Talebani: ufficiale il no ad internet

Arrivano le conferme sulla censura anti-internet del movimento estremista che governa buona parte dell'Afghanistan. Un'unica postazione di accesso è collocata nell'ufficio del Leader Supremo

Talebani: ufficiale il no ad internetIslamabad (Pakistan) - Solo una postazione nell'ufficio del capo dei Talebani può connettersi legalmente ad internet dall'Afghanistan. La conferma della censura totale che gli estremisti islamici applicano su internet è contenuta in un decreto che arriva direttamente dal 40enne Mullah Mohammad Omar, il boss della "milizia religiosa" che controlla quasi tutto il territorio afghano.

Stando a quanto riportato dai corrispondenti Reuters in Pakistan, il decreto è stato reso pubblico dalla radio talebana "Shariat", che avrebbe spiegato come l'unico accesso consentito si trova nell'ufficio del "Leader Supremo" ed è gestito "unicamente da una persona di fiducia".

Come già si era saputo, l'accesso ad internet sarà bandito anche per i pubblici uffici. Qualora delle divisioni della pubblica amministrazione avessero bisogno di informazioni da internet potranno chiederle all'ufficio del Leader dei talebani.
"L'ufficio delle comunicazioni - recita il decreto - ha ordine di trovare modi che garantiscano l'impossibilità dell'uso di internet. Il ministero per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio ha il dover di monitorare che ciò avvenga e di punire chi viola queste disposizioni".

La decisione di Omar di "togliere internet" all'Afghanistan arriva a poche settimane dalle dichiarazioni del ministro degli esteri del regime, Maulvi Wakil Ahmad Muttawakil, secondo il quale la rete rappresenta un rischioso veicolo di oscenità, volgarità, messaggi anti-islamici e via dicendo. "Vogliamo creare - aveva detto il ministro - un sistema attraverso il quale controllare in Afghanistan tutto quello che è sbagliato, osceno, immorale e contro l'Islam".
TAG: censura
105 Commenti alla Notizia Talebani: ufficiale il no ad internet
Ordina
  • secondome bisogna divulgare queste pagina in più lingue in modo che prima o dopo arrivi alle arocchie di quelle povere vittime degli Afgani e sappiano ribbellarsi al tiranno che li sottomette ormai da 400 anni.

    casper
    non+autenticato


  • - Scritto da: casper
    > secondome bisogna divulgare queste pagina in
    > più lingue in modo che prima o dopo arrivi
    > alle arocchie di quelle povere vittime degli
    > Afgani e sappiano ribbellarsi al tiranno che
    > li sottomette ormai da 400 anni.
    >
    > casper



    AROCCHIE??

    ma che te sei preso?
    non+autenticato
  • ... Alla luce di quanto accaduto ieri negli U.S.A., dopo l'attacco terroristico, penso che dobbiamo tutti aprire gli occhi e renderci conto che l'integralismo religioso NON APPARTIENE AL MONDO MODERNO.
    A chi lo sostiene, tirando in ballo il No-Globalism e altre cazzate, suggerisco di provare ad andare a vivere un po' in tali paesi: se riesce a tornare e se è stato contento della sua esperienza... un suggerimento: si trasferisca lì!
    E mi raccomando, non giustifichiamo la violenza con la violenza: tutto ciò non può che portare ad una escalation di dolore al quale nessuno di noi è preparato.
    Un ultima cosa: a chi paragona l'Islam al Cristianesimo sui contenuti di pace rispondo: mentre il credo di noi cristiani dice fondamentalmente "perdona a noi i ns. debiti COME NOI dovremmo rimetterli ai ns. nemici" (preghiera del Padre Nostro) il credo dell'Islam richiama ad un paradiso raggiunto se il nemico viene ucciso con la propria morte.
    A questo punto scegliete un po' voi la religione che vi lascia più liberi...
    Un augurio di pace a tutti...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mauro
    > ... Alla luce di quanto accaduto ieri negli
    > U.S.A., dopo l'attacco terroristico, penso
    > che dobbiamo tutti aprire gli occhi e
    > renderci conto che l'integralismo religioso
    > NON APPARTIENE AL MONDO MODERNO.

    Okkey, sono in parte daccordo: che l'integralismo faccia male, ma non perche' religioso, perche' integralismo.

    > A chi lo sostiene, tirando in ballo il
    > No-Globalism e altre cazzate, suggerisco di
    > provare ad andare a vivere un po' in tali
    > paesi: se riesce a tornare e se è stato
    > contento della sua esperienza... un
    > suggerimento: si trasferisca lì!
    > E mi raccomando, non giustifichiamo la
    > violenza con la violenza: tutto ciò non può
    > che portare ad una escalation di dolore al
    > quale nessuno di noi è preparato.
    > Un ultima cosa: a chi paragona l'Islam al
    > Cristianesimo sui contenuti di pace
    > rispondo: mentre il credo di noi cristiani
    > dice fondamentalmente "perdona a noi i ns.
    > debiti COME NOI dovremmo rimetterli ai ns.
    > nemici" (preghiera del Padre Nostro) il
    > credo dell'Islam richiama ad un paradiso
    > raggiunto se il nemico viene ucciso con la
    > propria morte.

