Opera 6, il browser multifaccia

Il noto browser superspeedy arriva alla versione 6 Beta 1 e sfida la concorrenza con una nuova interfaccia in grado di adattarsi alle abitudini dell'utente. Siamo alla beta ma apparentemente ha già tutto quel che serve per farsi largo

Opera 6, il browser multifacciaLas Vegas (USA) - Opera Software, che proprio lo scorso mese aveva festeggiato il superamento dei 5 milioni di download della versione 5.x del proprio browser, ha scelto il Comdex per annunciare la prima versione Beta di Opera 6.0 per Windows. Un browser presentato come una sfida con cui i grandi del settore, a cominciare da Microsoft, dovranno fare i conti.

Questa nuova versione del noto browser Web introduce diverse novità e migliorie sia nel motore di rendering delle pagine sia nell'interfaccia grafica.

Una delle più importanti novità, secondo Opera Software, è l'introduzione della possibilità, per l'utente, di scegliere fra l'interfaccia a documento singolo (SDI) - quella comunemente utilizzata in browser come Internet Explorer o Netscape, dove è possibile visualizzare, all'interno della stessa finestra di navigazione, una sola pagina Web per volta - e l'interfaccia a documento multiplo (MDI), quella classica di Opera.
"Sebbene Opera sia divenuto famoso per la sua interfaccia a documento multiplo, l'interfaccia a documento singolo rende più facile la migrazione degli utenti di Internet Explorer e Netscape verso Opera: essi possono prendere confidenza con un'interfaccia a loro familiare per poi passare gradatamente a quella multipla" ha detto Hakon Lie, CTO di Opera Software.

Lie sostiene che la modalità SDI di Opera offra comunque funzionalità superiori a quelle di qualunque altro browser concorrente, soprattutto per quanto riguarda l'uso delle risorse di sistema, che Opera riuscirebbe ad ottimizzare anche in presenza di un alto numero di finestre del browser aperte.

Opera 6.0 ha ora un'interfaccia grafica più accattivante con delle nuove skin e nuovi pannelli scaricabili dal sito: questi ultimi, in particolare, possono assolvere a diversi compiti, come archiviare i siti più visitati, e supportano il copia e incolla. Per mezzo della nuova funzione HotClick è poi possibile cliccare su una parola di una pagina Web e poter accedere in modo diretto a funzioni di ricerca, enciclopedia e traduzione.

Per la prima volta Opera supporta inoltre il set di caratteri Unicode consentendone la localizzazione anche per i mercati asiatici e dell'Europa dell'Est.

Opera 6.0 Beta 1 per Windows è già disponibile sul sito di Opera nella versione ad-ware: per rimuovere il banner è possibile registrare la propria copia pagando 39$. Gli utenti registrati di Opera 5.x possono invece scaricare un aggiornamento gratuito alla versione 6.
TAG: sw
103 Commenti alla Notizia Opera 6, il browser multifaccia
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)