Yahoo! Mail fa l'antispamming

Come altri servizi di Web Email gratuita, anche Yahoo! decide di ricorrere ad una tecnologia antispamming. Dubbi sul funzionamento

Web (internet) - Fiato sospeso per i numerosi utenti di Yahoo! Mail, il servizio di posta elettronica online gratuito del portale Yahoo! L'azienda ha infatti dichiarato di aver adottato da qualche ora una tecnologia filtro contro lo spamming, ovvero l'invio generalizzato di email pubblicitarie non richieste nelle mailbox degli utenti del servizio.

Con questa "mossa", Yahoo! si allinea alle scelte già effettuate da alcuni altri servizi rivali, in primi Hotmail di Microsoft , che da tempo sono attivi nel tentativo di limitare l'arrivo di posta non richiesta. La differenza, sostengono gli uomini di Yahoo!, sta nel fatto che il software di filtro è stato realizzato internamente all'azienda e sarebbe in grado di "capire" quando una email è non richiesta: "abbiamo un sistema che può valutare automaticamente tutti i messaggi in arrivo e una tecnologia che stabilisce se si tratta o meno di spamming".

CNET ha ripreso i dubbi di alcuni operatori secondo i quali una tecnologia automatica di filtro difficilmente può eliminare tutta la posta non richiesta. In molti ritengono però che qualcosa possa fare. Altri servizi, come Hotmail, si affidano a sistemi diversi, come la lista nera del MAPS (Mail Abuse Prevention System), un apparato pensato per impedire a una lunga serie di domini, tenuti sotto controllo, la possibilità di inviare email agli utenti del servizio. America Online , invece, in passato si è resa protagonista di battaglie giudiziarie, vinte in due casi importanti, contro aziende che prosperano sullo spamming.
TAG: mondo