Corso PHP/ Lezione 5: Dichiarazione di funzioni

In questa lezione impareremo come costruire le nostre funzioni PHP ed introdurremo le nozioni di variabili locali e globali

La dichiarazione di proprie funzioni consente al programmatore di estendere il linguaggio utilizzato. Una funzione può essere interpretata in due modi: come funzione in senso "matematico" o come un meccanismo per aggiungere nuovi comandi al linguaggio.

Tramite una funzione, infatti, è possibile raggruppare assieme un blocco di istruzioni PHP che potranno essere richiamate ed eseguite come un tutt'uno. Inoltre una funzione può essere utilizzata in "senso matematico" come relazione tra un input (i parametri passati) ed un output (il risultato della funzione).

Se queste considerazioni possono sembrare troppo teoriche, almeno per i neofiti, possiamo senz'altro proporne altre di impatto ben più concreto. In primo luogo, l'uso di funzioni è il primo passo verso una maggiore riutilizzabilità del codice: ogni programmatore può costruire, e magari condividere, una propria libreria di funzioni da riutilizzare al bisogno, senza dover ogni volta "reinventare la ruota".
Inoltre, è evidente che se in uno script PHP devo ripetere più volte una stessa sequenza di istruzioni è assai più conveniente racchiuderle in una funzione (ed invocare quella) piuttosto che copiare l'intera sequenza in tutti i punti in cui serve. Vediamo, allora, come si dichiara una funzione in PHP.

La dichiarazione di una funzione avviene tramite la parola chiave function; la sintassi generale è la seguente:

function <nome-funzione> ( <argomenti> ) {
<corpo-della-funzione>
}


dove <nome-funzione> dev'essere sostituito dal nome da assegnare alla funzione che si va a dichiarare; <argomenti> è un elenco, eventualmente vuoto, di argomenti (o parametri) da fornire alla funzione; <corpo-della-funzione> è un blocco di istruzioni PHP che implementano la funzione stessa. Vediamo, a titolo di esempio, la dichiarazione di una funzione che somma due numeri.

// Una semplice funzione

// Dichiarazione
function somma($a, $b) {
return $a + $b;
}


Per utilizzare la funzione appena dichiarata è sufficiente invocarla usando il nome ad essa attribuito e fornendo gli argomenti previsti, come nell'esempio seguente:

// Uso della funzione 'somma'

// Il valore di $risultato è 2
$risultato = somma(1,1);


L'istruzione return viene utilizzata per restituire il risultato della funzione (cioè, se preferiamo, il suo output) ed uscire da essa, riprendendo l'esecuzione dal punto dello script in cui era stata invocata.

E' interessante osservare che in un linguaggio "orientato alle espressioni" come PHP, il risultato di una funzione rappresenta il valore della funzione intesa come caso particolare di una espressione.