    Il padre nostro che citi vale solo per l'ultimo periodo: e' stato stimato da alcuni storici che la religione cattolica, dai tempi di Gesu' Cristo a oggi ha provocato la morte di almeno 500 milioni di persone !!!!!
    Naturalmente Crociate ed inquisizione comprese.
    Sono riportati dalle cronache dell'epoca alcune dichiarazioni di coloro che rappresentavano la chiesa, alcuni poi fatti santi, e non erano molto diverse da quelle degli attuali Talebani.

    > A questo punto scegliete un po' voi la
    > religione che vi lascia più liberi...
    > Un augurio di pace a tutti...

    Preferisco nessuna, grazie.
    non+autenticato
  • > A questo punto scegliete un po' voi la
    > religione che vi lascia più liberi...

    La religione della libertà, cioè il non avere religione e affrontare i problemi della vita e della società senza paraocchi religiosi di alcun genere. Le religioni sono tutte più o meno avverse alla libera determinazione dell'individuo.
    non+autenticato
  • Sono personaggi del genere che riducono un paese in rovina e quel che peggio uccidono.
    Non esiste un Dio che vuole soggetti del genere!

    non+autenticato
  • - Scritto da: Marforio

    > Sono personaggi del genere che riducono un
    > paese in rovina e quel che peggio uccidono.
    > Non esiste un Dio che vuole soggetti del
    > genere!

    Arioch ????
    non+autenticato
  • Niente di cui meravigliarsi. Tutti gli integralismi religiosi contemporanei nascono come reazione alla modernità e a tutto ciò che questa si porta dietro in termini di trasformazione della struttura economico-sociale e di cambiamenti di costume.

    L'uomo è condannato ad essere libero diceva J.P. Sarte, ma c'è gente che questa "condanna" non ce la fa proprio a sopportarla: meglio la più rassicurante tradizione che ti dice cosa devi o non devi fare, e che ha già pronta la risposta per ogni domanda. Spento ogni dubbio, la vita diventa più semplice: è questa la forza di tutti i tradizionalismi e di tutti i regimi totalitari.

    Comunque non credo che andranno molto lontano: nemmeno Khomeini in Iran aveva imposto una simile cappa di piombo. Prima o poi finirà di nuovo tutto nel sangue, come succede spesso in quei disgraziati Paesi.
    non+autenticato


  • - Scritto da: perfortunasononatoqui
    >
    > Comunque non credo che andranno molto
    > lontano: nemmeno Khomeini in Iran aveva
    > imposto una simile cappa di piombo. Prima o
    > poi finirà di nuovo tutto nel sangue, come
    > succede spesso in quei disgraziati Paesi.

    L'avevo detto io che avrebbero fatto una brutta fine! E l'avevo detto ben prima dei tragici avvenimenti dell'11/9.

    Oggi a Kabul la televisione ha ripreso a trasmettere dopo sei anni di silenzio e i talebani in rotta di fronte all'avanzata delle milizie dell'Alleanza del Nord si suicidano per non cadere vivi nelle loro mani.

    La storia insegna che la libertà alla fine trionfa sempre.

    non+autenticato
  • Questi avanzi millenaristici avranno una casellina di posta da spammare con foto oscene, turpiloquoio, insulti, eccetera ...?

    Ma si, anche proteste serie...

    Che soddisfazione intasargliela.
    non+autenticato

  • - Scritto da: robuzz
    > Questi avanzi millenaristici avranno una
    > casellina di posta da spammare con foto
    > oscene, turpiloquoio, insulti, eccetera ...?
    >
    > Ma si, anche proteste serie...
    >
    > Che soddisfazione intasargliela.

    accontentato
    afghangovernment@afghangovernment.org
    president@afghangovernment.com

    attento a cosa scrivi tagliano il dito!

    non+autenticato


  • - Scritto da: ppp/slip
    >
    > - Scritto da: robuzz
    > > Questi avanzi millenaristici avranno una
    > > casellina di posta da spammare con foto
    > > oscene, turpiloquoio, insulti, eccetera
    > ...?
    > >
    > > Ma si, anche proteste serie...
    > >
    > > Che soddisfazione intasargliela.
    >
    > accontentato
    > afghangovernment@afghangovernment.org
    > president@afghangovernment.com
    >
    > attento a cosa scrivi tagliano il dito!
    >
    Solo il dito?
    ...pensavo peggio !
    Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)