Il guinzaglio elettronico per bimbi

Siemens inizierà presto la fase di testing di un servizio basato su GSM-GPS pensato per i genitori che vogliano sapere sempre dove si trova la propria prole. La privacy è ormai un pericoloso accessorio

Il guinzaglio elettronico per bimbiNew York (USA) - Siemens ha confermato di voler sviluppare un sistema che integri GPS (Global Positioning System) e GSM per consentire ai genitori di sapere sempre dove si trovino i propri bambini.

L'idea della multinazionale tedesca è di sviluppare un device di comunicazione wireless più semplificato di un telefonino che consenta di sfruttare appieno le tecnologie della partner di Siemens, GAP, per conoscere minuto per minuto la posizione sul territorio dei pargoli dotati di quel device.

Lo strumento consentirà al centro di monitoraggio di rassicurare in qualsiasi momento i genitori che potranno chiamare il centro e farsi dire l'esatta posizione dei figli. Questi ultimi potranno sfruttare il device per chiedere aiuto, premendo un solo pulsante, o per avvertire di una emergenza. Ma il centro, in caso di problemi, potrà anche scegliere di attivare l'opzione "listen-in", in pratica ascoltare quanto catturato da un microfono posto sul device wireless...
A quanto pare Siemens ha intenzione di far collaudare il servizio ad una 50ina di famiglie tedesche che hanno figli tra i 3 e gli 11 anni e di concludere questa fase di testing entro il prossimo marzo.