Offspring: prima la Rete poi i CD

La band sfida mamma Sony e annuncia che un mese prima dell'uscita, il nuovo CD sarà scaricabile gratuitamente dalla Rete e che uno di coloro che lo scaricherà vincerà 1 milione di dollari. Il gruppo sostiene che Internet fa vendere di più

Offspring: prima la Rete poi i CDLos Angeles (USA) - "Gli Offspring offriranno il proprio nuovo album gratuitamente per download. Chi lo scaricherà parteciperà automaticamente alla lotteria per l'assegnazione di un milione di dollari. Chi vincerà sarà presentato su MTV il prossimo 14 novembre": così si legge sul sito degli Offspring, celebre band che si è messa nei guai con Sony Music, la propria etichetta discografica.

Il gruppo ha intenzione di rilasciare online gratuitamente un singolo brano tratto dall'ultimo album il prossimo 29 settembre e, successivamente, di consentire lo scaricamento gratuito di tutti i pezzi del disco. Sony Music ha però chiesto la cancellazione della promozione, salvo poi accettare di trattare con la band "per garantire che gli interessi di tutti vengano rispettati". Secondo l'etichetta, infatti, l'idea della band "cozza" con i doveri previsti dal contratto firmato con la major della discografia. Va detto che per Offspring, da sempre sostenitrice di Napster nonché protagonista di eventi sponsorizzati da Napster, l'atteggiamento di chiusura di Sony non rappresenta certo una novità.

Rispetto al milione di dollari "in palio", il cantante della band Dexter Holland ha spiegato che "si tratta di soldi che sono arrivati dai nostri fan. Pensiamo sia bello ridarglieli in questo modo. Stiamo cercando di lanciare il nostro album con promozioni che sostengano i nostri fan anziché cercare di sfruttarli". Parole che suonano come un'accusa per le pratiche commerciali delle grandi etichette. Parole "aggravate" dalle dichiarazioni di Holland secondo cui "il downloading della nostra musica fino ad oggi non ha colpito negativamente le vendite. Anzi, le ha aiutate". In passato brani della band sono (ovviamente) girati su Napster e, quindi, su tutta la Rete. E Sony presto sarà di nuovo in tribunale proprio contro Napster. Che gli Offspring stiano cercando, e forse sarebbe ora visti i precedenti, una via d'uscita al contratto con Sony?