto andrew tanembaum è uno solo. e poi... fai qualche ricerca su internet, torna qui e dimmi se è aggiornato e ne sa più di me e te messi assieme o no
    non+autenticato

  • - Scritto da: Andrea Cr.
    > - Scritto da: Snowcat
    > > Da I moderni sistemi operativi, Andrew S.
    > > Tanenbaum, ed. Prentice Hall Int. Jackson
    > > Libri:
    >
    > Questi qua due dovrebbero aggiornarsi prima
    > di scrivere libri.

    Il Professor Andy S. Tanenbaum non è uno e trino, e neppure binario, ma uno solo, anche se decisamente grande.

    Tanenbaum è uno di quei pochi personaggi viventi talmente dotati di autorità accademica ed esperienza che quando parlano di SO bisogna solo star zitti ed ascoltare.

    Sui suoi testi, soprattutto su "Architettura dei sistemi" ed "Operating systems" che risulta (per molti versi) migliore di questa seconda edizione "Modern", hanno studiato TUTTI gli informatici degni di tale qualifica, incluso il signor Linus Torvalds, che proprio sul sistema didattico Minix - che lo ammetta o no - si è basato ampiamente per la struttura ed i principi di funzionamento del suo kernel, incluso il meccanismo di scheduling, anche se ha poi scelto la più manipolabile soluzione monolitica, che non richiede una progettualità estremamente rigorosa, su cui avviò un flame storico su un NG proprio col Professor Tanenbaum, uscendone ovviamente malaccio.

    MACH, come qualsiasi altro microkernel moderno, ha una struttura molto più efficiente, e tra l'altro consente la protezione assoluta dello stack come segmento non eseguibile (cosa quasi impossibile con linux <2.2 e decisamente ardua col 2.4, e fonte di innumerevoli e continui buffer overflows, a causa di una serie di pasticci nella gestione dei segnali).

    Inoltre i processi indipendenti "a camere stagne" di linux sono forse buoni per il debugging di codice instabile, ma non consentono un transito efficiente dei messaggi passati per riferimento, non danno nessun genere di garanzia sui tempi di latenza degli interrupt, e costringono a "trucchi" strani per la condivisione di aree di memoria tra processi (non ultimi i files su shmfs, un kludge grosso come una casa).
    Tale architettura impedisce totalmente l'uso di interprocess pipes e l'uso intensivo di message passing, che aumenta notelvomente le prestazioni, l'affidabilità e l'efficienza, riducendo anche l'interfacciamento tra thread e codice del kernel (che con un microkernel gira tutto solo a ring0, mentre TUTTO il resto - drivers e demoni inclusi - gira in user space).
    Tutti i migliori sistemi operativi moderni sono basati su microkernl, dal top QNX in giù, passando per VeRTeX, pSOS, VxWorks, fino a MAC-OS X, BeOS e *BSD, fino agli approcci accademici di EROSos ed ECOS (di Cygnus-FSF), e c'è più di un ottimo motivo (MISURABILE) per cui sia così.
    Fior di accademici ed analisti sistemisti delle migliori softwarehouses non sono nè dei fedayn irresponsabili, nè degli stupidi incompetenti, su questo spero non ci siano dubbi, salvo casi isolati che certo non fanno la maggioranza.

    Il fatto che poi linux funzioni, sia diffuso, che abbia ereditato molti pregi dei sistemi Posix a cui si è conformato e si basi su una prospettiva socio-filosofica buona e giusta come quella dell'opensource come ragionevole COMPLEMENTO (non certo alternativa assoluta ed egemonica) al software commerciale non cancella in alcun modo questi difetti strutturali, che certo non acquistano corposità nell'uso da scrivania o per il piccolo ISP, ma NON inficia la validità delle considerazioni accademiche in merito.

    Dunque, faresti molto meglio ad aggiornarti prima di scrivere commenti del genere. Non c'è biologo che non conosca Pasteur, e non c'è informatico che non sappia chi è Tanenbaum...
    non+autenticato
  • occhio alla questione dei kernel monolitici: Tanembaum lo diceva anche a proposito di linux. c'è kernel e kernel, grazie a Dio!
    non+autenticato
  • Bill Gates consegna oggi le copie ufficiali di Windows Xp

    24 agosto 2001

    NEW YORK.Avverrà oggi, con una solenne cerimonia, la consegna ai principali produttori di computer delle prime copie ufficiali di Windows Xp, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Sarà Bill Gates in persona a consegnare la versione finale di Windows Xp, o "gold code", ai rappresentanti di 6 colossi hardware. La cerimonia avverrà a Redmond, presso il quartier generale di Microsoft, da cui i 6 rappresentanti partiranno in elicottero per consegnare ai propri tecnici il nuovo sistema operativo, in modo che venga implementato al più presto nei nuovi computer.

    -----> MUAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHH !!!


    Microsoft ha spinto al massimo per uscire con il nuovo prodotto sul mercato il prima possibile. L'azienda di Gates teme infatti che un eventuale ritardo dia l'opportunità all'antitrust di montare una forte opposizione al nuovo sistema operativo. Windows Xp in effetti presenta un altissimo grado di integrazione di funzioni diverse come "instant messaging", software di gestione delle immagini digitali e applicazioni di "firewall". Proprio tale integrazione ha attratto le critiche di chi accusa la Microsoft di star cercando di penalizzare la competizione. «Io non so che cosa sia un monopolio finchè non me lo spiegano bene», ha ironizzato qualche giorno fa Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft.



    Requisiti:
    Per poter funzionare correttamente Windows Xp necessita di un Pentium III (o equivalente) e 64 mb di Ram (secondo la casa costruttrice). In verità il sistema operativo senza programmi installati e senza applicazioni aperte occupa già 80 mb. Quindi vi consigliamo almeno 128 mb. Se si decide però di lavorare con la grafica è auspicabile averne 256 mb. Visti i costi della Ram attuale non è un costosissimo upgrade.
    _____________________________________________

    Il resto su
    http://www.lastampa.it/redazione/xp.asp
    _____________________________________________



    MA con quale coraggio possono dichiarare che sto XP funziona con 64 MB ram se da solo se ne ciuccia ben 80 mega gia' senza nessuna applicazione avviata?
    E' proprio vero quello che scrivono quà sopra ??
    Perche' se cosi' fosse, sarebbe quasi teribbile!
    non+autenticato
  • Semplice utilizzando lo SWAP, che se non mi sbaglio Winzozz continua ad implementarlo attraverso i files...... e non le partizioni....
    Comunque non vi spaventate e' da tempo immemorabile che SO ed applicativi non stanno tutti in memoria ram..............La differenza e' che la politica di utilizzo dello SWAP di Winzozz andrebbe quantomeno rivista e migliorata, come il suo file system, che ha una tendenza naturale alla frammentazione.........
    Quando avverra' cio' allora si potrebe anche parlare di SO....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 25 discussioni)