Free-Share-Ware/ Ma quale Flash? Ecco l'alternativa

C'è Swish, arrivato or ora alla versione 2, eppure non c'è solo Swish: ecco come creare in Flash senza Flash

Swish 2 (Shareware, $49.95 - 4739k)
"Swish", ovvero: "Make Flash without Flash". Questo il loro slogan e la loro promessa in parte mantenuta ovvero "fai Flash senza Flash" e per Flash si intende ovviamente il programma professionale della Macromedia, leader delle animazioni e del disegno vettoriale on line.
Alcuni esempi, da molto semplici a molto complessi, sono visibili qui.

Swish è arrivato alla versione 2.0 dopo una lunga fase di Beta testing, ma le novità introdotte sono talmente tante che l'attesa è stata ampiamente premiata.
Se prima Swish poteva essere "bollato" come un programmino in grado di realizzare semplici animazioni di testo e immagini "simil Flash" con questa nuova release gli sviluppatori rendono più chiara la direzione che il programma sta prendendo: diventare un valido sostituto a basso costo per tutti quegli utenti in cerca di animazioni per il proprio sito Web che non hanno intenzione di affrontare la spesa, e lo studio, necessari per il programma della Macromedia.

Restano ancora tra i punti di forza gli effetti preconfezionati per il testo e le animazioni, che ora sono più di 150, che finalmente possono essere modificati, salvati e scambiati con altri utenti Swish; inoltre è possibile vedere la "preview" di qualsiasi effetto prima di applicarlo.

Ma la grande novità della versione 2 sono gli strumenti di disegno vettoriale: linee, curve di Bezier, pattern di movimento, forme geometriche colorate e non, semitrasparenti o riempite con textures ed immagini o sfumature...

Curiosando in giro per l'interfaccia (che a dire il vero comincia ad affollarsi un po' troppo...) si scoprono subito altre cose nuove, come gli sprites e bottoni animati... In parole semplici è possibile creare una completa interfaccia per un sito Web, o persino un intero sito Web.

Per "Sprites" Swish intende l'uso di una animazione... all'interno dell'animazione. Così come in Flash, ora è quindi possibile creare delle piccole animazioni (ad esempio degli elementi per un interfaccia) e poi utilizzarli all'interno di un progetto complesso.

La creazione di bottoni risulta semplice in perfetto "Swish style": è possibile quindi scegliere un disegno (o una scritta) per ogni fase del bottone (normale, mouseover, premuto, etc) ed è anche possibile utilizzare uno sprite come fase del bottone. Ad esempio il bottone, una volta premuto, invece di cambiare colore può cambiare forma o esplodere.. o modificarsi in qualsiasi modo che la fantasia suggerisce.

Chi trova scomodi i semplici strumenti vettoriali del nuovo Swish sappia che è possibile importare disegni vettoriali da Illustrator, Freehand e CorelDraw, oltre che immagini, disegni e loghi Gif, Jpg, Bmp e Png e ovviamente filmati SWF Flash. Gif animate, o filmati Flash SWF, possono anche essere importati come Sprites. Anche il supporto per l'audio è migliorato ed è finalmente possibile creare delle dissolvenze per i suoni in entrata o in uscita ed è stata migliorata anche l'ottimizzazione e compressione del filmato finale, nel momento della pubblicazione.